Impressioni da Milan-Lazio

Saelemaekers

Active member
Ciao ragazzi, premetto che dopo tre giornate è inutile lanciare proclami e dare giudizi definitivi, basti vedere l'Inter lo scorso anno, che ha ingranato dopo due mesi imbarazzanti.

Volevo, però, condividere con voi un'impressione che ho avuto dalla partita di questa sera: personalmente, non vedevo un dominio tattico, in ogni singola fase del gioco, da parte di una squadra di Serie A dalla primissima Juventus di Conte, quella che, a nostre spese, vinse il suo primo scudetto, non perdendo neanche una partita.
Questa sera (e non solo, anche col Cagliari) ho visto una squadra con una solidità difensiva impressionante, la Lazio non ha avuto mezza occasione pulita, ma che al contempo è riuscita ad esprimere una qualità nel gioco e nelle occasioni a dir poco eccezionale, proprio come avveniva per la Juventus quell'anno: ricordo una miriade di partite nelle quali magari concretizzavano poco, ma, proprio come abbiamo fatto noi stasera, ammazzavano l'avversario a suon di azioni, dal 1' al 90'.
Tanto per fare un esempio l'Inter lo scorso anno era una squadra solidissima difensivamente, ma che non esprimeva assolutamente chissà quale gioco, viveva di fiammate delle due punte e, appunto, di una solidissima fase difensiva, noi invece siamo un martello pneumatico, appena persa palla l'avversario non ha tempo di respirare, andiamo a riaggredire con una ferocia incredibile, e poi quando contrattacchiamo i giocatori si cercano e si trovano in modo impressionante.

Insomma, è chiaro che questa cosa andrà perseguita nel tempo e che non dobbiamo cullarci sugli allori di un'ottima prestazione, però io continuo a vedere una squadra con un'identità di gioco nettamente superiore a quella delle altre.
 
Ciao ragazzi, premetto che dopo tre giornate è inutile lanciare proclami e dare giudizi definitivi, basti vedere l'Inter lo scorso anno, che ha ingranato dopo due mesi imbarazzanti.

Volevo, però, condividere con voi un'impressione che ho avuto dalla partita di questa sera: personalmente, non vedevo un dominio tattico, in ogni singola fase del gioco, da parte di una squadra di Serie A dalla primissima Juventus di Conte, quella che, a nostre spese, vinse il suo primo scudetto, non perdendo neanche una partita.
Questa sera (e non solo, anche col Cagliari) ho visto una squadra con una solidità difensiva impressionante, la Lazio non ha avuto mezza occasione pulita, ma che al contempo è riuscita ad esprimere una qualità nel gioco e nelle occasioni a dir poco eccezionale, proprio come avveniva per la Juventus quell'anno: ricordo una miriade di partite nelle quali magari concretizzavano poco, ma, proprio come abbiamo fatto noi stasera, ammazzavano l'avversario a suon di azioni, dal 1' al 90'.
Tanto per fare un esempio l'Inter lo scorso anno era una squadra solidissima difensivamente, ma che non esprimeva assolutamente chissà quale gioco, viveva di fiammate delle due punte e, appunto, di una solidissima fase difensiva, noi invece siamo un martello pneumatico, appena persa palla l'avversario non ha tempo di respirare, andiamo a riaggredire con una ferocia incredibile, e poi quando contrattacchiamo i giocatori si cercano e si trovano in modo impressionante.

Insomma, è chiaro che questa cosa andrà perseguita nel tempo e che non dobbiamo cullarci sugli allori di un'ottima prestazione, però io continuo a vedere una squadra con un'identità di gioco nettamente superiore a quella delle altre.
Oggi ho visto una gamba pazzesca, oltre a ciò che hai evidenziato tu.
Quello che mi sorprende è la capacità di trovare sempre soluzioni offensive efficaci. Abbiamo una diversità di soluzioni che nessun'altra squadra possiede.

Benissimo.
 
Ciao ragazzi, premetto che dopo tre giornate è inutile lanciare proclami e dare giudizi definitivi, basti vedere l'Inter lo scorso anno, che ha ingranato dopo due mesi imbarazzanti.

