Pioli Leao Thiaw:"E' l'inizio che volevamo. Jovic e i cambi...".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,957
Reaction score
25,667
Pioli a DAZN commenta la vittoria con la Roma:"Il risultato è importante ma anche la prestazione che dà continuità alle prime due. Stavo cambiando sia Tomori che Loftus. Purtroppo sono arrivati tardi. Abbiamo sofferto con volontà e generosità. Volevamo cominciare bene. Siamo soddisfatti ma ci sono tante cose da migliorare. Ho ripensato alla partita di gennaio? No. Certo che mi è piaciuto come abbiamo iniziato e come siamo stati pericolosi. Era l'inizio che volevamo. E' solo l'inizio ma buone prestazioni. Calabria play? Noi vogliamo costruire con Mike più 5 giocatori. Ormai i ragazzi sanno leggere situazioni e spazi. Oggi abbiamo fissato più dentro Calabria e lasciato più libero Theo. Abbiamo accelerato quando dovevamo e poi fraseggiato. In quell'ora, un Milan di buon livello. Ci tenevamo a fare tre vittorie. Anche in dieci siamo stati compatti attenti e generosi. Quanti gol può fare? Mi auguro possa segnarne tanti. Ma deve continuare a muoversi come ha fatto stasera. Finalmente si è fatto trovare in area su cross. E' un giocatore eccezionale. Deve continuare così. La sua crescita è evidente. E' sereno, felice e motivato. L'arrivo di Jovic? Faceva parte della lista degli attaccantesi che volevamo. Ha qualità e talento. Ci darà una mano. Abbiamo cercato un altro centravanti perchè giocheremo tante partite. Siamo coperti in tutti i ruoli. Ci sarà spazio per tutti. Il derby? Tutte le partite sono esami. Sarà un esame difficile ma ci prepareremo bene.C'è la sosta di mezzo. Avremo pochissimo tempo. Ma meglio affrontare partite così importante. Troverò i ragazzi pronti. Sia noi che l'Inter vogliamo vincere e anche la seconda stella".

Leao a DAZN:"Come ho vissuto l'ultima occasione della Roma? Era una partita importante. Dall'inizio abbiamo fatto tutto per vincere. Abbiamo controllato il gioco, segnato meritatamente. Potevamo farne altri. Loro hanno segnato e poi è arrivata un pò di ansia. Chi è rimasto in campo ha fatto un lavoro top. Il gol? Lo provavo da tre anno. La vittoria è la cosa più importante per andare alla sosta tranquillo. Io leader? Aiuto la squadra dentro e fuori. Fuori dal campo dobbiamo aiutare tutti. Sono contento. ll derby? Ci pensiamo dopo la sosta".

Leao a Sky:"Era un gol che cercavo da tre anni. E' stato bello vincere qua, era difficile vincere a Roma, anche per l'ambiente. Abbiamo tre punti in più per stare primi in classifica. La 10? Sapevo che è stato un numero importante e oggi mi sento più responsabile di avere questa maglia, ho preso il 10 senza pressione per dimostrare quanto di bene ho già fatto. Milan squadra sempre forte, ogni anno la società cerca di prendere i migliori giocatori. la società ha fatto un grande lavoro, i giocatori arrivati sono di qualità e hanno alzato il livello. Ora sono più responsabile con e senza palla. Con la palla posso fare la differenza, ma senza palla devo difendere meglio: devo ringraziare Pioli che mi fa osservare dove posso migliorare. Pulisic? Io cerco sempre di aiutare tutti, so che ha grandi qualità. Anche quando ho la palla in area cerco di servirlo in area".

IN AGGIORNAMENTO CON TUTTE LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
.
 
