Milan: 20 mln di budget ma non si trovano giocatori adatti.

Registrato
29 Luglio 2018
Messaggi
3,322
Reaction score
505
Amichevoli estive pre CDK: Adli sempre e solo trequartista, di quelli che si abbassano e ruotano con i centrocampisti e che scambia principalmente a destra lasciando spazio di inserimento. Mai provato veramente centrocampista.

Milan post CDK: Adli non vede più il campo, solo contro la modesta Pergolettese (che non abbiamo potuto vedere), Pioli ha messo Adli e CDK insieme, con il Franco-Algerino posizionato a destra (mezzala? esterno?). Nella prima amichevole, una settimana dopo il suo arrivo e con un periodo particolare alle spalle Pioli ha preferito CDK al posto di Brahim nell'ultima amichevole significativa, se é per far sfogare l'ambiente ci sta, pero' poi pochi giorni dopo alla prima di campionato ripeopone la stessa cosa lasciando in panchina Adli che si era distinto come uno dei migliori nel Milan. Calcio estivo certo, serve vederli allenare per capire cosa manchi all'uno o all'altro, ma a me sembra (ed anche giustificatamente se lo han preso dopo una trattativa infinita) che si punterà tutto su CDK, gradualmente, ma é lui l'uomo dietro le punte.

Di partite c'é ne sono in abbondanza, quindi ci sarà spazio per tutti, attenzione al terzo incomodo che dato per morto, ad oggi é giustamente il titolare del Milan in attesa che CDK impari i dettami di Pioli. Tre trequartisti, un posto e a dispetto delle parole di Pioli ("Il bello di avere questi giocatori é che possono occupare diverse posizioni") ad ora non abbiamo mai visto almeno due di questi insieme (anche dalle foto partitelle sembra cosi).

Personalmente sono intrigato dall'idea di "riciclare" Adli a centrocampo, se si riesce ad intravederne le doti deve essere un obbligo andare su un difensore di prospettiva. Adli mi sembra avere molte caratteristiche del centrocampista che molti di noi vanno chiedendo da tempo.

Forse é una mossa di Pioli per dire: "Ehi belli, qui non so come dirvelo: serve un centrocampista li in mezzo."? Eventualmente proverà Adli in mezzo con o senza (qui obbligato secondo me) nuovo centrocampista? Vuole avere una garanzia? Quanto tempo per modellarlo?

Scusate, ma io oltre a divertirmi a fantasticando, sono troppo impaziente di vedere l'evoluzione di questo Milan :lol:
Si, e poi quando Diaz avrà finito la benzina ed Adli dovrà fare il trequartista e CDK ala DX? Saremmo nuovamente corti a centrocampo.
A meno di una esplosione di Pobega.
 
Registrato
28 Luglio 2017
Messaggi
6,962
Reaction score
2,926
Si, e poi quando Diaz avrà finito la benzina ed Adli dovrà fare il trequartista e CDK ala DX? Saremmo nuovamente corti a centrocampo.
A meno di una esplosione di Pobega.
Vediamo se Diaz finisce la benzina e vediamo se CDK dovrà fare l'ala destra.

Insomma, qui già si pensa che perderemo Messias, Saele, due centrocampisti e chissà chi per infortunio? Già si pensa che Diaz farà pena? Che Pobega dovrà "esplodere"? Io sono di altro parere...

Numericamente siamo quelli dell'anno scorso, tolto Romagnoli ma con CDK in più e Daniel sostituito da Adli. Qualitativamente siamo ancora meglio della scorsa stagione.
 
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
10,744
Reaction score
3,412
Amichevoli estive pre CDK: Adli sempre e solo trequartista, di quelli che si abbassano e ruotano con i centrocampisti e che scambia principalmente a destra lasciando spazio di inserimento. Mai provato veramente centrocampista.

Milan post CDK: Adli non vede più il campo, solo contro la modesta Pergolettese (che non abbiamo potuto vedere), Pioli ha messo Adli e CDK insieme, con il Franco-Algerino posizionato a destra (mezzala? esterno?). Nella prima amichevole, una settimana dopo il suo arrivo e con un periodo particolare alle spalle Pioli ha preferito CDK al posto di Brahim nell'ultima amichevole significativa, se é per far sfogare l'ambiente ci sta, pero' poi pochi giorni dopo alla prima di campionato ripeopone la stessa cosa lasciando in panchina Adli che si era distinto come uno dei migliori nel Milan. Calcio estivo certo, serve vederli allenare per capire cosa manchi all'uno o all'altro, ma a me sembra (ed anche giustificatamente se lo han preso dopo una trattativa infinita) che si punterà tutto su CDK, gradualmente, ma é lui l'uomo dietro le punte.

