Milan: il secondo posto per la Supercoppa.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,363
Reaction score
27,570
Il CorSera in edicola su Monza Milan in programma oggi: Il derby di Berlusconi per l’operazione sorpasso. Lo scudetto è lontano, forse troppo, ma il secondo posto no: in caso di vittoria stasera a Monza, il Milan potrebbe infatti scavalcare la Juventus e riportarsi alle spalle dell’Inter capolista, completando una rincorsa avviata due mesi fa, proprio dopo il 3-0 ai brianzoli nella gara d’andata del 17 dicembre. Non c’entra solo il risultato sportivo, è anche una questione di quattrini: piazzarsi nei primi due posti consente di mettere le mani sui ricchi premi e cotillon della final four di Supercoppa del prossimo inverno in Arabia Saudita, con un assegno da 8 milioni per il vincitore. Insomma: per la gloria e per i soldi. L’etichetta di antiInter? Considerata l’indiscutibile superiorità dei nerazzurri di Inzaghi rispetto a tutti gli altri, vale quel che vale. Il roboante 3-0 al Rennes nell’andata del playoff di Europa League ha confermato la crescita dei rossoneri, che nelle ultime 9 gare di campionato hanno vinto 7 volte pareggiandone due. Un ritmo da scudetto, che alimenta i rimpianti per l’autunno nero. Pioli, in vista del tour de force che prevede il trittico Rennes Atalanta-Lazio da qui al 1° marzo, valuta per stasera un corposo rimpasto: potrebbero essere ben cinque i cambi rispetto alla coppa. In attacco tirerà finalmente il fiato il 37enne Giroud, che si è sacrificato fin qui: al suo posto chance per Jovic, il riservista aggiusta tutto dalla media-gol strepitosa, una rete ogni 105’. Da dicembre, proprio come il Milan, è on fire. E ora il club valuta di confermarlo per la prossima stagione, sfruttando l’opzione. Alle sue spalle, al posto di Pulisic, spazio a Okafor. In difesa tornerà titolare Thiaw, dopo il lungo infortunio muscolare che l’ha tenuto fuori per quasi tre mesi e che ha complicato maledettamente i piani rossoneri. Palladino, brillante tecnico dei brianzoli oggi undicesimi a 30 punti, avverte: «In classifica siamo dove volevamo essere, ma ci manca la ciliegina di battere una big». Diavolo avvisato.

Altre news di giornata

—) Pioli: il Milan valuta la conferma, con l'opzione.


—) D. Maldini:"Sogno di tornare al Milan. Papà oggi non ci sarà".


—) Milan: il secondo posto per la Supercoppa.


—) Galliani:"Amo Ibra. Lo volevo qui. Monza Milan match di Silvio".


—) Milan fabbrica del gol. 3 punti per superare la Juve.


—) Cardinale: piano Milan da 50-100 mln l'anno da reinvestire. E lo stadio...


—) Occasione Jovic: e va verso il rinnovo.


—) Theo + Leao e turnover a Monza, per volare in fascia.


—)
San Siro: il Milan riapre. Contatto con l'Inter.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,363
Reaction score
27,570
Il CorSera in edicola su Monza Milan in programma oggi: Il derby di Berlusconi per l’operazione sorpasso. Lo scudetto è lontano, forse troppo, ma il secondo posto no: in caso di vittoria stasera a Monza, il Milan potrebbe infatti scavalcare la Juventus e riportarsi alle spalle dell’Inter capolista, completando una rincorsa avviata due mesi fa, proprio dopo il 3-0 ai brianzoli nella gara d’andata del 17 dicembre. Non c’entra solo il risultato sportivo, è anche una questione di quattrini: piazzarsi nei primi due posti consente di mettere le mani sui ricchi premi e cotillon della final four di Supercoppa del prossimo inverno in Arabia Saudita, con un assegno da 8 milioni per il vincitore. Insomma: per la gloria e per i soldi. L’etichetta di antiInter? Considerata l’indiscutibile superiorità dei nerazzurri di Inzaghi rispetto a tutti gli altri, vale quel che vale. Il roboante 3-0 al Rennes nell’andata del playoff di Europa League ha confermato la crescita dei rossoneri, che nelle ultime 9 gare di campionato hanno vinto 7 volte pareggiandone due. Un ritmo da scudetto, che alimenta i rimpianti per l’autunno nero. Pioli, in vista del tour de force che prevede il trittico Rennes Atalanta-Lazio da qui al 1° marzo, valuta per stasera un corposo rimpasto: potrebbero essere ben cinque i cambi rispetto alla coppa. In attacco tirerà finalmente il fiato il 37enne Giroud, che si è sacrificato fin qui: al suo posto chance per Jovic, il riservista aggiusta tutto dalla media-gol strepitosa, una rete ogni 105’. Da dicembre, proprio come il Milan, è on fire. E ora il club valuta di confermarlo per la prossima stagione, sfruttando l’opzione. Alle sue spalle, al posto di Pulisic, spazio a Okafor. In difesa tornerà titolare Thiaw, dopo il lungo infortunio muscolare che l’ha tenuto fuori per quasi tre mesi e che ha complicato maledettamente i piani rossoneri. Palladino, brillante tecnico dei brianzoli oggi undicesimi a 30 punti, avverte: «In classifica siamo dove volevamo essere, ma ci manca la ciliegina di battere una big». Diavolo avvisato.

