La Lega propone un bonus per i matrimoni in Chiesa

Blu71

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
34,960
Reaction score
10,336
Domenico Furgiuele, parlamentare della Lega, ha depositato una proposta di legge che prevede fino a 20mila euro per chi si sposa in Chiesa a patto che abbia la residenza in Italia da almeno 10 anni.
Nessun beneficio è previsto per chi sceglie il matrimonio civile. Dopo le inevitabili polemiche lo stesso proponente ha fatto un passo indietro chiarendo che la proposta di legge durante il dibattito parlamentare sarà naturalmente estesa a tutti i matrimoni, indipendentemente che vengano celebrati in Chiesa oppure no.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
16,402
Reaction score
7,159
Domenico Furgiuele, parlamentare della Lega, ha depositato una proposta di legge che prevede fino a 20mila euro per chi si sposa in Chiesa a patto che abbia la residenza in Italia da almeno 10 anni.
Nessun beneficio è previsto per chi sceglie il matrimonio civile. Dopo le inevitabili polemiche lo stesso proponente ha fatto un passo indietro chiarendo che la proposta di legge durante il dibattito parlamentare sarà naturalmente estesa a tutti i matrimoni, indipendentemente che vengano celebrati in Chiesa oppure no.
per sposarsi oggi ce ne vorrebbero 500k
 

Stanis La Rochelle

Senior Member
Registrato
1 Settembre 2012
Messaggi
12,208
Reaction score
2,829
20 mila euro LOL

Ma come si fa a anche solo a pensarle ste cose, tra l'altro il giorno dopo che verrebbe istituita una cacata del genere, tutti, musulmani compresi, si sposerebbero in chiesa per sta roba. Per non parlare di quanti finti matrimoni si farebbero.

per sposarsi oggi ce ne vorrebbero 500k

Per sposarsi con le donne di oggi, con le leggi di oggi, bisogna essere totalmente pazzi
 

Rudi84

Junior Member
Registrato
26 Ottobre 2020
Messaggi
687
Reaction score
590
Domenico Furgiuele, parlamentare della Lega, ha depositato una proposta di legge che prevede fino a 20mila euro per chi si sposa in Chiesa a patto che abbia la residenza in Italia da almeno 10 anni.
Nessun beneficio è previsto per chi sceglie il matrimonio civile. Dopo le inevitabili polemiche lo stesso proponente ha fatto un passo indietro chiarendo che la proposta di legge durante il dibattito parlamentare sarà naturalmente estesa a tutti i matrimoni, indipendentemente che vengano celebrati in Chiesa oppure no.
Questa cosa mi ricorda un'altra grande genialata di quando nel governo conte1 la lega propose di far passare alla radio 2 canzoni italiane su 3 (e lo dico da elettore di dx)
 
Registrato
26 Febbraio 2018
Messaggi
5,079
Reaction score
1,729
Domenico Furgiuele, parlamentare della Lega, ha depositato una proposta di legge che prevede fino a 20mila euro per chi si sposa in Chiesa a patto che abbia la residenza in Italia da almeno 10 anni.
Nessun beneficio è previsto per chi sceglie il matrimonio civile. Dopo le inevitabili polemiche lo stesso proponente ha fatto un passo indietro chiarendo che la proposta di legge durante il dibattito parlamentare sarà naturalmente estesa a tutti i matrimoni, indipendentemente che vengano celebrati in Chiesa oppure no.
Nemmeno se mi pagano le vacanze per 20 anni. La salute, soprattutto mentale, non ha prezzo.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
16,402
Reaction score
7,159
20 mila euro LOL

Ma come si fa a anche solo a pensarle ste cose, tra l'altro il giorno dopo che verrebbe istituita una cacata del genere, tutti, musulmani compresi, si sposerebbero in chiesa per sta roba. Per non parlare di quanti finti matrimoni si farebbero.



Per sposarsi con le donne di oggi, con le leggi di oggi, bisogna essere totalmente pazzi
ho sparato quella cifra pensando gia agli avvocati :asd:
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
16,763
Reaction score
8,704
Domenico Furgiuele, parlamentare della Lega, ha depositato una proposta di legge che prevede fino a 20mila euro per chi si sposa in Chiesa a patto che abbia la residenza in Italia da almeno 10 anni.
Nessun beneficio è previsto per chi sceglie il matrimonio civile. Dopo le inevitabili polemiche lo stesso proponente ha fatto un passo indietro chiarendo che la proposta di legge durante il dibattito parlamentare sarà naturalmente estesa a tutti i matrimoni, indipendentemente che vengano celebrati in Chiesa oppure no.

Liliana: "40k per chi si sposa in una sinagoga."

Citofonare a Speranza per approfondimenti.
 
Alto
head>