Milan-Arabi: l'inizio di una nuova era?

KILPIN_91

Member
Registrato
31 Luglio 2017
Messaggi
15,374
Reaction score
8,530
Potrebbe sembrare una domanda scontata ma in questi giorni facevo una riflessione:

Dal 2006 in poi iniziò il declino del Milan Berlusconiano,la chiusura dei rubinetti,la vendita di Shevchenko e Kakà, la svendita di Ibra e Thiago Silva, la non vendita di Pato per Tevez,allenatori mediocri e giocatori scarsissimi e parametri zero spacciati per campioni


Insomma,il Milan poteva essere venduto agli arabi già tanti anni fa e ci saremmo probabilmente risparmiati la Banter Era.

Un eventuale arrivo degli Arabi ora,a mio avviso ci porterebbe finalmente al VERO anno zero del Milan post Silvio,con un colpevolissimo ritardo a mio avviso.

Che ne pensate?
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
32,353
Reaction score
10,268
Nuova era sicuro.
Quella che sogniano molti leggendo nel forum ho qualche dubbio in più.

I ricconi servivano 10 anni fa, li si che cambiava il mondo.

Oggi servirebbe uno sforzo enorme anche solo per arrivare al livello delle 5 più ricche.

Comunque chi lo sa cosa riserva il futuro, credo a breve cambierà tutto nel mondo del calcio.

Si passerà al livello economico superiore.
 
Registrato
10 Marzo 2021
Messaggi
15,343
Reaction score
15,865
Forse una nuova era con proprietari non in cerca di facile guadagno (alle spalle del Milan) e senza alcun prestanome.
Praticamente un sogno.

Non mi importa nulla che investano 500 milioni a mercato o 100 milioni. Nulla.
L'importante è che se deve essere investito 1€ per sostituire difensori/centrocampisti infortunati, si spenda senza badare al centesimo speso.
 
Registrato
8 Maggio 2016
Messaggi
5,153
Reaction score
1,297
Non dico che l'arrivo degli arabi in società, specie con grosse quote, non cambierebbe nulla.
Secondo me però in molti siete convinti che arrivano gli arabi e come per magia il Milan spenderebbe (in proporzione) come il berlusconi degli anni '80.
Il mondo del calcio è cambiato, facciamocene una ragione.

Il vero fulcro del cambiamento sarà, semmai, l'arrivo di un AD serio, di un presidente serio, e di un allenatore serio.
Quello sì sarebbe un game changer.

Oggi come oggi il Milan spende quanto fattura, come (Inter a parte) fanno tutte.
Se il Bayern può in una sessione scucire 100 per Kane e 60 per Kim è perché produce utili per quelle cifre lì.
Possiamo arrivarci anche noi? Assolutamente sì. Quello DEVE essere l'obiettivo.
 

KILPIN_91

Member
Registrato
31 Luglio 2017
Messaggi
15,374
Reaction score
8,530
Non dico che l'arrivo degli arabi in società, specie con grosse quote, non cambierebbe nulla.
Secondo me però in molti siete convinti che arrivano gli arabi e come per magia il Milan spenderebbe (in proporzione) come il berlusconi degli anni '80.
Il mondo del calcio è cambiato, facciamocene una ragione.

Il vero fulcro del cambiamento sarà, semmai, l'arrivo di un AD serio, di un presidente serio, e di un allenatore serio.
Quello sì sarebbe un game changer.

Oggi come oggi il Milan spende quanto fattura, come (Inter a parte) fanno tutte.
Se il Bayern può in una sessione scucire 100 per Kane e 60 per Kim è perché produce utili per quelle cifre lì.
Possiamo arrivarci anche noi? Assolutamente sì. Quello DEVE essere l'obiettivo.
Infatti,ma io spero che si investa comunque. Non dico le spese alla Berlusca o Moratti...ma spendere nel senso che se un giocatore forte chiede un adeguamento per restare glielo dai. Non che lo lasci partire per non pagargli casomai mezzo milione o perché non dai la stecca al procuratore.

Io con gli arabi vorrei questo. Non spendere 100 milioni per Kane,ma prendere i Thuram e i Taremi soddisfando le richieste dei club e procuratori ...è così che si diventa top
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
24,249
Reaction score
15,624
Potrebbe sembrare una domanda scontata ma in questi giorni facevo una riflessione:

Dal 2006 in poi iniziò il declino del Milan Berlusconiano,la chiusura dei rubinetti,la vendita di Shevchenko e Kakà, la svendita di Ibra e Thiago Silva, la non vendita di Pato per Tevez,allenatori mediocri e giocatori scarsissimi e parametri zero spacciati per campioni


Insomma,il Milan poteva essere venduto agli arabi già tanti anni fa e ci saremmo probabilmente risparmiati la Banter Era.

Un eventuale arrivo degli Arabi ora,a mio avviso ci porterebbe finalmente al VERO anno zero del Milan post Silvio,con un colpevolissimo ritardo a mio avviso.

Che ne pensate?
Deve sparire qualsiasi ammerecano e berlusconiano per parlare di nuova era, la vedo dura
 
Registrato
1 Giugno 2017
Messaggi
2,280
Reaction score
716
Non dico che l'arrivo degli arabi in società, specie con grosse quote, non cambierebbe nulla.
Secondo me però in molti siete convinti che arrivano gli arabi e come per magia il Milan spenderebbe (in proporzione) come il berlusconi degli anni '80.
Il mondo del calcio è cambiato, facciamocene una ragione.

Il vero fulcro del cambiamento sarà, semmai, l'arrivo di un AD serio, di un presidente serio, e di un allenatore serio.
Quello sì sarebbe un game changer.

Oggi come oggi il Milan spende quanto fattura, come (Inter a parte) fanno tutte.
Se il Bayern può in una sessione scucire 100 per Kane e 60 per Kim è perché produce utili per quelle cifre lì.
Possiamo arrivarci anche noi? Assolutamente sì. Quello DEVE essere l'obiettivo.
Ma guarda che questo concetto proprio non vuole entrare nella testa dei tifosi.
Detto questo…..il Milan ha avuto Gazidis, un AD serissimo. Colui che difatti ci ha fatto svoltare. Io non lo dimentico
 
Alto
head>