Caos a Trieste. Sgomberi e idranti contro manifestanti

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

7AlePato7

Senior Member
Boh… a me sembra tutto parecchio surreale che dopo che sono stati violati diversi principi della costituzione da un massone che nessuno ha scelto, il cui consenso si basa sulle peggiori lobby, si vada a parlare di diritti violati per via di uno sciopero… nessuno può costringere una persona a vaccinarsi. La salute è un bene individuale, non collettivo. Il diritto a pensarla in modo diverso e a non essere discriminati sul lavoro è aspetto fondamentale di una democrazia… almeno finora è stato così, fino a Draghi.
 

Devil man

Well-known member
Non ho capito cosa c'entra il 2015??? E poi come al solito quando non si hanno argomenti x rispondere si passa allo svegliarsi eccitato che poi non di capisce neanche x che cosa... io ho solo detto che se vivi in una democrazia devi rispettare il volere della maggioranza, altrimenti vai a vivere in una dittatura che la pensa come te e non accetta pensieri contrari al tuo...io non ho mai neanche detto che non puoi protestare....ma da qui a dire che una netta minoranza possa tentare di bloccare un paese ce ne passa, x di più con uno sciopero dichiarato illegittimo dove diversi poi ne pagheranno le conseguenze sia in termini di denunce che in termini di danni da pagare

" Devi rispettare il volere della maggioranza " c'è una lista infinita di eventi storici dove la maggioranza è stata pericolosa e incapace.. e questa è una di quelle volte.. i cambiamenti nel mondo lo ha sempre fatto una piccola minoranza :)
 
Ultima modifica:

babsodiolinter

Junior Member
Boh… a me sembra tutto parecchio surreale che dopo che sono stati violati diversi principi della costituzione da un massone che nessuno ha scelto, il cui consenso si basa sulle peggiori lobby, si vada a parlare di diritti violati per via di uno sciopero… nessuno può costringere una persona a vaccinarsi. La salute è un bene individuale, non collettivo. Il diritto a pensarla in modo diverso e a non essere discriminati sul lavoro è aspetto fondamentale di una democrazia… almeno finora è stato così, fino a Draghi.
10min di applausi
 

7AlePato7

Senior Member
E serve il vaccino o il green pass? Ma vi siete accorti che fate il 90% delle vostre operazioni con un telefono ormai? Se vogliono tracciarvi lo fanno già da lì..
Ma la gente ha il terrore del green pass perché "la mia privacy!!" e poi usate l'impronta digitale o la forma del viso per sbloccare un c..... di telefonino....sicuramente il sig. mela o il sognor google quei dati li tengono per loro al sicuro...come mr faccialibro...anche lì, milioni di dati e foto mandate in pasto al web solo per esibizionismo...e sarebbe il gp il sistema di controllo..mi viene da ridere..
Dipende dall’uso che ne fai dei dati, un conto è sapere in che siti vai o quali sono i tuoi interessi per proporti dei film, dei vestiti, dei beni di consumo. Un altro è quando con un decreto svuotano di fatto i poteri del garante della privacy per ficcare il naso nel tuo conto in banca, sulle tue operazioni finanziarie, sui tuoi dati sanitari, incrociando database per farti accertamenti fiscali basati su redditometri o altri strumenti per infinocchiare il babbeo di turno. Il clima che si è instaurato è quello di un’azione coercitiva crescente, dove ogni iniziativa di questo governo viene giustificata dall’emergenza sanitaria… senza porsi delle domande o interrogativi. L’individuo pare non esistere più, e manco l’Italia e gli italiani esistono più. “Bisogna cedere sovranità“… lo ha detto Draghi.
 

