Palladino:"Milan molto forte ma ci proveremo. Loftus..."

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,121
Reaction score
29,235
Palladino in conferenza sul match col Milan di domani. Le dichiarazioni riportate da TMW

Palladino, come sta il Monza? Come arriva alla sfida con il Milan?

“Squadra in fiducia, è vero. La settimana è stata positiva, i miei calciatori sono tutti sul pezzo e pronti a mettermi in difficoltà per quelle che saranno le scelte di formazioni. Affronteremo un Milan molto forte e non sarà semplice fare punti ma proveremo a metterli in difficoltà”.

Potrebbero esserci nuove soluzioni in attacco?

“A livello di assetto tattico noi abbiamo un marchio di fabbrica che è il 3-4-3 ma si può modificare e lo abbiamo fatto sia all’inizio della stagione ma anche durante la gara in corso. Ci sono diversi calciatori che possono adattarsi a qualsiasi modulo e la possibilità di avere giocatori in ogni ruolo ha alzato sensibilmente il livello della competitività. Dietro giochiamo a 3, siamo stati abili a trovare anche gli automatismi giusti”.

Come si ferma il Milan?

“Si ferma facendo una partita perfetta sotto qualsiasi punto di vista, curando qualsiasi dettaglio anche perché affrontiamo una squadra in fiducia e che viene da tanti risultati positivi. Dal mio punto di vista sono ancora in corsa per lo scudetto, il Monza dovrà fare una gara perfetta. Ho chiesto ai calciatori fiducia, leggerezza e spensieratezza. E coraggio nel giocarsela”

Può essere uno stimolo provare a fare punti con il Milan, cosa che non vi è mai riuscita?

“Assolutamente si e ci proveremo sapendo che è difficile. Ci crediamo, vogliamo proseguire il nostro percorso. Nella passata stagione facevamo tanti punti con le grandi e perso qualcosa banalmente contro le piccole. Quest’anno il contrario. Ci manca questo step, non so se lo faremo contro il Milan ma sono sicuro che lo faremo presto”.

I numeri del Milan in fase difensiva coincidono con i vostri. Può essere un fattore positivo?

“Il Monza dovrà essere bravo a fare un’ottima fase difensiva perché il Milan è la squadra che dribbla di più, crea superiorità numerica e bisogna stare attenti. In fase offensiva invece bisogna provare a metterle in difficoltà in tutti i modi. I miei attaccanti hanno caratteristiche a cui possiamo appoggiarci per provare a creare problemi”.

Loftus-Cheek in questo momento è uno dei calciatori del Milan da temere in maniera particolare?

“Giocatore straordinario, per me ha tutto ed è di livello internazionale. Ha tecnica, inserimento, esperienza: un attaccante aggiunto. Mi aveva già impressionato ad agosto ma il Milan ha anche altri top player, dovremmo stare attenti a tutto e a tutti. Pioli con lui ha fatto un grande lavoro mettendolo nella posizione giusta. Un po' come me con Carlos Augusto? Sono felice per lui, sta facendo bene con l’Inter. Ci siamo messaggiati e gli ho fatto i complimenti”.

Una qualità in particolare che teme del Milan?

“Il Milan ha tante qualità, si difende bene e attacca bene. Pioli sta facendo un ottimo lavoro sia in campionato che in Europa League. Squadra che sa cosa fare, quando farlo. Difficile da affrontare ma non sono imbattibili, proveremo a metterli in difficoltà cercando di sfruttare i pochi punti deboli che hanno. Sarà un piacere affrontare un allenatore come Pioli che sta ottenendo ottimi risultati”.

Palladino, affrontare il Milan reduce dall’impegno in settimana in coppa può essere un vantaggio? Si aspettava la crescita di Andrea Carboni?

“Non credo alla stanchezza del Milan, anche perché hanno una rosa talmente ampia e forte da poter cambiare calciatori senza problemi. E la vittoria in Europa League può dare loro solamente ulteriore entusiasmo e verranno a Monza molto carichi. In difesa stiamo facendo bene e sono molto felice della crescita esponenziale di Andrea Carboni. Si applica bene, lavora tanto, può giocare in una difesa a tre oppure a quattro. Siamo molto felici del suo percorso”.

