Miglior Milan di sempre

Registrato
24 Marzo 2014
Messaggi
21,308
Reaction score
2,436
una delle caratteristiche del Milan é essere stato al vertice in tanti decenni come solo il Real ha saputo fare, anche i Milan degli anni 50-60 avevano giocatori formidabili

cito Schiaffino, il Gre-No-Li, Rivera, oltre a tanti ottimi giocatori che peró difficilmente entrerebbero nella top 22 (cito in ordine sparso: Sormani, Anquilletti, Albertosi, Maldini padre, Benetti, Prati).

La loro totale assenza da molte formazioni mi fa capire quanto sia vecchio rispetto a molti di voi.
 
Registrato
8 Gennaio 2014
Messaggi
3,491
Reaction score
2,029
È impossibile fare un undici titolare. Come è gia stato sottolineato da Lineker 10, abbiamo avuto giocatori fortissimi anche prima dell’era Sacchi. Lasciare fuori Liehdolm, Rivera cudicini, Nordhal ad esempio è davvero difficile.
inoltre leggo che in ogni formazione c’è Maldini Paolo( e ci mancherebbe altro).
ma molti si dimenticano che il primo capitano del Milan ad alzare la coppa è stato Cesare Maldini che era un difensore fortissimo e che meriterebbe di essere considerato.
pio credo che l’unica cosa che si possa dire con certezza e che ci sono alcuni giocatori che non possono essere esclusi dalla migliore formazione di sempre e sono Baresi, Maldini Paolo, Rivera e Van Basten. Per i restanti ruoli scoperti ci sarebbero almeno 2/3 giocatori per ruolo che si contenderebbero il posto.
allenatore certamente Sacchi , che con i suoi pregi e difetti ha cambiato la visione del calcio a livello mondiale.
A essere esaustivi anche il Trap meriterebbe una menzione (marcò un certo Pelé con buoni risultati). E poi Sormani, Prati, Hamrin, ALTAFINI
 

ilPresidente

Well-known member
Registrato
27 Luglio 2021
Messaggi
2,289
Reaction score
1,438
4-2-3-1
Maignan
Cafù
Nesta
Baresi (c)
Maldini
Rijkaard
Seedorf
Shevchenko
Kakà
Gullit
Van Basten
 

Clarenzio

Senior Member
Registrato
16 Luglio 2015
Messaggi
16,905
Reaction score
2,152
Questa discussione ha senso solo se tralasciamo i Milan pre-berlusconiani, altrimenti è incredibile non leggere mai nomi come C. Maldini, Nordahl, Liedholm, Prati, Schnellinger e Rivera.

Dal 1986 ad oggi per me è stato questo il miglior Milan (iper-offensivo):

Dida
(Maignan)

Cafu - Nesta - Baresi - P. Maldini
(Panucci) - (Costacurta) - (F. Galli) - (Serginho)

Donadoni - Pirlo - Rijkaard - Sheva
(Seedorf) - (Desailly) - (Ancelotti) - (Evani)

Kakà - Van Basten
(Rui Costa) - (Inzaghi)

Tra i nuovi ho inserito solo Maignan, vista la penuria di portieri che abbiamo sempre avuto.
Theo Hernandez è l'unico già sulla buona strada per diventare uno dei più grandi di sempre, gli altri sono tutti dietro.

P.S. Per me uno come Ibra non è neppure nella top 10 dei migliori attaccanti milanisti degli ultimi 30 anni.
 
Registrato
29 Marzo 2017
Messaggi
2,943
Reaction score
363
Maignan
Stam Thiago Silva Nesta Maldini Theo
Seedorf Pirlo
Kakà
Sheva Ibra

Questi quelli che vi visto giocare.
 

Giangy

Member
Registrato
13 Giugno 2014
Messaggi
7,039
Reaction score
749
Abbiamo avuto molti dei migliori giocatori di tutti i tempi, probabilmente alcuni che nel proprio ruolo sono nella top 3 di tutti i tempi se non i numeri 1 in assoluto, per quanto queste classifiche siano completamente relative e soggettive indubbiamente...

