Nonostante Pioli

alexpozzi90

Well-known member
Registrato
22 Marzo 2022
Messaggi
3,815
Reaction score
1,931
penso che la partita di Dortmund, abbia confermato ancora una volta i limiti del nostro allenatore. Il continuo declassamento di Adlì, che era stato cacciato in estate per far posto al PERNO forse inizia a far aprire gli occhi a qualcuno, visto l'abisso nei numeri statistici osservabile. Ancora una volta a Dortmund, formazione totalmente sbagliata, stravolgendo il centrocampo, limitando Reijnders al ruolo di Play, inserendo un Pobega disastro e un Giroud in una partita dove in velocità potevamo tagliarli come il burro. Nonostante Pioli abbiamo una ottima rosa, che deve ancora essere limata in qualche riparto e che deve ripartire da un allenatore con la A maiuscola.
Quei tre punti erano i dubbi di tutti i tifosi attenti e assennati, anche se devo dire che per due su tre c'è qualche attenuante:

_ Calabria vs Florenzi: sappiamo tutti che è meglio core de nonna, ma non ci sono garanzie in una partita così ad alto ritmo e contro Malen poteva andare in difficoltà anche lui, con alto rischio di infortuni, era un 50/50 come scelta;

_ Pobega vs Adli: il primo è entrato sostanzialmente per fare la lotta quando loro correvano di più nel primo tempo, l'altro è entrato quando hanno mollato il colpo e ha ben figurato. Non c'è la controprova che sarebbe andato bene fare l'inverso, anche se il dubbio ce l'ho anch'io. Qui era un 60/40 (a favore di Adli, che pure io preferivo ieri a bocce ferme);

_ Giroud vs Okafor: l'errore decisivo, lo svizzero è entrato a partita quasi finita ormai (il cambio al 60' non si poteva proprio fare, bah), comunque in velocità e negli spazi ha preso un paio di palloni che Giroud manco si sognava e dall'inizio sono sicuro che avrebbe fatto o determinato il gol contro i loro due centrali molto lenti. Su Olivier, non mi piace parlarne male perché lo rispetto sempre, però nelle ultime due veramente non ne ha presa una, quando il livello si alza non ce la fa dall'inizio. Deve diventare il cambio negli ultimi 20-30 minuti, lì si che tornerebbe decisivo e non si spomperebbe per niente, ma vaglielo dire a Pioli.
 
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
15,919
Reaction score
8,114
Quei tre punti erano i dubbi di tutti i tifosi attenti e assennati, anche se devo dire che per due su tre c'è qualche attenuante:

_ Calabria vs Florenzi: sappiamo tutti che è meglio core de nonna, ma non ci sono garanzie in una partita così ad alto ritmo e contro Malen poteva andare in difficoltà anche lui, con alto rischio di infortuni, era un 50/50 come scelta;

_ Pobega vs Adli: il primo è entrato sostanzialmente per fare la lotta quando loro correvano di più nel primo tempo, l'altro è entrato quando hanno mollato il colpo e ha ben figurato. Non c'è la controprova che sarebbe andato bene fare l'inverso, anche se il dubbio ce l'ho anch'io. Qui era un 60/40 (a favore di Adli, che pure io preferivo ieri a bocce ferme);

_ Giroud vs Okafor: l'errore decisivo, lo svizzero è entrato a partita quasi finita ormai (il cambio al 60' non si poteva proprio fare, bah), comunque in velocità e negli spazi ha preso un paio di palloni che Giroud manco si sognava e dall'inizio sono sicuro che avrebbe fatto o determinato il gol contro i loro due centrali molto lenti. Su Olivier, non mi piace parlarne male perché lo rispetto sempre, però nelle ultime due veramente non ne ha presa una, quando il livello si alza non ce la fa dall'inizio. Deve diventare il cambio negli ultimi 20-30 minuti, lì si che tornerebbe decisivo e non si spomperebbe per niente, ma vaglielo dire a Pioli.
concordo in pieno sul primo punto, Florenzi è una spanna sopra tecnicamente a Calabria ma stiamo pur sempre parlando di un giocatore con alcuni limiti fisici e penso sarebbe andato in difficoltà in ugual misura. Era la partita di Kalulu ma e' infortunato.

