Leao al bivio: Balotelli o Mbappè? "Io il migliore?".

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
15,919
Reaction score
8,114
Stanno esagerando, basta adesso. Le critiche costruttive sono ben accette, ma che venga preso di mira in siffatta maniera non è proprio il caso. Ha sbagliato, lo sa anche lui, giriamo pagina e si va avanti. Ma distruggere un giocatore addirittura tirando nuovamente il paragone con mezzi giocatori è ridicolo.

è il nostro miglior giocatore, incredibile quello che sento e leggo sui giornali. Saranno gli stessi esperti che definiscono il Perno un giocatore che non si vede ma utilissimo (multicit.). Leao è Leao, con pregi e difetti, Se fosse Mbappè non sarebbe al Milan e guadagnerebbe 20 milioni all'anno.
 

Gamma

Junior Member
Registrato
6 Giugno 2019
Messaggi
4,807
Reaction score
3,656
Come riportato dalla GDS in edicola, la carriera di Leao è arrivata al bivio. Il portoghese deve decidere chi essere: se Balotelli o... Mbappè. La figuraccia contro il Newcastle può farlo crescere anche se non era proprio il caso di concedersi quella "Balotellata" di tacco.

Leao martedì non voleva ritirare il premio di migliore in campo assegnatogli dalla Uefa:"Io il migliore?" Poiché sapeva un pò di presa in giro. Poi ha dovuto addirittura farsi fotografare con quella statuetta.

Ora è arrivato davvero il momento di scegliere chi essere in futuro. Il prossimo 25 ottobre la data da segnarsi: il faccia a faccia tra Leao e Mbappè in Champions. Nel frattempo, riposerà col Verona. Partirà dalla panchina.

CorSport: Tutto il Milan con Leao ma Pioli lo può fermare. Rafa è a rischio panchina dopo la pessima prestazione in Champions Riposerà con Verona o Cagliari: normale turnover, non una punizione. L'errore di tacco contro il Newcastle ha innescato critiche e polemiche. La stella rossonera è parsa giù di tono dal punto di vista fisico e mentale. Tutto il Milan però sta con Leao, sa che ora ha una responsabilità maggiore dopo il rinnovo a cifre alte e soprattutto dopo che ha scelto di indossare la maglia numero dieci. I compagni sono con lui.
Giusto, perché nel calcio o si è talenti generazionali esplosi definitivamente, o si è talenti sprecati.

Non esiste una via di mezzo, mi sembra giusto.
 

mandraghe

Membro e rettile
Registrato
10 Ottobre 2013
Messaggi
14,221
Reaction score
5,377
Come riportato dalla GDS in edicola, la carriera di Leao è arrivata al bivio. Il portoghese deve decidere chi essere: se Balotelli o... Mbappè. La figuraccia contro il Newcastle può farlo crescere anche se non era proprio il caso di concedersi quella "Balotellata" di tacco.

Leao martedì non voleva ritirare il premio di migliore in campo assegnatogli dalla Uefa:"Io il migliore?" Poiché sapeva un pò di presa in giro. Poi ha dovuto addirittura farsi fotografare con quella statuetta.

Ora è arrivato davvero il momento di scegliere chi essere in futuro. Il prossimo 25 ottobre la data da segnarsi: il faccia a faccia tra Leao e Mbappè in Champions. Nel frattempo, riposerà col Verona. Partirà dalla panchina.

CorSport: Tutto il Milan con Leao ma Pioli lo può fermare. Rafa è a rischio panchina dopo la pessima prestazione in Champions Riposerà con Verona o Cagliari: normale turnover, non una punizione. L'errore di tacco contro il Newcastle ha innescato critiche e polemiche. La stella rossonera è parsa giù di tono dal punto di vista fisico e mentale. Tutto il Milan però sta con Leao, sa che ora ha una responsabilità maggiore dopo il rinnovo a cifre alte e soprattutto dopo che ha scelto di indossare la maglia numero dieci. I compagni sono con lui.



Il "pregevole" articolo della Gazzetta è a firma Luigi Garlando, noto stratifoso interista che ha scritto, ad esempio, Ora sei una stella - Il romanzo dell'Inter.

Magari esagero, ma far scrivere un articolo così ad un tifoso interista non mi sembra il massimo della correttezza.

E aggiungo che Garlando è il marito di Laura Bandinelli, Technical area communication manager presso l'Ac Milan. Così si definisce su Linkedin.