Credo sia forse impossibile fare una squadra che metta d'accordo tutti, per cercare una parvenza di oggettività possiamo considerare parametri come le presenze (almeno 1 paio di stagioni da protagonisti) e le vittorie (riconoscimenti e successi internazionali, come palloni d'oro e champions), oltre al valore assoluto (che resta un parametro spesso soggettivo ma quello principale) ed in generale i gusti personali, e ci metto pure la fedeltà, che per esempio nell'11 titolare a parità di condizioni potrebbe fare preferire un Seedorf ad un Pirlo (come farò), per capirci...inoltre tenderei ad evitare almeno a parità di condizioni giocatori di epoche troppo passate, sia perché il calcio moderno è sicuramente più competitivo sia perché per aver visto un Rivera bisognerebbe avere tipo 60 ANNI e un Nordahl 80


personalmente ci provo:

formazione 4-3-1-2, sia per tradizione, che come miglior compromesso per i giocatori da mettere

Allenatore: senza dubbio Ancelotti
prime scelte:

---------------------DIDA--------------------------

CAFU-------NESTA-------BARESI--------MALDINI
--------------------RIJKAARD----------------------
--------GULLIT-----------------SEEDORF-----------
----------------------KAKA-------------------------
--------SHEVCHENKO----VAN BASTEN------------

"riserve" lol
---------------------ROSSI--------------------------
TASSOTTI---STAM-------T.SILVA-------SERGINHO
--------------------DESAILLY-----------------------
--------DONADONI-----------PIRLO---------------
-----------------RONALDINHO-----------------
-----------WEAH-------IBRAHIMOVIC-----------

Spiego in anticipo alcune mie scelte discutibili e personali:

DIDA: Premesso che questo è il reparto dove siamo meno competitivi, e che non posso parlare di Albertosi, Cudicini e compagnia, credo abbia pochi rivali, non mi sento di mettere Galli

CAFU: per quanto al Milan possiamo abbia fatto al massimo 2 stagioni di grande livello, è probabilmente il miglior terzino destro della storia, iconica la sua prestazione contro uno dei migliori manchester di sempre.

ROSSI: per me sottovalutatissimo, ha pagato qualche papera che capita a tutti perché nel Milan serve sempre un capro espiatorio ed il fatto di avere davanti la miglior difesa di sempre forse, ma il record è tutto suo.

STAM: questo purtroppo ce lo siamo goduto meno di Cafù, ma personalmente è il difensore ideale, potente, veloce, concentrato, RUVIDISSIMO ma anche tecnico, non lo metto tra i titolari solo perché Baresi e Nesta sono i migliori della storia nel ruolo, assieme a Beckembauer probabilmente. Da terzino non era da meno, era un treno anche over 30.

T.SILVA: la sua lunghissima carriera potrebbe fare dimenticare quello che ha rappresentato per noi: è stato il miglior difensore al mondo ed uno dei migliori per tutta la carriera, ed è esploso da noi dove ha fatto 3 stagioni da protagonista assoluto e la sua vendita assieme a quella di Ibra ha determinato la fine del grande Milan.


DONADONI: Premesso che per molti è la miglior ala italiana di sempre, anche superiore a Causio e compagnia, era un giocatore totale che svariava tra fascia e 3\4arti che nel suo periodo molti mettevano sullo stesso livello di Baggio. Paga la scarsa vena realizzativa giustificata in grande parte ad una eccessiva generosità, infatti credo che a livello di assist abbia pochi rivali.

RONALDINHO: Vale un discorso simile a quello fatto per Cafu, premesso che parliamo di uno dei migliori giocatori di sempre e forse il migliore di un determinato decennio, da noi era in fase calante e capisco che molti potrebbero storgere il naso pensando al gol di Savicevic contro il super Barcellona del 94, sicuramente siamo tutti affezionati al montenegrino, che sicuramente era in un periodo più fortunato, ma ciononostante possiamo dire che , dati alla mano, giocava mezzo campionato ogni anno, aveva scarsa continuità, ed in gol ed assist il brasiliano "vince" per distacco.