Di partite c'é ne sono in abbondanza, quindi ci sarà spazio per tutti, attenzione al terzo incomodo che dato per morto, ad oggi é giustamente il titolare del Milan in attesa che CDK impari i dettami di Pioli. Tre trequartisti, un posto e a dispetto delle parole di Pioli ("Il bello di avere questi giocatori é che possono occupare diverse posizioni") ad ora non abbiamo mai visto almeno due di questi insieme (anche dalle foto partitelle sembra cosi).

Personalmente sono intrigato dall'idea di "riciclare" Adli a centrocampo, se si riesce ad intravederne le doti deve essere un obbligo andare su un difensore di prospettiva. Adli mi sembra avere molte caratteristiche del centrocampista che molti di noi vanno chiedendo da tempo.

Forse é una mossa di Pioli per dire: "Ehi belli, qui non so come dirvelo: serve un centrocampista li in mezzo."? Eventualmente proverà Adli in mezzo con o senza (qui obbligato secondo me) nuovo centrocampista? Vuole avere una garanzia? Quanto tempo per modellarlo?

Scusate, ma io oltre a divertirmi a fantasticando, sono troppo impaziente di vedere l'evoluzione di questo Milan :lol:

vero, ma comunque abbiamo preso Adlì e CDK per i prossimi 5 anni quindi vediamo come abbiamo intenzione di farli giocare. Al momento concordo comunque, non penso Pioli lo veda mediano il farnco-algerino- l'aveva definito centrocampista atipico - non so cosa intendesse a dir la verità. Sta di fatto che esistono diverse soluzioni tattiche che permetterebbero di far giocare Adlì, magari con un Saelemaker più in mezzo al campo a dare copertura quando attacchiamo per esempio dato che in fase offensiva è comunque nullo o quasi.
 

kipstar

Senior Member
Registrato
14 Luglio 2016
Messaggi
12,637
Reaction score
463
a prescindere da tutto : o dai fiducia a Baka o ti serve un nuovo centrocampista con certe caratteristiche.
il resto per me è tutta narrazione.


imho.
 
Registrato
7 Settembre 2012
Messaggi
3,937
Reaction score
201
se passassimo al 4-3-3 come nell'ultima parte della stagione, probabilmente non avremmo bisogno di centrocampisti. a quel punto metti benna/tonali mediano, adli/pobega/krunic mezzali turnandoli e tappando le necessità
 
Registrato
1 Agosto 2017
Messaggi
11,012
Reaction score
970
Tuttosport: In teoria, ci sarebbe un tesoretto di 20 milioni da poter ancora investire per bene. In pratica, il Milan si sta interrogando se e come utilizzarli, perché in fondo una vera e propria voragine non c’è nell’organico. Piuttosto, tante piccole mancanze, che più o meno si possono riferire a tre macro area (difensore centrale, centrocampista di contenimento ed esterno destro) e sulle quali da tempo sono in corso riflessioni profonde tra la dirigenza rossonera e Pioli. E con il mercato che chiude l’1 settembre, ci saranno altre due settimane per decidere il da farsi con calma.

Di fatto, non dovrebbero esserci dubbi: a centrocampo se ne è andato Kessie e manca un giocatore di quello spessore. Certo, è arrivato Pobega, ma l’ex granata, almeno in avvio, non potrà garantire la stessa intensità e la medesima esperienza. Ecco perché, è ormai da tempo, ovvero da quando è stato definitivamente preso De Ketelaere, con il relativo esborso di circa 35 milioni, che si sta cercando di capire quale sarà la prossima mossa di Maldini e Massara. Perché, almeno in teoria, ci dovrebbe essere ancora un tesoretto di 20 milioni di euro, da investire, là dove ce ne sarà più bisogno. E il centrocampo, in questo momento, resta il reparto più “corto”. I giocatori nella lista della spesa Milan non mancano. Manca però la certezza di averne bisogno. E, di conseguenza, di voler spendere, pur avendo come detto, una riserva di euro a disposizione. Il rapporto qualità-prezzo-stima, al momento premia Raphael Onyedika, ventunenne del Midtjylland. Il nigeriano, appena 21 enne e ancora tutto da formare, viene valutato dal suo club 7 milioni di euro. Troppo, in relazione alla sua struttura attuale. Tutt’altro profilo quello di Adrien Tameze. Gioca già in Italia (Verona), ha 28 anni, sarebbe cioè pronto. Ma viaggia ormai verso i 29 anni, e 10 milioni sembrano essere troppi. L’ultima rivelazione, arrivata fresca fresca dall’Inghilterra, riguarda Sander Berge, gigantesco centrocampista norvegese delle Sheffield Utd. Tutta da verificare la sua adattabilità al calcio italiano, molto più tecnico rispetto a quello inglese. Con Kjaer che non è ancora in grado di andare in panchina e Gabbia primo cambio della coppia centrale, pensare a un difensore potrebbe non essere una banalità. Così come cercare un esterno di destra che sia più incisivo di Messias e/o Saelemaekers non sarebbe male. Ma in questo paradosso Milan, scopriamo che ci sarebbero anche i soldi per comprare, ma non si trovano i giocatori. Un motivo in più per aspettare la fine del mercato e vedere che accadrà
Onana che gioca in serie b francese nel bordeaux costa 10 milioni o forse anche meno..
 
