Milan: i rapporti tra ultras e Lazza, Emis Killa e co

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,950
Reaction score
31,225
La Stampa sui rapporti tra curva Sud e rapper (oltre al solito Fedez, del quale si è scritto abbastanza...): la Digos ha arrestato nella notte di domenica alcuni ultras del Milan, tra cui Alex Cologno (vero nome Islam Hagag), per l'accoltellamento di un venticinquenne romeno, inseguito in un ristorante e colpito con sedie e tavoli, poi con un coltello, forse solo perché indossava la maglietta rossonera sbagliata.

Sotto la lenti d'ingrandimento anche le amicizie tra i rapper e la frangia più calda del tifo rossonero, che si sono costruite negli anni, nei locali dove i rapper facevano le Guest star e gli ultras si occupavano della sicurezza.

Tra i rapper coinvolti ci sono Lazza, fotografato in Curva anche il 15 febbraio del 2023, qualche giorno dopo il secondo posto a Sanremo, ed Emis Killa, che in un podcast racconta il suo «posto privilegiato» sulla balaustra.

Insieme a loro, anche Fabiano Capuzzo, alle spalle denunce per spaccio sin da adolescente, processi per lesioni e rissa e una condanna per tentato omicidio.

Sono tutti soci (compresi rapper) della barberia «Italian Ink» di Monza, aperta il 3 ottobre del 2023, che fa parte di una catena in franchising che offre tagli di capelli e tatuaggi, con varie sedi tra Lombardia ed Emilia Romagna.


Il leader indiscusso della Sud, Luca Lucci, ha aperto il primo negozio nel 2020 a Brugherio, in Brianza, l'anno prima dell'ultimo arresto per narcotraffico, per cui ha patteggiato 6 anni e 4 mesi che sta trascorrendo ai domiciliari.

Nel salone di Cologno Monzese, dal gennaio del 2023, ci lavora anche Antonio Rosario Trimboli, quarantunenne di Locri, coinvolto con Lucci nella stessa inchiesta per droga.



222625980-2cedebb8-19b6-432f-95c4-ee9dc893a044.jpg
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
32,447
Reaction score
10,351
La Stampa sui rapporti tra curva Sud e rapper (oltre al solito Fedez, del quale si è scritto abbastanza...): la Digos ha arrestato nella notte di domenica alcuni ultras del Milan, tra cui Alex Cologno (vero nome Islam Hagag), per l'accoltellamento di un venticinquenne romeno, inseguito in un ristorante e colpito con sedie e tavoli, poi con un coltello, forse solo perché indossava la maglietta rossonera sbagliata.

Sotto la lenti d'ingrandimento anche le amicizie tra i rapper e la frangia più calda del tifo rossonero, che si sono costruite negli anni, nei locali dove i rapper facevano le Guest star e gli ultras si occupavano della sicurezza.

Tra i rapper coinvolti ci sono Lazza, fotografato in Curva anche il 15 febbraio del 2023, qualche giorno dopo il secondo posto a Sanremo, ed Emis Killa, che in un podcast racconta il suo «posto privilegiato» sulla balaustra.

Insieme a loro, anche Fabiano Capuzzo, alle spalle denunce per spaccio sin da adolescente, processi per lesioni e rissa e una condanna per tentato omicidio.

Sono tutti soci (compresi rapper) della barberia «Italian Ink» di Monza, aperta il 3 ottobre del 2023, che fa parte di una catena in franchising che offre tagli di capelli e tatuaggi, con varie sedi tra Lombardia ed Emilia Romagna.


Il leader indiscusso della Sud, Luca Lucci, ha aperto il primo negozio nel 2020 a Brugherio, in Brianza, l'anno prima dell'ultimo arresto per narcotraffico, per cui ha patteggiato 6 anni e 4 mesi che sta trascorrendo ai domiciliari.

Nel salone di Cologno Monzese, dal gennaio del 2023, ci lavora anche Antonio Rosario Trimboli, quarantunenne di Locri, coinvolto con Lucci nella stessa inchiesta per droga.
Chissà a che serve la barberia :troll:
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
24,756
Reaction score
16,323
La Stampa sui rapporti tra curva Sud e rapper (oltre al solito Fedez, del quale si è scritto abbastanza...): la Digos ha arrestato nella notte di domenica alcuni ultras del Milan, tra cui Alex Cologno (vero nome Islam Hagag), per l'accoltellamento di un venticinquenne romeno, inseguito in un ristorante e colpito con sedie e tavoli, poi con un coltello, forse solo perché indossava la maglietta rossonera sbagliata.

