Ordine:"Milan, il muro è stato ricostruito".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,821
Reaction score
31,198
Franco Ordine dal CorSport in edicola:

All’improvviso è stato rialzato un muro, il muro della difesa rossonera abbattuto con estrema facilità durante i precedenti viaggi. I numeri certificano di una trentina di gol subiti in trasferta, gli ultimi tre addirittura con il Sassuolo, a Reggio Emilia, una dimostrazione di non estrema solidità. Eppure a Torino, al cospetto della Juve e nelle condizioni di partenza più difficili (fuori per squalifi ca Calabria, Tomori, Theo Hernandez e prima di cominciare anche Maignan ko per un aff aticamento all’adduttore), il muro è stato riparato in grande fretta grazie in particolare alle provvidenziali parate di Sportiello. Che quest’ultimo fosse il sostituto più affi dabile rispetto al suo predecessore (Tatarusanu), è dimostrato dalle carriere dei due e anche dalle prove offerte in questa stagione dal portiere ex Atalanta. Con la Juve, Sportiello si è superato ma forse è lecito interrogarsi sullo stato fi - sico di Mike Maignan, l’eroe dello scudetto 2022, il superman delle prodezze ripetute. Dopo il famoso accidente muscolare della stagione passata (con ricaduta sul polpaccio), il portiere francese è rimasto vittima di qualche “ammaccatura” per la quale ha saltato alcune partite. Nell’ultimo periodo è successo prima con il Sassuolo e poi sabato sera a Torino: due indizi che potrebbero comporre la prova del suo stato di salute muscolare non proprio eccellente, in assenza tra l’altro di impegni ripetuti tra campionato e coppe. E allora la rifl essione può tornare utile qualora, nel corso della prossima sessione estiva di mercato, dovesse arrivare una proposta allettante per Maignan che tra l’altro ha in corso una trattativa, ferma, per il rinnovo del contratto in scadenza a giugno 2026 al pari di Theo Hernandez. Il francese - costato qualche briciola dopo l’addio di Donnarumma e con uno stipendio di 1,8 milioni netti - potrebbe eventualmente aiutare il club a realizzare un’altra ricca plusvalenza dopo quella ottenuta con la cessione di Tonali. Con Sportiello, tra quelli che hanno alzato il muro improvviso, ha collaborato Malik Thiaw, reduce da un tormentato periodo seguito al grave infortunio muscolare (strappo durante Milan-Borussia di Champions League). I suoi ripetuti duelli vinti con Vlahovic e quel salvataggio sulla linea sono stati la sua medaglia d’oro, a dimostrazione che per un giovane della sua età (22 anni) rimasto fermo tanti mesi, non è così automatico tornare all’attività e ripartire dallo stesso livello toccato in precedenza. No, c’è bisogno di un inevitabile periodo di adattamento per recuperare meccanismi, distanze, intese personali e rimandare a memoria i movimenti utili. Di sicuro un giovanotto di 22 anni all’inizio di una carriera non può essere messo sul mercato dopo qualche partita sbagliata.

bbd64de4-f5bd-4e10-9d34-7b83d4c60864
 

Zenos

Senior Member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
23,223
Reaction score
11,672
Franco Ordine dal CorSport in edicola:

