Rangnick - Elliott: presto il summit.

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Rivera10

Member
Registrato
24 Luglio 2018
Messaggi
4,986
Reaction score
1,652
mah, e allora perché la società ha rincorso per 3 mesi Correa?

un conto sono le dichiarazioni, un conto è la realtà. Uscire dicendo "Suso mi fa c@gare, non ha ruolo" è roba da Conte, e per pochi altri. Ma parliamo di uno che ha un paio di maroni grossi come casa mia, oltre che un CV un pò diverso da quello di Giampaolo che, a differenza di Pioli, non aveva Ibra e Theo mezzo rotto nei primi mesi (dici poco) oltre che i giocatori adatti al suo sistema

detto questo, il Milan sotto di lui era impresentabile e per me andava cacciato post scempio Milan Fiorentina

Ma che volessero Correa e' un fatto acclarato, senza dubbio pero' evidentemente Giampaolo credeva veramente di poter riciclare Suso come trequartista altrimenti non si sarebbe sprecato in ogni intervista in Lodi sperticate .Detto questo uno come lui era evidentemente il profilo sbagliato anche e soprattutto psicologicamente e se non sei forte lì in un club come il nostro non duri...
 

Metti

New member
Registrato
22 Marzo 2020
Messaggi
87
Reaction score
3
Ma che volessero Correa e' un fatto acclarato, senza dubbio pero' evidentemente Giampaolo credeva veramente di poter riciclare Suso come trequartista altrimenti non si sarebbe sprecato in ogni intervista in Lodi sperticate .Detto questo uno come lui era evidentemente il profilo sbagliato anche e soprattutto psicologicamente e se non sei forte lì in un club come il nostro non duri...

sicuramente il profilo sbagliato, questo senza dubbio

io però sfido chiunque a fare bene in una situazione come la nostra. Società allo sbando, lotte interne, giocatori scarsi strapagati. Purtroppo gli unici profili su cui potevi andare erano ex giocatori in rampa di lancio / allenatori medio-scarsi con voglia di prendere al volo il primo (e spesso unico) treno possibile in carriera. E questa scelta spesso finisce per affossare il tecnico, al quale viene chiesto di vincere o comunque di convincere, di centrare posti in Europa con squadre da 10° posto. Conte ci ha riso in faccia. Spalletti piuttosto è rimasto ad arare i campi in Toscana.

E' la triste realtà, dalla quale - sempre a mio parere - se ne esce più velocemente comprando giocatori buoni piuttosto che strapagare un mister che poi deve schierare quel cesso di Calabria

ed è una prerogativa tutta di Inter, Milan e Juve. Succede a noi come è successo ai gobbi (che se la prendevano con DelNeri quando in campo avevano Martinez, Legrottaglie e Krasic), alle m**** che esoneravano Mazzarri chiedendogli la champions con Medel, Pereira e Nagatomo
 

Rivera10

Member
Registrato
24 Luglio 2018
Messaggi
4,986
Reaction score
1,652
sicuramente il profilo sbagliato, questo senza dubbio

io però sfido chiunque a fare bene in una situazione come la nostra. Società allo sbando, lotte interne, giocatori scarsi strapagati. Purtroppo gli unici profili su cui potevi andare erano ex giocatori in rampa di lancio / allenatori medio-scarsi con voglia di prendere al volo il primo (e spesso unico) treno possibile in carriera. E questa scelta spesso finisce per affossare il tecnico, al quale viene chiesto di vincere o comunque di convincere, di centrare posti in Europa con squadre da 10° posto. Conte ci ha riso in faccia. Spalletti piuttosto è rimasto ad arare i campi in Toscana.

