Condò:"Pioli, serve vincere il derby per riconciliarsi...".

alexpozzi90

Well-known member
Registrato
22 Marzo 2022
Messaggi
4,720
Reaction score
2,552
Tra le altre cose, loro sono fortissimi nei 180 minuti, come dimostra il fatto che non vengono eliminati da oltre due stagioni ormai, avendo fatto due finali.

Per me in questo turno siamo alla pari e dovremo stare attentissimi agli episodi, perchè in questi loro forti, con giocatori come Dybala e Lukaku, oltre ai calci piazzati.
Alla fine per noi peseranno come al solito Maignan Giroud e Leao, le prestazioni di questi tre saranno decisive per farci andare avanti in coppa.

Vedremo, mancano pochi giorni ormai.
Che non sarà facile ok, però ribadisco, per me sopravvaluti la Roma, guarda anche con chi "non è uscita in due anni" e ti dai la risposta da solo. Son riusciti a perdere col Siviglia più sgangherato della storia. Tipo, prima del profeta di Setubal che aveva i fluidi nei sorteggi, in EL appena han preso una squadra seria sono usciti con Fonseca (Man U).
 
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
30,450
Reaction score
1,661
Parliamoci chiaro : se limitiamo la loro pericolosità sui calci piazzati e gestiamo bene la fisicità di lukaku come possono farci male?
Non vedo gente in grado di vincere la partita da solo.
In quanto a campioni in grado di far la giocata da anni siamo meglio della roma.
Ci aggrapperemo ancora a leao, theo, pulisic, loftus, giroud.
Chiaramente ogni partita fa storia a sè...
E' una sfida molta aperta, direi da 55%-45% / 52%-48%. Loro sono molto fisici e tendono a sputare sangue su ogni palla. Noi siamo superiori ma sarà una sfida apertissima e molto equilibrata.
 

alexpozzi90

Well-known member
Registrato
22 Marzo 2022
Messaggi
4,720
Reaction score
2,552
Parliamoci chiaro : se limitiamo la loro pericolosità sui calci piazzati e gestiamo bene la fisicità di lukaku come possono farci male?
Non vedo gente in grado di vincere la partita da solo.
In quanto a campioni in grado di far la giocata da anni siamo meglio della roma.
Ci aggrapperemo ancora a leao, theo, pulisic, loftus, giroud.
Chiaramente ogni partita fa storia a sè...
Tra l'altro, ribadisco, loro al campionato ci guardano seriamente, dato che andare in CL >>> che tentare un'improbabile assalto all'EL 2.0 e sta cosa conta molto a livello di motivazioni. Come titolare gira ancora Elsha, non ne hanno uno meglio.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
28,204
Reaction score
13,043
Che non sarà facile ok, però ribadisco, per me sopravvaluti la Roma, guarda anche con chi "non è uscita in due anni" e ti dai la risposta da solo. Son riusciti a perdere col Siviglia più sgangherato della storia. Tipo, prima del profeta di Setubal che aveva i fluidi nei sorteggi, in EL appena han preso una squadra seria sono usciti (Man U).
Real Sociedad
Leverkusen
Feyenoord
Brighton

Hanno eliminato queste di recente. Mi sa che non la segui tanto la Roma.

In questi due anni hanno eliminato squadre forti, difficili, con partite giocate ad altissimo livello, sanno come giocare queste partite e ci aspettano 180 minuti di guerra vera. Noi se vogliamo passare dovremo giocare come fatto l'anno scorso con Tottenham e Napoli in Champions.

Se ti aspetti un turno "non facile", preparati tanto tanto tanto malox fidati :D
Saranno 180 minuti d'inferno, secondo me, soprattutto il ritorno all'Olimpico.
 

alexpozzi90

Well-known member
Registrato
22 Marzo 2022
Messaggi
4,720
Reaction score
2,552
Real Sociedad
Leverkusen
Feyenoord
Brighton

Hanno eliminato queste di recente. Mi sa che non la segui tanto la Roma.

In questi due anni hanno eliminato squadre forti, difficili, con partite giocate ad altissimo livello, sanno come giocare queste partite e ci aspettano 180 minuti di guerra vera. Noi se vogliamo passare dovremo giocare come fatto l'anno scorso con Tottenham e Napoli in Champions.

Se ti aspetti un turno "non facile", preparati tanto tanto tanto malox fidati :D
Saranno 180 minuti d'inferno, secondo me, soprattutto il ritorno all'Olimpico.
4° in Liga 22/23 (miglior scalpo probabilmente)
6° Bundes 22/23
2° in Eredivise 23/24
10° in Premier 23/24

La seguo il giusto e ribadisco, quest'anno per dire ai quarti c'è il Milan e in semifinale Bayer 23/24 (cosa ben diversa dal 22/23)/West Ham, sorteggi molto morbidi l'anno scorso e pure quest'anno prima di oggi (tipo nei gironi sono arrivati dietro allo Slavia che abbiamo preso a pallonate di malavoglia).

