Stadio: nuovo ricorso. Milan e Inter in attesa.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
168,535
Reaction score
13,607
Come riportato dalla GDS in edicola, Milan e Inter sono alle prese con un nuovo ricorso riguardo il tema stadio. Il gruppo Verde Milano San Siro ha presentato un ricorso al TAR riguardo la rifunzionalizzazione di San Siro. In particolare, cosa accadrebbe al Meazza una volta costruito il nuovo stadio? I club sono in attesa. Le parole di ieri di Sala QUI -) Sala:”Stadio tema che divide. Percorso a ostacoli “

I due club inoltre sono in attesa di ricevere le relazioni post dibattito pubblico.
 
Ultima modifica:

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
168,535
Reaction score
13,607
Come riportato dalla GDS in edicola, Milan e Inter sono alle prese con un nuovo ricorso riguardo il tema stadio. Il gruppo Verde Milano San Siro ha presentato un ricorso al TAR riguardo la rifunzionalizzazione di San Siro. In particolare, cosa accadrebbe al Meazza una volta costruito il nuovo stadio? I club sono in attesa. Le parole di ieri di Sala QUI -) Sala:”Stadio tema che divide. Percorso a ostacoli “

I due club inoltre sono in attesa di ricevere le relazioni post dibattito pubblico.
.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
16,402
Reaction score
7,159
Come riportato dalla GDS in edicola, Milan e Inter sono alle prese con un nuovo ricorso riguardo il tema stadio. Il gruppo Verde Milano San Siro ha presentato un ricorso al TAR riguardo la rifunzionalizzazione di San Siro. In particolare, cosa accadrebbe al Meazza una volta costruito il nuovo stadio? I club sono in attesa. Le parole di ieri di Sala QUI -) Sala:”Stadio tema che divide. Percorso a ostacoli “

I due club inoltre sono in attesa di ricevere le relazioni post dibattito pubblico.
come se non conoscessimo questo paese...
I posti dove poter costruire (dove determinata gente può costruire invero) sono già designati a priori, inutile insistere.
 
Registrato
10 Marzo 2021
Messaggi
10,277
Reaction score
8,815
Come riportato dalla GDS in edicola, Milan e Inter sono alle prese con un nuovo ricorso riguardo il tema stadio. Il gruppo Verde Milano San Siro ha presentato un ricorso al TAR riguardo la rifunzionalizzazione di San Siro. In particolare, cosa accadrebbe al Meazza una volta costruito il nuovo stadio? I club sono in attesa. Le parole di ieri di Sala QUI -) Sala:”Stadio tema che divide. Percorso a ostacoli “

I due club inoltre sono in attesa di ricevere le relazioni post dibattito pubblico.

Se qualcuno aveva realmente intenzione di costruire, al primo rifiuto avrebbe scelto altrove una nuova futura "casa" .
Qui siamo al 100° rinvio/perdita di tempo, quel mentecatto di sindaco piddino (Sala. complimenti a chi ha votato questo pirla) che parla di percorso ad ostacoli, e noi ancora qui ad aspettare i loro porci comodi.
Nel 2030 saremo ancora a s.siro
 

Albijol

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
13,660
Reaction score
2,386
Come riportato dalla GDS in edicola, Milan e Inter sono alle prese con un nuovo ricorso riguardo il tema stadio. Il gruppo Verde Milano San Siro ha presentato un ricorso al TAR riguardo la rifunzionalizzazione di San Siro. In particolare, cosa accadrebbe al Meazza una volta costruito il nuovo stadio? I club sono in attesa. Le parole di ieri di Sala QUI -) Sala:”Stadio tema che divide. Percorso a ostacoli “

I due club inoltre sono in attesa di ricevere le relazioni post dibattito pubblico.

Spero che vincano il ricorso, forse solo così capiranno che lo stadio Sala non ce lo farà fare mai e che sta solo perdendo tempo per aiutare i suoi padroni bianconeri
 
Registrato
11 Agosto 2012
Messaggi
5,728
Reaction score
608
Come riportato dalla GDS in edicola, Milan e Inter sono alle prese con un nuovo ricorso riguardo il tema stadio. Il gruppo Verde Milano San Siro ha presentato un ricorso al TAR riguardo la rifunzionalizzazione di San Siro. In particolare, cosa accadrebbe al Meazza una volta costruito il nuovo stadio? I club sono in attesa. Le parole di ieri di Sala QUI -) Sala:”Stadio tema che divide. Percorso a ostacoli “

I due club inoltre sono in attesa di ricevere le relazioni post dibattito pubblico.
Ma se rompono tanto le @@ non si puo fare a sesto e fine? Cosi gli rimarrebbe li San Siro pressoche inutilizzato, ben gli starebbe.
 

Sam

Junior Member
Registrato
16 Luglio 2018
Messaggi
2,201
Reaction score
2,541
Come riportato dalla GDS in edicola, Milan e Inter sono alle prese con un nuovo ricorso riguardo il tema stadio. Il gruppo Verde Milano San Siro ha presentato un ricorso al TAR riguardo la rifunzionalizzazione di San Siro. In particolare, cosa accadrebbe al Meazza una volta costruito il nuovo stadio? I club sono in attesa. Le parole di ieri di Sala QUI -) Sala:”Stadio tema che divide. Percorso a ostacoli “

I due club inoltre sono in attesa di ricevere le relazioni post dibattito pubblico.
Io continuo a pensare che la mancanza di volontà ci sia da ambo le parti: sia da parte del Comune che da parte dei club.