Altre news di giornata

—) Zanetti:"Mio figlio al Milan? Non penso che...".


—) Milan, per Giroud decisione a fine stagione.


—) San Siro: il Milan ascolterà Sala, ma...


—) Futuro Pioli: tutto in ballo. Conte: Milan perplesso perchè...


—)Zola:"Loftus da 10 gol. Con lui fai salto di qualità".


—) Milan: Jovic col Monza. La formazione.


—) Cardinale:"Non vendo il Milan. Pioli? Non licenzio. Lo stadio...".


—) Pioli può scegliere. Thiaw, poi Tomori e Kalulu. I rientri.


—) Milan: c'è Di Gregorio. Maignan: le richieste...


—) Braida:"Milan, tieniti stretto Pioli. Puoi vincere l'EL".


—) Loftus: leader che segna come un 9. A -3 dal record di 10 gol



—) Leao: PSG pronto. Via per offerte folli.
 
Ultima modifica:

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,121
Reaction score
29,235
Palladino in conferenza sul match col Milan di domani. Le dichiarazioni riportate da TMW

Palladino, come sta il Monza? Come arriva alla sfida con il Milan?

“Squadra in fiducia, è vero. La settimana è stata positiva, i miei calciatori sono tutti sul pezzo e pronti a mettermi in difficoltà per quelle che saranno le scelte di formazioni. Affronteremo un Milan molto forte e non sarà semplice fare punti ma proveremo a metterli in difficoltà”.

Potrebbero esserci nuove soluzioni in attacco?

“A livello di assetto tattico noi abbiamo un marchio di fabbrica che è il 3-4-3 ma si può modificare e lo abbiamo fatto sia all’inizio della stagione ma anche durante la gara in corso. Ci sono diversi calciatori che possono adattarsi a qualsiasi modulo e la possibilità di avere giocatori in ogni ruolo ha alzato sensibilmente il livello della competitività. Dietro giochiamo a 3, siamo stati abili a trovare anche gli automatismi giusti”.

Come si ferma il Milan?

“Si ferma facendo una partita perfetta sotto qualsiasi punto di vista, curando qualsiasi dettaglio anche perché affrontiamo una squadra in fiducia e che viene da tanti risultati positivi. Dal mio punto di vista sono ancora in corsa per lo scudetto, il Monza dovrà fare una gara perfetta. Ho chiesto ai calciatori fiducia, leggerezza e spensieratezza. E coraggio nel giocarsela”

Può essere uno stimolo provare a fare punti con il Milan, cosa che non vi è mai riuscita?

“Assolutamente si e ci proveremo sapendo che è difficile. Ci crediamo, vogliamo proseguire il nostro percorso. Nella passata stagione facevamo tanti punti con le grandi e perso qualcosa banalmente contro le piccole. Quest’anno il contrario. Ci manca questo step, non so se lo faremo contro il Milan ma sono sicuro che lo faremo presto”.

I numeri del Milan in fase difensiva coincidono con i vostri. Può essere un fattore positivo?

“Il Monza dovrà essere bravo a fare un’ottima fase difensiva perché il Milan è la squadra che dribbla di più, crea superiorità numerica e bisogna stare attenti. In fase offensiva invece bisogna provare a metterle in difficoltà in tutti i modi. I miei attaccanti hanno caratteristiche a cui possiamo appoggiarci per provare a creare problemi”.

Loftus-Cheek in questo momento è uno dei calciatori del Milan da temere in maniera particolare?

“Giocatore straordinario, per me ha tutto ed è di livello internazionale. Ha tecnica, inserimento, esperienza: un attaccante aggiunto. Mi aveva già impressionato ad agosto ma il Milan ha anche altri top player, dovremmo stare attenti a tutto e a tutti. Pioli con lui ha fatto un grande lavoro mettendolo nella posizione giusta. Un po' come me con Carlos Augusto? Sono felice per lui, sta facendo bene con l’Inter. Ci siamo messaggiati e gli ho fatto i complimenti”.

