Miglior Milan di sempre

ROQ

Well-known member
Registrato
3 Maggio 2013
Messaggi
2,305
Reaction score
944
Abbiamo avuto molti dei migliori giocatori di tutti i tempi, probabilmente alcuni che nel proprio ruolo sono nella top 3 di tutti i tempi se non i numeri 1 in assoluto, per quanto queste classifiche siano completamente relative e soggettive indubbiamente...

Credo sia forse impossibile fare una squadra che metta d'accordo tutti, per cercare una parvenza di oggettività possiamo considerare parametri come le presenze (almeno 1 paio di stagioni da protagonisti) e le vittorie (riconoscimenti e successi internazionali, come palloni d'oro e champions), oltre al valore assoluto (che resta un parametro spesso soggettivo ma quello principale) ed in generale i gusti personali, e ci metto pure la fedeltà, che per esempio nell'11 titolare a parità di condizioni potrebbe fare preferire un Seedorf ad un Pirlo (come farò), per capirci...inoltre tenderei ad evitare almeno a parità di condizioni giocatori di epoche troppo passate, sia perché il calcio moderno è sicuramente più competitivo sia perché per aver visto un Rivera bisognerebbe avere tipo 60 ANNI e un Nordahl 80


personalmente ci provo:

formazione 4-3-1-2, sia per tradizione, che come miglior compromesso per i giocatori da mettere

Allenatore: senza dubbio Ancelotti
prime scelte:

---------------------DIDA--------------------------

CAFU-------NESTA-------BARESI--------MALDINI
--------------------RIJKAARD----------------------
--------GULLIT-----------------SEEDORF-----------
----------------------KAKA-------------------------
--------SHEVCHENKO----VAN BASTEN------------

"riserve" lol
---------------------ROSSI--------------------------
TASSOTTI---STAM-------T.SILVA-------SERGINHO
--------------------DESAILLY-----------------------
--------DONADONI-----------PIRLO---------------
-----------------RONALDINHO-----------------
-----------WEAH-------IBRAHIMOVIC-----------

Spiego in anticipo alcune mie scelte discutibili e personali:

DIDA: Premesso che questo è il reparto dove siamo meno competitivi, e che non posso parlare di Albertosi, Cudicini e compagnia, credo abbia pochi rivali, non mi sento di mettere Galli

CAFU: per quanto al Milan possiamo abbia fatto al massimo 2 stagioni di grande livello, è probabilmente il miglior terzino destro della storia, iconica la sua prestazione contro uno dei migliori manchester di sempre.

ROSSI: per me sottovalutatissimo, ha pagato qualche papera che capita a tutti perché nel Milan serve sempre un capro espiatorio ed il fatto di avere davanti la miglior difesa di sempre forse, ma il record è tutto suo.

STAM: questo purtroppo ce lo siamo goduto meno di Cafù, ma personalmente è il difensore ideale, potente, veloce, concentrato, RUVIDISSIMO ma anche tecnico, non lo metto tra i titolari solo perché Baresi e Nesta sono i migliori della storia nel ruolo, assieme a Beckembauer probabilmente. Da terzino non era da meno, era un treno anche over 30.

T.SILVA: la sua lunghissima carriera potrebbe fare dimenticare quello che ha rappresentato per noi: è stato il miglior difensore al mondo ed uno dei migliori per tutta la carriera, ed è esploso da noi dove ha fatto 3 stagioni da protagonista assoluto e la sua vendita assieme a quella di Ibra ha determinato la fine del grande Milan.


DONADONI: Premesso che per molti è la miglior ala italiana di sempre, anche superiore a Causio e compagnia, era un giocatore totale che svariava tra fascia e 3\4arti che nel suo periodo molti mettevano sullo stesso livello di Baggio. Paga la scarsa vena realizzativa giustificata in grande parte ad una eccessiva generosità, infatti credo che a livello di assist abbia pochi rivali.