Registrato
29 Gennaio 2018
Messaggi
6,052
Reaction score
2,027
il mio responsabile a lavoro è romanista e quello che lavora dietro di me pure. Ho 2 giorni per decidere quanto modulare il mio gaudio, contando che è la settimana decisiva per l'assunzione a tempo indeterminato.XD
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,957
Reaction score
25,667
Pioli a DAZN commenta la vittoria con la Roma:"Il risultato è importante ma anche la prestazione che dà continuità alle prime due. Stavo cambiando sia Tomori che Loftus. Purtroppo sono arrivati tardi. Abbiamo sofferto con volontà e generosità. Volevamo cominciare bene. Siamo soddisfatti ma ci sono tante cose da migliorare. Ho ripensato alla partita di gennaio? No. Certo che mi è piaciuto come abbiamo iniziato e come siamo stati pericolosi. Era l'inizio che volevamo. E' solo l'inizio ma buone prestazioni. Calabria play? Noi vogliamo costruire con Mike più 5 giocatori. Ormai i ragazzi sanno leggere situazioni e spazi. Oggi abbiamo fissato più dentro Calabria e lasciato più libero Theo. Abbiamo accelerato quando dovevamo e poi fraseggiato. In quell'ora, un Milan di buon livello. Ci tenevamo a fare tre vittorie. Anche in dieci siamo stati compatti attenti e generosi. Quanti gol può fare? Mi auguro possa segnarne tanti. Ma deve continuare a muoversi come ha fatto stasera. Finalmente si è fatto trovare in area su cross. E' un giocatore eccezionale. Deve continuare così. La sua crescita è evidente. E' sereno, felice e motivato. L'arrivo di Jovic? Faceva parte della lista degli attaccantesi che volevamo. Ha qualità e talento. Ci darà una mano. Abbiamo cercato un altro centravanti perchè giocheremo tante partite. Siamo coperti in tutti i ruoli. Ci sarà spazio per tutti. Il derby? Tutte le partite sono esami. Sarà un esame difficile ma ci prepareremo bene.C'è la sosta di mezzo. Avremo pochissimo tempo. Ma meglio affrontare partite così importante. Troverò i ragazzi pronti. Sia noi che l'Inter vogliamo vincere e anche la seconda stella".

Leao a DAZN:"Come ho vissuto l'ultima occasione della Roma? Era una partita importante. Dall'inizio abbiamo fatto tutto per vincere. Abbiamo controllato il gioco, segnato meritatamente. Potevamo farne altri. Loro hanno segnato e poi è arrivata un pò di ansia. Chi è rimasto in campo ha fatto un lavoro top. Il gol? Lo provavo da tre anno. La vittoria è la cosa più importante per andare alla sosta tranquillo. Io leader? Aiuto la squadra dentro e fuori. Fuori dal campo dobbiamo aiutare tutti. Sono contento. ll derby? Ci pensiamo dopo la sosta".

Leao a Sky:"Era un gol che cercavo da tre anni. E' stato bello vincere qua, era difficile vincere a Roma, anche per l'ambiente. Abbiamo tre punti in più per stare primi in classifica. La 10? Sapevo che è stato un numero importante e oggi mi sento più responsabile di avere questa maglia, ho preso il 10 senza pressione per dimostrare quanto di bene ho già fatto. Milan squadra sempre forte, ogni anno la società cerca di prendere i migliori giocatori. la società ha fatto un grande lavoro, i giocatori arrivati sono di qualità e hanno alzato il livello. Ora sono più responsabile con e senza palla. Con la palla posso fare la differenza, ma senza palla devo difendere meglio: devo ringraziare Pioli che mi fa osservare dove posso migliorare. Pulisic? Io cerco sempre di aiutare tutti, so che ha grandi qualità. Anche quando ho la palla in area cerco di servirlo in area".

IN AGGIORNAMENTO CON TUTTE LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
.
 

iceman.