All’improvviso è stato rialzato un muro, il muro della difesa rossonera abbattuto con estrema facilità durante i precedenti viaggi. I numeri certificano di una trentina di gol subiti in trasferta, gli ultimi tre addirittura con il Sassuolo, a Reggio Emilia, una dimostrazione di non estrema solidità. Eppure a Torino, al cospetto della Juve e nelle condizioni di partenza più difficili (fuori per squalifi ca Calabria, Tomori, Theo Hernandez e prima di cominciare anche Maignan ko per un aff aticamento all’adduttore), il muro è stato riparato in grande fretta grazie in particolare alle provvidenziali parate di Sportiello. Che quest’ultimo fosse il sostituto più affi dabile rispetto al suo predecessore (Tatarusanu), è dimostrato dalle carriere dei due e anche dalle prove offerte in questa stagione dal portiere ex Atalanta. Con la Juve, Sportiello si è superato ma forse è lecito interrogarsi sullo stato fi - sico di Mike Maignan, l’eroe dello scudetto 2022, il superman delle prodezze ripetute. Dopo il famoso accidente muscolare della stagione passata (con ricaduta sul polpaccio), il portiere francese è rimasto vittima di qualche “ammaccatura” per la quale ha saltato alcune partite. Nell’ultimo periodo è successo prima con il Sassuolo e poi sabato sera a Torino: due indizi che potrebbero comporre la prova del suo stato di salute muscolare non proprio eccellente, in assenza tra l’altro di impegni ripetuti tra campionato e coppe. E allora la rifl essione può tornare utile qualora, nel corso della prossima sessione estiva di mercato, dovesse arrivare una proposta allettante per Maignan che tra l’altro ha in corso una trattativa, ferma, per il rinnovo del contratto in scadenza a giugno 2026 al pari di Theo Hernandez. Il francese - costato qualche briciola dopo l’addio di Donnarumma e con uno stipendio di 1,8 milioni netti - potrebbe eventualmente aiutare il club a realizzare un’altra ricca plusvalenza dopo quella ottenuta con la cessione di Tonali. Con Sportiello, tra quelli che hanno alzato il muro improvviso, ha collaborato Malik Thiaw, reduce da un tormentato periodo seguito al grave infortunio muscolare (strappo durante Milan-Borussia di Champions League). I suoi ripetuti duelli vinti con Vlahovic e quel salvataggio sulla linea sono stati la sua medaglia d’oro, a dimostrazione che per un giovane della sua età (22 anni) rimasto fermo tanti mesi, non è così automatico tornare all’attività e ripartire dallo stesso livello toccato in precedenza. No, c’è bisogno di un inevitabile periodo di adattamento per recuperare meccanismi, distanze, intese personali e rimandare a memoria i movimenti utili. Di sicuro un giovanotto di 22 anni all’inizio di una carriera non può essere messo sul mercato dopo qualche partita sbagliata.

bbd64de4-f5bd-4e10-9d34-7b83d4c60864
.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
27,900
Reaction score
12,536
Franco Ordine dal CorSport in edicola:

All’improvviso è stato rialzato un muro, il muro della difesa rossonera abbattuto con estrema facilità durante i precedenti viaggi. I numeri certificano di una trentina di gol subiti in trasferta, gli ultimi tre addirittura con il Sassuolo, a Reggio Emilia, una dimostrazione di non estrema solidità. Eppure a Torino, al cospetto della Juve e nelle condizioni di partenza più difficili (fuori per squalifi ca Calabria, Tomori, Theo Hernandez e prima di cominciare anche Maignan ko per un aff aticamento all’adduttore), il muro è stato riparato in grande fretta grazie in particolare alle provvidenziali parate di Sportiello. Che quest’ultimo fosse il sostituto più affi dabile rispetto al suo predecessore (Tatarusanu), è dimostrato dalle carriere dei due e anche dalle prove offerte in questa stagione dal portiere ex Atalanta. Con la Juve, Sportiello si è superato ma forse è lecito interrogarsi sullo stato fi - sico di Mike Maignan, l’eroe dello scudetto 2022, il superman delle prodezze ripetute. Dopo il famoso accidente muscolare della stagione passata (con ricaduta sul polpaccio), il portiere francese è rimasto vittima di qualche “ammaccatura” per la quale ha saltato alcune partite. Nell’ultimo periodo è successo prima con il Sassuolo e poi sabato sera a Torino: due indizi che potrebbero comporre la prova del suo stato di salute muscolare non proprio eccellente, in assenza tra l’altro di impegni ripetuti tra campionato e coppe. E allora la rifl essione può tornare utile qualora, nel corso della prossima sessione estiva di mercato, dovesse arrivare una proposta allettante per Maignan che tra l’altro ha in corso una trattativa, ferma, per il rinnovo del contratto in scadenza a giugno 2026 al pari di Theo Hernandez. Il francese - costato qualche briciola dopo l’addio di Donnarumma e con uno stipendio di 1,8 milioni netti - potrebbe eventualmente aiutare il club a realizzare un’altra ricca plusvalenza dopo quella ottenuta con la cessione di Tonali. Con Sportiello, tra quelli che hanno alzato il muro improvviso, ha collaborato Malik Thiaw, reduce da un tormentato periodo seguito al grave infortunio muscolare (strappo durante Milan-Borussia di Champions League). I suoi ripetuti duelli vinti con Vlahovic e quel salvataggio sulla linea sono stati la sua medaglia d’oro, a dimostrazione che per un giovane della sua età (22 anni) rimasto fermo tanti mesi, non è così automatico tornare all’attività e ripartire dallo stesso livello toccato in precedenza. No, c’è bisogno di un inevitabile periodo di adattamento per recuperare meccanismi, distanze, intese personali e rimandare a memoria i movimenti utili. Di sicuro un giovanotto di 22 anni all’inizio di una carriera non può essere messo sul mercato dopo qualche partita sbagliata.

bbd64de4-f5bd-4e10-9d34-7b83d4c60864
Ormai si è superato ampiamente il limite della tolleranza verso certi personaggi e la loro presunzione di prenderci tutti per il kulo.
 