RONALDINHO: Vale un discorso simile a quello fatto per Cafu, premesso che parliamo di uno dei migliori giocatori di sempre e forse il migliore di un determinato decennio, da noi era in fase calante e capisco che molti potrebbero storgere il naso pensando al gol di Savicevic contro il super Barcellona del 94, sicuramente siamo tutti affezionati al montenegrino, che sicuramente era in un periodo più fortunato, ma ciononostante possiamo dire che , dati alla mano, giocava mezzo campionato ogni anno, aveva scarsa continuità, ed in gol ed assist il brasiliano "vince" per distacco.


IBRA: personalmente mi fa strano doverlo giustificare, ma capisco che molti inorridiscano nel non vedere per esempio Inzaghi, cosi come Gattuso, due che sentimentalmente non possiamo che amare per tutte le vittorie in cui sono stati protagonisti, ma Ibra probabilmente è l'unico centravanti paragonabile a Van Basten, che però ha avuto una carriera lunga il triplo, che era nell'ultimo grande Milan e l'unica variabile che faceva la differenza assieme a T. Silva ed è tornato in un momento delicatissimo risultando decisivo facendo crescere tutti e tirandoci fuori dal baratro. Per me non serve dire altro, seppur non abbia mai vinto un pallone d'oro o una Champions League come avrebbe meritato.

Giocatori attuali che potrebbero entrare nella storia, permanendo ed esplodendo a livello internazionale:
Maignan, Kalulu, Tomori, Theo, Tonali, Leao. Dipenderà esclusivamente da loro.

Rimpianti potenzialmente assenti che cito a caso:
Lentini: potenzialmente era superiore anche a Donadoni, rovinato da capello per la storia con la donna di Schillaci lol
Davids: questo era un Gattuso con la tecnica di Maradona, praticamente ha anticipato l'immerd@mento di Pirlo.
Kluivert: doveva essere il nuovo Van Basten, ci credevo tanto, atteso come il messia, mentre l'inter prenderva Ronaldo... poi ebbe comunque una discreta carriera al Barcellona, ma niente rispetto a quello che doveva essere.
Contra: qui molti rideranno o storceranno il naso, magari non entrava nella storia, ma per me poteva essere uno dei migliori al mondo nel suo periodo, ricordo che tra lui e Cafu sono passati i Daino e soprattutto i NON TERZINI Simic, Costacurta, Roque JR, etc.... per me era un giocatore delizioso e aveva le palle quadrate, solo per il fatto di aver difeso Gattuso e di aver pestato Davids che lo aveva aspettato follemente negli spogliatori per me entra nella Hall of Fame.
Boateng: questo doveva spaccare tutto, un altro Gattuso con super tecnica e centimetri, finito addirittura per giocare 3\4ista con Ibra, boh finito nell'anonimato
infine ovviamente Donnarumma: dite quello che volete, ma se fosse rimasto e con un QI > 60 poteva entrare nella storia meglio di Buffon (con una storia più romantica e fiabesca) che a pari età gli era inferiore. Gigi bene o male è durato e ad alti livelli a lungo, mentre lui, a differenza del conto in banca, sembra praticamente finito a neanche 24 anni. Oggi Maignan gli è infinitamente sopra.
ah ...Ronaldo: il rimpianto è che non è arrivato prima, passando proprio di la poi...

infine cito liberamente giocatori che avrei voluto tanto e per i quali ci sono stati diversi contatti senza mai concretizzarsi:
Gerrard, Van Nistelrooy, Drogba

edit: al di la di Totti e Del Piero, un grande rimpianto degli anni 90 è Vierchowod, un difensore pazzesco che anche a 40anni era quello che marcava meglio Ronaldo
 
Ultima modifica:
Registrato
8 Gennaio 2014
Messaggi
3,491
Reaction score
2,029
praticamente impossibile stilare un 11. Abbiamo avuto talmente tanti fenomeni che si potrebbero fare 5 squadre.
Che poi è una delle cose che ci differenzia dai roditori.
Quelli fino a calciopoli ancora recitavano la filastrocca di Sarti Burgnich Facchetti...ora venerano i Milito, i Cambiasso, i Samuel...gente al massimo paragonabile a nostri illustri "comprimari".
 