Il Comune di Milano lo Stadio di proprietà non lo farà fare mai. Non accetterà mai di perdere i soldi dell’affitto, e gli eventuali contributi dei club per la manutenzione dell’impianto. Mai.
Ci girano intorno, prendono tempo, inventano comitati, ma lo snodo centrale è sempre quello. E Sala in questi anni più o meno velatamente lo ha fatto capire.

I club d’altro canto tutta ‘sta voglia di sborsare il grano per un impianto non ce l’hanno.
Basti vedere che il Genio della Media Company e dell’Entertainment che ha “acquistato” il Milan con i soldi di chi lo vende, preferisce farlo in comproprietà. Unica situazione di stadio di proprietà condiviso da due top club nei top campionati europei.
Roba da mettersi a ridere.

I cugini, d’altro canto, hanno le pezze attaccate al fondoschiena.
Non hanno una lira, sono pieni di debiti, hanno vinto uno scudetto pur non pagando gli stipendi, e se non fosse per il Sistema che li tutela da anni avrebbero già portato i libri contabili in tribunale.

In sostanza, qui si fa finta di scannarsi, ma a me sembra che lo status quo faccia comodo a tutti.
 

Raryof

Senior Member
Registrato
24 Gennaio 2017
Messaggi
14,311
Reaction score
3,997
Io continuo a pensare che la mancanza di volontà ci sia da ambo le parti: sia da parte del Comune che da parte dei club.

Il Comune di Milano lo Stadio di proprietà non lo farà fare mai. Non accetterà mai di perdere i soldi dell’affitto, e gli eventuali contributi dei club per la manutenzione dell’impianto. Mai.
Ci girano intorno, prendono tempo, inventano comitati, ma lo snodo centrale è sempre quello. E Sala in questi anni più o meno velatamente lo ha fatto capire.

I club d’altro canto tutta ‘sta voglia di sborsare il grano per un impianto non ce l’hanno.
Basti vedere che il Genio della Media Company e dell’Entertainment che ha “acquistato” il Milan con i soldi di chi lo vende, preferisce farlo in comproprietà. Unica situazione di stadio di proprietà condiviso da due top club nei top campionati europei.
Roba da mettersi a ridere.

I cugini, d’altro canto, hanno le pezze attaccate al fondoschiena.
Non hanno una lira, sono pieni di debiti, hanno vinto uno scudetto pur non pagando gli stipendi, e se non fosse per il Sistema che li tutela da anni avrebbero già portato i libri contabili in tribunale.

In sostanza, qui si fa finta di scannarsi, ma a me sembra che lo status quo faccia comodo a tutti.
'Sta cosa che dobbiamo fare lo stadio assieme ad un'altra squadra è monumentale in effetti, è una sciocchezza infinita, in quanto Ac Milan di Milano e non una squadra qualunque, ci hanno talmente ridimensionato nelle aspettative che per noi da anni è normalissimo parlare di stadio assieme, magari da 50000 posti, come se non fosse una delle più grandi caxxate mai sentite, tanto più per l'ostruzionismo che è legato da sempre alla mentalità italiana che non favorisce alcun tipo di progetto "internazionale" e sviluppante in quanto fastidioso per la tranquillità di un piccolo comune tranquillo come è Milano dove fare lo stadio nuovo significa vedersi arrivare la vecchietta con la scopa prima di scappare via.
O forse è il secondo stadio che stona? non c'è posto? o sono gli incassi che non entrerebbero da altre parti ma da noi?
Sovrintendenza, dibattiti politici, le hanno tirate fuori tutte, olimpiadi, San Siro non si tocca, il monumento e già solo con questo stiamo perdendo tempo dietro 'ste melmate e l'assoluta impossibilità di fare una stadio in comproprietà con un'azienda praticamente fallita e in crisi di liquidità, con un proprietario che presto dovrà darsi alla fuga, hai perfettamente ragione, non vogliono loro e non vogliamo più di tanto noi, sarebbe corretto però che dopo aver ripulito il bilancio si cominciasse a pensare seriamente ad un'altra zona dove farlo, da soli, perché messi così con tutto quello che possiamo fare a livello di risultati non andremo mai oltre quello che già siamo senza stadio e dovremo necessariamente tagliare sempre i costi o cedere bene.
Dobbiamo provare ad andare a Sesto e tirarne su uno da 70 mila, facendolo partire entro 2 anni, se facciamo questo l'Inter è finita perché per loro, uno stadio con costi dimezzati, sarebbe l'unica via d'uscita per sviluppare un brand in decadenza e attaccato esclusivamente agli introiti Champions e alle cessioni (per non parlare dei rifinanziamenti di oak tree con cui stanno sopravvivendo da un po', se noi facciamo partire lo stadio mentre loro falliscono e passano direttamente agli strozzini facciamo bingo, non possiamo aspettare nulla, né il comune né questi, il brand lo sviluppi con lo stadio moderno, non facendo vedere la differita del Milan dopo la partita di baseball).
 
Alto
head>