Una qualità in particolare che teme del Milan?

“Il Milan ha tante qualità, si difende bene e attacca bene. Pioli sta facendo un ottimo lavoro sia in campionato che in Europa League. Squadra che sa cosa fare, quando farlo. Difficile da affrontare ma non sono imbattibili, proveremo a metterli in difficoltà cercando di sfruttare i pochi punti deboli che hanno. Sarà un piacere affrontare un allenatore come Pioli che sta ottenendo ottimi risultati”.

Palladino, affrontare il Milan reduce dall’impegno in settimana in coppa può essere un vantaggio? Si aspettava la crescita di Andrea Carboni?

“Non credo alla stanchezza del Milan, anche perché hanno una rosa talmente ampia e forte da poter cambiare calciatori senza problemi. E la vittoria in Europa League può dare loro solamente ulteriore entusiasmo e verranno a Monza molto carichi. In difesa stiamo facendo bene e sono molto felice della crescita esponenziale di Andrea Carboni. Si applica bene, lavora tanto, può giocare in una difesa a tre oppure a quattro. Siamo molto felici del suo percorso”.

Altre news di giornata

—) Zanetti:"Mio figlio al Milan? Non penso che...".


—) Milan, per Giroud decisione a fine stagione.


—) San Siro: il Milan ascolterà Sala, ma...


—) Futuro Pioli: tutto in ballo. Conte: Milan perplesso perchè...


—)Zola:"Loftus da 10 gol. Con lui fai salto di qualità".


—) Milan: Jovic col Monza. La formazione.


—) Cardinale:"Non vendo il Milan. Pioli? Non licenzio. Lo stadio...".


—) Pioli può scegliere. Thiaw, poi Tomori e Kalulu. I rientri.


—) Milan: c'è Di Gregorio. Maignan: le richieste...


—) Braida:"Milan, tieniti stretto Pioli. Puoi vincere l'EL".


—) Loftus: leader che segna come un 9. A -3 dal record di 10 gol



—) Leao: PSG pronto. Via per offerte folli.
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,121
Reaction score
29,235
Palladino in conferenza sul match col Milan di domani. Le dichiarazioni riportate da TMW

Palladino, come sta il Monza? Come arriva alla sfida con il Milan?

“Squadra in fiducia, è vero. La settimana è stata positiva, i miei calciatori sono tutti sul pezzo e pronti a mettermi in difficoltà per quelle che saranno le scelte di formazioni. Affronteremo un Milan molto forte e non sarà semplice fare punti ma proveremo a metterli in difficoltà”.

Potrebbero esserci nuove soluzioni in attacco?

“A livello di assetto tattico noi abbiamo un marchio di fabbrica che è il 3-4-3 ma si può modificare e lo abbiamo fatto sia all’inizio della stagione ma anche durante la gara in corso. Ci sono diversi calciatori che possono adattarsi a qualsiasi modulo e la possibilità di avere giocatori in ogni ruolo ha alzato sensibilmente il livello della competitività. Dietro giochiamo a 3, siamo stati abili a trovare anche gli automatismi giusti”.

Come si ferma il Milan?

“Si ferma facendo una partita perfetta sotto qualsiasi punto di vista, curando qualsiasi dettaglio anche perché affrontiamo una squadra in fiducia e che viene da tanti risultati positivi. Dal mio punto di vista sono ancora in corsa per lo scudetto, il Monza dovrà fare una gara perfetta. Ho chiesto ai calciatori fiducia, leggerezza e spensieratezza. E coraggio nel giocarsela”

Può essere uno stimolo provare a fare punti con il Milan, cosa che non vi è mai riuscita?

“Assolutamente si e ci proveremo sapendo che è difficile. Ci crediamo, vogliamo proseguire il nostro percorso. Nella passata stagione facevamo tanti punti con le grandi e perso qualcosa banalmente contro le piccole. Quest’anno il contrario. Ci manca questo step, non so se lo faremo contro il Milan ma sono sicuro che lo faremo presto”.

