Milan Inter stupite da Sala. Ormai è tardi.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,249
Reaction score
25,405
La GDS in edicola riporta le parole di Sala e l'intenzione del Comune di Milano (come già riferito ieri NDR) di convocare Milan e Inter per la questione stadio affermando che andare via da Milano sarebbe un grande errore. Ma lo stupore è il sentimento che accomuna Milan e Inter sulla questione stadio. Stupore per le ultime parole del sindaco Beppe Sala, dopo che il Consiglio comunale di giovedì ha approvato una mozione per chiedere ai club di costruire in città il nuovo stadio. La convocazione, annunciata a margine di una conferenza stampa, non ha ancora avuto un seguito pratico. Ecco perché i club non hanno voluto rilasciare dichiarazioni ufficiali.

Il Milan accetterà volentieri l’invito che in realtà si aspettava...4 anni fa. Il club rossonero aveva provato ad avviare un percorso per arrivare alla costruzione di un nuovo impianto all’interno del Comune. L’ultima ipotesi aveva riguardato l’area dell’Ippodromo La Maura, a due passi da San Siro, che aveva sollevato l’opposizione della maggioranza in Comune. E l’idea stessa di San Siro non è stata ancora ufficialmente abbandonata. Certo è che l’iter burocratico necessario alla fase progettuale ha tempi più lunghi di quelli del club, che ha fretta di inaugurare un impianto moderno. Motivo per cui il Milan procede spedito su San Donato.

Ma presto sono previste altre puntate sul tema.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,249
Reaction score
25,405
La GDS in edicola riporta le parole di Sala e l'intenzione del Comune di Milano (come già riferito ieri NDR) di convocare Milan e Inter per la questione stadio affermando che andare via da Milano sarebbe un grande errore. Ma lo stupore è il sentimento che accomuna Milan e Inter sulla questione stadio. Stupore per le ultime parole del sindaco Beppe Sala, dopo che il Consiglio comunale di giovedì ha approvato una mozione per chiedere ai club di costruire in città il nuovo stadio. La convocazione, annunciata a margine di una conferenza stampa, non ha ancora avuto un seguito pratico. Ecco perché i club non hanno voluto rilasciare dichiarazioni ufficiali.

Il Milan accetterà volentieri l’invito che in realtà si aspettava...4 anni fa. Il club rossonero aveva provato ad avviare un percorso per arrivare alla costruzione di un nuovo impianto all’interno del Comune. L’ultima ipotesi aveva riguardato l’area dell’Ippodromo La Maura, a due passi da San Siro, che aveva sollevato l’opposizione della maggioranza in Comune. E l’idea stessa di San Siro non è stata ancora ufficialmente abbandonata. Certo è che l’iter burocratico necessario alla fase progettuale ha tempi più lunghi di quelli del club, che ha fretta di inaugurare un impianto moderno. Motivo per cui il Milan procede spedito su San Donato.

Ma presto sono previste altre puntate sul tema.
.
 

iceman.

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
20,673
Reaction score
2,828
La GDS in edicola riporta le parole di Sala e l'intenzione del Comune di Milano (come già riferito ieri NDR) di convocare Milan e Inter per la questione stadio affermando che andare via da Milano sarebbe un grande errore. Ma lo stupore è il sentimento che accomuna Milan e Inter sulla questione stadio. Stupore per le ultime parole del sindaco Beppe Sala, dopo che il Consiglio comunale di giovedì ha approvato una mozione per chiedere ai club di costruire in città il nuovo stadio. La convocazione, annunciata a margine di una conferenza stampa, non ha ancora avuto un seguito pratico. Ecco perché i club non hanno voluto rilasciare dichiarazioni ufficiali.

Il Milan accetterà volentieri l’invito che in realtà si aspettava...4 anni fa. Il club rossonero aveva provato ad avviare un percorso per arrivare alla costruzione di un nuovo impianto all’interno del Comune. L’ultima ipotesi aveva riguardato l’area dell’Ippodromo La Maura, a due passi da San Siro, che aveva sollevato l’opposizione della maggioranza in Comune. E l’idea stessa di San Siro non è stata ancora ufficialmente abbandonata. Certo è che l’iter burocratico necessario alla fase progettuale ha tempi più lunghi di quelli del club, che ha fretta di inaugurare un impianto moderno. Motivo per cui il Milan procede spedito su San Donato.

