Maldini "Garante dei tifosi".

Zenos

Senior Member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
23,233
Reaction score
11,678
E io, al contrario, dico che non lo abbiamo vinto perché abbiamo preso furlAno, il team integrato, il Commodore 64, l'algoritmo, praticato il moneypalle, tenuto il Piollo.

Stesso risultato ma con danni irreparabili a livello di storia. La nostra.
Non hai percepito la provocazione. Quelli di ora sono asini al quadrato ma quello che c'era prima non era da meno.
Lo scudetto lo ha vinto Ibra poi solo danni su danni iniziato da MM e completato dai maiali che abbiano oggi.
 

Dexter

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
9,723
Reaction score
4,897
Avete capito cosa intendeva Paolo quando si era autodefinito "Garante dei tifosi", si?

Il Milan, ad oggi, è un club distrutto. Un club in cui i dirigenti non si fanno vedere nemmeno alla vigilia di un derby. Un club in cui non c'è più nessun punto di riferimento.

Maldini da dirigente ha vinto uno scudetto, ha fatto una semifinale di Champions, ha commesso errori. Ma ci metteva la faccia. Eh si, era il garante. Nel bene e nel male.
Screenshot_2024-04-23-13-10-11-725_com.miui.gallery-edit.jpg


Il ruolo di Maldini dirigente consisteva nel fare ingoiare tonnellate di sterco alla propria tifoseria, MA, a differenza di ora, col sorriso e la speranza in un futuro migliore. Salvo, ovviamente, pararsi il sedere nelle interviste ergendosi a garante di un qualcosa che lui in primis sapeva fosse irrealizzabile con questa dirigenza. Un paraculo allucinante. Non ci casco, scusatemi.

L' attuale schifo in dirigenza non rivaluta nessuno: fare più pena degli altri non rende geni i predecessori. E negli altri club, vincenti, non c'è nessuna balia, se non per tagliar torte alle inaugurazioni dei club dei tifosi (ruolo cucito su misura per TUTTI gli ex calciatori).
 
Registrato
10 Marzo 2021
Messaggi
15,371
Reaction score
15,911
Non hai percepito la provocazione. Quelli di ora sono asini al quadrato ma quello che c'era prima non era da meno.
Lo scudetto lo ha vinto Ibra poi solo danni su danni iniziato da MM e completato dai maiali che abbiano oggi.

Il castello è crollato quando quegli asini di idiott/gazidis volevano ingaggiare Ragnarock come allenatore, il tutto senza informare Boban e Maldini.
Fino a quando c'è stato Boban in società, le cose andavano anche bene, budget per il mercato sempre risicato, ma alla fine si acquistavano giocatori adatti e l'individuazione dei calciatori era divisa in due:
Boban cercava centrocampisti e attaccanti, Maldini cercava portieri e difensori.
Non a caso in quella stagione riuscirono ad ingaggiare Leao, Hernandez e Bennacer, giocatori ancora presenti in rosa.

Boban-Maldini funzionavano bene, forse il primo riusciva a contenere l'ego del secondo.
Ma quando Boban fu sostituito da Massara....addio.
 
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
11,271
Reaction score
2,770
Vedi l'allegato 7279

Il ruolo di Maldini dirigente consisteva nel fare ingoiare tonnellate di sterco alla propria tifoseria, MA, a differenza di ora, col sorriso e la speranza in un futuro migliore. Salvo, ovviamente, pararsi il sedere nelle interviste ergendosi a garante di un qualcosa che lui in primis sapeva fosse irrealizzabile con questa dirigenza. Un paraculo allucinante. Non ci casco, scusatemi.

L' attuale schifo in dirigenza non rivaluta nessuno: fare più pena degli altri non rende geni i predecessori. E negli altri club, vincenti, non c'è nessuna balia, se non per tagliar torte alle inaugurazioni dei club dei tifosi (ruolo cucito su misura per TUTTI gli ex calciatori).
Infatti i vari Zanetti, Nedved ecc stanno a fare rappresentanza , solo da noi si spera che gli ex abbiamo qualche ruolo salvifico :facepalm:
 

Stanis La Rochelle

Senior Member
Registrato
1 Settembre 2012
Messaggi
14,030
Reaction score
5,085
Questo topic è la perfetta rappresentazione di quanto ho scritto
E' fondamentale il lato romantico del calcio.