  • Like
Reactions: ROQ

Rickrossonero

Well-known member
Registrato
29 Gennaio 2022
Messaggi
766
Reaction score
429
Abbiamo avuto molti dei migliori giocatori di tutti i tempi, probabilmente alcuni che nel proprio ruolo sono nella top 3 di tutti i tempi se non i numeri 1 in assoluto, per quanto queste classifiche siano completamente relative e soggettive indubbiamente...

Credo sia forse impossibile fare una squadra che metta d'accordo tutti, per cercare una parvenza di oggettività possiamo considerare parametri come le presenze (almeno 1 paio di stagioni da protagonisti) e le vittorie (riconoscimenti e successi internazionali, come palloni d'oro e champions), oltre al valore assoluto (che resta un parametro spesso soggettivo ma quello principale) ed in generale i gusti personali, e ci metto pure la fedeltà, che per esempio nell'11 titolare a parità di condizioni potrebbe fare preferire un Seedorf ad un Pirlo (come farò), per capirci...inoltre tenderei ad evitare almeno a parità di condizioni giocatori di epoche troppo passate, sia perché il calcio moderno è sicuramente più competitivo sia perché per aver visto un Rivera bisognerebbe avere tipo 60 ANNI e un Nordahl 80


personalmente ci provo:

formazione 4-3-1-2, sia per tradizione, che come miglior compromesso per i giocatori da mettere

Allenatore: senza dubbio Ancelotti
prime scelte:

---------------------DIDA--------------------------

CAFU-------NESTA-------BARESI--------MALDINI
--------------------RIJKAARD----------------------
--------GULLIT-----------------SEEDORF-----------
----------------------KAKA-------------------------
--------SHEVCHENKO----VAN BASTEN------------

"riserve" lol
---------------------ROSSI--------------------------
TASSOTTI---STAM-------T.SILVA-------SERGINHO
--------------------DESAILLY-----------------------
--------DONADONI-----------PIRLO---------------
-----------------RONALDINHO-----------------
-----------WEAH-------IBRAHIMOVIC-----------

Spiego in anticipo alcune mie scelte discutibili e personali:

DIDA: Premesso che questo è il reparto dove siamo meno competitivi, e che non posso parlare di Albertosi, Cudicini e compagnia, credo abbia pochi rivali, non mi sento di mettere Galli

CAFU: per quanto al Milan possiamo abbia fatto al massimo 2 stagioni di grande livello, è probabilmente il miglior terzino destro della storia, iconica la sua prestazione contro uno dei migliori manchester di sempre.

ROSSI: per me sottovalutatissimo, ha pagato qualche papera che capita a tutti perché nel Milan serve sempre un capro espiatorio ed il fatto di avere davanti la miglior difesa di sempre forse, ma il record è tutto suo.

STAM: questo purtroppo ce lo siamo goduto meno di Cafù, ma personalmente è il difensore ideale, potente, veloce, concentrato, RUVIDISSIMO ma anche tecnico, non lo metto tra i titolari solo perché Baresi e Nesta sono i migliori della storia nel ruolo, assieme a Beckembauer probabilmente. Da terzino non era da meno, era un treno anche over 30.

T.SILVA: la sua lunghissima carriera potrebbe fare dimenticare quello che ha rappresentato per noi: è stato il miglior difensore al mondo ed uno dei migliori per tutta la carriera, ed è esploso da noi dove ha fatto 3 stagioni da protagonista assoluto e la sua vendita assieme a quella di Ibra ha determinato la fine del grande Milan.


DONADONI: Premesso che per molti è la miglior ala italiana di sempre, anche superiore a Causio e compagnia, era un giocatore totale che svariava tra fascia e 3\4arti che nel suo periodo molti mettevano sullo stesso livello di Baggio. Paga la scarsa vena realizzativa giustificata in grande parte ad una eccessiva generosità, infatti credo che a livello di assist abbia pochi rivali.