IBRA: personalmente mi fa strano doverlo giustificare, ma capisco che molti inorridiscano nel non vedere per esempio Inzaghi, cosi come Gattuso, due che sentimentalmente non possiamo che amare per tutte le vittorie in cui sono stati protagonisti, ma Ibra probabilmente è l'unico centravanti paragonabile a Van Basten, che però ha avuto una carriera lunga il triplo, che era nell'ultimo grande Milan e l'unica variabile che faceva la differenza assieme a T. Silva ed è tornato in un momento delicatissimo risultando decisivo facendo crescere tutti e tirandoci fuori dal baratro. Per me non serve dire altro, seppur non abbia mai vinto un pallone d'oro o una Champions League come avrebbe meritato.

Giocatori attuali che potrebbero entrare nella storia, permanendo ed esplodendo a livello internazionale:
Maignan, Kalulu, Tomori, Theo, Tonali, Leao. Dipenderà esclusivamente da loro.

Rimpianti potenzialmente assenti che cito a caso:
Lentini: potenzialmente era superiore anche a Donadoni, rovinato da capello per la storia con la donna di Schillaci lol
Davids: questo era un Gattuso con la tecnica di Maradona, praticamente ha anticipato l'immerd@mento di Pirlo.
Kluivert: doveva essere il nuovo Van Basten, ci credevo tanto, atteso come il messia, mentre l'inter prenderva Ronaldo... poi ebbe comunque una discreta carriera al Barcellona, ma niente rispetto a quello che doveva essere.
Contra: qui molti rideranno o storceranno il naso, magari non entrava nella storia, ma per me poteva essere uno dei migliori al mondo nel suo periodo, ricordo che tra lui e Cafu sono passati i Daino e soprattutto i NON TERZINI Simic, Costacurta, Roque JR, etc.... per me era un giocatore delizioso e aveva le palle quadrate, solo per il fatto di aver difeso Gattuso e di aver pestato Davids che lo aveva aspettato follemente negli spogliatori per me entra nella Hall of Fame.
Boateng: questo doveva spaccare tutto, un altro Gattuso con super tecnica e centimetri, finito addirittura per giocare 3\4ista con Ibra, boh finito nell'anonimato
infine ovviamente Donnarumma: dite quello che volete, ma se fosse rimasto e con un QI > 60 poteva entrare nella storia meglio di Buffon (con una storia più romantica e fiabesca) che a pari età gli era inferiore. Gigi bene o male è durato e ad alti livelli a lungo, mentre lui, a differenza del conto in banca, sembra praticamente finito a neanche 24 anni. Oggi Maignan gli è infinitamente sopra.
ah ...Ronaldo: il rimpianto è che non è arrivato prima, passando proprio di la poi...

infine cito liberamente giocatori che avrei voluto tanto e per i quali ci sono stati diversi contatti senza mai concretizzarsi:
Gerrard, Van Nistelrooy, Drogba

edit: al di la di Totti e Del Piero, un grande rimpianto degli anni 90 è Vierchowod, un difensore pazzesco che anche a 40anni era quello che marcava meglio Ronaldo
Rimpianti metterei anche Tevez. Ricordo la telenovela ridicola fatta dal condor con Pato che se non ricordo male doveva andare al PSG, per poi bloccarsi tutto. Qualche mese dopo ecco Tevez alla Juve, e a noi ci toccò Matri.
 

pinopalm

Junior Member
Registrato
13 Luglio 2013
Messaggi
231
Reaction score
160
una delle caratteristiche del Milan é essere stato al vertice in tanti decenni come solo il Real ha saputo fare, anche i Milan degli anni 50-60 avevano giocatori formidabili

cito Schiaffino, il Gre-No-Li, Rivera, oltre a tanti ottimi giocatori che peró difficilmente entrerebbero nella top 22 (cito in ordine sparso: Sormani, Anquilletti, Albertosi, Maldini padre, Benetti, Prati).

La loro totale assenza da molte formazioni mi fa capire quanto sia vecchio rispetto a molti di voi.
Ti sei dimenticato Altafini e Schnellinger.
 
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
13,350
Reaction score
4,015
Abbiamo avuto molti dei migliori giocatori di tutti i tempi, probabilmente alcuni che nel proprio ruolo sono nella top 3 di tutti i tempi se non i numeri 1 in assoluto, per quanto queste classifiche siano completamente relative e soggettive indubbiamente...

