Parigi, donna stuprata da clandestino sfida femministe

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
34,730
Reaction score
10,577
Claire, una ragazza di 26 anni che è stata violentata nel suo condominio di Parigi da un clandestino lo scorso 11 novembre, sta girando la Francia mettendoci la faccia per dire che la situazione sia insostenibile per le donne a causa della presenza di persone che andrebbero espulse.

I mass media prima hanno messo in secondo ordine la notizia di cronaca, poi hanno iniziato ad accusarla di aiutare l'estrema destra o addirittura di volersi candidare con loro.

Addirittura lo stupratore centroafricano, già incarcerato in passato, avrebbe commesso un'altra violenza lo stesso giorno


"Ho digitato il codice della porta, ho camminato per cinque metri lungo il corridoio e ho sentito dei passi dietro di me.
Mi sono ritrovata inchiodato a terra.
Non capivo cosa stesse succedendo
Stavo urlando ma lui mi stava strangolando, mi ha messo una mano sulla bocca.
Per salvarmi la vita, ho deciso di subire quello che voleva


I media – soprattutto a sinistra – hanno distorto le mie parole dicendo che volevo fare politica e che ero di estrema destra, ma niente affatto.
Denuncio semplicemente i fatti che ho vissuto e la gente ne fa quello che vuole.
Ma non mi occupo di politica, non c’è nessun messaggio politico.
La sinistra politicizza per non vedere la realtà: nessuna femminista di sinistra mi ha portato solidarietà

Voglio far sì che le cose avvengano parlando apertamente, per far capire ai cittadini che ci sono problemi causati dalla mancata applicazione delle leggi.

Voglio ospitare un podcast che consenta alle donne vittime di stupro o aggressione di testimoniare in modo che le loro voci possano essere ascoltate

Le posizioni della sinistra sull’immigrazione sono folli.
Il loro mondo perfetto non ha alcun legame con la realtà, sono chiusi nella loro casa dorata.
Il mio messaggio sarebbe stato diverso se non fossi stata violentata da un uomo che doveva essere espulso, ma avrei testimoniato lo stesso.

Ma, poiché lo stupratore è un immigrato clandestino, il messaggio li sconvolge: ma è la realtà

C'è una reiterazione degli stupri commessi da persone sotto OQFT (obbligo di lasciare il territorio francese, ndr), ritengo sia necessario avere leggi più severe e applicarle.
Lo stato francese non ha fatto il suo lavoro, affinchè non accada ad altre donne.

Le donne non possono essere sicure in nessun quartiere in Francia"
 
Registrato
22 Agosto 2015
Messaggi
3,957
Reaction score
1,242
Claire, una ragazza di 26 anni che è stata violentata nel suo condominio di Parigi da un clandestino lo scorso 11 novembre, sta girando la Francia mettendoci la faccia per dire che la situazione sia insostenibile per le donne a causa della presenza di persone che andrebbero espulse.

I mass media prima hanno messo in secondo ordine la notizia di cronaca, poi hanno iniziato ad accusarla di aiutare l'estrema destra o addirittura di volersi candidare con loro.

Addirittura lo stupratore centroafricano, già incarcerato in passato, avrebbe commesso un'altra violenza lo stesso giorno


"Ho digitato il codice della porta, ho camminato per cinque metri lungo il corridoio e ho sentito dei passi dietro di me.
Mi sono ritrovata inchiodato a terra.
Non capivo cosa stesse succedendo
Stavo urlando ma lui mi stava strangolando, mi ha messo una mano sulla bocca.
Per salvarmi la vita, ho deciso di subire quello che voleva


I media – soprattutto a sinistra – hanno distorto le mie parole dicendo che volevo fare politica e che ero di estrema destra, ma niente affatto.
Denuncio semplicemente i fatti che ho vissuto e la gente ne fa quello che vuole.
Ma non mi occupo di politica, non c’è nessun messaggio politico.
La sinistra politicizza per non vedere la realtà: nessuna femminista di sinistra mi ha portato solidarietà

Voglio far sì che le cose avvengano parlando apertamente, per far capire ai cittadini che ci sono problemi causati dalla mancata applicazione delle leggi.

Voglio ospitare un podcast che consenta alle donne vittime di stupro o aggressione di testimoniare in modo che le loro voci possano essere ascoltate

Le posizioni della sinistra sull’immigrazione sono folli.
Il loro mondo perfetto non ha alcun legame con la realtà, sono chiusi nella loro casa dorata.
Il mio messaggio sarebbe stato diverso se non fossi stata violentata da un uomo che doveva essere espulso, ma avrei testimoniato lo stesso.

