Milan: le richieste folli di Rangnick, alla base della rottura.

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
160,969
Reaction score
10,904
Come riportato da Repubblica in edicola oggi, 23 luglio, Rangnick con le sue richieste aveva spaventato non poco gli uomini di Elliott. Il tedesco pretendeva uno stipendio da 5,5 mln netti a stagione, voleva occuparsi di tutto (campo, mercato, addirittura strutture mediche) e la cessioni di alcuni giocatori (anche se da Milanello non confermano) tra Theo, Saele, Bennacer, Rebic e Leao in modo da fare spazio ai suoi giovani.

Ora resta da capire cosa ne sarà di Maldini. Gazidis attende una risposta QUI -) https://www.milanworld.net/maldini-ce-ottimismo-massara-resta-vt92135.html
 
Registrato
24 Marzo 2014
Messaggi
20,621
Reaction score
1,885
Come riportato da Repubblica in edicola oggi, 23 luglio, Rangnick con le sue richieste aveva spaventato non poco gli uomini di Elliott. Il tedesco pretendeva uno stipendio da 5,5 mln netti a stagione, voleva occuparsi di tutto (campo, mercato, addirittura strutture mediche) e la cessioni di alcuni giocatori (anche se da Milanello non confermano) tra Theo, Saele, Bennacer, Rebic e Leao in modo da fare spazio ai suoi giovani.

Ora resta da capire cosa ne sarà di Maldini. Gazidis attende una risposta QUI -) https://www.milanworld.net/maldini-ce-ottimismo-massara-resta-vt92135.html

Rangnick... l’orso cattivo sconfitto dal buonsenso italico....
Bah!

Aveva responsabilitá importanti, lasciando un posto importante e ben pagato,m chiedeva,lo stipendio di Boban e dell’allenatore che sostituiva, e allora?
Dato che il budget era basso pensava di incrementarlo facendo delle plusvalenze da reinvestire. E allora? Per quello lo avevano preso!
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,256
Reaction score
11,928
Come riportato da Repubblica in edicola oggi, 23 luglio, Rangnick con le sue richieste aveva spaventato non poco gli uomini di Elliott. Il tedesco pretendeva uno stipendio da 5,5 mln netti a stagione, voleva occuparsi di tutto (campo, mercato, addirittura strutture mediche) e la cessioni di alcuni giocatori (anche se da Milanello non confermano) tra Theo, Saele, Bennacer, Rebic e Leao in modo da fare spazio ai suoi giovani.

Ora resta da capire cosa ne sarà di Maldini. Gazidis attende una risposta QUI -) https://www.milanworld.net/maldini-ce-ottimismo-massara-resta-vt92135.html

Secondo me non è vero.
Molto più probabile che Gazidis gli abbia illustrato un programma che non gli è piaciuto.
Rangnick alla red bull ha lavorato bene ma dentro un contesto di un certo livello e con una proprietà che gli ha fatto mancare nulla.
Non a caso io dicevo che la bontà dei progetti di Rangnick li avrei giudicati dagli investimenti fatti per il settore giovanile perchè il settore giovanile per farlo bene servono soldi, non solo capacità e buona volontà.
Chi conosce le realtà sa di cosa parlo.
 

bmb

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
13,634
Reaction score
2,678
Rangnick... l’orso cattivo sconfitto dal buonsenso italico....
Bah!

Aveva responsabilitá importanti, lasciando un posto importante e ben pagato,m chiedeva,lo stipendio di Boban e dell’allenatore che sostituiva, e allora?
Dato che il budget era basso pensava di incrementarlo facendo delle plusvalenze da reinvestire. E allora? Per quello lo avevano preso!

Mah.
 

7AlePato7

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
18,306
Reaction score
4,895
Come riportato da Repubblica in edicola oggi, 23 luglio, Rangnick con le sue richieste aveva spaventato non poco gli uomini di Elliott. Il tedesco pretendeva uno stipendio da 5,5 mln netti a stagione, voleva occuparsi di tutto (campo, mercato, addirittura strutture mediche) e la cessioni di alcuni giocatori (anche se da Milanello non confermano) tra Theo, Saele, Bennacer, Rebic e Leao in modo da fare spazio ai suoi giovani.