Andris

Senior Member
Fossero anche il 20% cosa cambierebbe? Sarebbero sempre la netta minoranza.
perchè hai mai visto o sentito parlare di una resistenza interna al governo di un paese composta da maggioranze ?
io mai.
qualunque rivoluzione che io abbia studiato si è basata su minoranze attive per cambiare le cose.
poi può essere una maggioranza scontenta o contenta silenziosa, come per ogni provvedimento c'è chi è concorde e chi meno, ma di concreto agiscono SEMPRE minoranze.
questo continuo sottolineare che siano meno è paradossale e anti storico appunto, oltre ad essere evidentemente sconnesso con la realtà dei fatti perchè le vaccinazioni sono iniziate il 27 dicembre 2020 quindi gran parte della gente si era vaccinata prima del farneticante green pass.

ancora oggi molte persone non sanno cosa sia il green pass e pensano di riceverlo solo con il vaccino, come avviene in qualche paese.
 

Andris

Senior Member
a me pare sempre più evidente che con il covid le persone si stanno trasformando e non certo per il vaccino, sarebbe successo anche se non l'avessero mai trovato come per altre malattie, ma il motivo della trasformazione è ben più grave e preoccupante per il futuro.
quando leggo "torneremo alla vita di prima" non concordo affatto, perchè non si potrà fare finta di niente su questi anni
magari un giorno tornerà la maratona con un milione di persone o il concerto con due milioni senza controlli, ma come società gli strascichi ci saranno in modo permanente

tra qualche mese, quando la bolla italica si sgonfierà perchè ora è una pacchia con il tema covid19 che assorbe il 90% dei discorsi e una serie di mancette a discapito dei giovani tanto per cambiare, si tornerà alla realtà cioè i vincoli dovuti dal disastro economico.
e allora sarà interessante vedere la reazione delle persone, perchè non ci sarà "la parte giusta della storia" se fai due siringhe come viene propagandato.
 
Ultima modifica:

Ringhio8

Senior Member
Non ho capito cosa c'entra il 2015??? E poi come al solito quando non si hanno argomenti x rispondere si passa allo svegliarsi eccitato che poi non di capisce neanche x che cosa... io ho solo detto che se vivi in una democrazia devi rispettare il volere della maggioranza, altrimenti vai a vivere in una dittatura che la pensa come te e non accetta pensieri contrari al tuo...io non ho mai neanche detto che non puoi protestare....ma da qui a dire che una netta minoranza possa tentare di bloccare un paese ce ne passa, x di più con uno sciopero dichiarato illegittimo dove diversi poi ne pagheranno le conseguenze sia in termini di denunce che in termini di danni da pagare
Anche Adolfo la pensava così :)
 

Ringhio8

Senior Member
Poveri scemi. Sta gente l'attaccherei ai muro.

Io sono vaccinato ma esco tranquillamente con persone non vaccinate. Non becco sulla vita e sulle decisioni degli altri.

Anzi, generalmente quando conosco qualcuna non le chiedo proprio è vaccinata o meno. Mi interessa se sia figa.
Non esiste più un dialogo, o é bianco o é nero, non si cerca manco più un'intesa.
 

sunburn

Member
Anche Adolfo la pensava così :)
Dai Ringhio, @mil77 ha scritto “se vivi in una democrazia” devi rispettare ecc. È proprio l’abc. In alcuni Paesi africani, per tradizione millenaria, ci sono popoli che ritengono sia necessaria l’unanimità per prendere decisioni vincolanti per tutti e non sono certamente un esempio di progresso.
Poi è chiaro che in una democrazia le minoranze hanno il sacrosanto diritto di contestare le decisioni, così come è sacrosanto diritto che la maggioranza porti avanti la propria linea politica, magari facendo proprie alcune istanze delle minoranze se le ritiene utili.

Minoranze contrarie ci sono per qualunque cosa: dal nuovo stadio a Milano alla TAV in val di Susa, dall’apertura di nuovi gasdotti alla costruzione di nuove strade/autostrade ecc ecc ecc.
Se la maggioranza deve sempre e comunque fare che ciò che dice la minoranza, chiudiamo tutto e buonanotte.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>
AdBlock Detected

We get it, advertisements are annoying!

Sure, ad-blocking software does a great job at blocking ads, but it also blocks useful features of our website. For the best site experience please disable your AdBlocker.

I've Disabled AdBlock    No Thanks