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
20,688
Reaction score
2,839
Pioli a DAZN commenta la vittoria con la Roma:"Il risultato è importante ma anche la prestazione che dà continuità alle prime due. Stavo cambiando sia Tomori che Loftus. Purtroppo sono arrivati tardi. Abbiamo sofferto con volontà e generosità. Volevamo cominciare bene. Siamo soddisfatti ma ci sono tante cose da migliorare. Ho ripensato alla partita di gennaio? No. Certo che mi è piaciuto come abbiamo iniziato e come siamo stati pericolosi. Era l'inizio che volevamo. E' solo l'inizio ma buone prestazioni. Calabria play? Noi vogliamo costruire con Mike più 5 giocatori. Ormai i ragazzi sanno leggere situazioni e spazi. Oggi abbiamo fissato più dentro Calabria e lasciato più libero Theo. Abbiamo accelerato quando dovevamo e poi fraseggiato. In quell'ora, un Milan di buon livello. Ci tenevamo a fare tre vittorie. Anche in dieci siamo stati compatti attenti e generosi. Quanti gol può fare? Mi auguro possa segnarne tanti. Ma deve continuare a muoversi come ha fatto stasera. Finalmente si è fatto trovare in area su cross. E' un giocatore eccezionale. Deve continuare così. La sua crescita è evidente. E' sereno, felice e motivato. L'arrivo di Jovic? Faceva parte della lista degli attaccantesi che volevamo. Ha qualità e talento. Ci darà una mano. Abbiamo cercato un altro centravanti perchè giocheremo tante partite. Siamo coperti in tutti i ruoli. Ci sarà spazio per tutti. Il derby? Tutte le partite sono esami. Sarà un esame difficile ma ci prepareremo bene.C'è la sosta di mezzo. Avremo pochissimo tempo. Ma meglio affrontare partite così importante. Troverò i ragazzi pronti. Sia noi che l'Inter vogliamo vincere e anche la seconda stella".

Leao a DAZN:"Come ho vissuto l'ultima occasione della Roma? Era una partita importante. Dall'inizio abbiamo fatto tutto per vincere. Abbiamo controllato il gioco, segnato meritatamente. Potevamo farne altri. Loro hanno segnato e poi è arrivata un pò di ansia. Chi è rimasto in campo ha fatto un lavoro top. Il gol? Lo provavo da tre anno. La vittoria è la cosa più importante per andare alla sosta tranquillo. Io leader? Aiuto la squadra dentro e fuori. Fuori dal campo dobbiamo aiutare tutti. Sono contento. ll derby? Ci pensiamo dopo la sosta".

Leao a Sky:"Era un gol che cercavo da tre anni. E' stato bello vincere qua, era difficile vincere a Roma, anche per l'ambiente. Abbiamo tre punti in più per stare primi in classifica. La 10? Sapevo che è stato un numero importante e oggi mi sento più responsabile di avere questa maglia, ho preso il 10 senza pressione per dimostrare quanto di bene ho già fatto. Milan squadra sempre forte, ogni anno la società cerca di prendere i migliori giocatori. la società ha fatto un grande lavoro, i giocatori arrivati sono di qualità e hanno alzato il livello. Ora sono più responsabile con e senza palla. Con la palla posso fare la differenza, ma senza palla devo difendere meglio: devo ringraziare Pioli che mi fa osservare dove posso migliorare. Pulisic? Io cerco sempre di aiutare tutti, so che ha grandi qualità. Anche quando ho la palla in area cerco di servirlo in area".

IN AGGIORNAMENTO CON TUTTE LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