Altre news di giornata

—) Pioli: il Milan valuta la conferma, con l'opzione.


—) D. Maldini:"Sogno di tornare al Milan. Papà oggi non ci sarà".


—) Milan: il secondo posto per la Supercoppa.


—) Galliani:"Amo Ibra. Lo volevo qui. Monza Milan match di Silvio".


—) Milan fabbrica del gol. 3 punti per superare la Juve.


—) Cardinale: piano Milan da 50-100 mln l'anno da reinvestire. E lo stadio...


—) Occasione Jovic: e va verso il rinnovo.


—) Theo + Leao e turnover a Monza, per volare in fascia.


—)
San Siro: il Milan riapre. Contatto con l'Inter.
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,363
Reaction score
27,570
Il CorSera in edicola su Monza Milan in programma oggi: Il derby di Berlusconi per l’operazione sorpasso. Lo scudetto è lontano, forse troppo, ma il secondo posto no: in caso di vittoria stasera a Monza, il Milan potrebbe infatti scavalcare la Juventus e riportarsi alle spalle dell’Inter capolista, completando una rincorsa avviata due mesi fa, proprio dopo il 3-0 ai brianzoli nella gara d’andata del 17 dicembre. Non c’entra solo il risultato sportivo, è anche una questione di quattrini: piazzarsi nei primi due posti consente di mettere le mani sui ricchi premi e cotillon della final four di Supercoppa del prossimo inverno in Arabia Saudita, con un assegno da 8 milioni per il vincitore. Insomma: per la gloria e per i soldi. L’etichetta di antiInter? Considerata l’indiscutibile superiorità dei nerazzurri di Inzaghi rispetto a tutti gli altri, vale quel che vale. Il roboante 3-0 al Rennes nell’andata del playoff di Europa League ha confermato la crescita dei rossoneri, che nelle ultime 9 gare di campionato hanno vinto 7 volte pareggiandone due. Un ritmo da scudetto, che alimenta i rimpianti per l’autunno nero. Pioli, in vista del tour de force che prevede il trittico Rennes Atalanta-Lazio da qui al 1° marzo, valuta per stasera un corposo rimpasto: potrebbero essere ben cinque i cambi rispetto alla coppa. In attacco tirerà finalmente il fiato il 37enne Giroud, che si è sacrificato fin qui: al suo posto chance per Jovic, il riservista aggiusta tutto dalla media-gol strepitosa, una rete ogni 105’. Da dicembre, proprio come il Milan, è on fire. E ora il club valuta di confermarlo per la prossima stagione, sfruttando l’opzione. Alle sue spalle, al posto di Pulisic, spazio a Okafor. In difesa tornerà titolare Thiaw, dopo il lungo infortunio muscolare che l’ha tenuto fuori per quasi tre mesi e che ha complicato maledettamente i piani rossoneri. Palladino, brillante tecnico dei brianzoli oggi undicesimi a 30 punti, avverte: «In classifica siamo dove volevamo essere, ma ci manca la ciliegina di battere una big». Diavolo avvisato.

Altre news di giornata

—) Pioli: il Milan valuta la conferma, con l'opzione.


—) D. Maldini:"Sogno di tornare al Milan. Papà oggi non ci sarà".


—) Milan: il secondo posto per la Supercoppa.


—) Galliani:"Amo Ibra. Lo volevo qui. Monza Milan match di Silvio".


—) Milan fabbrica del gol. 3 punti per superare la Juve.


—) Cardinale: piano Milan da 50-100 mln l'anno da reinvestire. E lo stadio...


—) Occasione Jovic: e va verso il rinnovo.


—) Theo + Leao e turnover a Monza, per volare in fascia.


—)
San Siro: il Milan riapre. Contatto con l'Inter.
-
 

Similar threads

Alto
head>