Volevo, però, condividere con voi un'impressione che ho avuto dalla partita di questa sera: personalmente, non vedevo un dominio tattico, in ogni singola fase del gioco, da parte di una squadra di Serie A dalla primissima Juventus di Conte, quella che, a nostre spese, vinse il suo primo scudetto, non perdendo neanche una partita.
Questa sera (e non solo, anche col Cagliari) ho visto una squadra con una solidità difensiva impressionante, la Lazio non ha avuto mezza occasione pulita, ma che al contempo è riuscita ad esprimere una qualità nel gioco e nelle occasioni a dir poco eccezionale, proprio come avveniva per la Juventus quell'anno: ricordo una miriade di partite nelle quali magari concretizzavano poco, ma, proprio come abbiamo fatto noi stasera, ammazzavano l'avversario a suon di azioni, dal 1' al 90'.
Tanto per fare un esempio l'Inter lo scorso anno era una squadra solidissima difensivamente, ma che non esprimeva assolutamente chissà quale gioco, viveva di fiammate delle due punte e, appunto, di una solidissima fase difensiva, noi invece siamo un martello pneumatico, appena persa palla l'avversario non ha tempo di respirare, andiamo a riaggredire con una ferocia incredibile, e poi quando contrattacchiamo i giocatori si cercano e si trovano in modo impressionante.

Insomma, è chiaro che questa cosa andrà perseguita nel tempo e che non dobbiamo cullarci sugli allori di un'ottima prestazione, però io continuo a vedere una squadra con un'identità di gioco nettamente superiore a quella delle altre.
Tutto vero e tutto giusto,però si continua a dire che Pioli non e un allenatore da Milan,la cosa curiosa che lo dicono soprattutto i milanisti,siamo in serie A la squadra meglio organizzata di tutte,ma Pioli sembra non avere meriti, Boh
 

Super_Lollo

Senior Member
Ciao ragazzi, premetto che dopo tre giornate è inutile lanciare proclami e dare giudizi definitivi, basti vedere l'Inter lo scorso anno, che ha ingranato dopo due mesi imbarazzanti.

Volevo, però, condividere con voi un'impressione che ho avuto dalla partita di questa sera: personalmente, non vedevo un dominio tattico, in ogni singola fase del gioco, da parte di una squadra di Serie A dalla primissima Juventus di Conte, quella che, a nostre spese, vinse il suo primo scudetto, non perdendo neanche una partita.
Questa sera (e non solo, anche col Cagliari) ho visto una squadra con una solidità difensiva impressionante, la Lazio non ha avuto mezza occasione pulita, ma che al contempo è riuscita ad esprimere una qualità nel gioco e nelle occasioni a dir poco eccezionale, proprio come avveniva per la Juventus quell'anno: ricordo una miriade di partite nelle quali magari concretizzavano poco, ma, proprio come abbiamo fatto noi stasera, ammazzavano l'avversario a suon di azioni, dal 1' al 90'.
Tanto per fare un esempio l'Inter lo scorso anno era una squadra solidissima difensivamente, ma che non esprimeva assolutamente chissà quale gioco, viveva di fiammate delle due punte e, appunto, di una solidissima fase difensiva, noi invece siamo un martello pneumatico, appena persa palla l'avversario non ha tempo di respirare, andiamo a riaggredire con una ferocia incredibile, e poi quando contrattacchiamo i giocatori si cercano e si trovano in modo impressionante.

Insomma, è chiaro che questa cosa andrà perseguita nel tempo e che non dobbiamo cullarci sugli allori di un'ottima prestazione, però io continuo a vedere una squadra con un'identità di gioco nettamente superiore a quella delle altre.
Si gode, non si sa dove finiremo ma per adesso si gode e vedo fegati esplodere.
Più esplodono più noi godiamo.
 

danjr

Senior Member
Tutto vero e tutto giusto,però si continua a dire che Pioli non e un allenatore da Milan,la cosa curiosa che lo dicono soprattutto i milanisti,siamo in serie A la squadra meglio organizzata di tutte,ma Pioli sembra non avere meriti, Boh
Contemporaneamente non hanno meriti nemmeno Maldini e Massara, e nemmeno 2/3 della rosa che è inadeguata. Quindi boh, sarà un miracolo frutto del caso
 

Trumpusconi

Senior Member
Ciao ragazzi, premetto che dopo tre giornate è inutile lanciare proclami e dare giudizi definitivi, basti vedere l'Inter lo scorso anno, che ha ingranato dopo due mesi imbarazzanti.