Aggiusta sta fase difensiva.
Dal lato destro ci sono sempre troppi spazi
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,957
Reaction score
25,667
Thiaw a DAZN:"Siamo molto contenti di queste tre vittorie. Non è stato facile dopo l'espulsione. C'è voglia di stare insieme e giocare insieme. Lukaku? Abbiamo fatto piuttosto ben contro di lui. Contro giocatori così bisogna difendere di squadra e non singolarmente. La differenza rispetto alla partita di gennaio è che questa volta in campo ci siamo parlati molto di più e siamo rimasti calmi".
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,957
Reaction score
25,667
Pioli a DAZN commenta la vittoria con la Roma:"Il risultato è importante ma anche la prestazione che dà continuità alle prime due. Stavo cambiando sia Tomori che Loftus. Purtroppo sono arrivati tardi. Abbiamo sofferto con volontà e generosità. Volevamo cominciare bene. Siamo soddisfatti ma ci sono tante cose da migliorare. Ho ripensato alla partita di gennaio? No. Certo che mi è piaciuto come abbiamo iniziato e come siamo stati pericolosi. Era l'inizio che volevamo. E' solo l'inizio ma buone prestazioni. Calabria play? Noi vogliamo costruire con Mike più 5 giocatori. Ormai i ragazzi sanno leggere situazioni e spazi. Oggi abbiamo fissato più dentro Calabria e lasciato più libero Theo. Abbiamo accelerato quando dovevamo e poi fraseggiato. In quell'ora, un Milan di buon livello. Ci tenevamo a fare tre vittorie. Anche in dieci siamo stati compatti attenti e generosi. Quanti gol può fare? Mi auguro possa segnarne tanti. Ma deve continuare a muoversi come ha fatto stasera. Finalmente si è fatto trovare in area su cross. E' un giocatore eccezionale. Deve continuare così. La sua crescita è evidente. E' sereno, felice e motivato. L'arrivo di Jovic? Faceva parte della lista degli attaccantesi che volevamo. Ha qualità e talento. Ci darà una mano. Abbiamo cercato un altro centravanti perchè giocheremo tante partite. Siamo coperti in tutti i ruoli. Ci sarà spazio per tutti. Il derby? Tutte le partite sono esami. Sarà un esame difficile ma ci prepareremo bene.C'è la sosta di mezzo. Avremo pochissimo tempo. Ma meglio affrontare partite così importante. Troverò i ragazzi pronti. Sia noi che l'Inter vogliamo vincere e anche la seconda stella".

Leao a DAZN:"Come ho vissuto l'ultima occasione della Roma? Era una partita importante. Dall'inizio abbiamo fatto tutto per vincere. Abbiamo controllato il gioco, segnato meritatamente. Potevamo farne altri. Loro hanno segnato e poi è arrivata un pò di ansia. Chi è rimasto in campo ha fatto un lavoro top. Il gol? Lo provavo da tre anno. La vittoria è la cosa più importante per andare alla sosta tranquillo. Io leader? Aiuto la squadra dentro e fuori. Fuori dal campo dobbiamo aiutare tutti. Sono contento. ll derby? Ci pensiamo dopo la sosta".

Leao a Sky:"Era un gol che cercavo da tre anni. E' stato bello vincere qua, era difficile vincere a Roma, anche per l'ambiente. Abbiamo tre punti in più per stare primi in classifica. La 10? Sapevo che è stato un numero importante e oggi mi sento più responsabile di avere questa maglia, ho preso il 10 senza pressione per dimostrare quanto di bene ho già fatto. Milan squadra sempre forte, ogni anno la società cerca di prendere i migliori giocatori. la società ha fatto un grande lavoro, i giocatori arrivati sono di qualità e hanno alzato il livello. Ora sono più responsabile con e senza palla. Con la palla posso fare la differenza, ma senza palla devo difendere meglio: devo ringraziare Pioli che mi fa osservare dove posso migliorare. Pulisic? Io cerco sempre di aiutare tutti, so che ha grandi qualità. Anche quando ho la palla in area cerco di servirlo in area".

