Ranadivé - Milan, ci sono conferme

luigi61

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2015
Messaggi
6,883
Reaction score
469
A me interessa SOLO E SOLTANTO 1 cosa; IL MERCATO!!! puo arrivare anche da Marte fondamentale che sia disponibile a INVESTIRE per il rafforzamento, del resto fottezero
 

Beppe85

Member
Registrato
22 Luglio 2017
Messaggi
2,710
Reaction score
258
Continuo a non capire cosa non sia chiaro. Tantissimi a dire che così non si farà mercato ma:
1) il mercato lo stiamo già facendo e fino a novembre, tra l'altro, resterà elliott;
2) questi ipoteticamente immessi da sto Ranadive sono fondi per l'acquisto di una quota del Milan perciò comunque non centrerebbero nulla col mercato. Un investitore arriva e compra delle quote, fa per l'appunto, un investimento. Se la società produce un utile a fine anno prende i dividendi se la società non produce utili o (come accadrà) ha debiti .... copre i debiti. Fine.
 

Marcex7

Member
Registrato
25 Maggio 2018
Messaggi
2,220
Reaction score
157
Vedo che si continua a fare parallelismi tra fondi di investimento in PL e quelli in serie A.
C'è una differenza abissale:Cercare gente pronta ad investire in PL è una cosa,mentre in serie A è un'altra
 

galianivatene

Active member
Registrato
15 Aprile 2016
Messaggi
637
Reaction score
249
Vedo che si continua a fare parallelismi tra fondi di investimento in PL e quelli in serie A.
C'è una differenza abissale:Cercare gente pronta ad investire in PL è una cosa,mentre in serie A è un'altra
esatto. Investire nel calcio italiano, da un punto di vista prettamente finanziario, senza quindi considerazioni legate a ritorni indiretti politici o di marketing (esclusi dallo stesso fatto che il veicolo che compie l’acquisizione è di fatto un fondo), è una impresa ad alto rischio, se non a perdere.

Affidare alla speranza di tirare su uno stadio a Milano e ad una possibile valorizzazione di un club, già per altro iper valutato, la quale passerebbe per risultati sportivi quantomeno difficili in regime di sostenibilità dei conti, è un atto di fede, gambling vero e proprio.

È altresì vero che nell’ottica di investitori estremamente facoltosi, destinare una piccola percentuale del proprio portfolio azionario in profili ad alto rischio ha ancora un senso.

Ma questa è esattamente la parte che mi rende più perplesso di questa storia, salvo l’esistenza di accordi e informazioni di cui non siamo ancora in possesso.
 

danjr

Senior Member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
8,958
Reaction score
1,759
Io faccio fatica a capire anche la posizione di tanti qui dentro.
Elliott è il male e vende volutamente a qualcuno che non può onorare l'accordo.
Redbird cerca sottoscrittori del fondo destinato al Milan. Se li trova alleggerisce la sua posizione verso il male che è sempre Elliott.
A questo punto dovremmo essere felici se la ricerca di Redbird ha successo. O sbaglio? Se poi sia Redbird che Ranadivè hanno già impegni nel settore sportivo e Elliott non li ha mai avuti anche questo non mi pare essere un aspetto negativo.
L’impressione che molto hanno, me compreso, è che Cardinale sia una specie di Bee americano,
 

Marcex7

Member
Registrato
25 Maggio 2018
Messaggi
2,220
Reaction score
157
esatto. Investire nel calcio italiano, da un punto di vista prettamente finanziario, senza quindi considerazioni legate a ritorni indiretti politici o di marketing (esclusi dallo stesso fatto che il veicolo che compie l’acquisizione è di fatto un fondo), è una impresa ad alto rischio, se non a perdere.

Affidare alla speranza di tirare su uno stadio a Milano e ad una possibile valorizzazione di un club, già per altro iper valutato, la quale passerebbe per risultati sportivi quantomeno difficili in regime di sostenibilità dei conti, è un atto di fede, gambling vero e proprio.

È altresì vero che nell’ottica di investitori estremamente facoltosi, destinare una piccola percentuale del proprio portfolio azionario in profili ad alto rischio ha ancora un senso.

Ma questa è esattamente la parte che mi rende più perplesso di questa storia, salvo l’esistenza di accordi e informazioni di cui non siamo ancora in possesso.
Niente da aggiungere e/o modificare.Analisi perfetta
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,273
Reaction score
2,928
Sul fronte economico/finanziario-societario, dopo questo giugno estenuante, mi fermo.
Basta.
Per difesa personale.

Datemi la palla , va bene anche il Supersantos o Supertele.
Sono con te fratello, veramente non ho più le forze di stare dietro a questi maledetti.. Ho già espresso la mia totale sfiducia in questa operazione e su Mr Cardinale che per me è solo un yogurt li americano, potrei chiamarlo Yenkee Li perché tanto quello è..
Ora mi fermo a Paolo e Ricky, per fortuna sono rimasti loro
 
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
9,756
Reaction score
1,567
L’impressione che molto hanno, me compreso, è che Cardinale sia una specie di Bee americano,
ma non c'entra niente con bee, bee chi era? un tizio uscito dal nulla che forse aveva la mamma ricca in australia, jerry cala sai chi è, cosa ha fatto, cosa fa, che fondo gestisce ecc. Poi, ovviamente, l'operato di jerry puo andare bene come andare male ma paragonare cardinale a bee, a yogurt Li o a manenti è sbagliato
 

diavolo

شراء ميل
Registrato
24 Giugno 2014
Messaggi
5,464
Reaction score
1,020
Dopo la notizia data da Sportmediaset ieri, un'altra conferma arriva da Calciomercato.com. Ranadivé insieme al figlio vogliono investire nel Milan e venire in aiuto a Redbird. L'indo-americano è proprietario dei Kings, franchigia Nba acquistata nel 2013 per 534 milioni di dollari e portata a una valutazione attuale di 2,06 miliardi di dollari. Ha studiato ad Harvard ed è stato co-proprietario dei Golden State Warriors.

ATTENZIONE!

Niente commenti fonti giornalistiche altrimenti fresco per 1 settimana. Sono già iniziati i primi ban
Grazie
Quest'altro secondo Forbes ha un patrimonio di 700 milioni.Quanto potrà investire, diciamo 100 milioni? Per me Cardinale è un personaggio ridicolo.Il nostro Pallotta.
 
Alto
head>