W. Sabatini:"Milan senza centrocampo. Pioli da proteggere".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,957
Reaction score
25,667
Walter Sabatini sui problemi del Milan:"Il problema vero, endemico, del Milan, è il centrocampo: non ha struttura, è fragile, passano tutti. Mancano i mediani, non ci sono ruoli specifici, le partite praticamente le divorano gli avversari. Il Borussia, senza strafare, ha palleggiato come e dove voleva, addirittura fin dentro l'area di rigore del Milan. Ora bisogna proteggere l'allenatore, in un'altra epoca era già stato trovato addirittura il sostituto, poi l'hanno aiutato e l'hanno tenuto, lui ha rimesso fuori la testa, ha lavorato e nel giro di un anno ha vinto il campionato. Non direi che il problema del Milan sia l'allenatore. Il probelma del Milan è stata una sopravvalutazione della rosa e della campagna acquisti: è stata la più normale degli ultimi 10 anni".

Di Francesco su Milan - Frosinone. La conferenza -) Di Francesco:"Siamo in emergenza. Milan forte ma noi..".

Brambati:”Maldini cacciato in 20 minuti. Pioli e Ibra…” QUI -) Brambati:"Maldini cacciato in 20 minuti. Pioli e Ibra...".

Padovan:"Milan, ho sbagliato pronostico. Sei fuori". Le dichiarazioni -) Padovan:"Milan, ho sbaglaito pronostico. Sei fuori".

Ravezzani:”Milan, vincere crea valore. Non gli utili” QUI -) https://www.milanworld.net/threads/ravezzani-milan-vincere-crea-valore-non-gli-utili.133686/
 

ventu84090

Junior Member
Registrato
5 Luglio 2018
Messaggi
1,511
Reaction score
462
Ok che il centrocampo non è buono...ma in ogni caso tatticamente sembriamo un gregge di pecore...quindi dire che la colpa è solo del centrocampo mi sembra parecchio riduttivo
 
Registrato
31 Agosto 2012
Messaggi
5,638
Reaction score
1,007
Walter Sabatini sui problemi del Milan:"Il problema vero, endemico, del Milan, è il centrocampo: non ha struttura, è fragile, passano tutti. Mancano i mediani, non ci sono ruoli specifici, le partite praticamente le divorano gli avversari. Il Borussia, senza strafare, ha palleggiato come e dove voleva, addirittura fin dentro l'area di rigore del Milan. Ora bisogna proteggere l'allenatore, in un'altra epoca era già stato trovato addirittura il sostituto, poi l'hanno aiutato e l'hanno tenuto, lui ha rimesso fuori la testa, ha lavorato e nel giro di un anno ha vinto il campionato. Non direi che il problema del Milan sia l'allenatore. Il probelma del Milan è stata una sopravvalutazione della rosa e della campagna acquisti: è stata la più normale degli ultimi 10 anni".

se gioca krunic, il pupillo del coach, sistematicamente si perde...
per cui forse è il coach che mette le persone sbagliate?
 
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
32,943
Reaction score
2,550
Walter Sabatini sui problemi del Milan:"Il problema vero, endemico, del Milan, è il centrocampo: non ha struttura, è fragile, passano tutti. Mancano i mediani, non ci sono ruoli specifici, le partite praticamente le divorano gli avversari. Il Borussia, senza strafare, ha palleggiato come e dove voleva, addirittura fin dentro l'area di rigore del Milan. Ora bisogna proteggere l'allenatore, in un'altra epoca era già stato trovato addirittura il sostituto, poi l'hanno aiutato e l'hanno tenuto, lui ha rimesso fuori la testa, ha lavorato e nel giro di un anno ha vinto il campionato. Non direi che il problema del Milan sia l'allenatore. Il probelma del Milan è stata una sopravvalutazione della rosa e della campagna acquisti: è stata la più normale degli ultimi 10 anni".
Se l'allenatore imparasse dai propri errori avrebbe anche senso... ma visto che ormai è il mercato è stato fatto... i giocatori son quelli (che ha voluto lui)... se si protegge l'allenatore la soluzione quale sarebbe?
 

Zenos

Senior Member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
22,137
Reaction score
10,230
Walter Sabatini sui problemi del Milan:"Il problema vero, endemico, del Milan, è il centrocampo: non ha struttura, è fragile, passano tutti. Mancano i mediani, non ci sono ruoli specifici, le partite praticamente le divorano gli avversari. Il Borussia, senza strafare, ha palleggiato come e dove voleva, addirittura fin dentro l'area di rigore del Milan. Ora bisogna proteggere l'allenatore, in un'altra epoca era già stato trovato addirittura il sostituto, poi l'hanno aiutato e l'hanno tenuto, lui ha rimesso fuori la testa, ha lavorato e nel giro di un anno ha vinto il campionato. Non direi che il problema del Milan sia l'allenatore. Il probelma del Milan è stata una sopravvalutazione della rosa e della campagna acquisti: è stata la più normale degli ultimi 10 anni".
Ma non aveva avallato lui il mercato? Non ha voluto la rosa ridotta? Non sceglie lui li staff atletico e fa giocare krunic e Giroud sempre e comunque?
Questo li paga e profumatamente neanche con Montella si era arrivati a tanto.
 
