Passerini:"Pioli, l'EL ne deciderà il futuro".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,696
Reaction score
27,815
Passerini del CorSera intervistato da Pellegatti:"Credo che alcune critiche nei confronti di Pioli siano ingenerose, lo dico con grande onestà. Nessuno ha nascosto gli errori che ha commesso Pioli. È molto semplice, senza andare lontano a Monza c’è tanto di Pioli nella sconfitta, lo ha ammesso anche lui. Ne ha commessi tanti di errori, lo abbiamo anche scritto. Io credo che però limitarsi a convincersi che tutti i problemi e i limiti del Milan siano a causa di Pioli sarebbe un errore molto grave. Se oggi il Milan ha 11 punti di distacco dall’Inter non è solo responsabilità di Pioli. Poi certo, gran parte della responsabilità è dell’allenatore. Ma ci sono tante cose che non hanno funzionato: non sono tutti ascrivibili a Stefano Pioli. Il Milan ha vinto bene quando ha fatto giocare sempre gli stessi undici in quella striscia di risultati, prima del maxi turnover sbagliato con il Monza. Però che messaggio passa così? Che Pioli fa bene a far giocare sempre i titolari. Questa è una responsabilità anche di chi subentra, quella di non riuscire a mettere in difficoltà l’allenatore. Poi, detto questo, è passato Nereo Rocco, è passato Sacchi, è passato Capello, è passato Ancelotti, passerà anche Stefano Pioli. Non so se sarà quest’anno, se l’Europa League sarà la discriminante… Ha ancora possibilità quindi? Sì, il futuro di Pioli oggi non è deciso. E chi è convinto che oggi il futuro di Pioli sia deciso, e sto facendo il cronista e non il commentatore, non sa che sta sbagliando. Non è ancora stato deciso: ha un anno di contratto e l’Europa League sarà la discriminante tra l’esserci e il non esserci”.


Altre news di giornata


—) Jovic: il Milan vorrebbe tenerlo. Ma lo stipendio...


—) Milan: colpo in difesa. Tutti i nomi per l'estate.


—) Milan: gioca Chuku. Colloquio con Pioli. La formazione.


—) Colombo: il Milan fissa il prezzo.


—) Orsato e Irrati per Milan - Atalanta.


—) Bennacer, Tomori e Kalulu in campo con la squadra.


—) Terrier:"Col Milan livello alto. Se segniamo subito...".


—) Cardinale: convegno con... PIF a Miami.


—) Milan: anche Tomori verso il recupero.


—) Giroud: tentazione MLS. Piace anche in Spagna e UK.


—) Milan: l'EL vale tutto. Anche per Pioli.


—) Milan e Inter da Sala. Freddezza e scetticismo.


—) Leao: PSG alla finestra. No incedibili in casa Milan.


—) Milan: Jovic col Rennes. La formazione.


—)
Milan Zirkzee: si può ma... Sesko, David e Gyokeres...
 

kipstar

Senior Member
Registrato
14 Luglio 2016
Messaggi
15,010
Reaction score
1,201
non penso che sia tutta colpa sua. non penso che bisogna dare tutte le colpe a lui. a me sta pure simpatico.....ma il ciclo è finito e L'europa league non sposta nulla....


imho.
 

evideon

Junior Member
Registrato
2 Agosto 2017
Messaggi
1,755
Reaction score
1,215
Passerini del CorSera intervistato da Pellegatti:"Credo che alcune critiche nei confronti di Pioli siano ingenerose, lo dico con grande onestà. Nessuno ha nascosto gli errori che ha commesso Pioli. È molto semplice, senza andare lontano a Monza c’è tanto di Pioli nella sconfitta, lo ha ammesso anche lui. Ne ha commessi tanti di errori, lo abbiamo anche scritto. Io credo che però limitarsi a convincersi che tutti i problemi e i limiti del Milan siano a causa di Pioli sarebbe un errore molto grave. Se oggi il Milan ha 11 punti di distacco dall’Inter non è solo responsabilità di Pioli. Poi certo, gran parte della responsabilità è dell’allenatore. Ma ci sono tante cose che non hanno funzionato: non sono tutti ascrivibili a Stefano Pioli. Il Milan ha vinto bene quando ha fatto giocare sempre gli stessi undici in quella striscia di risultati, prima del maxi turnover sbagliato con il Monza. Però che messaggio passa così? Che Pioli fa bene a far giocare sempre i titolari. Questa è una responsabilità anche di chi subentra, quella di non riuscire a mettere in difficoltà l’allenatore. Poi, detto questo, è passato Nereo Rocco, è passato Sacchi, è passato Capello, è passato Ancelotti, passerà anche Stefano Pioli. Non so se sarà quest’anno, se l’Europa League sarà la discriminante… Ha ancora possibilità quindi? Sì, il futuro di Pioli oggi non è deciso. E chi è convinto che oggi il futuro di Pioli sia deciso, e sto facendo il cronista e non il commentatore, non sa che sta sbagliando. Non è ancora stato deciso: ha un anno di contratto e l’Europa League sarà la discriminante tra l’esserci e il non esserci”.