Thiaw a DAZN:"Siamo molto contenti di queste tre vittorie. Non è stato facile dopo l'espulsione. C'è voglia di stare insieme e giocare insieme. Lukaku? Abbiamo fatto piuttosto ben contro di lui. Contro giocatori così bisogna difendere di squadra e non singolarmente. La differenza rispetto alla partita di gennaio è che questa volta in campo ci siamo parlati molto di più e siamo rimasti calmi".
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,957
Reaction score
25,667
Pioli a DAZN commenta la vittoria con la Roma:"Il risultato è importante ma anche la prestazione che dà continuità alle prime due. Stavo cambiando sia Tomori che Loftus. Purtroppo sono arrivati tardi. Abbiamo sofferto con volontà e generosità. Volevamo cominciare bene. Siamo soddisfatti ma ci sono tante cose da migliorare. Ho ripensato alla partita di gennaio? No. Certo che mi è piaciuto come abbiamo iniziato e come siamo stati pericolosi. Era l'inizio che volevamo. E' solo l'inizio ma buone prestazioni. Calabria play? Noi vogliamo costruire con Mike più 5 giocatori. Ormai i ragazzi sanno leggere situazioni e spazi. Oggi abbiamo fissato più dentro Calabria e lasciato più libero Theo. Abbiamo accelerato quando dovevamo e poi fraseggiato. In quell'ora, un Milan di buon livello. Ci tenevamo a fare tre vittorie. Anche in dieci siamo stati compatti attenti e generosi. Quanti gol può fare? Mi auguro possa segnarne tanti. Ma deve continuare a muoversi come ha fatto stasera. Finalmente si è fatto trovare in area su cross. E' un giocatore eccezionale. Deve continuare così. La sua crescita è evidente. E' sereno, felice e motivato. L'arrivo di Jovic? Faceva parte della lista degli attaccantesi che volevamo. Ha qualità e talento. Ci darà una mano. Abbiamo cercato un altro centravanti perchè giocheremo tante partite. Siamo coperti in tutti i ruoli. Ci sarà spazio per tutti. Il derby? Tutte le partite sono esami. Sarà un esame difficile ma ci prepareremo bene.C'è la sosta di mezzo. Avremo pochissimo tempo. Ma meglio affrontare partite così importante. Troverò i ragazzi pronti. Sia noi che l'Inter vogliamo vincere e anche la seconda stella".

Leao a DAZN:"Come ho vissuto l'ultima occasione della Roma? Era una partita importante. Dall'inizio abbiamo fatto tutto per vincere. Abbiamo controllato il gioco, segnato meritatamente. Potevamo farne altri. Loro hanno segnato e poi è arrivata un pò di ansia. Chi è rimasto in campo ha fatto un lavoro top. Il gol? Lo provavo da tre anno. La vittoria è la cosa più importante per andare alla sosta tranquillo. Io leader? Aiuto la squadra dentro e fuori. Fuori dal campo dobbiamo aiutare tutti. Sono contento. ll derby? Ci pensiamo dopo la sosta".

Leao a Sky:"Era un gol che cercavo da tre anni. E' stato bello vincere qua, era difficile vincere a Roma, anche per l'ambiente. Abbiamo tre punti in più per stare primi in classifica. La 10? Sapevo che è stato un numero importante e oggi mi sento più responsabile di avere questa maglia, ho preso il 10 senza pressione per dimostrare quanto di bene ho già fatto. Milan squadra sempre forte, ogni anno la società cerca di prendere i migliori giocatori. la società ha fatto un grande lavoro, i giocatori arrivati sono di qualità e hanno alzato il livello. Ora sono più responsabile con e senza palla. Con la palla posso fare la differenza, ma senza palla devo difendere meglio: devo ringraziare Pioli che mi fa osservare dove posso migliorare. Pulisic? Io cerco sempre di aiutare tutti, so che ha grandi qualità. Anche quando ho la palla in area cerco di servirlo in area".

Thiaw a DAZN:"Siamo molto contenti di queste tre vittorie. Non è stato facile dopo l'espulsione. C'è voglia di stare insieme e giocare insieme. Lukaku? Abbiamo fatto piuttosto ben contro di lui. Contro giocatori così bisogna difendere di squadra e non singolarmente. La differenza rispetto alla partita di gennaio è che questa volta in campo ci siamo parlati molto di più e siamo rimasti calmi".
.
 

