Il virus Woke progressista nella società odierna

Registrato
2 Maggio 2015
Messaggi
6,793
Reaction score
1,732
Apro questo topic dove poter parlare di ogni genere di bestialità inerente ai woke, dalle censure assurde alle idee più folli. Sentivo l'esigenza di un sola discussione dove racchiudere tutte le varie notizie che ogni giorno vengono fuori. Un modo per rendere meno dispersivo un tema sempre più centrale ormai.


Inauguro la discussione con una roba trash attira click. Il dildo anale a forma di feto per consentire ai trans l'esperienza della maternità. :pat:


Dato che questo è il topic del virus woke e di tutto ciò che è antilogico e antinaturale per colpa dei disagiati di oggi, posto qui alcune notizie succulente trovate in giro per la rete


Belen Rodriguez: “Non sono mai stata femminista, i ruoli vanno rispettati”​

"....amo gli uomini e amo l’uomo che protegge la sua donna. Devono essere rispettati i ruoli, anche adesso la donna ha bisogno di protezione perché è debole. Gli uomini sono più forti, hanno i muscoli perché devono proteggerci e devono accarezzarci”.
Apprezzo il coraggio di dire una cosa tanto normale quanto scontata da risultare un'eresia al giorno d'oggi. Infatti è stata subissata di insulti dalle femministe e casalinghe frustrate su tutti i social.



BigMama: “Che noia chi fa battute grassofobiche”​

La nota cantante ( ?!? ) BigMama che vedremo presto a Sanremo ha postato una foto mezzanuda su instagram, con lo zampone legato che ha al posto delle gambe in bella vista, per dimostrare che essere grassi è bello e promuovere la "bodypositivity"
"Il body positivity è un movimento giusto. Le persone devono capire cosa significa body positivity. Non è a giustificare perché le persone grasse sono pigre e non vogliono andarsi ad allenare. Body positivity è accettare il proprio corpo e parliamo di qualsiasi tipo di corpo, non parliamo solo di corpi grassi”.
Molti pensano che sia una frecciata a Tananai ( anch'egli presto a Sanremo ) che recentemente ha postato una foto di se stesso ritoccata in cui sembra obeso.
Peccato che è un opzione dei una delle millemila app tipo Snapchat e che lui ha avuto veramente problemi di obesità in passato e con tanto lavoro e sudore ne è uscito quindi sa benissimo di cosa si tratta.
Ovviamente tutte le asciugatrici come BigMama sono insorte contro Tananai
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
41,996
Reaction score
23,261
Follia al Museo Nazionale Marittimo di Greenwich.
Accanto all'uniforme originale dell'Ammiraglio Nelson è stata posizionata la statua della "Dea protettrice di tutti i migranti", che non si definisce né maschio né femmina né umano né pesce.
La divinità rimprovera Nelson che “il coraggio e la resilienza” mostrate in battaglia sono comuni a tanti altri, compresi i migranti che attraversano i mari.

TELEMMGLPICT000362384054_17051516472490_trans_NvBQzQNjv4BqH-B8iTnvHdMJgwP0InBQYXOGkNcsQSrQQts8OD5lZUU.jpeg
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
21,701
Reaction score
17,049
California:

partita la legge che impone alle catene di negozi di giocattoli con almeno 500 dipendenti di aggiungere un reparto "no gender", così i bambini che non si sentono maschi o femmine potranno avere i loro regali "neutri"

Multe da 500 dollari a ogni mancata applicazione



Tg com

Ma i cattivoni sono i russi.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
24,742
Reaction score
16,311
Follia al Museo Nazionale Marittimo di Greenwich.
Accanto all'uniforme originale dell'Ammiraglio Nelson è stata posizionata la statua della "Dea protettrice di tutti i migranti", che non si definisce né maschio né femmina né umano né pesce.
La divinità rimprovera Nelson che “il coraggio e la resilienza” mostrate in battaglia sono comuni a tanti altri, compresi i migranti che attraversano i mari.

TELEMMGLPICT000362384054_17051516472490_trans_NvBQzQNjv4BqH-B8iTnvHdMJgwP0InBQYXOGkNcsQSrQQts8OD5lZUU.jpeg
aspetta che al posto dell'ammiraglio nelson, mettano l'ammiragl* Levine, ed il degrado sarà completo
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
36,158
Reaction score
11,460
Il Post:

"Letteratura italiana tossica

Nelle antologie scolastiche il sessismo, i pregiudizi di genere, le vittimizzazioni secondarie sono una costante.

Le scrittrici sono assenti o relegate al di fuori del “canone”.

Da generazioni assorbiamo, anche a scuola, attraverso la letteratura, una “cultura sentimentale” maschile, specchio del tempo in cui è nata, ma inevitabilmente anche modello per il tempo successivo.

Le figure femminili della letteratura italiana non si sono mai emancipate dai due stereotipi possibili: l’angelo puro o la subdola tentatrice"

 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
41,996
Reaction score
23,261
Il Post:

"Letteratura italiana tossica

Nelle antologie scolastiche il sessismo, i pregiudizi di genere, le vittimizzazioni secondarie sono una costante.

Le scrittrici sono assenti o relegate al di fuori del “canone”.

Da generazioni assorbiamo, anche a scuola, attraverso la letteratura, una “cultura sentimentale” maschile, specchio del tempo in cui è nata, ma inevitabilmente anche modello per il tempo successivo.

Le figure femminili della letteratura italiana non si sono mai emancipate dai due stereotipi possibili: l’angelo puro o la subdola tentatrice"


Ecco le turbocesse autrici di questo ripugnante articolo di cancel cuture. Nell'articolo intero scrivono cose aberranti, la morte dell'arte e del nostro patrimonio artistico letterario.

1705490056-pierivolante.jpg
h
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
36,158
Reaction score
11,460
Università del Wisconsin impone nella facoltà di giurisprudenza un seminario di "ri-orientamento" per tutti gli studenti al primo anno:

Ecco alcuni degli insegnamenti del suddetto corso "formativo" obbligatorio:

"Solo i banchi possono essere razzisti"

"Dire che le persone di colore possono essere razziste nega lo squilibrio di potere insito nel razzismo"


"I bianchi non dovrebbero mai parlare della loro storia di difficoltà perché sminuisce le esperienze delle persone di colore"

"E' impossibile liberare i bianchi dal condizionamento razzista"
 
Registrato
27 Marzo 2019
Messaggi
2,577
Reaction score
1,403
Università del Wisconsin impone nella facoltà di giurisprudenza un seminario di "ri-orientamento" per tutti gli studenti al primo anno:

Ecco alcuni degli insegnamenti del suddetto corso "formativo" obbligatorio:

"Solo i banchi possono essere razzisti"

"Dire che le persone di colore possono essere razziste nega lo squilibrio di potere insito nel razzismo"


"I bianchi non dovrebbero mai parlare della loro storia di difficoltà perché sminuisce le esperienze delle persone di colore"

"E' impossibile liberare i bianchi dal condizionamento razzista"
No dai mi sembra troppo surreale per essere vero. Sicuro non sia fake?
 
Alto
head>