Stiamo facendo un campionato migliore dello scorso anno, eppure è stato ingoiato meglio il quinto posto del secondo.

Il tifoso si sente rassicurato da qualcuno di conosciuto in dirigenza da avere come punto di riferimento.
E non è una critica, l' ho sempre detto anche io dato che lo penso.
In realtà se consideriamo vari fattori non è vero che stiamo facendo meglio, bisogna guardare il contesto e le condizioni:


L'anno scorso sei stato in corsa quasi fino alla fine per il bottino più grosso che si possa aspirare, la champion. Quest'anno non sei mai stato in corsa per niente.

Contesto:

E' stata una stagione anomala per i mondiali in inverno e i casini della juve che hanno scombinato tutto.

Theo e giroud se lo sono fatti tutto il mondiale per dire. Post mondiale erano spompissimi, soprattutto a livello mentale.

Tra l'altro siamo stati in corsa fino a gennaio per lo scudetto si può dire. Il tutto con Dracula in porta per metà stagione!

Gran parte delle difficoltà che abbiamo avuto in campionato sono dipese molto da Dracula alla fine, nonostante i tanti problemi che avevamo.

Non so se vi siete dimenticati di cosa voglia dire giocare 6 mesi con tatarusanu in porta! Non 2/3 partite, ma quasi tutte...


Quest'anno niente mondiale in mezzo, mercato con tanti giocatori in più, ma corsa scudetto finita a novembre, umiliazione totale nel derby d'andata, corsa champion finita a dicembre. Tutte le partite che contano davvero poi le abbiamo perse non male, ma malissimo.

Quest'anno poi il Napoli non è mai esistito come competitor a differenza degli anni passati.

La stagione di quest'anno è di molto peggiore della scorsa se consideri tutto. Guardare solo al piazzamento in campionato è fuorviante.
 
Ultima modifica:
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
32,443
Reaction score
10,347
In realtà se consideriamo vari fattori non è vero che stiamo facendo meglio, bisogna guardare il contesto e le condizioni:


L'anno scorso sei stato in corsa quasi fino alla fine per il bottino più grosso che si possa aspirare, la champion. Quest'anno non sei mai stato in corsa per niente.

Contesto:

E' stata una stagione anomala per i mondiali in inverno e i casini della juve che hanno scombinato tutto.

Theo e giroud se lo sono fatti tutto il mondiale per dire. Post mondiale erano spompissimi, soprattutto a livello mentale.

Tra l'altro siamo stati in corsa fino a gennaio per lo scudetto si può dire. Il tutto con Dracula in porta per metà stagione!

Gran parte delle difficoltà che abbiamo avuto in campionato sono dipese molto da Dracula alla fine, nonostante i tanti problemi che avevamo. Non so se vi siete dimenticati di conto cosa voglia dire giocare 6 mesi con tatarusanu in porta! Non 2/3 partite, ma quasi tutte...


Quest'anno niente mondiale in mezzo, mercato con tanti giocatori in più, ma corsa scudetto finita a novembre, umiliazione totale nel derby d'andata, corsa champion finita a dicembre. Tutte le partite che contano davvero poi le abbiamo perse non male, ma malissimo.

Quest'anno poi il Napoli non è mai esistito come competitor a differenza degli anni passati.
Beh stiamo ai fatti.

Se guardiamo le contingenze, abbiamo perso punti in campionato e qualificazione agli ottavi di CL, nel momento in cui avevamo ( letteralmente) 50 infortuni.

Che poi, non lo considero uno Scudetto perso, purtroppo l' ha vinto l' Inter.
Credo nemmeno senza alcun problema e con Tonali e Lewandoski avremmo vinto questo campionato.

La mia delusione di quest' anno, IMHO è stata l' Europa League.
Ma ho sempre detto che non ci credevo tanto.

Seguo il Milan da quasi 40 anni, da "senziente" quasi 30.

Siamo sempre usciti in malomodo da Coppa Uefa e Europa League.
A volte peggio che con la Roma.

E quando dico sempre, non è un eufemismo.

Attenzione: non sto mica dicendo che sia una stagione da 7/8
Ma sicuramente da 6/6.5

Non mi sparo di certo per secondo posto e quarti di EL

Senza andare troppo indietro nel tempo, le stagioni da insufficienza piena dovremmo ricordarle bene.

