Milan: Diallo o... Gabbia. Ndicka e Tanganga sullo sfondo.

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,938
Reaction score
10,460
GDS: Diallo in stand-by Perché il mosaico del mercato sia completo, manca un’altra tessera, sempre al centro, ma della difesa. Il nome di Abdou Diallo del Psg – difensore che Pioli può impiegare anche sulla corsia sinistra – rimane vivo, anche se nelle ultime ore non sono stati fatti passi avanti significativi: l’orientamento del Milan non si smuove dal prestito con diritto di riscatto, formula sulla quale si è arenato il dialogo con il Tottenham per Tanganga, ma in casa rossonera si osserva la situazione senza ansia. Se Diallo dovesse restare a Parigi (o finire altrove), la risorsa Pioli ce l’ha già in rosa: si chiama Matteo Gabbia.

CorSera: In difesa, per il via libera a Gabbia verso la Sampdoria, non c’è solo Diallo del Psg sul taccuino. Occhio anche a Ndicka dell’Eintracht Francoforte, valutato 15 milioni. Tanganga del Tottenham l’opzione sullo sfondo.

CorSport: Gabbia è ormai un esubero e pronto a passare alla Sampdoria. Tutto questo, con l’arrivo appunto del quarto titolare. In un reparto che al centro ha con sé Kjaer, Tomori e Kalulu. Diallo potrebbe lasciare il Paris Saint Germain, e il Milan spera di dettare le condizioni. Si lavora sul prestito, ma l’assalto vero scatterà negli ultimi giorni del mercato. Dopo aver preso Tomori, la società è andata a vuoto nella ricerca di un centrale durante le ultime due sessioni. Nell’unica zona finora non coinvolta da operazioni in entrata, i margini per un lieto fine ci sono.
 
Ultima modifica:

7AlePato7

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
18,213
Reaction score
4,824
GDS: Diallo in stand-by Perché il mosaico del mercato sia completo, manca un’altra tessera, sempre al centro, ma della difesa. Il nome di Abdou Diallo del Psg – difensore che Pioli può impiegare anche sulla corsia sinistra – rimane vivo, anche se nelle ultime ore non sono stati fatti passi avanti significativi: l’orientamento del Milan non si smuove dal prestito con diritto di riscatto, formula sulla quale si è arenato il dialogo con il Tottenham per Tanganga, ma in casa rossonera si osserva la situazione senza ansia. Se Diallo dovesse restare a Parigi (o finire altrove), la risorsa Pioli ce l’ha già in rosa: si chiama Matteo Gabbia.
Comunque complimenti a chi ha accettato di lavorare a condizioni inammissibili per una squadra come il Milan, con budget che non ti consentono neanche di colmare le lacune necessarie, pur di ricevere lo stipendio da 2.5 mln di euro netti. A tutto c’è un limite, possibile che neanche i partenti riescono a sostituire decentemente?
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,938
Reaction score
10,460
GDS: Diallo in stand-by Perché il mosaico del mercato sia completo, manca un’altra tessera, sempre al centro, ma della difesa. Il nome di Abdou Diallo del Psg – difensore che Pioli può impiegare anche sulla corsia sinistra – rimane vivo, anche se nelle ultime ore non sono stati fatti passi avanti significativi: l’orientamento del Milan non si smuove dal prestito con diritto di riscatto, formula sulla quale si è arenato il dialogo con il Tottenham per Tanganga, ma in casa rossonera si osserva la situazione senza ansia. Se Diallo dovesse restare a Parigi (o finire altrove), la risorsa Pioli ce l’ha già in rosa: si chiama Matteo Gabbia.

CorSera: In difesa, per il via libera a Gabbia verso la Sampdoria, non c’è solo Diallo del Psg sul taccuino. Occhio anche a Ndicka dell’Eintracht Francoforte, valutato 15 milioni. Tanganga del Tottenham l’opzione sullo sfo
.
 

Zenos

Senior Member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
16,223
Reaction score
3,984
Comunque complimenti a chi ha accettato di lavorare a condizioni inammissibili per una squadra come il Milan, con budget che non ti consentono neanche di colmare le lacune necessarie, pur di ricevere lo stipendio da 2.5 mln di euro netti. A tutto c’è un limite, possibile che neanche i partenti riescono a sostituire decentemente?
Sempre detto, da come ci stiamo ponendo sul mercato sembra che dopo 1 mese di trattative abbia ottenuto la non cessione di Maignan,Theo e Leao.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,938
Reaction score
10,460
CorSport: Gabbia è ormai un esubero e pronto a passare alla Sampdoria. Tutto questo, con l’arrivo appunto del quarto titolare. In un reparto che al centro ha con sé Kjaer, Tomori e Kalulu. Diallo potrebbe lasciare il Paris Saint Germain, e il Milan spera di dettare le condizioni. Si lavora sul prestito, ma l’assalto vero scatterà negli ultimi giorni del mercato. Dopo aver preso Tomori, la società è andata a vuoto nella ricerca di un centrale durante le ultime due sessioni. Nell’unica zona fi nora non coinvolta da operazioni in entrata, i margini per un lieto fine ci sono.
 