Ma presto sono previste altre puntate sul tema.
Beautiful.
Comunque Scarponi messo lì appositamente per lo stadio fa ridere, ha combinato 0.
Siamo proprio dei Cuckold, più i nostri non riescono in nulla (Pioli) più viene rafforzata la loro posizione.
 
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
58,838
Reaction score
24,350
La GDS in edicola riporta le parole di Sala e l'intenzione del Comune di Milano (come già riferito ieri NDR) di convocare Milan e Inter per la questione stadio affermando che andare via da Milano sarebbe un grande errore. Ma lo stupore è il sentimento che accomuna Milan e Inter sulla questione stadio. Stupore per le ultime parole del sindaco Beppe Sala, dopo che il Consiglio comunale di giovedì ha approvato una mozione per chiedere ai club di costruire in città il nuovo stadio. La convocazione, annunciata a margine di una conferenza stampa, non ha ancora avuto un seguito pratico. Ecco perché i club non hanno voluto rilasciare dichiarazioni ufficiali.

Il Milan accetterà volentieri l’invito che in realtà si aspettava...4 anni fa. Il club rossonero aveva provato ad avviare un percorso per arrivare alla costruzione di un nuovo impianto all’interno del Comune. L’ultima ipotesi aveva riguardato l’area dell’Ippodromo La Maura, a due passi da San Siro, che aveva sollevato l’opposizione della maggioranza in Comune. E l’idea stessa di San Siro non è stata ancora ufficialmente abbandonata. Certo è che l’iter burocratico necessario alla fase progettuale ha tempi più lunghi di quelli del club, che ha fretta di inaugurare un impianto moderno. Motivo per cui il Milan procede spedito su San Donato.

Ma presto sono previste altre puntate sul tema.
Fare lo stadio fuori milano e poi chi di dovere chiederà i danni a chi li ha causati.
Sala e sgarbi lo stadio mausoleo se lo devono spazzare da soli .
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,249
Reaction score
25,405
La GDS in edicola riporta le parole di Sala e l'intenzione del Comune di Milano (come già riferito ieri NDR) di convocare Milan e Inter per la questione stadio affermando che andare via da Milano sarebbe un grande errore. Ma lo stupore è il sentimento che accomuna Milan e Inter sulla questione stadio. Stupore per le ultime parole del sindaco Beppe Sala, dopo che il Consiglio comunale di giovedì ha approvato una mozione per chiedere ai club di costruire in città il nuovo stadio. La convocazione, annunciata a margine di una conferenza stampa, non ha ancora avuto un seguito pratico. Ecco perché i club non hanno voluto rilasciare dichiarazioni ufficiali.

Il Milan accetterà volentieri l’invito che in realtà si aspettava...4 anni fa. Il club rossonero aveva provato ad avviare un percorso per arrivare alla costruzione di un nuovo impianto all’interno del Comune. L’ultima ipotesi aveva riguardato l’area dell’Ippodromo La Maura, a due passi da San Siro, che aveva sollevato l’opposizione della maggioranza in Comune. E l’idea stessa di San Siro non è stata ancora ufficialmente abbandonata. Certo è che l’iter burocratico necessario alla fase progettuale ha tempi più lunghi di quelli del club, che ha fretta di inaugurare un impianto moderno. Motivo per cui il Milan procede spedito su San Donato.

Ma presto sono previste altre puntate sul tema.
.
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
39,683
Reaction score
19,408
La GDS in edicola riporta le parole di Sala e l'intenzione del Comune di Milano (come già riferito ieri NDR) di convocare Milan e Inter per la questione stadio affermando che andare via da Milano sarebbe un grande errore. Ma lo stupore è il sentimento che accomuna Milan e Inter sulla questione stadio. Stupore per le ultime parole del sindaco Beppe Sala, dopo che il Consiglio comunale di giovedì ha approvato una mozione per chiedere ai club di costruire in città il nuovo stadio. La convocazione, annunciata a margine di una conferenza stampa, non ha ancora avuto un seguito pratico. Ecco perché i club non hanno voluto rilasciare dichiarazioni ufficiali.