Sul secondo il problema non è solo Pobega vs Adlì, ma anche che con la scelta di Pobega vai a snaturare Reijnders in un ruolo di play, che può farlo tranquillamente, ma lo cappi in tutta la fase di costruzione nella trequarti avversaria. Non abbiamo la controprova come al solito, ma ho pochi dubbi che avremmo giocato molto meglio nel primo tempo.

E sul terzo che dire, Oliviero grande stima, corre e lotta, ma loro erano lentissimi dietro e la carta Okafor poteva essere veramente azzeccata.

Comunque inutile piangere sul latte versato, restano solo 2 punti e un cammino in grande salita ora.
 

ROSSO NERO 70

Well-known member
Registrato
31 Agosto 2021
Messaggi
2,118
Reaction score
1,101
5 10 2023 altro giorno sprecato dal milan per la costruzione di una grande squadra fatta partendo in primis dall allenatore pardon dal mental scotch
 
Registrato
29 Ottobre 2017
Messaggi
4,556
Reaction score
1,829
boh, pur non stimando Pioli come un grandissimo allenatore, per i due pareggi di champions, io vedo più colpe individuali dei calciatori che dell'allenatore.
 

Milanismo

Well-known member
Registrato
4 Dicembre 2022
Messaggi
2,596
Reaction score
1,857
concordo in pieno sul primo punto, Florenzi è una spanna sopra tecnicamente a Calabria ma stiamo pur sempre parlando di un giocatore con alcuni limiti fisici e penso sarebbe andato in difficoltà in ugual misura. Era la partita di Kalulu ma e' infortunato.

Sul secondo il problema non è solo Pobega vs Adlì, ma anche che con la scelta di Pobega vai a snaturare Reijnders in un ruolo di play, che può farlo tranquillamente, ma lo cappi in tutta la fase di costruzione nella trequarti avversaria. Non abbiamo la controprova come al solito, ma ho pochi dubbi che avremmo giocato molto meglio nel primo tempo.

E sul terzo che dire, Oliviero grande stima, corre e lotta, ma loro erano lentissimi dietro e la carta Okafor poteva essere veramente azzeccata.

Comunque inutile piangere sul latte versato, restano solo 2 punti e un cammino in grande salita ora.
Non posso che quotare.
Ovviamente la stima nei confronti di Oliviero è assoluta, ma come detto giustamente specie in partite come queste non è possibile farlo partire titolare. Okafor sarebbe stata la giusta scelta, per poi magari sfruttare Giroud nella seconda metà del secondo tempo, dove potrebbe maggiormente incidere da fresco.
Ma il testone in panca non ci arriva proprio.
Io ho sempre difeso e sostenuto Pioli, ma di fronte ad errori reiterati non è possibile sorvolare.
Errare è umano, perseverare invece...👺
 

jumpy65

Junior Member
Registrato
27 Settembre 2014
Messaggi
3,269
Reaction score
1,062
Sempre convinto che la vera impresa dello scudetto del 2022 non è stato vincerlo grazie a Pioli, ma vincerlo NONOSTANTE Pioli.

Un altro consiglio per società e dirigenti è che piuttosto che spendere soldi per sconosciuti inadatti alla Serie A sarebbe più utile spenderli per fare due o tre statue a Ibrahimovic a Milanello.
sono di opinione opposta, e i risultati di Pioli sono li a dimostrarlo
possiamo trovare tutte ke scuse del mondo, ibra, gli stadi vuoti, la serie a scarsa, l'inter che ci regala lo scudetto, la fortuna dei sorteggi ma la verità è solo una, Pioli è un signor allenatore e senza di lui tutto questo non ci sarebbe stato
 
Alto
head>