Sotto la lenti d'ingrandimento anche le amicizie tra i rapper e la frangia più calda del tifo rossonero, che si sono costruite negli anni, nei locali dove i rapper facevano le Guest star e gli ultras si occupavano della sicurezza.

Tra i rapper coinvolti ci sono Lazza, fotografato in Curva anche il 15 febbraio del 2023, qualche giorno dopo il secondo posto a Sanremo, ed Emis Killa, che in un podcast racconta il suo «posto privilegiato» sulla balaustra.

Insieme a loro, anche Fabiano Capuzzo, alle spalle denunce per spaccio sin da adolescente, processi per lesioni e rissa e una condanna per tentato omicidio.

Sono tutti soci (compresi rapper) della barberia «Italian Ink» di Monza, aperta il 3 ottobre del 2023, che fa parte di una catena in franchising che offre tagli di capelli e tatuaggi, con varie sedi tra Lombardia ed Emilia Romagna.


Il leader indiscusso della Sud, Luca Lucci, ha aperto il primo negozio nel 2020 a Brugherio, in Brianza, l'anno prima dell'ultimo arresto per narcotraffico, per cui ha patteggiato 6 anni e 4 mesi che sta trascorrendo ai domiciliari.

Nel salone di Cologno Monzese, dal gennaio del 2023, ci lavora anche Antonio Rosario Trimboli, quarantunenne di Locri, coinvolto con Lucci nella stessa inchiesta per droga.



222625980-2cedebb8-19b6-432f-95c4-ee9dc893a044.jpg
I nostri criminali vengono celebrati, mica sbattuti a calci in cù
 
Registrato
31 Agosto 2012
Messaggi
5,930
Reaction score
1,192
Che schifezza.

Questi delinquenti entrano a Milanello a sponsorizzare la loro melma.

Ma che vergogna siamo?

credo lo siano tutte le curve.
ricordi quella della 2 squadra di milano? che sciopero di tifare per rendere "omaggio" al loro trafficante, morto?
e chi non se ne andava dalla curva veniva menato? comprese le famiglie...

a roma non credo cambino granche, e a torino è uguale.
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
32,447
Reaction score
10,351
credo lo siano tutte le curve.
ricordi quella della 2 squadra di milano? che sciopero di tifare per rendere "omaggio" al loro trafficante, morto?
e chi non se ne andava dalla curva veniva menato? comprese le famiglie...

a roma non credo cambino granche, e a torino è uguale.
Ovviamente.

Per fare la vita da curvaiolo DOC o sei veramente milanista (pochissimi) oppure è un lavoro.
 

peo74

Junior Member
Registrato
10 Giugno 2015
Messaggi
793
Reaction score
731
La Stampa sui rapporti tra curva Sud e rapper (oltre al solito Fedez, del quale si è scritto abbastanza...): la Digos ha arrestato nella notte di domenica alcuni ultras del Milan, tra cui Alex Cologno (vero nome Islam Hagag), per l'accoltellamento di un venticinquenne romeno, inseguito in un ristorante e colpito con sedie e tavoli, poi con un coltello, forse solo perché indossava la maglietta rossonera sbagliata.

Sotto la lenti d'ingrandimento anche le amicizie tra i rapper e la frangia più calda del tifo rossonero, che si sono costruite negli anni, nei locali dove i rapper facevano le Guest star e gli ultras si occupavano della sicurezza.

Tra i rapper coinvolti ci sono Lazza, fotografato in Curva anche il 15 febbraio del 2023, qualche giorno dopo il secondo posto a Sanremo, ed Emis Killa, che in un podcast racconta il suo «posto privilegiato» sulla balaustra.

Insieme a loro, anche Fabiano Capuzzo, alle spalle denunce per spaccio sin da adolescente, processi per lesioni e rissa e una condanna per tentato omicidio.