Le cose son due:

O al Milan sono minchioni che si fanno prendere a pesci in faccia

Oppure c'è dietro una strategia raffinata volta ad offuscare la figura di Leao per facilitarne la cessione. Che ad attaccare il nostro miglior giocatore sia il marito del manager dell'area comunicativa del Milan fa pensare. E conoscendo i velinari che dirigono il Milan il pensiero ha fondati argomenti.


Vedremo in futuro.
 

ARKANA

Junior Member
Registrato
23 Luglio 2017
Messaggi
2,509
Reaction score
1,465
Come riportato dalla GDS in edicola, la carriera di Leao è arrivata al bivio. Il portoghese deve decidere chi essere: se Balotelli o... Mbappè. La figuraccia contro il Newcastle può farlo crescere anche se non era proprio il caso di concedersi quella "Balotellata" di tacco.

Leao martedì non voleva ritirare il premio di migliore in campo assegnatogli dalla Uefa:"Io il migliore?" Poiché sapeva un pò di presa in giro. Poi ha dovuto addirittura farsi fotografare con quella statuetta.

Ora è arrivato davvero il momento di scegliere chi essere in futuro. Il prossimo 25 ottobre la data da segnarsi: il faccia a faccia tra Leao e Mbappè in Champions. Nel frattempo, riposerà col Verona. Partirà dalla panchina.

CorSport: Tutto il Milan con Leao ma Pioli lo può fermare. Rafa è a rischio panchina dopo la pessima prestazione in Champions Riposerà con Verona o Cagliari: normale turnover, non una punizione. L'errore di tacco contro il Newcastle ha innescato critiche e polemiche. La stella rossonera è parsa giù di tono dal punto di vista fisico e mentale. Tutto il Milan però sta con Leao, sa che ora ha una responsabilità maggiore dopo il rinnovo a cifre alte e soprattutto dopo che ha scelto di indossare la maglia numero dieci. I compagni sono con lui.
Madonna che pesantezza, lo stanno crocifiggendo per un goal sbagliato...
 

KILPIN_91

Member
Registrato
31 Luglio 2017
Messaggi
14,585
Reaction score
7,769
Come riportato dalla GDS in edicola, la carriera di Leao è arrivata al bivio. Il portoghese deve decidere chi essere: se Balotelli o... Mbappè. La figuraccia contro il Newcastle può farlo crescere anche se non era proprio il caso di concedersi quella "Balotellata" di tacco.

Leao martedì non voleva ritirare il premio di migliore in campo assegnatogli dalla Uefa:"Io il migliore?" Poiché sapeva un pò di presa in giro. Poi ha dovuto addirittura farsi fotografare con quella statuetta.

Ora è arrivato davvero il momento di scegliere chi essere in futuro. Il prossimo 25 ottobre la data da segnarsi: il faccia a faccia tra Leao e Mbappè in Champions. Nel frattempo, riposerà col Verona. Partirà dalla panchina.

CorSport: Tutto il Milan con Leao ma Pioli lo può fermare. Rafa è a rischio panchina dopo la pessima prestazione in Champions Riposerà con Verona o Cagliari: normale turnover, non una punizione. L'errore di tacco contro il Newcastle ha innescato critiche e polemiche. La stella rossonera è parsa giù di tono dal punto di vista fisico e mentale. Tutto il Milan però sta con Leao, sa che ora ha una responsabilità maggiore dopo il rinnovo a cifre alte e soprattutto dopo che ha scelto di indossare la maglia numero dieci. I compagni sono con lui.
Mbappe o Balo?
No,NIANG
 

mandraghe

Membro e rettile
Registrato
10 Ottobre 2013
Messaggi
14,221
Reaction score
5,377
Madonna che pesantezza, lo stanno crocifiggendo per un goal sbagliato...


Alcuni numeri:


Campionato 21-22:

Gol: 11 --- Assist: 10


Campionato 22-23:

Gol: 15 --- Assist:10


Campionato 23-24:

4 partite, 2 gol e 2 assist


Ok vendiamolo pure, poi però mi devono trovare un attaccante che mi faccia da subito gli stessi numeri e costi meno di 100 milioni.
 

Tifo'o

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
36,458
Reaction score
5,246
Come riportato dalla GDS in edicola, la carriera di Leao è arrivata al bivio. Il portoghese deve decidere chi essere: se Balotelli o... Mbappè. La figuraccia contro il Newcastle può farlo crescere anche se non era proprio il caso di concedersi quella "Balotellata" di tacco.