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
6,825
Reaction score
1,480
Franco Ordine dal CorSport in edicola:

All’improvviso è stato rialzato un muro, il muro della difesa rossonera abbattuto con estrema facilità durante i precedenti viaggi. I numeri certificano di una trentina di gol subiti in trasferta, gli ultimi tre addirittura con il Sassuolo, a Reggio Emilia, una dimostrazione di non estrema solidità. Eppure a Torino, al cospetto della Juve e nelle condizioni di partenza più difficili (fuori per squalifi ca Calabria, Tomori, Theo Hernandez e prima di cominciare anche Maignan ko per un aff aticamento all’adduttore), il muro è stato riparato in grande fretta grazie in particolare alle provvidenziali parate di Sportiello. Che quest’ultimo fosse il sostituto più affi dabile rispetto al suo predecessore (Tatarusanu), è dimostrato dalle carriere dei due e anche dalle prove offerte in questa stagione dal portiere ex Atalanta. Con la Juve, Sportiello si è superato ma forse è lecito interrogarsi sullo stato fi - sico di Mike Maignan, l’eroe dello scudetto 2022, il superman delle prodezze ripetute. Dopo il famoso accidente muscolare della stagione passata (con ricaduta sul polpaccio), il portiere francese è rimasto vittima di qualche “ammaccatura” per la quale ha saltato alcune partite. Nell’ultimo periodo è successo prima con il Sassuolo e poi sabato sera a Torino: due indizi che potrebbero comporre la prova del suo stato di salute muscolare non proprio eccellente, in assenza tra l’altro di impegni ripetuti tra campionato e coppe. E allora la rifl essione può tornare utile qualora, nel corso della prossima sessione estiva di mercato, dovesse arrivare una proposta allettante per Maignan che tra l’altro ha in corso una trattativa, ferma, per il rinnovo del contratto in scadenza a giugno 2026 al pari di Theo Hernandez. Il francese - costato qualche briciola dopo l’addio di Donnarumma e con uno stipendio di 1,8 milioni netti - potrebbe eventualmente aiutare il club a realizzare un’altra ricca plusvalenza dopo quella ottenuta con la cessione di Tonali. Con Sportiello, tra quelli che hanno alzato il muro improvviso, ha collaborato Malik Thiaw, reduce da un tormentato periodo seguito al grave infortunio muscolare (strappo durante Milan-Borussia di Champions League). I suoi ripetuti duelli vinti con Vlahovic e quel salvataggio sulla linea sono stati la sua medaglia d’oro, a dimostrazione che per un giovane della sua età (22 anni) rimasto fermo tanti mesi, non è così automatico tornare all’attività e ripartire dallo stesso livello toccato in precedenza. No, c’è bisogno di un inevitabile periodo di adattamento per recuperare meccanismi, distanze, intese personali e rimandare a memoria i movimenti utili. Di sicuro un giovanotto di 22 anni all’inizio di una carriera non può essere messo sul mercato dopo qualche partita sbagliata.

bbd64de4-f5bd-4e10-9d34-7b83d4c60864
Questo dopo aver riletto la bozza dell'articolo, si è fatto i complimenti da solo "bravo me"
 

Brotherhedo

Well-known member
Registrato
6 Marzo 2020
Messaggi
600
Reaction score
1,495
Schiavo.

Notare come anche lui, in modo che esula totalmente dal contesto, (e chissa` come mai, visto che sta parlando di questioni tecniche e di campo) specifichi che la vendita di Maignan faccia realizzare una plusvalenza.
 

Commodore06

Well-known member
Registrato
1 Ottobre 2023
Messaggi
1,774
Reaction score
1,769
Il muro...
1653311625723.jpg

Il tizio che urla rappresenta la disperazione del milanista in questo momento...
 
Alto
head>