Altre news di giornata


—) Jovic: il Milan vorrebbe tenerlo. Ma lo stipendio...


—) Milan: colpo in difesa. Tutti i nomi per l'estate.


—) Milan: gioca Chuku. Colloquio con Pioli. La formazione.


—) Colombo: il Milan fissa il prezzo.


—) Orsato e Irrati per Milan - Atalanta.


—) Bennacer, Tomori e Kalulu in campo con la squadra.


—) Terrier:"Col Milan livello alto. Se segniamo subito...".


—) Cardinale: convegno con... PIF a Miami.


—) Milan: anche Tomori verso il recupero.


—) Giroud: tentazione MLS. Piace anche in Spagna e UK.


—) Milan: l'EL vale tutto. Anche per Pioli.


—) Milan e Inter da Sala. Freddezza e scetticismo.


—) Leao: PSG alla finestra. No incedibili in casa Milan.


—) Milan: Jovic col Rennes. La formazione.


—)
Milan Zirkzee: si può ma... Sesko, David e Gyokeres...

Bene, allora subito fuori sin dal prossimo turno!!!!!
 
Registrato
15 Luglio 2015
Messaggi
4,765
Reaction score
1,896
Passerini del CorSera intervistato da Pellegatti:"Credo che alcune critiche nei confronti di Pioli siano ingenerose, lo dico con grande onestà. Nessuno ha nascosto gli errori che ha commesso Pioli. È molto semplice, senza andare lontano a Monza c’è tanto di Pioli nella sconfitta, lo ha ammesso anche lui. Ne ha commessi tanti di errori, lo abbiamo anche scritto. Io credo che però limitarsi a convincersi che tutti i problemi e i limiti del Milan siano a causa di Pioli sarebbe un errore molto grave. Se oggi il Milan ha 11 punti di distacco dall’Inter non è solo responsabilità di Pioli. Poi certo, gran parte della responsabilità è dell’allenatore. Ma ci sono tante cose che non hanno funzionato: non sono tutti ascrivibili a Stefano Pioli. Il Milan ha vinto bene quando ha fatto giocare sempre gli stessi undici in quella striscia di risultati, prima del maxi turnover sbagliato con il Monza. Però che messaggio passa così? Che Pioli fa bene a far giocare sempre i titolari. Questa è una responsabilità anche di chi subentra, quella di non riuscire a mettere in difficoltà l’allenatore. Poi, detto questo, è passato Nereo Rocco, è passato Sacchi, è passato Capello, è passato Ancelotti, passerà anche Stefano Pioli. Non so se sarà quest’anno, se l’Europa League sarà la discriminante… Ha ancora possibilità quindi? Sì, il futuro di Pioli oggi non è deciso. E chi è convinto che oggi il futuro di Pioli sia deciso, e sto facendo il cronista e non il commentatore, non sa che sta sbagliando. Non è ancora stato deciso: ha un anno di contratto e l’Europa League sarà la discriminante tra l’esserci e il non esserci”.


Altre news di giornata


—) Jovic: il Milan vorrebbe tenerlo. Ma lo stipendio...


—) Milan: colpo in difesa. Tutti i nomi per l'estate.


—) Milan: gioca Chuku. Colloquio con Pioli. La formazione.


—) Colombo: il Milan fissa il prezzo.


—) Orsato e Irrati per Milan - Atalanta.


—) Bennacer, Tomori e Kalulu in campo con la squadra.


—) Terrier:"Col Milan livello alto. Se segniamo subito...".


—) Cardinale: convegno con... PIF a Miami.


—) Milan: anche Tomori verso il recupero.


—) Giroud: tentazione MLS. Piace anche in Spagna e UK.


—) Milan: l'EL vale tutto. Anche per Pioli.


—) Milan e Inter da Sala. Freddezza e scetticismo.


—) Leao: PSG alla finestra. No incedibili in casa Milan.


—) Milan: Jovic col Rennes. La formazione.


—)
Milan Zirkzee: si può ma... Sesko, David e Gyokeres...

Se una squadra è tatticamente sconclusionata, chi subentra gioca comunque in una squadra tatticamente sconclusionata, anzi di più, perché almeno i titolari sono riusciti forse a trovare qualche minima geometria tra loro, qualche accordo non verbale, qualche intesa nel tempo, mentre i subentranti ignorano pure questo. Non mi interessa niente la percentuale delle colpe, la statistica delle responsabilità, voglio disperatamente tentare, almeno dall'anno prossimo, qualcosa di diverso. Aria nuova per favore. Basta Piolo!
 

Similar threads

Alto
head>