Registrato
8 Ottobre 2018
Messaggi
44,081
Reaction score
14,290
Walter Sabatini sui problemi del Milan:"Il problema vero, endemico, del Milan, è il centrocampo: non ha struttura, è fragile, passano tutti. Mancano i mediani, non ci sono ruoli specifici, le partite praticamente le divorano gli avversari. Il Borussia, senza strafare, ha palleggiato come e dove voleva, addirittura fin dentro l'area di rigore del Milan. Ora bisogna proteggere l'allenatore, in un'altra epoca era già stato trovato addirittura il sostituto, poi l'hanno aiutato e l'hanno tenuto, lui ha rimesso fuori la testa, ha lavorato e nel giro di un anno ha vinto il campionato. Non direi che il problema del Milan sia l'allenatore. Il probelma del Milan è stata una sopravvalutazione della rosa e della campagna acquisti: è stata la più normale degli ultimi 10 anni".
ma che minghia di partita ha visto ahahahahaha madonna che sviolinata
 
Registrato
29 Ottobre 2017
Messaggi
4,534
Reaction score
1,799
Walter Sabatini sui problemi del Milan:"Il problema vero, endemico, del Milan, è il centrocampo: non ha struttura, è fragile, passano tutti. Mancano i mediani, non ci sono ruoli specifici, le partite praticamente le divorano gli avversari. Il Borussia, senza strafare, ha palleggiato come e dove voleva, addirittura fin dentro l'area di rigore del Milan. Ora bisogna proteggere l'allenatore, in un'altra epoca era già stato trovato addirittura il sostituto, poi l'hanno aiutato e l'hanno tenuto, lui ha rimesso fuori la testa, ha lavorato e nel giro di un anno ha vinto il campionato. Non direi che il problema del Milan sia l'allenatore. Il probelma del Milan è stata una sopravvalutazione della rosa e della campagna acquisti: è stata la più normale degli ultimi 10 anni".
ha ragione su tutto, a parte un po' l'esagerazione sulla partita del Borussia.

Però il problema è il centrocampo che non fa fase difensiva praticamente anche perchè in avanti abbiamo 3 belle statuine che non fanno fase difensiva pure loro.
Quindi abbiamo 6 giocatori su 10 che non fanno fase difensiva.

Poi abbiamo un terzino che fa l'ala e la fase difensiva l'ha sempre fatta male.
Quindi abbiamo 7 giocatori su 10 che non fanno fase difensiva.

Poi abbiamo i difensori centrali che sono uno peggio dell'altro e la società ha ritenuto che non serviva comprare nessuno perchè numericamente eravamo a posto.
Quindi facciamo totalmente schifo a difendere.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
26,833
Reaction score
10,700
Walter Sabatini sui problemi del Milan:"Il problema vero, endemico, del Milan, è il centrocampo: non ha struttura, è fragile, passano tutti. Mancano i mediani, non ci sono ruoli specifici, le partite praticamente le divorano gli avversari. Il Borussia, senza strafare, ha palleggiato come e dove voleva, addirittura fin dentro l'area di rigore del Milan. Ora bisogna proteggere l'allenatore, in un'altra epoca era già stato trovato addirittura il sostituto, poi l'hanno aiutato e l'hanno tenuto, lui ha rimesso fuori la testa, ha lavorato e nel giro di un anno ha vinto il campionato. Non direi che il problema del Milan sia l'allenatore. Il probelma del Milan è stata una sopravvalutazione della rosa e della campagna acquisti: è stata la più normale degli ultimi 10 anni".
Già, è quello che dico da luglio ormai. Secondo me questa cosa è stata evidente da subito, dalle primissime amichevoli, ed è evidente ogni partita.

La definizione che abbiamo un centrocampo senza struttura direi che sia molto calzante. La coppia Adli Reijnders è stata il caso piu assurdo, significa giocare senza centrocampo proprio, pero anche con gli altri la situazione migliora di poco.

Siamo una squadra costruita per giocare ai videogiochi, non al calcio vero. E questo problema purtroppo non si risolve cambiando allenatore, la rosa resta comunque senza capo ne coda.
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
31,565
Reaction score
9,585
Walter Sabatini sui problemi del Milan:"Il problema vero, endemico, del Milan, è il centrocampo: non ha struttura, è fragile, passano tutti. Mancano i mediani, non ci sono ruoli specifici, le partite praticamente le divorano gli avversari. Il Borussia, senza strafare, ha palleggiato come e dove voleva, addirittura fin dentro l'area di rigore del Milan. Ora bisogna proteggere l'allenatore, in un'altra epoca era già stato trovato addirittura il sostituto, poi l'hanno aiutato e l'hanno tenuto, lui ha rimesso fuori la testa, ha lavorato e nel giro di un anno ha vinto il campionato. Non direi che il problema del Milan sia l'allenatore. Il probelma del Milan è stata una sopravvalutazione della rosa e della campagna acquisti: è stata la più normale degli ultimi 10 anni".

Quante caxxate, lo scorso anno il centrocampo era

Bennacer/Tonali/Diaz

Ora abbiamo

Bennacer/Rejnders/Loftus

Il problema è che 2 son fuori per infortunio, non serve una laura in fisica quantistica per capirlo.

L' unica cosa che si puo' dire, è che Rejnders in fase difensiva è peggio di Tonali, che era bravo in tutto.
Ma dovrebbe essere abbondantemente compensato da Loftus al posto di Diaz
 
Alto
head>