Tutto il ciclo Pioli, lo considero positivo.
 

Lorenzo 89

Senior Member
Registrato
1 Settembre 2012
Messaggi
17,965
Reaction score
6,183
Beh stiamo ai fatti.

Se guardiamo le contingenze, abbiamo perso punti in campionato e qualificazione agli ottavi di CL, nel momento in cui avevamo ( letteralmente) 50 infortuni.

Che poi, non lo considero uno Scudetto perso, purtroppo l' ha vinto l' Inter.
Credo nemmeno senza alcun problema e con Tonali e Lewandoski avremmo vinto questo campionato.

La mia delusione di quest' anno, IMHO è stata l' Europa League.
Ma ho sempre detto che non ci credevo tanto.

Seguo il Milan da quasi 40 anni, da "senziente" quasi 30.

Siamo sempre usciti in malomodo da Coppa Uefa e Europa League.
A volte peggio che con la Roma.

E quando dico sempre, non è un eufemismo.

Attenzione: non sto mica dicendo che sia una stagione da 7/8
Ma sicuramente da 6/6.5

Non mi sparo di certo per secondo posto e quarti di EL

Senza andare troppo indietro nel tempo, le stagioni da insufficienza piena dovremmo ricordarle bene.

Tutto il ciclo Pioli, lo considero positivo.
Per me anche col secondo posto non si può ritenere sufficiente questa stagione, a maggior ragione dopo essere usciti ai gironi di Champions e in quel modo contro una squadra che ha 14 punti in meno in campionato in EL, senza considerare la sconfitta in casa contro l'Atalanta che non abbiamo mai battuto in Coppa Italia.
Se poi consideriamo gli ennesimi derby persi e le 2 probabili sconfitte contro la Juventus allora per me si rasenta il disastro.
Le stagioni dei settimi posti con Montolivo capitano erano da voto 0 o 1, questa per me è da 4.
Cioè abbiamo perso 2 partite su 2 contro l'Inter, andata e ritorno contro la Roma in Europa e rischiamo di perdere 2 partite su 2 contro la Juventus e non abbiamo mai battuto quella merxa di Gasperini quest'anno.
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
32,443
Reaction score
10,347
Per me anche col secondo posto non si può ritenere sufficiente questa stagione, a maggior ragione dopo essere usciti ai gironi di Champions e in quel modo contro una squadra che ha 14 punti in meno in campionato in EL, senza considerare la sconfitta in casa contro l'Atalanta che non abbiamo mai battuto in Coppa Italia.
Se poi consideriamo gli ennesimi derby persi e le 2 probabili sconfitte contro la Juventus allora per me si rasenta il disastro.
Le stagioni dei settimi posti con Montolivo capitano erano da voto 0 o 1, questa per me è da 4.
Cioè abbiamo perso 2 partite su 2 contro l'Inter, andata e ritorno contro la Roma in Europa e rischiamo di perdere 2 partite su 2 contro la Juventus e non abbiamo mai battuto quella merxa di Gasperini quest'anno.
Non lo so, non ho mai visto il Milan fare 100 punti in campionato.
Magari sarebbe stata la prima volta, non lo sapremo mai.
 

Lorenzo 89

Senior Member
Registrato
1 Settembre 2012
Messaggi
17,965
Reaction score
6,183
Non lo so, non ho mai visto il Milan fare 100 punti in campionato.
Magari sarebbe stata la prima volta, non lo sapremo mai.
Io considero tutto nell'insieme, non solo i punti fatti.
Saremo pure secondi ma quest'anno abbiamo ricevuto due sconfitte storiche che hanno macchiato la nostra storia per sempre secondo me, cioè le due sconfitte europee contro la Roma e il sesto derby perso di fila con seconda stella in faccia nel nostro stadio.
Per me anche se avessimo fatto 2000 punti sarebbe assurdo dare la sufficienza alla stagione.
 

Djici

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
27,391
Reaction score
6,809
Troppo facile scrivere oggi a chi scriveva qualche mese fa di un Maldini Garante per percularlo e poi scriveva di San Giorgio da Milanello per i suoi numerosi miracoli 🤣

Se ancora non avete capito allora non capirete mai.
 
Alto
head>