Ora resta da capire cosa ne sarà di Maldini. Gazidis attende una risposta QUI -) https://www.milanworld.net/maldini-ce-ottimismo-massara-resta-vt92135.html
Queste sceneggiate succedono solo al Milan. Siamo diventati un circo, società gestita da un proprietà cui non gliene frega niente e da un AD più bello che capace.
 

DMZtheRockBear

Senior Member
Registrato
2 Settembre 2012
Messaggi
10,816
Reaction score
245
Come riportato da Repubblica in edicola oggi, 23 luglio, Rangnick con le sue richieste aveva spaventato non poco gli uomini di Elliott. Il tedesco pretendeva uno stipendio da 5,5 mln netti a stagione, voleva occuparsi di tutto (campo, mercato, addirittura strutture mediche) e la cessioni di alcuni giocatori (anche se da Milanello non confermano) tra Theo, Saele, Bennacer, Rebic e Leao in modo da fare spazio ai suoi giovani.

Ora resta da capire cosa ne sarà di Maldini. Gazidis attende una risposta QUI -) https://www.milanworld.net/maldini-ce-ottimismo-massara-resta-vt92135.html

Si, ci crediamo, guarda
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
24,223
Reaction score
5,203
quindi non sapremo mai se sia per aver riposto fiducia in Pioli o per richieste sfacciate di Rangnick.
Pioli pensa di essere apprezzato ovviamente,non è detto che sia andata così e potrebbe essere un ripiego.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
21,812
Reaction score
4,968
Come riportato da Repubblica in edicola oggi, 23 luglio, Rangnick con le sue richieste aveva spaventato non poco gli uomini di Elliott. Il tedesco pretendeva uno stipendio da 5,5 mln netti a stagione, voleva occuparsi di tutto (campo, mercato, addirittura strutture mediche) e la cessioni di alcuni giocatori (anche se da Milanello non confermano) tra Theo, Saele, Bennacer, Rebic e Leao in modo da fare spazio ai suoi giovani.

Ora resta da capire cosa ne sarà di Maldini. Gazidis attende una risposta QUI -) https://www.milanworld.net/maldini-ce-ottimismo-massara-resta-vt92135.html

Per il giornalismo italiano aver scongiurato l'arrivo di Rangnick è una vera liberazione.

Parlando delle richieste, il tedesco sarebbe venuto per portare il Milan in semifinale di champions, come ha già fatto col Lipsia, col tempo necessario.

Per farlo avrebbe preteso carta bianca, disponibilità di interventi, rischio di impresa. Avrebbe dovuto cambiare tutto in modo radicale. Sarebbe stato un terremoto per il mondo Milan.

Perciò si le richieste sono folli, per i giornalisti italiani.

Io le definirei ambizione piuttosto.

Invece al Milan hanno preferito lo status quo, basso rischio, normalità. Insomma vivacchiare...

Detto questo Rangnick è un capito chiuso. Si guarda avanti ora
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,452
Reaction score
3,104
Secondo me non è vero.
Molto più probabile che Gazidis gli abbia illustrato un programma che non gli è piaciuto.
Rangnick alla red bull ha lavorato bene ma dentro un contesto di un certo livello e con una proprietà che gli ha fatto mancare nulla.
Non a caso io dicevo che la bontà dei progetti di Rangnick li avrei giudicati dagli investimenti fatti per il settore giovanile perchè il settore giovanile per farlo bene servono soldi, non solo capacità e buona volontà.
Chi conosce le realtà sa di cosa parlo.

Scusate ma non facciamo confusione, i budget gestiti da Rangnick all'interno dei progetti Red Bull sono assolutamente inferiori a quanto gli avrebbe messo a disposizione il Milan

Era anche il motivo per cui si era cercato lui, un uomo in grado di operare con i giovani scovandoli prima che costino 80 milioni
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>