Volevo, però, condividere con voi un'impressione che ho avuto dalla partita di questa sera: personalmente, non vedevo un dominio tattico, in ogni singola fase del gioco, da parte di una squadra di Serie A dalla primissima Juventus di Conte, quella che, a nostre spese, vinse il suo primo scudetto, non perdendo neanche una partita.
Questa sera (e non solo, anche col Cagliari) ho visto una squadra con una solidità difensiva impressionante, la Lazio non ha avuto mezza occasione pulita, ma che al contempo è riuscita ad esprimere una qualità nel gioco e nelle occasioni a dir poco eccezionale, proprio come avveniva per la Juventus quell'anno: ricordo una miriade di partite nelle quali magari concretizzavano poco, ma, proprio come abbiamo fatto noi stasera, ammazzavano l'avversario a suon di azioni, dal 1' al 90'.
Tanto per fare un esempio l'Inter lo scorso anno era una squadra solidissima difensivamente, ma che non esprimeva assolutamente chissà quale gioco, viveva di fiammate delle due punte e, appunto, di una solidissima fase difensiva, noi invece siamo un martello pneumatico, appena persa palla l'avversario non ha tempo di respirare, andiamo a riaggredire con una ferocia incredibile, e poi quando contrattacchiamo i giocatori si cercano e si trovano in modo impressionante.

Insomma, è chiaro che questa cosa andrà perseguita nel tempo e che non dobbiamo cullarci sugli allori di un'ottima prestazione, però io continuo a vedere una squadra con un'identità di gioco nettamente superiore a quella delle altre.
Rispetto allo scorso anno il gioco è più rodato, i giovani hanno un anno di esperienza in più in fisico e tecnica, siamo molto più profondi, abbiamo finalmente un attacco che non è più solo ibrahimovic.
Abbiamo aggiunto anche un po di esperienza con nomi tipo Florenzi e Giroud, e in generale i giocatori conoscono meglio i compagni e Pioli.
A questo si aggiunge il grande entusiasmo dei tifosi tornati allo stadio.

Insomma, infortuni a parte (ma abbiamo fatto una preparazione che non passa dai soliti preliminari di EL che ti rovinano tutta la stagione), se Pioli gestisce bene le rotazioni delle tre competizioni e non perdiamo gli uomini chiave troppo a lungo siamo una seria candidata allo scudo.
Ma l'obiettivo resta sempre il quarto posto, perchè nonostante tutto l'organico di Juve Inter e Napoli è migliore del nostro.
Tra un anno, con il ritorno dei ricavi stadio, un anno di esperienza CL in più, un bilancio in ulteriore miglioramento e magari un mercato che sistemi quei 3-4 colpi che ci mancano (secondo portiere, esterno destro di qualità, trequartista e punta star che sostituisca un ibra credo in pensione) saremo davvero all'inizio di un possibile grande ciclo.
Al momento, siamo la squadra che gioca meglio in italia ed è gia una grande soddisfazione.
 

Jino

Senior Member
Oggi ho visto una gamba pazzesca, oltre a ciò che hai evidenziato tu.
Quello che mi sorprende è la capacità di trovare sempre soluzioni offensive efficaci. Abbiamo una diversità di soluzioni che nessun'altra squadra possiede.

Benissimo.

Il Milan di Pioli quando stava bene fisicamente, è sempre stato questo. Purtroppo per aver spremuto sempre gli stessi lo scorso anno in primavera abbiamo rischiato di rovinare quando di buono fatto da un anno, ma io non dimentico che il Milan di Pioli fisicamente è sempre stata tanta roba da affrontare.

Veloce, cattiva, fisica, aggressiva. Certo per giocare cosi devi stare bene fisicamente.
 
Il Milan di Pioli quando stava bene fisicamente, è sempre stato questo. Purtroppo per aver spremuto sempre gli stessi lo scorso anno in primavera abbiamo rischiato di rovinare quando di buono fatto da un anno, ma io non dimentico che il Milan di Pioli fisicamente è sempre stata tanta roba da affrontare.

Veloce, cattiva, fisica, aggressiva. Certo per giocare cosi devi stare bene fisicamente.
Quest'anno la rosa però è più profonda ed equilibrata però eh. Questo aspetto può aiutarci.
 

rossonero71

Senior Member
La nostra forza è il primo passaggio dopo il recupero palla.

Molti la giocano in orizzontale, molti ancora peggio la giocano al indietro, noi immediatamente cerchiamo la verticalitã.

Sono pochissime squadre che lo fanno,gli altri sono ancora ancorati al famoso " possesso palla".

Mi permetto di dire che questo per certi verso è più un gioco da Champions che da campionato.
 
Alto
head>
AdBlock Detected

We get it, advertisements are annoying!

Sure, ad-blocking software does a great job at blocking ads, but it also blocks useful features of our website. For the best site experience please disable your AdBlocker.

I've Disabled AdBlock    No Thanks