7AlePato7

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
18,213
Reaction score
4,824
GDS: Diallo in stand-by Perché il mosaico del mercato sia completo, manca un’altra tessera, sempre al centro, ma della difesa. Il nome di Abdou Diallo del Psg – difensore che Pioli può impiegare anche sulla corsia sinistra – rimane vivo, anche se nelle ultime ore non sono stati fatti passi avanti significativi: l’orientamento del Milan non si smuove dal prestito con diritto di riscatto, formula sulla quale si è arenato il dialogo con il Tottenham per Tanganga, ma in casa rossonera si osserva la situazione senza ansia. Se Diallo dovesse restare a Parigi (o finire altrove), la risorsa Pioli ce l’ha già in rosa: si chiama Matteo Gabbia.

CorSera: In difesa, per il via libera a Gabbia verso la Sampdoria, non c’è solo Diallo del Psg sul taccuino. Occhio anche a Ndicka dell’Eintracht Francoforte, valutato 15 milioni. Tanganga del Tottenham l’opzione sullo sfondo.

CorSport: Gabbia è ormai un esubero e pronto a passare alla Sampdoria. Tutto questo, con l’arrivo appunto del quarto titolare. In un reparto che al centro ha con sé Kjaer, Tomori e Kalulu. Diallo potrebbe lasciare il Paris Saint Germain, e il Milan spera di dettare le condizioni. Si lavora sul prestito, ma l’assalto vero scatterà negli ultimi giorni del mercato. Dopo aver preso Tomori, la società è andata a vuoto nella ricerca di un centrale durante le ultime due sessioni. Nell’unica zona finora non coinvolta da operazioni in entrata, i margini per un lieto fine ci sono.

Sempre detto, da come ci stiamo ponendo sul mercato sembra che dopo 1 mese di trattative abbia ottenuto la non cessione di Maignan,Theo e Leao.
Il fatto è che stiamo aspettando che il PSG ci dia in prestito Diallo. Se non ce lo da, restiamo così, ossia senza sostituto di Romagnoli che, per carità, non era fondamentale ma ad oggi non c’è, a meno che non si voglia vedere Kjaer, injury prone e rientrante da un infortunio grave, come nuovo innesto… tuttavia ci vuole parecchio coraggio a fidarsi di Kjaer, per non dire incoscienza.
 

luigi61

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2015
Messaggi
6,937
Reaction score
503
In una società barzelletta il conseguente mercato non può che essere da barzelletta, il nulla cosmico...
SEMPRE IN ATTESA DEI 3 TOPPEEEEEE promessi dal garante schienadrittahhhh dopo lunga attesa di rinnovo contratto ma non è che si e capito male e che uno dei 3 topppereeee era proprio lui!????!!!!
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,938
Reaction score
10,460
GDS: Diallo in stand-by Perché il mosaico del mercato sia completo, manca un’altra tessera, sempre al centro, ma della difesa. Il nome di Abdou Diallo del Psg – difensore che Pioli può impiegare anche sulla corsia sinistra – rimane vivo, anche se nelle ultime ore non sono stati fatti passi avanti significativi: l’orientamento del Milan non si smuove dal prestito con diritto di riscatto, formula sulla quale si è arenato il dialogo con il Tottenham per Tanganga, ma in casa rossonera si osserva la situazione senza ansia. Se Diallo dovesse restare a Parigi (o finire altrove), la risorsa Pioli ce l’ha già in rosa: si chiama Matteo Gabbia.

CorSera: In difesa, per il via libera a Gabbia verso la Sampdoria, non c’è solo Diallo del Psg sul taccuino. Occhio anche a Ndicka dell’Eintracht Francoforte, valutato 15 milioni. Tanganga del Tottenham l’opzione sullo sfondo.

CorSport: Gabbia è ormai un esubero e pronto a passare alla Sampdoria. Tutto questo, con l’arrivo appunto del quarto titolare. In un reparto che al centro ha con sé Kjaer, Tomori e Kalulu. Diallo potrebbe lasciare il Paris Saint Germain, e il Milan spera di dettare le condizioni. Si lavora sul prestito, ma l’assalto vero scatterà negli ultimi giorni del mercato. Dopo aver preso Tomori, la società è andata a vuoto nella ricerca di un centrale durante le ultime due sessioni. Nell’unica zona finora non coinvolta da operazioni in entrata, i margini per un lieto fine ci sono.
.
 

Marcex7

Member
Registrato
25 Maggio 2018
Messaggi
2,267
Reaction score
184
Se Maldini ha firmato al fotofinish,un motivo ci sarà.
La storia di Cardinale e dei suoi piccioni parla per lui quindi...
Noi non saremo neanche numericamente a posto,foguriamoci tecnicamente.
Ma ti può andar bene un paio di volte,ma poi la baracca salta
 
Registrato
24 Marzo 2014
Messaggi
20,544
Reaction score
1,813
Il fatto è che stiamo aspettando che il PSG ci dia in prestito Diallo. Se non ce lo da, restiamo così, ossia senza sostituto di Romagnoli che, per carità, non era fondamentale ma ad oggi non c’è, a meno che non si voglia vedere Kjaer, injury prone e rientrante da un infortunio grave, come nuovo innesto… tuttavia ci vuole parecchio coraggio a fidarsi di Kjaer, per non dire incoscienza.
Il sostituto di Romagnoli, numericamente, é Kjaer
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>