Ma, poiché lo stupratore è un immigrato clandestino, il messaggio li sconvolge: ma è la realtà

C'è una reiterazione degli stupri commessi da persone sotto OQFT (obbligo di lasciare il territorio francese, ndr), ritengo sia necessario avere leggi più severe e applicarle.
Lo stato francese non ha fatto il suo lavoro, affinchè non accada ad altre donne.

Le donne non possono essere sicure in nessun quartiere in Francia"
E poi ci si chiede perché cresce la destra in Europa. Semplicemente la maggiranza degli europei si è stancata dei clandestini, della criminalità fuori controllo, e di quella parte della politica che difende l'indifendibile.
 

Marilson

Milano vende moda
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
7,865
Reaction score
3,091
io credo che i clandestini in francia siano il problema minore.. ci sono seconde e terze generazioni di francesissimi con passaporto francese ... quelli te li tieni e ciao, altro che espulsioni
 

vota DC

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
7,127
Reaction score
863
io credo che i clandestini in francia siano il problema minore.. ci sono seconde e terze generazioni di francesissimi con passaporto francese ... quelli te li tieni e ciao, altro che espulsioni

Ma quelli possono finire direttamente in carcere e al peggio di base hanno una cultura retrograda. Un clandestino per definizione ha lasciato il proprio paese senza permesso, quindi è un evaso.
 

Devil man

Well-known member
Registrato
6 Luglio 2017
Messaggi
6,609
Reaction score
2,914
E poi ci si chiede perché cresce la destra in Europa. Semplicemente la maggiranza degli europei si è stancata dei clandestini, della criminalità fuori controllo, e di quella parte della politica che difende l'indifendibile.
si mai poi vedi la Meloni che viene eletta e cmq non fa niente
 

Davidoff

Member
Registrato
25 Gennaio 2018
Messaggi
4,167
Reaction score
1,526
Nessuna "democrazia" attuale, venduta alla finanza e agli interessi delle multinazionali, può veramente fare nulla, i politici non hanno alcun potere reale di cambiare la situazione né interesse a farlo. Si continuerà a subire fino a quando la misura sarà colma, a quel punto sì che torneranno simil-fascismi o dittature, avranno vita facile garantendo ordine in paesi ormai destinati alla guerra civile tra culture incompatibili.
 
Registrato
2 Maggio 2015
Messaggi
6,610
Reaction score
1,605
Claire, una ragazza di 26 anni che è stata violentata nel suo condominio di Parigi da un clandestino lo scorso 11 novembre, sta girando la Francia mettendoci la faccia per dire che la situazione sia insostenibile per le donne a causa della presenza di persone che andrebbero espulse.

I mass media prima hanno messo in secondo ordine la notizia di cronaca, poi hanno iniziato ad accusarla di aiutare l'estrema destra o addirittura di volersi candidare con loro.

Addirittura lo stupratore centroafricano, già incarcerato in passato, avrebbe commesso un'altra violenza lo stesso giorno


"Ho digitato il codice della porta, ho camminato per cinque metri lungo il corridoio e ho sentito dei passi dietro di me.
Mi sono ritrovata inchiodato a terra.
Non capivo cosa stesse succedendo
Stavo urlando ma lui mi stava strangolando, mi ha messo una mano sulla bocca.
Per salvarmi la vita, ho deciso di subire quello che voleva


I media – soprattutto a sinistra – hanno distorto le mie parole dicendo che volevo fare politica e che ero di estrema destra, ma niente affatto.
Denuncio semplicemente i fatti che ho vissuto e la gente ne fa quello che vuole.
Ma non mi occupo di politica, non c’è nessun messaggio politico.
La sinistra politicizza per non vedere la realtà: nessuna femminista di sinistra mi ha portato solidarietà

Voglio far sì che le cose avvengano parlando apertamente, per far capire ai cittadini che ci sono problemi causati dalla mancata applicazione delle leggi.

Voglio ospitare un podcast che consenta alle donne vittime di stupro o aggressione di testimoniare in modo che le loro voci possano essere ascoltate

Le posizioni della sinistra sull’immigrazione sono folli.
Il loro mondo perfetto non ha alcun legame con la realtà, sono chiusi nella loro casa dorata.
Il mio messaggio sarebbe stato diverso se non fossi stata violentata da un uomo che doveva essere espulso, ma avrei testimoniato lo stesso.