Credo sia forse impossibile fare una squadra che metta d'accordo tutti, per cercare una parvenza di oggettività possiamo considerare parametri come le presenze (almeno 1 paio di stagioni da protagonisti) e le vittorie (riconoscimenti e successi internazionali, come palloni d'oro e champions), oltre al valore assoluto (che resta un parametro spesso soggettivo ma quello principale) ed in generale i gusti personali, e ci metto pure la fedeltà, che per esempio nell'11 titolare a parità di condizioni potrebbe fare preferire un Seedorf ad un Pirlo (come farò), per capirci...inoltre tenderei ad evitare almeno a parità di condizioni giocatori di epoche troppo passate, sia perché il calcio moderno è sicuramente più competitivo sia perché per aver visto un Rivera bisognerebbe avere tipo 60 ANNI e un Nordahl 80


personalmente ci provo:

formazione 4-3-1-2, sia per tradizione, che come miglior compromesso per i giocatori da mettere

Allenatore: senza dubbio Ancelotti
prime scelte:

---------------------DIDA--------------------------

CAFU-------NESTA-------BARESI--------MALDINI
--------------------RIJKAARD----------------------
--------GULLIT-----------------SEEDORF-----------
----------------------KAKA-------------------------
--------SHEVCHENKO----VAN BASTEN------------

"riserve" lol
---------------------ROSSI--------------------------
TASSOTTI---STAM-------T.SILVA-------SERGINHO
--------------------DESAILLY-----------------------
--------DONADONI-----------PIRLO---------------
-----------------RONALDINHO-----------------
-----------WEAH-------IBRAHIMOVIC-----------

Spiego in anticipo alcune mie scelte discutibili e personali:

DIDA: Premesso che questo è il reparto dove siamo meno competitivi, e che non posso parlare di Albertosi, Cudicini e compagnia, credo abbia pochi rivali, non mi sento di mettere Galli

CAFU: per quanto al Milan possiamo abbia fatto al massimo 2 stagioni di grande livello, è probabilmente il miglior terzino destro della storia, iconica la sua prestazione contro uno dei migliori manchester di sempre.

ROSSI: per me sottovalutatissimo, ha pagato qualche papera che capita a tutti perché nel Milan serve sempre un capro espiatorio ed il fatto di avere davanti la miglior difesa di sempre forse, ma il record è tutto suo.

STAM: questo purtroppo ce lo siamo goduto meno di Cafù, ma personalmente è il difensore ideale, potente, veloce, concentrato, RUVIDISSIMO ma anche tecnico, non lo metto tra i titolari solo perché Baresi e Nesta sono i migliori della storia nel ruolo, assieme a Beckembauer probabilmente. Da terzino non era da meno, era un treno anche over 30.

T.SILVA: la sua lunghissima carriera potrebbe fare dimenticare quello che ha rappresentato per noi: è stato il miglior difensore al mondo ed uno dei migliori per tutta la carriera, ed è esploso da noi dove ha fatto 3 stagioni da protagonista assoluto e la sua vendita assieme a quella di Ibra ha determinato la fine del grande Milan.


DONADONI: Premesso che per molti è la miglior ala italiana di sempre, anche superiore a Causio e compagnia, era un giocatore totale che svariava tra fascia e 3\4arti che nel suo periodo molti mettevano sullo stesso livello di Baggio. Paga la scarsa vena realizzativa giustificata in grande parte ad una eccessiva generosità, infatti credo che a livello di assist abbia pochi rivali.

RONALDINHO: Vale un discorso simile a quello fatto per Cafu, premesso che parliamo di uno dei migliori giocatori di sempre e forse il migliore di un determinato decennio, da noi era in fase calante e capisco che molti potrebbero storgere il naso pensando al gol di Savicevic contro il super Barcellona del 94, sicuramente siamo tutti affezionati al montenegrino, che sicuramente era in un periodo più fortunato, ma ciononostante possiamo dire che , dati alla mano, giocava mezzo campionato ogni anno, aveva scarsa continuità, ed in gol ed assist il brasiliano "vince" per distacco.