I numeri del Milan in fase difensiva coincidono con i vostri. Può essere un fattore positivo?

“Il Monza dovrà essere bravo a fare un’ottima fase difensiva perché il Milan è la squadra che dribbla di più, crea superiorità numerica e bisogna stare attenti. In fase offensiva invece bisogna provare a metterle in difficoltà in tutti i modi. I miei attaccanti hanno caratteristiche a cui possiamo appoggiarci per provare a creare problemi”.

Loftus-Cheek in questo momento è uno dei calciatori del Milan da temere in maniera particolare?

“Giocatore straordinario, per me ha tutto ed è di livello internazionale. Ha tecnica, inserimento, esperienza: un attaccante aggiunto. Mi aveva già impressionato ad agosto ma il Milan ha anche altri top player, dovremmo stare attenti a tutto e a tutti. Pioli con lui ha fatto un grande lavoro mettendolo nella posizione giusta. Un po' come me con Carlos Augusto? Sono felice per lui, sta facendo bene con l’Inter. Ci siamo messaggiati e gli ho fatto i complimenti”.

Una qualità in particolare che teme del Milan?

“Il Milan ha tante qualità, si difende bene e attacca bene. Pioli sta facendo un ottimo lavoro sia in campionato che in Europa League. Squadra che sa cosa fare, quando farlo. Difficile da affrontare ma non sono imbattibili, proveremo a metterli in difficoltà cercando di sfruttare i pochi punti deboli che hanno. Sarà un piacere affrontare un allenatore come Pioli che sta ottenendo ottimi risultati”.

Palladino, affrontare il Milan reduce dall’impegno in settimana in coppa può essere un vantaggio? Si aspettava la crescita di Andrea Carboni?

“Non credo alla stanchezza del Milan, anche perché hanno una rosa talmente ampia e forte da poter cambiare calciatori senza problemi. E la vittoria in Europa League può dare loro solamente ulteriore entusiasmo e verranno a Monza molto carichi. In difesa stiamo facendo bene e sono molto felice della crescita esponenziale di Andrea Carboni. Si applica bene, lavora tanto, può giocare in una difesa a tre oppure a quattro. Siamo molto felici del suo percorso”.

Altre news di giornata

—) Zanetti:"Mio figlio al Milan? Non penso che...".


—) Milan, per Giroud decisione a fine stagione.


—) San Siro: il Milan ascolterà Sala, ma...


—) Futuro Pioli: tutto in ballo. Conte: Milan perplesso perchè...


—)Zola:"Loftus da 10 gol. Con lui fai salto di qualità".


—) Milan: Jovic col Monza. La formazione.


—) Cardinale:"Non vendo il Milan. Pioli? Non licenzio. Lo stadio...".


—) Pioli può scegliere. Thiaw, poi Tomori e Kalulu. I rientri.


—) Milan: c'è Di Gregorio. Maignan: le richieste...


—) Braida:"Milan, tieniti stretto Pioli. Puoi vincere l'EL".


—) Loftus: leader che segna come un 9. A -3 dal record di 10 gol



—) Leao: PSG pronto. Via per offerte folli.
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,121
Reaction score
29,235
Palladino in conferenza sul match col Milan di domani. Le dichiarazioni riportate da TMW

Palladino, come sta il Monza? Come arriva alla sfida con il Milan?

“Squadra in fiducia, è vero. La settimana è stata positiva, i miei calciatori sono tutti sul pezzo e pronti a mettermi in difficoltà per quelle che saranno le scelte di formazioni. Affronteremo un Milan molto forte e non sarà semplice fare punti ma proveremo a metterli in difficoltà”.

Potrebbero esserci nuove soluzioni in attacco?

“A livello di assetto tattico noi abbiamo un marchio di fabbrica che è il 3-4-3 ma si può modificare e lo abbiamo fatto sia all’inizio della stagione ma anche durante la gara in corso. Ci sono diversi calciatori che possono adattarsi a qualsiasi modulo e la possibilità di avere giocatori in ogni ruolo ha alzato sensibilmente il livello della competitività. Dietro giochiamo a 3, siamo stati abili a trovare anche gli automatismi giusti”.