E' la triste realtà, dalla quale - sempre a mio parere - se ne esce più velocemente comprando giocatori buoni piuttosto che strapagare un mister che poi deve schierare quel cesso di Calabria

ed è una prerogativa tutta di Inter, Milan e Juve. Succede a noi come è successo ai gobbi (che se la prendevano con DelNeri quando in campo avevano Martinez, Legrottaglie e Krasic), alle m**** che esoneravano Mazzarri chiedendogli la champions con Medel, Pereira e Nagatomo

Uno che ha fatto bene con una rosa inferiore a quella di Giampaolo e con problematiche persino superiori c' era e si chiama Gattuso. Solo che per alcuni doveva fare il calcio champagne oltre ai punti. Sono certo che se si fosse proseguito con lui ascoltandone le richieste quest' anno in Champions ci arrivavamo, come sono certo che sia più intelligente andare su uno Spalletti con degli acquisti mirati anziche' mettere tutto nelle mani di un tedesco che con la sua filosofia di calcio non c' entra nulla con quello italiano.
Ma ormai siamo esperti nel renderci la vita difficile...
 

Metti

New member
Registrato
22 Marzo 2020
Messaggi
87
Reaction score
3
Uno che ha fatto bene con una rosa inferiore a quella di Giampaolo e con problematiche persino superiori c' era e si chiama Gattuso. Solo che per alcuni doveva fare il calcio champagne oltre ai punti. Sono certo che se si fosse proseguito con lui ascoltandone le richieste quest' anno in Champions ci arrivavamo, come sono certo che sia più intelligente andare su uno Spalletti con degli acquisti mirati anziche' mettere tutto nelle mani di un tedesco che con la sua filosofia di calcio non c' entra nulla con quello italiano.
Ma ormai siamo esperti nel renderci la vita difficile...

Sono d'accordo ovviamente.

Il cambio Gattuso-Giampaolo è una follia nonostante una buona parte del tifo rossonero volesse la sua testa. All'85esimo dell'ultima partita eravamo in champions e senza le molteplici sculate dei cugini con l'Empoli (pazzesco) la nostra storia attuale sarebbe molto diversa. E' incredibile come quei colpi di cul0 ci abbiano affossato l'annata (e si spera solo questa).

quanto al tedesco, non lo conosco e non voglio avere pregiudizi. Concordo però sullo scetticismo verso gli esteri. Se poi aggiungiamo che non avremmo solo il tecnico straniero, ma l'intero assetto societario/dirigenziale... preghiamo iddio
 

Djici

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
27,314
Reaction score
6,710
Uno che ha fatto bene con una rosa inferiore a quella di Giampaolo e con problematiche persino superiori c' era e si chiama Gattuso. Solo che per alcuni doveva fare il calcio champagne oltre ai punti. Sono certo che se si fosse proseguito con lui ascoltandone le richieste quest' anno in Champions ci arrivavamo, come sono certo che sia più intelligente andare su uno Spalletti con degli acquisti mirati anziche' mettere tutto nelle mani di un tedesco che con la sua filosofia di calcio non c' entra nulla con quello italiano.
Ma ormai siamo esperti nel renderci la vita difficile...

Gattuso avrebbe forse fatto meglio di Giampaolo.
Ma ricordati che Gattuso ha avuto la grandissima fortuna di avere un Piatek che segnava ogni volta che toccava palla.
E piu di una volta abbiamo vinto tirando in porta solo quella volta in cui il polacco aveva segnato.
Finito quel momento magico di Kristof... Sarebbero stati pareggi come se piovessero.
Proprio perché oltre al fatto che l'allenatore di turno non è un top, abbiamo una squadra che non segna nemmeno con le mani.

Per segnare, non hai 100 possibilità :
O hai un fenomeno capace di fare tutto da solo o hai almeno un attaccante capace di buttarla dentro ma allora hai bisogno di una grande molle di gioco, con un centrocampo capace di creare gioco, e compagni capaci di fare l'ultimo passaggio per smarcare l'attaccante.
 