Sono tutti soci (compresi rapper) della barberia «Italian Ink» di Monza, aperta il 3 ottobre del 2023, che fa parte di una catena in franchising che offre tagli di capelli e tatuaggi, con varie sedi tra Lombardia ed Emilia Romagna.


Il leader indiscusso della Sud, Luca Lucci, ha aperto il primo negozio nel 2020 a Brugherio, in Brianza, l'anno prima dell'ultimo arresto per narcotraffico, per cui ha patteggiato 6 anni e 4 mesi che sta trascorrendo ai domiciliari.

Nel salone di Cologno Monzese, dal gennaio del 2023, ci lavora anche Antonio Rosario Trimboli, quarantunenne di Locri, coinvolto con Lucci nella stessa inchiesta per droga.



222625980-2cedebb8-19b6-432f-95c4-ee9dc893a044.jpg
Ma come si permettono i tifosotti da tastiera di giudicare queste seri professionisti impegnati nel sociale e nel domiciliare?
Ma che sprofondo... tra dirigenza, staff tecnico, staff medico e curva non ce n'è uno che salva la nostra dignità rossonera
 
Registrato
22 Marzo 2017
Messaggi
3,815
Reaction score
908
La Stampa sui rapporti tra curva Sud e rapper (oltre al solito Fedez, del quale si è scritto abbastanza...): la Digos ha arrestato nella notte di domenica alcuni ultras del Milan, tra cui Alex Cologno (vero nome Islam Hagag), per l'accoltellamento di un venticinquenne romeno, inseguito in un ristorante e colpito con sedie e tavoli, poi con un coltello, forse solo perché indossava la maglietta rossonera sbagliata.

Sotto la lenti d'ingrandimento anche le amicizie tra i rapper e la frangia più calda del tifo rossonero, che si sono costruite negli anni, nei locali dove i rapper facevano le Guest star e gli ultras si occupavano della sicurezza.

Tra i rapper coinvolti ci sono Lazza, fotografato in Curva anche il 15 febbraio del 2023, qualche giorno dopo il secondo posto a Sanremo, ed Emis Killa, che in un podcast racconta il suo «posto privilegiato» sulla balaustra.

Insieme a loro, anche Fabiano Capuzzo, alle spalle denunce per spaccio sin da adolescente, processi per lesioni e rissa e una condanna per tentato omicidio.

Sono tutti soci (compresi rapper) della barberia «Italian Ink» di Monza, aperta il 3 ottobre del 2023, che fa parte di una catena in franchising che offre tagli di capelli e tatuaggi, con varie sedi tra Lombardia ed Emilia Romagna.


Il leader indiscusso della Sud, Luca Lucci, ha aperto il primo negozio nel 2020 a Brugherio, in Brianza, l'anno prima dell'ultimo arresto per narcotraffico, per cui ha patteggiato 6 anni e 4 mesi che sta trascorrendo ai domiciliari.

Nel salone di Cologno Monzese, dal gennaio del 2023, ci lavora anche Antonio Rosario Trimboli, quarantunenne di Locri, coinvolto con Lucci nella stessa inchiesta per droga.



222625980-2cedebb8-19b6-432f-95c4-ee9dc893a044.jpg
Persone che hanno una vita privata e molti lavorano nel mondo della sicurezza per serate e altro in giro per locali. Fanno parte della curva e quindi si fa subito l’associazione con la sud che non ha nulla a che fare con le cose intese dagli articoli che escono. Non a caso ieri è uscito un comunicato della stessa curva.
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
21,703
Reaction score
17,055
La Stampa sui rapporti tra curva Sud e rapper (oltre al solito Fedez, del quale si è scritto abbastanza...): la Digos ha arrestato nella notte di domenica alcuni ultras del Milan, tra cui Alex Cologno (vero nome Islam Hagag), per l'accoltellamento di un venticinquenne romeno, inseguito in un ristorante e colpito con sedie e tavoli, poi con un coltello, forse solo perché indossava la maglietta rossonera sbagliata.

Sotto la lenti d'ingrandimento anche le amicizie tra i rapper e la frangia più calda del tifo rossonero, che si sono costruite negli anni, nei locali dove i rapper facevano le Guest star e gli ultras si occupavano della sicurezza.