IBRA: personalmente mi fa strano doverlo giustificare, ma capisco che molti inorridiscano nel non vedere per esempio Inzaghi, cosi come Gattuso, due che sentimentalmente non possiamo che amare per tutte le vittorie in cui sono stati protagonisti, ma Ibra probabilmente è l'unico centravanti paragonabile a Van Basten, che però ha avuto una carriera lunga il triplo, che era nell'ultimo grande Milan e l'unica variabile che faceva la differenza assieme a T. Silva ed è tornato in un momento delicatissimo risultando decisivo facendo crescere tutti e tirandoci fuori dal baratro. Per me non serve dire altro, seppur non abbia mai vinto un pallone d'oro o una Champions League come avrebbe meritato.

Giocatori attuali che potrebbero entrare nella storia, permanendo ed esplodendo a livello internazionale:
Maignan, Kalulu, Tomori, Theo, Tonali, Leao. Dipenderà esclusivamente da loro.

Rimpianti potenzialmente assenti che cito a caso:
Lentini: potenzialmente era superiore anche a Donadoni, rovinato da capello per la storia con la donna di Schillaci lol
Davids: questo era un Gattuso con la tecnica di Maradona, praticamente ha anticipato l'immerd@mento di Pirlo.
Kluivert: doveva essere il nuovo Van Basten, ci credevo tanto, atteso come il messia, mentre l'inter prenderva Ronaldo... poi ebbe comunque una discreta carriera al Barcellona, ma niente rispetto a quello che doveva essere.
Contra: qui molti rideranno o storceranno il naso, magari non entrava nella storia, ma per me poteva essere uno dei migliori al mondo nel suo periodo, ricordo che tra lui e Cafu sono passati i Daino e soprattutto i NON TERZINI Simic, Costacurta, Roque JR, etc.... per me era un giocatore delizioso e aveva le palle quadrate, solo per il fatto di aver difeso Gattuso e di aver pestato Davids che lo aveva aspettato follemente negli spogliatori per me entra nella Hall of Fame.
Boateng: questo doveva spaccare tutto, un altro Gattuso con super tecnica e centimetri, finito addirittura per giocare 3\4ista con Ibra, boh finito nell'anonimato
infine ovviamente Donnarumma: dite quello che volete, ma se fosse rimasto e con un QI > 60 poteva entrare nella storia meglio di Buffon (con una storia più romantica e fiabesca) che a pari età gli era inferiore. Gigi bene o male è durato e ad alti livelli a lungo, mentre lui, a differenza del conto in banca, sembra praticamente finito a neanche 24 anni. Oggi Maignan gli è infinitamente sopra.
ah ...Ronaldo: il rimpianto è che non è arrivato prima, passando proprio di la poi...

infine cito liberamente giocatori che avrei voluto tanto e per i quali ci sono stati diversi contatti senza mai concretizzarsi:
Gerrard, Van Nistelrooy, Drogba

edit: al di la di Totti e Del Piero, un grande rimpianto degli anni 90 è Vierchowod, un difensore pazzesco che anche a 40anni era quello che marcava meglio Ronaldo

Concordo ma il Genio tra le “riserve” l’avrei messo
 

iceman.

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
21,271
Reaction score
3,672
Per quelli che ho visto io..

Dida
Cafu
Stam/T.Silva
Nesta
Maldini
Pirlo
Seedorf
Gattuso.
Kakà
Shevchenko
Ibrahimovic
 

Stylox10

Well-known member
Registrato
8 Agosto 2021
Messaggi
679
Reaction score
523
Magnifiche tutte le formazioni proposte ma trovo molto strano, seppur consapevole che la scelta dei giocatori sia molto ampia, che così pochi utenti abbiano menzionato/scelto Pippo Inzaghi come centravanti. Eppure l’ultima CL l’abbiamo vinta grazie ad una sua doppietta.

Io farei davvero fatica a tenerlo fuori da una mia eventuale top11. Con lui in campo avevo sempre la sensazione che il gol potesse arrivare sempre da un momento all’altro.

Magari un gol brutto, una carambola o una furbata alla Pippo Inzaghi ma la paura e l’ansia che metteva a tutto il reparto difensivo avversario vorrei tanto riviverla ancora oggi.
 
Ultima modifica:
Alto
head>