Djici

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
27,314
Reaction score
6,710
Il gioco di Giampaolo è affatto antico, in teoria.
I tre davanti si muovono senza dare punti di riferimento , il che lo rende più imprevedibile del 4-3-3 con giocatori che si muovono come 'treni su binari'.
Il calcio ormai vive sulla transizione buona ma i tagli 'alla zeman' tipici del tridente sono una rarità e in pochi clubs li possiamo ammirare.
Che poi giampaolo non abbia la personalità, il carisma, le capacità per allenare su una piazza importante è un altro discorso e concordo con te.
Un allenatore come Giampaolo va appoggiato e aiutato ma il nostro calcio è schizofrenico.
Vorrei ricordare che Giampaolo è saltato ai primi di ottobre e tutti siamo concordi sul fatto che avrebbe potuto solo fare più danni lasciandolo sulla nostra panchina, nessuno che abbia detto che forse a fine anno avremmo ammirato qualcosa, dopo mesi di 'semina'.
Si queste basi e con questi presupposti dici serva un allenatore da progetto e da campo o uno pratico e essenziale??

Il gioco che passa per forza in mezzo al traffico andava bene 15 anni fa.
Ora la maggioranza dei gol viene da l'esterno (con gol diretti dal esterno o azione sviluppata lì prima del gol centrale del centravanti).

Ti manda più in crisi un esterno veloce anche se tecnicamente limitato piutosto che una seconda punta molto tecnica ma lenta.
Inoltre il gioco è sempre chiuso in mezzo per colpa dei pochi spazi e della grande densità di giocatori.
Cosa che avevamo già provato sulla propria pelle ai tempi di fenomeni senza pari come Pirlo Seedorf Rui Costa.
Se abbiamo potuto continuare a dominare e perché è arrivato un alieno da l'atletismo fuori dal comune come Kaka.
E come terzini avevamo comunque giocatori super come Serginho e Cafu.

Un 4312 lo potrei FORSE mandare giù con Theo e Cancelo terzini che andrebbero bene ad occupare le fasce ma ci rimetti tantissimo in fase difensiva.. Inoltre con la scarsa velocità di Romagnoli e un bel rischio...

Per sintetizzare il mio pensiero sul trequartista, e so che quello che sto per scrivere sembrerà per molti una bestemmia incredibile, ma ad oggi, è più utile un Boga che un Rui Costa. Opinione mia ovviamente, ben sapendo che il portoghese aveva una tecnica, una classe e una visione di gioco fuori dal comune.
Discorso che può essere diverso solo se al posto di Rui Costa ci metti un trequartista atipico come Kaka (ma forse è veramente più unico che raro il brasiliano).
 

Rivera10

Member
Registrato
24 Luglio 2018
Messaggi
4,986
Reaction score
1,652
Gattuso avrebbe forse fatto meglio di Giampaolo.
Ma ricordati che Gattuso ha avuto la grandissima fortuna di avere un Piatek che segnava ogni volta che toccava palla.
E piu di una volta abbiamo vinto tirando in porta solo quella volta in cui il polacco aveva segnato.
Finito quel momento magico di Kristof... Sarebbero stati pareggi come se piovessero.
Proprio perché oltre al fatto che l'allenatore di turno non è un top, abbiamo una squadra che non segna nemmeno con le mani.

Per segnare, non hai 100 possibilità :
O hai un fenomeno capace di fare tutto da solo o hai almeno un attaccante capace di buttarla dentro ma allora hai bisogno di una grande molle di gioco, con un centrocampo capace di creare gioco, e compagni capaci di fare l'ultimo passaggio per smarcare l'attaccante.

Secondo me lo snodo cruciale in cui si è deciso il nostro destino recente è la richiesta inascoltata di avere Ibra l' anno scorso. Ci fosse stato lo svedese le cose sarebbero andate diversamente e a quest' ora in Champions ci saremmo andati.
Per il resto concordo con te quando dici che o hai il fenomeno che fa tutto da solo davanti o hai una squadra che lavora alacremente per un buon centravanti. Ma con la struttura di squadra dell' ultimo anno del buon Gennaro solo un fenomeno assoluto avrebbe potuto salvarci, viste le carenze tecniche, fisiche e tattiche della nostra rosa.Nemmeno Rinus Michels redivivo con quei giocatori avrebbe fatto meglio con buona pace dei detrattori di Gattuso.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>