Tra i rapper coinvolti ci sono Lazza, fotografato in Curva anche il 15 febbraio del 2023, qualche giorno dopo il secondo posto a Sanremo, ed Emis Killa, che in un podcast racconta il suo «posto privilegiato» sulla balaustra.

Insieme a loro, anche Fabiano Capuzzo, alle spalle denunce per spaccio sin da adolescente, processi per lesioni e rissa e una condanna per tentato omicidio.

Sono tutti soci (compresi rapper) della barberia «Italian Ink» di Monza, aperta il 3 ottobre del 2023, che fa parte di una catena in franchising che offre tagli di capelli e tatuaggi, con varie sedi tra Lombardia ed Emilia Romagna.


Il leader indiscusso della Sud, Luca Lucci, ha aperto il primo negozio nel 2020 a Brugherio, in Brianza, l'anno prima dell'ultimo arresto per narcotraffico, per cui ha patteggiato 6 anni e 4 mesi che sta trascorrendo ai domiciliari.

Nel salone di Cologno Monzese, dal gennaio del 2023, ci lavora anche Antonio Rosario Trimboli, quarantunenne di Locri, coinvolto con Lucci nella stessa inchiesta per droga.



222625980-2cedebb8-19b6-432f-95c4-ee9dc893a044.jpg

Che dite, la Ferragnez se li sarà rigirati tutti ? Magari anche più di uno appervolta.

Per il resto, che dire, augurati di non avere mai a che fare con 'ste bestie che sono pure protette dai giudici. Che cesso di cloebbe e di paese.
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
42,014
Reaction score
23,294
La Stampa sui rapporti tra curva Sud e rapper (oltre al solito Fedez, del quale si è scritto abbastanza...): la Digos ha arrestato nella notte di domenica alcuni ultras del Milan, tra cui Alex Cologno (vero nome Islam Hagag), per l'accoltellamento di un venticinquenne romeno, inseguito in un ristorante e colpito con sedie e tavoli, poi con un coltello, forse solo perché indossava la maglietta rossonera sbagliata.

Sotto la lenti d'ingrandimento anche le amicizie tra i rapper e la frangia più calda del tifo rossonero, che si sono costruite negli anni, nei locali dove i rapper facevano le Guest star e gli ultras si occupavano della sicurezza.

Tra i rapper coinvolti ci sono Lazza, fotografato in Curva anche il 15 febbraio del 2023, qualche giorno dopo il secondo posto a Sanremo, ed Emis Killa, che in un podcast racconta il suo «posto privilegiato» sulla balaustra.

Insieme a loro, anche Fabiano Capuzzo, alle spalle denunce per spaccio sin da adolescente, processi per lesioni e rissa e una condanna per tentato omicidio.

Sono tutti soci (compresi rapper) della barberia «Italian Ink» di Monza, aperta il 3 ottobre del 2023, che fa parte di una catena in franchising che offre tagli di capelli e tatuaggi, con varie sedi tra Lombardia ed Emilia Romagna.


Il leader indiscusso della Sud, Luca Lucci, ha aperto il primo negozio nel 2020 a Brugherio, in Brianza, l'anno prima dell'ultimo arresto per narcotraffico, per cui ha patteggiato 6 anni e 4 mesi che sta trascorrendo ai domiciliari.

Nel salone di Cologno Monzese, dal gennaio del 2023, ci lavora anche Antonio Rosario Trimboli, quarantunenne di Locri, coinvolto con Lucci nella stessa inchiesta per droga.



222625980-2cedebb8-19b6-432f-95c4-ee9dc893a044.jpg

Repubblica sul caso Fedez: Si indaga sulle 9 persone scese dal van. La lista degli indagati si allargherà nei prossimi giorni.
Gli inquirenti vogliono capire se il caso Iovino sia un episodio isolato o rientri in dinamiche già al vaglio in altre indagini condotte dalla Polizia, sui business illeciti, tra cui svetta quello della droga, gestiti da esponenti delle curve.

Non solo bodyguard di professione dunque, e non solo spedizioni punitive per un torto.
Lo stesso Iovino non ha denunciato per non finire in ospedale ed essere indagato a sua volta.

fedez-al-suo-fianco-christian-rosiello-e-il-rapper-taxi-b-1987770.png
 
Alto
head>