Registrato
28 Luglio 2017
Messaggi
6,962
Reaction score
2,926
vero, ma comunque abbiamo preso Adlì e CDK per i prossimi 5 anni quindi vediamo come abbiamo intenzione di farli giocare. Al momento concordo comunque, non penso Pioli lo veda mediano il farnco-algerino- l'aveva definito centrocampista atipico - non so cosa intendesse a dir la verità. Sta di fatto che esistono diverse soluzioni tattiche che permetterebbero di far giocare Adlì, magari con un Saelemaker più in mezzo al campo a dare copertura quando attacchiamo per esempio dato che in fase offensiva è comunque nullo o quasi.
Di soluzioni tattiche c'è né sono anche troppe, questo è il bello :ok:
 

Chrissonero

Senior Member
Registrato
26 Dicembre 2014
Messaggi
11,357
Reaction score
162
Tuttosport: In teoria, ci sarebbe un tesoretto di 20 milioni da poter ancora investire per bene. In pratica, il Milan si sta interrogando se e come utilizzarli, perché in fondo una vera e propria voragine non c’è nell’organico. Piuttosto, tante piccole mancanze, che più o meno si possono riferire a tre macro area (difensore centrale, centrocampista di contenimento ed esterno destro) e sulle quali da tempo sono in corso riflessioni profonde tra la dirigenza rossonera e Pioli. E con il mercato che chiude l’1 settembre, ci saranno altre due settimane per decidere il da farsi con calma.

Di fatto, non dovrebbero esserci dubbi: a centrocampo se ne è andato Kessie e manca un giocatore di quello spessore. Certo, è arrivato Pobega, ma l’ex granata, almeno in avvio, non potrà garantire la stessa intensità e la medesima esperienza. Ecco perché, è ormai da tempo, ovvero da quando è stato definitivamente preso De Ketelaere, con il relativo esborso di circa 35 milioni, che si sta cercando di capire quale sarà la prossima mossa di Maldini e Massara. Perché, almeno in teoria, ci dovrebbe essere ancora un tesoretto di 20 milioni di euro, da investire, là dove ce ne sarà più bisogno. E il centrocampo, in questo momento, resta il reparto più “corto”. I giocatori nella lista della spesa Milan non mancano. Manca però la certezza di averne bisogno. E, di conseguenza, di voler spendere, pur avendo come detto, una riserva di euro a disposizione. Il rapporto qualità-prezzo-stima, al momento premia Raphael Onyedika, ventunenne del Midtjylland. Il nigeriano, appena 21 enne e ancora tutto da formare, viene valutato dal suo club 7 milioni di euro. Troppo, in relazione alla sua struttura attuale. Tutt’altro profilo quello di Adrien Tameze. Gioca già in Italia (Verona), ha 28 anni, sarebbe cioè pronto. Ma viaggia ormai verso i 29 anni, e 10 milioni sembrano essere troppi. L’ultima rivelazione, arrivata fresca fresca dall’Inghilterra, riguarda Sander Berge, gigantesco centrocampista norvegese delle Sheffield Utd. Tutta da verificare la sua adattabilità al calcio italiano, molto più tecnico rispetto a quello inglese. Con Kjaer che non è ancora in grado di andare in panchina e Gabbia primo cambio della coppia centrale, pensare a un difensore potrebbe non essere una banalità. Così come cercare un esterno di destra che sia più incisivo di Messias e/o Saelemaekers non sarebbe male. Ma in questo paradosso Milan, scopriamo che ci sarebbero anche i soldi per comprare, ma non si trovano i giocatori. Un motivo in più per aspettare la fine del mercato e vedere che accadrà

Lo ho gia detto e lo ripeto: PReNDiAmO Ziyech!
 
Alto
head>