Come si ferma il Milan?

“Si ferma facendo una partita perfetta sotto qualsiasi punto di vista, curando qualsiasi dettaglio anche perché affrontiamo una squadra in fiducia e che viene da tanti risultati positivi. Dal mio punto di vista sono ancora in corsa per lo scudetto, il Monza dovrà fare una gara perfetta. Ho chiesto ai calciatori fiducia, leggerezza e spensieratezza. E coraggio nel giocarsela”

Può essere uno stimolo provare a fare punti con il Milan, cosa che non vi è mai riuscita?

“Assolutamente si e ci proveremo sapendo che è difficile. Ci crediamo, vogliamo proseguire il nostro percorso. Nella passata stagione facevamo tanti punti con le grandi e perso qualcosa banalmente contro le piccole. Quest’anno il contrario. Ci manca questo step, non so se lo faremo contro il Milan ma sono sicuro che lo faremo presto”.

I numeri del Milan in fase difensiva coincidono con i vostri. Può essere un fattore positivo?

“Il Monza dovrà essere bravo a fare un’ottima fase difensiva perché il Milan è la squadra che dribbla di più, crea superiorità numerica e bisogna stare attenti. In fase offensiva invece bisogna provare a metterle in difficoltà in tutti i modi. I miei attaccanti hanno caratteristiche a cui possiamo appoggiarci per provare a creare problemi”.

Loftus-Cheek in questo momento è uno dei calciatori del Milan da temere in maniera particolare?

“Giocatore straordinario, per me ha tutto ed è di livello internazionale. Ha tecnica, inserimento, esperienza: un attaccante aggiunto. Mi aveva già impressionato ad agosto ma il Milan ha anche altri top player, dovremmo stare attenti a tutto e a tutti. Pioli con lui ha fatto un grande lavoro mettendolo nella posizione giusta. Un po' come me con Carlos Augusto? Sono felice per lui, sta facendo bene con l’Inter. Ci siamo messaggiati e gli ho fatto i complimenti”.

Una qualità in particolare che teme del Milan?

“Il Milan ha tante qualità, si difende bene e attacca bene. Pioli sta facendo un ottimo lavoro sia in campionato che in Europa League. Squadra che sa cosa fare, quando farlo. Difficile da affrontare ma non sono imbattibili, proveremo a metterli in difficoltà cercando di sfruttare i pochi punti deboli che hanno. Sarà un piacere affrontare un allenatore come Pioli che sta ottenendo ottimi risultati”.

Palladino, affrontare il Milan reduce dall’impegno in settimana in coppa può essere un vantaggio? Si aspettava la crescita di Andrea Carboni?

“Non credo alla stanchezza del Milan, anche perché hanno una rosa talmente ampia e forte da poter cambiare calciatori senza problemi. E la vittoria in Europa League può dare loro solamente ulteriore entusiasmo e verranno a Monza molto carichi. In difesa stiamo facendo bene e sono molto felice della crescita esponenziale di Andrea Carboni. Si applica bene, lavora tanto, può giocare in una difesa a tre oppure a quattro. Siamo molto felici del suo percorso”.

Altre news di giornata

—) Zanetti:"Mio figlio al Milan? Non penso che...".


—) Milan, per Giroud decisione a fine stagione.


—) San Siro: il Milan ascolterà Sala, ma...


—) Futuro Pioli: tutto in ballo. Conte: Milan perplesso perchè...


—)Zola:"Loftus da 10 gol. Con lui fai salto di qualità".


—) Milan: Jovic col Monza. La formazione.


—) Cardinale:"Non vendo il Milan. Pioli? Non licenzio. Lo stadio...".


—) Pioli può scegliere. Thiaw, poi Tomori e Kalulu. I rientri.


—) Milan: c'è Di Gregorio. Maignan: le richieste...


—) Braida:"Milan, tieniti stretto Pioli. Puoi vincere l'EL".


—) Loftus: leader che segna come un 9. A -3 dal record di 10 gol



—) Leao: PSG pronto. Via per offerte folli.
.
 
Alto
head>