Il Milan accetterà volentieri l’invito che in realtà si aspettava...4 anni fa. Il club rossonero aveva provato ad avviare un percorso per arrivare alla costruzione di un nuovo impianto all’interno del Comune. L’ultima ipotesi aveva riguardato l’area dell’Ippodromo La Maura, a due passi da San Siro, che aveva sollevato l’opposizione della maggioranza in Comune. E l’idea stessa di San Siro non è stata ancora ufficialmente abbandonata. Certo è che l’iter burocratico necessario alla fase progettuale ha tempi più lunghi di quelli del club, che ha fretta di inaugurare un impianto moderno. Motivo per cui il Milan procede spedito su San Donato.

Ma presto sono previste altre puntate sul tema.

Un sindaco la cui città vince la bandiera nera della criminalità, addirittura i radical chic VIP si ribellano, e lui in risposta dice "Milano è comunque una città sicura perché muoiono in pochi. C'è un complotto contro Milano", non credo vada solo compatito. Andrebbe chiuso al gabbio.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,249
Reaction score
25,405
La GDS in edicola riporta le parole di Sala e l'intenzione del Comune di Milano (come già riferito ieri NDR) di convocare Milan e Inter per la questione stadio affermando che andare via da Milano sarebbe un grande errore. Ma lo stupore è il sentimento che accomuna Milan e Inter sulla questione stadio. Stupore per le ultime parole del sindaco Beppe Sala, dopo che il Consiglio comunale di giovedì ha approvato una mozione per chiedere ai club di costruire in città il nuovo stadio. La convocazione, annunciata a margine di una conferenza stampa, non ha ancora avuto un seguito pratico. Ecco perché i club non hanno voluto rilasciare dichiarazioni ufficiali.

Il Milan accetterà volentieri l’invito che in realtà si aspettava...4 anni fa. Il club rossonero aveva provato ad avviare un percorso per arrivare alla costruzione di un nuovo impianto all’interno del Comune. L’ultima ipotesi aveva riguardato l’area dell’Ippodromo La Maura, a due passi da San Siro, che aveva sollevato l’opposizione della maggioranza in Comune. E l’idea stessa di San Siro non è stata ancora ufficialmente abbandonata. Certo è che l’iter burocratico necessario alla fase progettuale ha tempi più lunghi di quelli del club, che ha fretta di inaugurare un impianto moderno. Motivo per cui il Milan procede spedito su San Donato.

Ma presto sono previste altre puntate sul tema.
.
 
Registrato
23 Giugno 2017
Messaggi
2,727
Reaction score
1,125
Un sindaco la cui città vince la bandiera nera della criminalità, addirittura i radical chic VIP si ribellano, e lui in risposta dice "Milano è comunque una città sicura perché muoiono in pochi. C'è un complotto contro Milano", non credo vada solo compatito. Andrebbe chiuso al gabbio.
In altre società o in altre epoche, più che chiuderlo al gabbio gli avrebbero chiuso un cappio al collo…
 

Giangy

Member
Registrato
13 Giugno 2014
Messaggi
6,713
Reaction score
548
La GDS in edicola riporta le parole di Sala e l'intenzione del Comune di Milano (come già riferito ieri NDR) di convocare Milan e Inter per la questione stadio affermando che andare via da Milano sarebbe un grande errore. Ma lo stupore è il sentimento che accomuna Milan e Inter sulla questione stadio. Stupore per le ultime parole del sindaco Beppe Sala, dopo che il Consiglio comunale di giovedì ha approvato una mozione per chiedere ai club di costruire in città il nuovo stadio. La convocazione, annunciata a margine di una conferenza stampa, non ha ancora avuto un seguito pratico. Ecco perché i club non hanno voluto rilasciare dichiarazioni ufficiali.

Il Milan accetterà volentieri l’invito che in realtà si aspettava...4 anni fa. Il club rossonero aveva provato ad avviare un percorso per arrivare alla costruzione di un nuovo impianto all’interno del Comune. L’ultima ipotesi aveva riguardato l’area dell’Ippodromo La Maura, a due passi da San Siro, che aveva sollevato l’opposizione della maggioranza in Comune. E l’idea stessa di San Siro non è stata ancora ufficialmente abbandonata. Certo è che l’iter burocratico necessario alla fase progettuale ha tempi più lunghi di quelli del club, che ha fretta di inaugurare un impianto moderno. Motivo per cui il Milan procede spedito su San Donato.

Ma presto sono previste altre puntate sul tema.
Io consiglierei a questo uomo da quattro soldi, di sistemare Milano da zingari vari, baby gang, delinquenti, maranza vari, liberi di girare per Milano.
 
Alto
head>