RONALDINHO: Vale un discorso simile a quello fatto per Cafu, premesso che parliamo di uno dei migliori giocatori di sempre e forse il migliore di un determinato decennio, da noi era in fase calante e capisco che molti potrebbero storgere il naso pensando al gol di Savicevic contro il super Barcellona del 94, sicuramente siamo tutti affezionati al montenegrino, che sicuramente era in un periodo più fortunato, ma ciononostante possiamo dire che , dati alla mano, giocava mezzo campionato ogni anno, aveva scarsa continuità, ed in gol ed assist il brasiliano "vince" per distacco.


IBRA: personalmente mi fa strano doverlo giustificare, ma capisco che molti inorridiscano nel non vedere per esempio Inzaghi, cosi come Gattuso, due che sentimentalmente non possiamo che amare per tutte le vittorie in cui sono stati protagonisti, ma Ibra probabilmente è l'unico centravanti paragonabile a Van Basten, che però ha avuto una carriera lunga il triplo, che era nell'ultimo grande Milan e l'unica variabile che faceva la differenza assieme a T. Silva ed è tornato in un momento delicatissimo risultando decisivo facendo crescere tutti e tirandoci fuori dal baratro. Per me non serve dire altro, seppur non abbia mai vinto un pallone d'oro o una Champions League come avrebbe meritato.

Giocatori attuali che potrebbero entrare nella storia, permanendo ed esplodendo a livello internazionale:
Maignan, Kalulu, Tomori, Theo, Tonali, Leao. Dipenderà esclusivamente da loro.

Rimpianti potenzialmente assenti che cito a caso:
Lentini: potenzialmente era superiore anche a Donadoni, rovinato da capello per la storia con la donna di Schillaci lol
Davids: questo era un Gattuso con la tecnica di Maradona, praticamente ha anticipato l'immerd@mento di Pirlo.
Kluivert: doveva essere il nuovo Van Basten, ci credevo tanto, atteso come il messia, mentre l'inter prenderva Ronaldo... poi ebbe comunque una discreta carriera al Barcellona, ma niente rispetto a quello che doveva essere.
Contra: qui molti rideranno o storceranno il naso, magari non entrava nella storia, ma per me poteva essere uno dei migliori al mondo nel suo periodo, ricordo che tra lui e Cafu sono passati i Daino e soprattutto i NON TERZINI Simic, Costacurta, Roque JR, etc.... per me era un giocatore delizioso e aveva le palle quadrate, solo per il fatto di aver difeso Gattuso e di aver pestato Davids che lo aveva aspettato follemente negli spogliatori per me entra nella Hall of Fame.
Boateng: questo doveva spaccare tutto, un altro Gattuso con super tecnica e centimetri, finito addirittura per giocare 3\4ista con Ibra, boh finito nell'anonimato
infine ovviamente Donnarumma: dite quello che volete, ma se fosse rimasto e con un QI > 60 poteva entrare nella storia meglio di Buffon (con una storia più romantica e fiabesca) che a pari età gli era inferiore. Gigi bene o male è durato e ad alti livelli a lungo, mentre lui, a differenza del conto in banca, sembra praticamente finito a neanche 24 anni. Oggi Maignan gli è infinitamente sopra.
ah ...Ronaldo: il rimpianto è che non è arrivato prima, passando proprio di la poi...

infine cito liberamente giocatori che avrei voluto tanto e per i quali ci sono stati diversi contatti senza mai concretizzarsi:
Gerrard, Van Nistelrooy, Drogba
Praticamente 7/11 erano in campo a instanbul.
 
  • Sad
Reactions: ROQ

Lorenzo 89

Senior Member
Registrato
1 Settembre 2012
Messaggi
18,023
Reaction score
6,236
Il Milan di Sacchi e Capello non l'ho mai visto, per me il miglior Milan è quello del 2005, la formazione la so a memoria ancora oggi, con molti di quei giocatori ci sono praticamente cresciuto.
Forse l'unica modifica che farei è mettere Ibra del 2010 al posto di Inzaghi, anche se è dura cambiare uno che ha fatto una caterva di gol e ha segnato sempre gol decisivi, per cui alla fine mi tengo in blocco questa:
Dida-Maldini-Stam-Nesta-Cafu-Pirlo-Gattuso-Seedorf-Kaka-Shevchenko-Inzaghi.
 
