Milan U23

ROQ

Well-known member
Registrato
3 Maggio 2013
Messaggi
1,013
Reaction score
210
u23 è la nostra prima squadra praticamente... con qualche fuori quota
 

Raryof

Senior Member
Registrato
24 Gennaio 2017
Messaggi
13,066
Reaction score
3,345
In realtà credo proprio che il Tolosa diventerà una società satellite a livello di scouting quindi di ampliamento dello scouting nelle leghe minori, diciamo un modo per poter utilizzare un'altra società per sondare un mercato che noi consideriamo pieno zeppo di talento ma che per ragioni evidenti non possiamo controllare in maniera così diretta, sul campo, mandando esclusivamente degli osservatori che arrivino con 0 dati in mano e per sentito dire (stile Canà in Brasile).
Questo ovviamente permette di accorciare i tempi e andare subito al sodo, poi chiaramente entrano dei giocatori in lista e chi è più pronto poi viene seguito e preso prima che vada altrove.
Comunque alcune robe dette dal presidente del Tolosa su RedBird erano state parecchio interessanti devo dire..

Damien Comolli, presidente del Tolosa, club di proprietà di RedBird, ha raccontato a L'Equipe: "Analizziamo 70 campionati, ma con la promozione avremo più margine di investimento. Anche se non potremo comprare giocatori di Premier o Bundesliga, disponiamo per esempio di informazioni dettagliate su giocatori fino alla quarta divisione inglese e alla terza tedesca. Abbiamo più di 40mila giocatori in archivio per cui siamo in grado di sapere tutto. Compriamo dei dati, ma li elaboriamo con i nostri algoritmi per farne delle statistiche esclusive. RedBird? Mi sono associato con loro perché volevamo tutti lavorare con questo metodo. Redbird così ha comprato una società di analisi di data molto conosciuta negli Stati Uniti: Zelus. E da loro ci sono nove analisti che lavorano esclusivamente per il Tolosa. Redbird non ha una volontà speculativa. Vogliamo sganciarci dal modello del trading dei giocatori. Poi però c’è anche la realtà. Se un giocatore diventa performante cercheremo di trattenerlo ma fino a un certo punto. Il primo criterio è naturalmente la qualità. Ma di rado prendiamo giocatori con più di 25 anni e poi spingiamo lo studio molto in profondità. Di recente abbiamo incontrato un attaccante e gli abbiamo mostrato esattamente le sue zone di gioco per percentuali di minuti, tutti i suoi tiri sulle ultime due stagioni. E non con dei video, ma con analisi. Tutto in tre minuti. Ai giocatori piace, è un argomento in più per convincerli. Penso che chiuderemo molti acquisti già prima del 30 giugno".
 

numero 3

Member
Registrato
28 Maggio 2014
Messaggi
2,686
Reaction score
438
Qualche anno fa ero favorevole a questa possibilità, ora no, sono del parere che bisogna ridurre le rose e tesserare solo giocatori utili per la prima squadra, ogni altri acquisto è un vuoto a perdere e finiremo per comprare giocatori solo per testarne il valore e ci ritroveremmo con 50/60 giocatori a libro paga incapaci anche di farne plusvalenze.
 

davoreb

Member
Registrato
4 Dicembre 2013
Messaggi
4,662
Reaction score
245
booo.... se un U23 è forte deve giocare in prima squadra.

altri casi sono molto rari
 

uolfetto

Member
Registrato
10 Giugno 2017
Messaggi
4,841
Reaction score
923
Per me sarebbe indispensabile perchè per i 18/19enni decenti la primavera è inutile. Però bisogna averceli i giovani decenti da mandarci. Ergo bisognerebbe investirci abbastanza.
 
Alto
head>