Conte:"Io devo vincere. No a squadre solo spettacolo. Sogno Champions".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,353
Reaction score
29,394
Antonio Conte al Telegraph:"Devo vincere. Altrimenti gli altri aspettano di festeggiare il mio fallimento. Questa è la verità".

"Onestamente un sogno ce l’ho: un giorno mi piacerebbe sollevare la Champions League anche da allenatore. So che è molto difficile, la gente pensa che sia semplice, ma devi trovarti nel club giusto, un club che corrisponda alle tue ambizioni, un club pronto a fare l'ultimo passo per vincere la Champions. Basta vedere il Manchester City, quanto ci ha messo a costruire quel successo. Sette anni, no?"

"Vorrei regalare questa gioia a mio padre. Mi ha detto ‘Vorrei vederti sollevare la Champions League’. Non è semplice, ma tutti hanno diritto ad avere un sogno".

"Per me ora è impossibile lavorare per una squadra che aspira solo a dare spettacolo, perché l’aspettativa nei miei confronti è esclusivamente legata alla vittoria. Amo il mio passato, ma allo stesso tempo l’aspettativa che implica è sempre molto alta. E se non vinci, hai fallito. L’opzione ideale è far divertire la gente e vincere".

"In ogni club in cui ho allenato ho portato il Subbuteo, anche a volte per spiegare alcune situazioni tattiche con i miei giocatori. Ne ho sempre avuto uno a casa mia". Poi ha aperto alla possibilità di giocare con la difesa più alta quando sarà di nuovo in sella: "Perché no, è una possibilità. La prima cosa è adattarti alle caratteristiche dei giocatori che hai"

"La gente pensa che quello con la difesa a tre sia un sistema difensivo, ma questo non è vero. Ripeto, non è vero. Puoi vedere quanti gol segnano le mie squadre in ogni stagione. L'essere pericolosi in attacco non dipende dalla difesa a tre o a quattro, dipende dal modo in cui costruisci la squadra e costruisci l'attacco. Allo stesso tempo, non è bene essere troppo offensivi. Né troppo difensivi. Bisogna rispettare le caratteristiche dei giocatori e adattarsi a loro. La mia esperienza mi dice che se vuoi vincere il campionato o sollevare un trofeo, devi avere una squadra equilibrata. La scorsa stagione, il Manchester City è stato il miglior esempio di squadra con grande equilibrio, difensivo e offensivo".

"Guardiola è il miglior allenatore al mondo. E poi quando abbini il miglior allenatore del mondo con un club che può sostenerlo e può investire per portare giocatori importanti e migliorare la squadra ogni stagione perché vogliono rimanere in cima al mondo, allora è molto, molto difficile competere allo stesso livello".

Ancora Conte:"Se l’obiettivo finale è vincere il campionato e alzare trofei, è importante anche offrire uno spettacolo al pubblico, ma essere una squadra focalizzata sull’intrattenimento dei tifosi non è sufficiente se vuoi vincere. Lo so perché i top club che ho allenato in carriera mi hanno sempre chiesto di vincere".

"Per me ora è impossibile lavorare per una squadra che aspira solo a dare spettacolo, perché l’aspettativa nei miei confronti è esclusivamente legata alla vittoria. Amo il mio passato, ma allo stesso tempo l’aspettativa che implica è sempre molto alta. E se non vinci, hai fallito".



In aggiornamento

Altre news di giornata


—) Conte:"Io devo vincere. Gli altri attendono mio fallimento".


—) Conferenza Pioli - Gabbia LIVE. 14 febbraio ore 14.


—) Kjaer ancora a parte. Kalulu sul campo. Chuku...


—) Viviano:"Chiesa meglio di Leao per il Milan"


—) Ancelotti:"Diaz tornato più forte, dal Milan".


—) Milan: Thiaw c'è, ma...


—) Inter: la seconda stelle nel derby del 21 aprile?


—) Stadio Milan: partita lunga. Referendum, variante etc...


—) Milan: Theo jolly. Da terzino a centrale. Col Rennes...


—) Cudicini:"Loftus da mezzala e 10. Può arrivare lontano".


—) Milan: Loftus sa come si fa, in Europa League.


—) Milan: PU-GI-LE e la formazione anti Rennes. Servono gol.


—)
Cardinale a Milano. EL vero obiettivo. Si può vincere.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,353
Reaction score
29,394
Antonio Conte al Telegraph:"Devo vincere. Altrimenti gli altri aspettano di festeggiare il mio fallimento. Questa è la verità".

Seguirà l'intervista completa

Proprio per questo motivo non potrà mai venire in un Milan nel quale il "Presidente" afferma che vincere o perdere è la stessa cosa
 

Ramza Beoulve

Well-known member
Registrato
7 Febbraio 2016
Messaggi
4,249
Reaction score
2,504
Antonio Conte al Telegraph:"Devo vincere. Altrimenti gli altri aspettano di festeggiare il mio fallimento. Questa è la verità".

Seguirà l'intervista completa

0981bd90dfd02c9f8b53f8ab87f8d6a460d57f0e.jpg
A Gerry Partoanale non piace questo elemento...

"Vincere??? WHAT?!?"
 
Registrato
9 Maggio 2017
Messaggi
13,435
Reaction score
1,645

RSMilan

Well-known member
Registrato
5 Novembre 2023
Messaggi
1,678
Reaction score
1,179
grazie a Dio andrà al napoli
così le sue vedove si uniscono alle ex vedove di Dybala

Giocatore per il Milan nullo
visto che giocare ogni 3 giorni è la norma..
Ti piace quel mediocre di Pellegrini e non ti piace Conte. Eh sei un po strano perdonami 😂 comunque non ci va al Napoli che non giocherà la CL tranquillo
 
Alto
head>