Poi ripeto, sarà difficile, però noto che come altre volte tendi sempre a sminuire il Milan, ho capito che non è quello della leggenda, però lo storico degli ultimi anni dice che siamo più forti della Roma in qualsiasi parametro.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
28,204
Reaction score
13,043
Parliamoci chiaro : se limitiamo la loro pericolosità sui calci piazzati e gestiamo bene la fisicità di lukaku come possono farci male?
Non vedo gente in grado di vincere la partita da solo.
In quanto a campioni in grado di far la giocata da anni siamo meglio della roma.
Ci aggrapperemo ancora a leao, theo, pulisic, loftus, giroud.
Chiaramente ogni partita fa storia a sè...
Dipende da cosa siamo noi. Se siamo quelli visti con Slavia e Rennes, sarà molto molto dura.

La Roma è forte sui piazzati, questo lo sappiamo, e hanno Lukaku Dybala e Pellegrini che possono farti la giocata, anche calciando da fuori. Le armi per farci male le hanno.

Tra le altre cose, noi dietro con chi giocheremo? Gabbia e Tomori? Davvero pensi che non abbiano le armi per metterli in difficoltà?
Inoltre, per me loro in mezzo al campo sono forti, fanno bene le due fasi adesso, hanno personalità, qualità e ritmo, noi invece siamo difficili da decifrare perchè ultimamente abbiamo giocato partite facili, mentre contro il Rennes già alzando il ritmo ci hanno fatto andare in apnea.

Chiaro che noi abbiamo le nostre individualità, alla fine peseranno Leao e Giroud, come sempre, oltre a Maignan secondo me.

Comunque siamo abbastanza OT, per me la EL è la strada per salvare la stagione ormai, evitando di perdere l'ennesimo derby ovviamente.
 
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
61,190
Reaction score
27,356
Dipende da cosa siamo noi. Se siamo quelli visti con Slavia e Rennes, sarà molto molto dura.

La Roma è forte sui piazzati, questo lo sappiamo, e hanno Lukaku Dybala e Pellegrini che possono farti la giocata, anche calciando da fuori. Le armi per farci male le hanno.

Tra le altre cose, noi dietro con chi giocheremo? Gabbia e Tomori? Davvero pensi che non abbiano le armi per metterli in difficoltà?
Inoltre, per me loro in mezzo al campo sono forti, fanno bene le due fasi adesso, hanno personalità, qualità e ritmo, noi invece siamo difficili da decifrare perchè ultimamente abbiamo giocato partite facili, mentre contro il Rennes già alzando il ritmo ci hanno fatto andare in apnea.

Chiaro che noi abbiamo le nostre individualità, alla fine peseranno Leao e Giroud, come sempre, oltre a Maignan secondo me.

Comunque siamo abbastanza OT, per me la EL è la strada per salvare la stagione ormai, evitando di perdere l'ennesimo derby ovviamente.
Mi sembra un approccio un pò esagerato, sinceramente.

Certo che la roma ha le armi per farci male, ma se esiste un pò di coerenza per quanto siamo spaventati dall'inter dovremmo esser ottimisti per la roma.
Perchè noi siamo oggi per la roma quello che l'inter è per noi.

Altrimenti leopardi ci fa un baffo in quanto a pessimismo cosmico.
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
42,518
Reaction score
24,095
Paolo Condò da Repubblica in edicola:"Questa è la quarta stagione dopo il dominio eccezionalmente duraturo (9 anni) della Juve, e per la terza volta — a meno di improbabili sorprese in volata — Milano occuperà i primi due posti della classifica. Nel 2021 l’Inter precedette il Milan, nel 2022 le parti si invertirono e vinse il Milan, quest’anno l’Inter ha rimesso la testa davanti: e lo stesso 2023 non è stato un anno flop visto che le milanesi, per quanto attardate in campionato, si spinsero fino allo storico derby in semifinale di Champions. Derby è la parola chiaveper comprendere perché Simone Inzaghi sia stato a lungo costretto a rincorrere il consenso dei tifosi (e dei dirigenti): la dinamica del match perduto per la doppietta di Giroud, cambi compresi, fu un capo d’imputazione severo. Molto peggio è andata a Stefano Pioli, che avendone persi cinque di fila deve ancora rimontare una parte significativa dell’umore popolare: e sì che quest’anno, una volta assemblata la rivoluzione di mercato, il Milan fila che è un piacere vederlo, vicino alla velocità dell’Inter e addirittura un punto sopra il ritmo-scudetto di due anni fa. È per questo che il derby del 22 sarà perfino più importante per lui, rispetto alle motivazioni del collega che conta di vincerci il primo scudetto della sua carriera. Pioli ha bisogno di un successo per riconciliarsi col settore più viscerale del tifo, quello per il quale la stracittadina viene prima di tutto".