Ma, poiché lo stupratore è un immigrato clandestino, il messaggio li sconvolge: ma è la realtà

C'è una reiterazione degli stupri commessi da persone sotto OQFT (obbligo di lasciare il territorio francese, ndr), ritengo sia necessario avere leggi più severe e applicarle.
Lo stato francese non ha fatto il suo lavoro, affinchè non accada ad altre donne.

Le donne non possono essere sicure in nessun quartiere in Francia"
Una delle poche cose che apprezzo del nostro Paese è che non abbiamo veri e proprio quartieri nelle grandi città di musulmani o clandestini extracomunitari che si stanno espandendo sempre di più.

In Francia Germania Inghilterra Belgio hanno questo grande problema, forse solo la Spagna è come noi, e non è un caso che ogni tot ci sono attacchi terroristici in questi Paesi. L'Italia la usano solo come passaggio per andare più a nord grazie a Dio.
 

numero 3

Member
Registrato
28 Maggio 2014
Messaggi
3,839
Reaction score
1,194
Una delle poche cose che apprezzo del nostro Paese è che non abbiamo veri e proprio quartieri nelle grandi città di musulmani o clandestini extracomunitari che si stanno espandendo sempre di più.

In Francia Germania Inghilterra Belgio hanno questo grande problema, forse solo la Spagna è come noi, e non è un caso che ogni tot ci sono attacchi terroristici in questi Paesi. L'Italia la usano solo come passaggio per andare più a nord grazie a Dio.



È so questione di tempo..ci stiamo arrivando anche noi....
 

Ringhio8

Senior Member
Registrato
14 Febbraio 2020
Messaggi
9,319
Reaction score
4,184
Claire, una ragazza di 26 anni che è stata violentata nel suo condominio di Parigi da un clandestino lo scorso 11 novembre, sta girando la Francia mettendoci la faccia per dire che la situazione sia insostenibile per le donne a causa della presenza di persone che andrebbero espulse.

I mass media prima hanno messo in secondo ordine la notizia di cronaca, poi hanno iniziato ad accusarla di aiutare l'estrema destra o addirittura di volersi candidare con loro.

Addirittura lo stupratore centroafricano, già incarcerato in passato, avrebbe commesso un'altra violenza lo stesso giorno


"Ho digitato il codice della porta, ho camminato per cinque metri lungo il corridoio e ho sentito dei passi dietro di me.
Mi sono ritrovata inchiodato a terra.
Non capivo cosa stesse succedendo
Stavo urlando ma lui mi stava strangolando, mi ha messo una mano sulla bocca.
Per salvarmi la vita, ho deciso di subire quello che voleva


I media – soprattutto a sinistra – hanno distorto le mie parole dicendo che volevo fare politica e che ero di estrema destra, ma niente affatto.
Denuncio semplicemente i fatti che ho vissuto e la gente ne fa quello che vuole.
Ma non mi occupo di politica, non c’è nessun messaggio politico.
La sinistra politicizza per non vedere la realtà: nessuna femminista di sinistra mi ha portato solidarietà

Voglio far sì che le cose avvengano parlando apertamente, per far capire ai cittadini che ci sono problemi causati dalla mancata applicazione delle leggi.

Voglio ospitare un podcast che consenta alle donne vittime di stupro o aggressione di testimoniare in modo che le loro voci possano essere ascoltate

Le posizioni della sinistra sull’immigrazione sono folli.
Il loro mondo perfetto non ha alcun legame con la realtà, sono chiusi nella loro casa dorata.
Il mio messaggio sarebbe stato diverso se non fossi stata violentata da un uomo che doveva essere espulso, ma avrei testimoniato lo stesso.

Ma, poiché lo stupratore è un immigrato clandestino, il messaggio li sconvolge: ma è la realtà

C'è una reiterazione degli stupri commessi da persone sotto OQFT (obbligo di lasciare il territorio francese, ndr), ritengo sia necessario avere leggi più severe e applicarle.
Lo stato francese non ha fatto il suo lavoro, affinchè non accada ad altre donne.

Le donne non possono essere sicure in nessun quartiere in Francia"

Stupro di serie B se non é commesso dal bianco europeo senza tessere rosse in tasca
 
Alto
head>