sampapot

Junior Member
Registrato
17 Agosto 2019
Messaggi
3,265
Reaction score
609
3 su 3...ottimo...e devo ricredermi anche su Krunic...sta migliorando....certo che questo rosso ha rischiato di farci perdere dei punti....non aver Tomori per il derby non so se sia un bene o un male (non mi sembra particolarmente in forma in questo periodo)
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,957
Reaction score
25,667
Pioli a DAZN commenta la vittoria con la Roma:"Il risultato è importante ma anche la prestazione che dà continuità alle prime due. Stavo cambiando sia Tomori che Loftus. Purtroppo sono arrivati tardi. Abbiamo sofferto con volontà e generosità. Volevamo cominciare bene. Siamo soddisfatti ma ci sono tante cose da migliorare. Ho ripensato alla partita di gennaio? No. Certo che mi è piaciuto come abbiamo iniziato e come siamo stati pericolosi. Era l'inizio che volevamo. E' solo l'inizio ma buone prestazioni. Calabria play? Noi vogliamo costruire con Mike più 5 giocatori. Ormai i ragazzi sanno leggere situazioni e spazi. Oggi abbiamo fissato più dentro Calabria e lasciato più libero Theo. Abbiamo accelerato quando dovevamo e poi fraseggiato. In quell'ora, un Milan di buon livello. Ci tenevamo a fare tre vittorie. Anche in dieci siamo stati compatti attenti e generosi. Quanti gol può fare? Mi auguro possa segnarne tanti. Ma deve continuare a muoversi come ha fatto stasera. Finalmente si è fatto trovare in area su cross. E' un giocatore eccezionale. Deve continuare così. La sua crescita è evidente. E' sereno, felice e motivato. L'arrivo di Jovic? Faceva parte della lista degli attaccantesi che volevamo. Ha qualità e talento. Ci darà una mano. Abbiamo cercato un altro centravanti perchè giocheremo tante partite. Siamo coperti in tutti i ruoli. Ci sarà spazio per tutti. Il derby? Tutte le partite sono esami. Sarà un esame difficile ma ci prepareremo bene.C'è la sosta di mezzo. Avremo pochissimo tempo. Ma meglio affrontare partite così importante. Troverò i ragazzi pronti. Sia noi che l'Inter vogliamo vincere e anche la seconda stella".

Leao a DAZN:"Come ho vissuto l'ultima occasione della Roma? Era una partita importante. Dall'inizio abbiamo fatto tutto per vincere. Abbiamo controllato il gioco, segnato meritatamente. Potevamo farne altri. Loro hanno segnato e poi è arrivata un pò di ansia. Chi è rimasto in campo ha fatto un lavoro top. Il gol? Lo provavo da tre anno. La vittoria è la cosa più importante per andare alla sosta tranquillo. Io leader? Aiuto la squadra dentro e fuori. Fuori dal campo dobbiamo aiutare tutti. Sono contento. ll derby? Ci pensiamo dopo la sosta".

Leao a Sky:"Era un gol che cercavo da tre anni. E' stato bello vincere qua, era difficile vincere a Roma, anche per l'ambiente. Abbiamo tre punti in più per stare primi in classifica. La 10? Sapevo che è stato un numero importante e oggi mi sento più responsabile di avere questa maglia, ho preso il 10 senza pressione per dimostrare quanto di bene ho già fatto. Milan squadra sempre forte, ogni anno la società cerca di prendere i migliori giocatori. la società ha fatto un grande lavoro, i giocatori arrivati sono di qualità e hanno alzato il livello. Ora sono più responsabile con e senza palla. Con la palla posso fare la differenza, ma senza palla devo difendere meglio: devo ringraziare Pioli che mi fa osservare dove posso migliorare. Pulisic? Io cerco sempre di aiutare tutti, so che ha grandi qualità. Anche quando ho la palla in area cerco di servirlo in area".

Thiaw a DAZN:"Siamo molto contenti di queste tre vittorie. Non è stato facile dopo l'espulsione. C'è voglia di stare insieme e giocare insieme. Lukaku? Abbiamo fatto piuttosto ben contro di lui. Contro giocatori così bisogna difendere di squadra e non singolarmente. La differenza rispetto alla partita di gennaio è che questa volta in campo ci siamo parlati molto di più e siamo rimasti calmi".
.
 

Similar threads

Alto
head>