Altre news di giornata (LEGGETE)


—)
Condò:"Pioli, serve vincere il derby per riconciliarsi...".


—) Pioli: scalzato Lopetegui. Panchina più salda.


—) Milan Roma: tutto sold out tra andata e ritorno.


—) Ancora Cassano vs Leao, tra stoccate ed emoticon.


—) Pioli alla Pep. Sfida a De Rossi... internazionale.


—) Pulisic record e rinnovo. Giroud, regalo di addio.


—) Sacchi:"Confermate Pioli e De Rossi. Squadre rinate".


—) Theo Almqvist: per la CAN Massimi doveva fischiare.


—) Milan rinato con testa, condizione, difesa e meno infortuni.


—) Leao e Giroud al top. Lanciano il Milan. I numeri.


—) Billy, Bergomi, Marchegiani su Milan Roma. Dichiarazioni


pioli-milan-condo.png

Torniamo sull'argomento del topic.

Su Milan-Roma ci sono altri topic.
 

Giek

Junior Member
Registrato
5 Maggio 2016
Messaggi
2,360
Reaction score
2,428
Paolo Condò da Repubblica in edicola:"Questa è la quarta stagione dopo il dominio eccezionalmente duraturo (9 anni) della Juve, e per la terza volta — a meno di improbabili sorprese in volata — Milano occuperà i primi due posti della classifica. Nel 2021 l’Inter precedette il Milan, nel 2022 le parti si invertirono e vinse il Milan, quest’anno l’Inter ha rimesso la testa davanti: e lo stesso 2023 non è stato un anno flop visto che le milanesi, per quanto attardate in campionato, si spinsero fino allo storico derby in semifinale di Champions. Derby è la parola chiaveper comprendere perché Simone Inzaghi sia stato a lungo costretto a rincorrere il consenso dei tifosi (e dei dirigenti): la dinamica del match perduto per la doppietta di Giroud, cambi compresi, fu un capo d’imputazione severo. Molto peggio è andata a Stefano Pioli, che avendone persi cinque di fila deve ancora rimontare una parte significativa dell’umore popolare: e sì che quest’anno, una volta assemblata la rivoluzione di mercato, il Milan fila che è un piacere vederlo, vicino alla velocità dell’Inter e addirittura un punto sopra il ritmo-scudetto di due anni fa. È per questo che il derby del 22 sarà perfino più importante per lui, rispetto alle motivazioni del collega che conta di vincerci il primo scudetto della sua carriera. Pioli ha bisogno di un successo per riconciliarsi col settore più viscerale del tifo, quello per il quale la stracittadina viene prima di tutto".


Altre news di giornata (LEGGETE)


—)
Condò:"Pioli, serve vincere il derby per riconciliarsi...".


—) Pioli: scalzato Lopetegui. Panchina più salda.


—) Milan Roma: tutto sold out tra andata e ritorno.


—) Ancora Cassano vs Leao, tra stoccate ed emoticon.


—) Pioli alla Pep. Sfida a De Rossi... internazionale.


—) Pulisic record e rinnovo. Giroud, regalo di addio.


—) Sacchi:"Confermate Pioli e De Rossi. Squadre rinate".


—) Theo Almqvist: per la CAN Massimi doveva fischiare.


—) Milan rinato con testa, condizione, difesa e meno infortuni.


—) Leao e Giroud al top. Lanciano il Milan. I numeri.


—) Billy, Bergomi, Marchegiani su Milan Roma. Dichiarazioni


pioli-milan-condo.png
Perderà pure il sesto di fila.
Sei derby persi di filaaaa.
Nemmeno a farlo apposta ci si riuscirebbe.
Pinoli non è umano
 

Lorenzo 89

Senior Member
Registrato
1 Settembre 2012
Messaggi
18,076
Reaction score
6,279
Dipende da cosa siamo noi. Se siamo quelli visti con Slavia e Rennes, sarà molto molto dura.
E nonostante ciò al Rennes abbiamo fatto 5 pere e allo Slavia 7 in 2 partite.
L'andata coi francesi è stata una bella partita, idem il ritorno coi cechi anche se facilitati dal rosso, ma la colpa non è nostra se sono dei macellari.
 
Alto
head>