Leao martedì non voleva ritirare il premio di migliore in campo assegnatogli dalla Uefa:"Io il migliore?" Poiché sapeva un pò di presa in giro. Poi ha dovuto addirittura farsi fotografare con quella statuetta.

Ora è arrivato davvero il momento di scegliere chi essere in futuro. Il prossimo 25 ottobre la data da segnarsi: il faccia a faccia tra Leao e Mbappè in Champions. Nel frattempo, riposerà col Verona. Partirà dalla panchina.

CorSport: Tutto il Milan con Leao ma Pioli lo può fermare. Rafa è a rischio panchina dopo la pessima prestazione in Champions Riposerà con Verona o Cagliari: normale turnover, non una punizione. L'errore di tacco contro il Newcastle ha innescato critiche e polemiche. La stella rossonera è parsa giù di tono dal punto di vista fisico e mentale. Tutto il Milan però sta con Leao, sa che ora ha una responsabilità maggiore dopo il rinnovo a cifre alte e soprattutto dopo che ha scelto di indossare la maglia numero dieci. I compagni sono con lui.
Allora, premetto che Leao PER ME non è un fenomeno/campione come si vuole far credere.. ma non è neppure più il "Niang" che conesciavamo.

Secondo me il problema è che è un pesce fuor d'acqua. Quando ha l'occasione segna poi però fa anche le minghiate come col Newcastle. sembra proprio un corpo estreano ma attenzione non è l'unico anche Theo lo è per certi versi.

Per me, ad oggi, è inutile stare qui e discutere di qualsiasi giocatore a parte i mediocre Krunic.

Questa squadra non ha un assetto, non ha gioco a parte le giocate dei singoli, non ha un sistema collaudato. E' una squadra confusionaria e andrebbero ri-valutati tutti con un allenatore diverso.
 
Registrato
29 Ottobre 2017
Messaggi
4,556
Reaction score
1,829
Alcuni numeri:


Campionato 21-22:

Gol: 11 --- Assist: 10


Campionato 22-23:

Gol: 15 --- Assist:10


Campionato 23-24:

4 partite, 2 gol e 2 assist


Ok vendiamolo pure, poi però mi devono trovare un attaccante che mi faccia da subito gli stessi numeri e costi meno di 100 milioni.
premesso che non sto dicendo che deve essere venduto e se mai volessero farlo, devono pensarci prima su un milione di volte. Però il concetto di vendere un big è che con i soldi ricavati poi ti prendi 3-4 giocatori. Se con 90 milioni ti prendi una punta da 50 milioni e due difensori centrali decenti, io mi accontenterei anche di giocare con Pulisic a sinistra.

Perchè se per rimanere con il feticcio Leao bisogna continuare a sperare che Kjaer e Giroud diventino immortali e Thiaw diventi il nuovo Van Djik, direi anche no.

Ripeto prima di vendere lui ci penserei mooolto, io come big venderei in ordine prima Maignan e poi Theo.
 

mandraghe

Membro e rettile
Registrato
10 Ottobre 2013
Messaggi
14,221
Reaction score
5,377
premesso che non sto dicendo che deve essere venduto e se mai volessero farlo, devono pensarci prima su un milione di volte. Però il concetto di vendere un big è che con i soldi ricavati poi ti prendi 3-4 giocatori. Se con 90 milioni ti prendi una punta da 50 milioni e due difensori centrali decenti, io mi accontenterei anche di giocare con Pulisic a sinistra.

Perchè se per rimanere con il feticcio Leao bisogna continuare a sperare che Kjaer e Giroud diventino immortali e Thiaw diventi il nuovo Van Djik, direi anche no.

Ripeto prima di vendere lui ci penserei mooolto, io come big venderei in ordine prima Maignan e poi Theo.


Con 50 milioni dubito fortemente che si riesca a prendere un attaccante che ti vada in doppia cifra di gol e assist fin dal primo anno.

Purtroppo le punte forti son poche e quei pochi costano un botto, vedi Kane, oppure guarda Mudryk che senza aver fatto nulla di che è costato 70+30 di bonus, e sta facendo pena, tra l'altro.

Io avrei fatto carte false per Sesko, ma purtroppo la Red Bull non lo avrebbe mai mollato. Se continua così lo venderanno a cifre esagerate tra uno o due anni.

Ma poi è la strategia che è sbagliata: invece di vendere e poi comprare sarebbe molto meglio individuare un promettente profilo giovane, prenderlo a poco, farlo crescere e quando, e se, è in grado di sostituire Leao puoi tranquillamente cedere il portoghese.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Similar threads

Alto
head>