  • Like
Reactions: ROQ

ROQ

Well-known member
Registrato
3 Maggio 2013
Messaggi
2,305
Reaction score
944
praticamente impossibile stilare un 11. Abbiamo avuto talmente tanti fenomeni che si potrebbero fare 5 squadre.
Che poi è una delle cose che ci differenzia dai roditori.
Quelli fino a calciopoli ancora recitavano la filastrocca di Sarti Burgnich Facchetti...ora venerano i Milito, i Cambiasso, i Samuel...gente al massimo paragonabile a nostri illustri "comprimari".
Sai che per l'inter avrei più difficoltà che per fare i top della juve? mi sa che hanno avuto più opzioni, specialmente davanti. Sulla juve credo che se mettiamo i top 11 (intesi come campioni veri) in busta chiusa escono gli stessi a tutti quanti... e per quanto riguarda le seconde scelte diventa una gara di coraggio dove devi trasformare in leggende giocatori come Montero, Di Livio e Conte... lol
 

ROQ

Well-known member
Registrato
3 Maggio 2013
Messaggi
2,305
Reaction score
944
è ovvio che nel nostro caso chiunque metti fai un torto a qualcuno di pari livello, e devi tagliare gente che altrove sarebbe leggenda senza rivali, gente come Savicevic, Boban, e ci metto pure Gattuso che per noi è stato decisivo ma ...
 
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
61,065
Reaction score
27,153
Io mi sono goduto il ciclo sacchi, quello capello e quello ancelotti.

Il Milan di sacchi era LA squadra.
Giusto per far capire ai giovanissimi cosa fosse quel Milan dico solo che era qualcosa di simile al Barcellona di guardiola con la differenza che si giocava anche sul lungo e si giocava palla alta e cross.
Un computer quel Milan.
Il fuorigioco automatico lo abbiamo inventato noi e il computer era Baresi che alzava la mano.

Il Milan di capello altro non fu che la fase matura del Milan di sacchi: una squadra più esperta e meno strategica.
Una squadra che vinceva con la leggerezza di chi sa come si fa.
I calciatori erano meno imprigionati in concetti calcistici e fisici che logoravano e si e ci regalarono altra gloria.

Il Milan di ancelotti era il talento e la tecnica.
Una squadra tecnicamente sopraffina e destinata ai grandi palcoscenici .
I limiti?
Spesso ritmo basso e poca fame.
Quel Milan avrebbe potuto e dovuto vincere ben altro in Italia ma erano pure gli anni del gran burattinaio...
 
Registrato
29 Gennaio 2018
Messaggi
6,187
Reaction score
2,146
Dida
Cafù Nesta Baresi Maldini
Rijkaard Pirlo Seedorf
Gullit
Van Basten Sheva
 

ROQ

Well-known member
Registrato
3 Maggio 2013
Messaggi
2,305
Reaction score
944
Si effettivamente l'inter praticamemnte devi mettere quella del triplete più Ronaldo e Roberto Carlos, forse Ibra che in italia è esploso con loro... anche se Etoo capisco che sia stato fenomenale.. e va beh Mattheus... ma la juve è stra scontata: Buffon, Davids, Zidane, Nedved, Platini, Del Piero... e se vuoi infilarci C.Ronaldo al posto di Trezeguet che comunque 3 anni se li è fatti e oltre 100 gol... nessun altro è stato a livello di questi da loro, e noi non troviamo un posto manco nella squadra B pe gente come Rui costa lol. In difesa probabilmente ci devi mettere Scirea per la leggenda in se, che qui dentro dal vivo avremo visto giocare in 3 (non io), Cannavaro giusto per il pallone d'oro per meriti in nazionale (non per la carriera in se limitata alla juve, mentre top assoluto a parma) a scapito di un Kholer che era un buon fabbro. Toh Thuram terzino destro, che era un giocatore di livello mondiale. poi i primi che pensi sono Ferrara, Montero, il buon Zambrotta etc, da noi un Costacurta non viene neanche considerato.
 
Alto
head>