Leao al bivio: Balotelli o Mbappè? "Io il migliore?".

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Registrato
29 Luglio 2018
Messaggi
3,666
Reaction score
753
Io sono dell'idea che i grandi campioni quei colpi li tentano comunque, senza paura di essere derisi. Se avesse fatto gol tutti a parlare della sua immensa classe come il suo gol di semirovesciata al volo.
Solo chi non ci prova non sbaglia mai. Penso che se lo si debba criticare non è per quel colpo di tacco, ma per le sue pause di non gioco, la sua discontinuità.
 

Pit96

Senior Member
Registrato
2 Luglio 2016
Messaggi
9,751
Reaction score
1,709
La cosa triste non è l’articolo in sé. So bene che i giornali schierati cercano di attaccare il giocatore più forte delle squadre avversarie.
In sostanza, rosicano perché loro un giocatore così non ce l’hanno. Fosse della Juve o dell’Inter sarebbe considerato più forte di Mbappe.
La cosa triste, che fa capire il livello ormai del tifo rossonero, è che una bella fetta dei Milanisti non aspettano altro che una mezza partita sbagliata di Leao per attaccarlo.
Insomma, dei tafazzi isterici. E ottusi, quasi alla Pioli, perché non vogliono riconoscere di aver cannato clamorosamente sul ragazzo. Niangao etc…
Non leggo gli stessi articoli su Kvara ad esempio
Kvaratskhelia che non segna da più di 20 partite. Immagino i titoloni se ci fosse Leao in quella situazione
 
Ultima modifica:

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
26,753
Reaction score
10,583
Come riportato dalla GDS in edicola, la carriera di Leao è arrivata al bivio. Il portoghese deve decidere chi essere: se Balotelli o... Mbappè. La figuraccia contro il Newcastle può farlo crescere anche se non era proprio il caso di concedersi quella "Balotellata" di tacco.

Leao martedì non voleva ritirare il premio di migliore in campo assegnatogli dalla Uefa:"Io il migliore?" Poiché sapeva un pò di presa in giro. Poi ha dovuto addirittura farsi fotografare con quella statuetta.

Ora è arrivato davvero il momento di scegliere chi essere in futuro. Il prossimo 25 ottobre la data da segnarsi: il faccia a faccia tra Leao e Mbappè in Champions. Nel frattempo, riposerà col Verona. Partirà dalla panchina.

CorSport: Tutto il Milan con Leao ma Pioli lo può fermare. Rafa è a rischio panchina dopo la pessima prestazione in Champions Riposerà con Verona o Cagliari: normale turnover, non una punizione. L'errore di tacco contro il Newcastle ha innescato critiche e polemiche. La stella rossonera è parsa giù di tono dal punto di vista fisico e mentale. Tutto il Milan però sta con Leao, sa che ora ha una responsabilità maggiore dopo il rinnovo a cifre alte e soprattutto dopo che ha scelto di indossare la maglia numero dieci. I compagni sono con lui.
Siamo già tornati al Niangao insomma.

Tra l'altro a dirla tutta Leao ha segnato nel derby... un goal dei suoi dove non basta una difesa intera a fermarlo... ma va bene cosi, giusto che ora si prenda anche gli oneri del ruolo di leader, non solo lo stipendio.
 

Giek

Junior Member
Registrato
5 Maggio 2016
Messaggi
1,731
Reaction score
1,583
Kvaratskhelia che non segna da più di 20 partite. Immagino i titoloni se fosse Leao in quella situazione
Lo avremmo trovato a testa in giù, a Piazzale Loreto.
Siamo diventati la seconda squadra di Milan, sul campo e negli atteggiamenti, cosa ancora più grave.
Ci facciamo del male da soli, buona parte del tifo ormai prenderebbe solo soldatini capaci soltanto di fare il passaggino indietro e le coperture preventive.
Che poi, qualcuno mi dovrebbe dire quale giocatore più forte di Leao abbiamo avuto in rosa negli ultimi 10 anni. Ibra. Il resto? E noi lo attacchiamo. Direi che i 45’ sbagliato da Leao sono gli ultimi dei nostri problemi
 
Registrato
29 Ottobre 2017
Messaggi
4,473
Reaction score
1,757
Leao è l'unico in rosa che potrebbe diventare un top player.

Ogni suo atteggiamento sbagliato va corretto immediatamente.
Sarebbe da panchinare le prossime per fargli capire che ruolo ricopre in questo Milan e che giocatore potrebbe diventare se cambiasse atteggiamento.

Anche perchè il tempo stringe
 

Franco

Well-known member
Registrato
22 Giugno 2022
Messaggi
1,637
Reaction score
1,430
La solita spazzatura della gazzetta. Leao non è e non sarà mai Mbappe. Ma neppure Balotelli. È un giocatore con un super fisico e quindi per caratteristiche perfetto per la serie a dove se sei alto grosso e veloce sei immancabile. Ma ha dei limiti tecnici e di visione di gioco che ad esempio in premier lo renderebbero un flop annunciato. Tra i fuoriclasse e i brocchi ci sono moooolte categorie intermedie e leao si infila in una di queste, verso l'alto.
P.s. Se Leao segna con il Verona poi sempre la gazzetta fa la paginata con il confronto con Van Basten...
 

Franco

Well-known member
Registrato
22 Giugno 2022
Messaggi
1,637
Reaction score
1,430
A volte mi fa pensare a Ronaldinho. C'erano volte in cui tentava di saltare l'uomo, perdeva palla e poi pascolava per il campo ridacchiando, parlando da solo e facendo gesti incomprensibili.

Per certi versi è l'opposto di Ronaldinho (del Milan). Ronaldinho giocava da fermo (perché non si allenava) ma con il piede la metteva in un centimetro. Leao fisicamente è un mostro e se parte sulla corsa è devastante, ma la tecnica è quella che è.
 
Registrato
22 Marzo 2017
Messaggi
3,683
Reaction score
766
Come riportato dalla GDS in edicola, la carriera di Leao è arrivata al bivio. Il portoghese deve decidere chi essere: se Balotelli o... Mbappè. La figuraccia contro il Newcastle può farlo crescere anche se non era proprio il caso di concedersi quella "Balotellata" di tacco.

Leao martedì non voleva ritirare il premio di migliore in campo assegnatogli dalla Uefa:"Io il migliore?" Poiché sapeva un pò di presa in giro. Poi ha dovuto addirittura farsi fotografare con quella statuetta.

Ora è arrivato davvero il momento di scegliere chi essere in futuro. Il prossimo 25 ottobre la data da segnarsi: il faccia a faccia tra Leao e Mbappè in Champions. Nel frattempo, riposerà col Verona. Partirà dalla panchina.

CorSport: Tutto il Milan con Leao ma Pioli lo può fermare. Rafa è a rischio panchina dopo la pessima prestazione in Champions Riposerà con Verona o Cagliari: normale turnover, non una punizione. L'errore di tacco contro il Newcastle ha innescato critiche e polemiche. La stella rossonera è parsa giù di tono dal punto di vista fisico e mentale. Tutto il Milan però sta con Leao, sa che ora ha una responsabilità maggiore dopo il rinnovo a cifre alte e soprattutto dopo che ha scelto di indossare la maglia numero dieci. I compagni sono con lui.
Ridicoli tutti. È il giocatore più forte della serie a mani basse, giocasse in una squadra allenata da una persona normale, appoggerebbe le sue palle in testa a tutti.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Similar threads

Alto
head>