Jaissle e Ulmer:"Col Milan forse faremo mezzo miracolo. Leao e Ibra...".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
165,010
Reaction score
12,147
Jaissle e Ulmer, tecnico e capitano del Salisburgo, in conferenza:

Jaissle:"Le aspettative sono alte, vogliamo come facciamo sempre, ma l'avversario è fortissimo. I ragazzi sono molto contenti perché sono emozionati, è strano giocare la Champions League a Salisburgo. Gli obiettivi li ho già detti durante la prima domanda, per il nostro modo di giocare, per la tensione alta, vogliamo convincere. Vedremo come andrà la partita e poi il girone, siamo riusciti spesso a giocare bene. Siamo ottimisti, faremo il meglio possibile domani sera. Dobbiamo aspettare come andrà la rifinitura, forse riusciremo a fare un mezzo miracolo. Ci scontreremo contro un avversario fortissimo, lo ha dimostrato il nostro studio fatto su di loro. Hanno delle performance stabili, per questo sono campioni italiani. Vantaggi dopo il derby? Non vorrei parlare di questo, vedremo di raccogliere le forze per domani sera".

Ulmer. "Ci siamo emozionati, i nostri feeling stanno aumentando, giochiamo contro i Campioni d'Italia e lo stadio è completamente sold out. Vogliamo giocare bene, siamo riusciti a fare arrabbiare anche le più forti, vediamo. Il Milan è una buonissima squadra, sono fortissimi, sia offensivamente che difensivamente, dovremo cercare i nostri spazi e il nostro modo di giocare a calcio non lo vedono spesso, dunque potremmo sorprenderli. Leao? È eccezionale, nelle ultime partite lo ha dimostrato, lo abbiamo visto dei video, non solo di lui ma anche di tutta la squadra. Sono molto bravi, credo che non si tratti di un singolo giocatore, ma come giochiamo tutti insieme, quanto investiamo in difesa, come ci supportiamo l'un l'altro. Abbiamo già dimostrato varie volte di divertirci, rimaniamo con una mentalità aperta. Milan era top a livello mondiale? Ho sempre avuto questa idea del Milan in testa, l'ho seguito anche da teenager. È sempre stata a livelli top. Ibra non ci sarà, un peccato? Sì, tutti conoscono Zlatan, è un giocatore incredibile, ma ci sono anche altri calciatori molto bravi. Quindi noi vedremo cosa succederà. Credo sia abbastanza. Noi li incontriamo con un po' di paura e rispetto, dovremo essere coraggiosi, andando a testa alta, dimostrando cosa può fare. Questo è il nostro atteggiamento, cercare di non fare casini".
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
165,010
Reaction score
12,147
Jaissle e Ulmer, tecnico e capitano del Salisburgo, in conferenza:

Jaissle:"Le aspettative sono alte, vogliamo come facciamo sempre, ma l'avversario è fortissimo. I ragazzi sono molto contenti perché sono emozionati, è strano giocare la Champions League a Salisburgo. Gli obiettivi li ho già detti durante la prima domanda, per il nostro modo di giocare, per la tensione alta, vogliamo convincere. Vedremo come andrà la partita e poi il girone, siamo riusciti spesso a giocare bene. Siamo ottimisti, faremo il meglio possibile domani sera. Dobbiamo aspettare come andrà la rifinitura, forse riusciremo a fare un mezzo miracolo. Ci scontreremo contro un avversario fortissimo, lo ha dimostrato il nostro studio fatto su di loro. Hanno delle performance stabili, per questo sono campioni italiani. Vantaggi dopo il derby? Non vorrei parlare di questo, vedremo di raccogliere le forze per domani sera".

Ulmer. "Ci siamo emozionati, i nostri feeling stanno aumentando, giochiamo contro i Campioni d'Italia e lo stadio è completamente sold out. Vogliamo giocare bene, siamo riusciti a fare arrabbiare anche le più forti, vediamo. Il Milan è una buonissima squadra, sono fortissimi, sia offensivamente che difensivamente, dovremo cercare i nostri spazi e il nostro modo di giocare a calcio non lo vedono spesso, dunque potremmo sorprenderli. Leao? È eccezionale, nelle ultime partite lo ha dimostrato, lo abbiamo visto dei video, non solo di lui ma anche di tutta la squadra. Sono molto bravi, credo che non si tratti di un singolo giocatore, ma come giochiamo tutti insieme, quanto investiamo in difesa, come ci supportiamo l'un l'altro. Abbiamo già dimostrato varie volte di divertirci, rimaniamo con una mentalità aperta. Milan era top a livello mondiale? Ho sempre avuto questa idea del Milan in testa, l'ho seguito anche da teenager. È sempre stata a livelli top. Ibra non ci sarà, un peccato? Sì, tutti conoscono Zlatan, è un giocatore incredibile, ma ci sono anche altri calciatori molto bravi. Quindi noi vedremo cosa succederà. Credo sia abbastanza. Noi li incontriamo con un po' di paura e rispetto, dovremo essere coraggiosi, andando a testa alta, dimostrando cosa può fare. Questo è il nostro atteggiamento, cercare di non fare casini".
.
 

Nomaduk

Well-known member
Registrato
4 Marzo 2022
Messaggi
1,777
Reaction score
818
Jaissle e Ulmer, tecnico e capitano del Salisburgo, in conferenza:

Jaissle:"Le aspettative sono alte, vogliamo come facciamo sempre, ma l'avversario è fortissimo. I ragazzi sono molto contenti perché sono emozionati, è strano giocare la Champions League a Salisburgo. Gli obiettivi li ho già detti durante la prima domanda, per il nostro modo di giocare, per la tensione alta, vogliamo convincere. Vedremo come andrà la partita e poi il girone, siamo riusciti spesso a giocare bene. Siamo ottimisti, faremo il meglio possibile domani sera. Dobbiamo aspettare come andrà la rifinitura, forse riusciremo a fare un mezzo miracolo. Ci scontreremo contro un avversario fortissimo, lo ha dimostrato il nostro studio fatto su di loro. Hanno delle performance stabili, per questo sono campioni italiani. Vantaggi dopo il derby? Non vorrei parlare di questo, vedremo di raccogliere le forze per domani sera".

Ulmer. "Ci siamo emozionati, i nostri feeling stanno aumentando, giochiamo contro i Campioni d'Italia e lo stadio è completamente sold out. Vogliamo giocare bene, siamo riusciti a fare arrabbiare anche le più forti, vediamo. Il Milan è una buonissima squadra, sono fortissimi, sia offensivamente che difensivamente, dovremo cercare i nostri spazi e il nostro modo di giocare a calcio non lo vedono spesso, dunque potremmo sorprenderli. Leao? È eccezionale, nelle ultime partite lo ha dimostrato, lo abbiamo visto dei video, non solo di lui ma anche di tutta la squadra. Sono molto bravi, credo che non si tratti di un singolo giocatore, ma come giochiamo tutti insieme, quanto investiamo in difesa, come ci supportiamo l'un l'altro. Abbiamo già dimostrato varie volte di divertirci, rimaniamo con una mentalità aperta. Milan era top a livello mondiale? Ho sempre avuto questa idea del Milan in testa, l'ho seguito anche da teenager. È sempre stata a livelli top. Ibra non ci sarà, un peccato? Sì, tutti conoscono Zlatan, è un giocatore incredibile, ma ci sono anche altri calciatori molto bravi. Quindi noi vedremo cosa succederà. Credo sia abbastanza. Noi li incontriamo con un po' di paura e rispetto, dovremo essere coraggiosi, andando a testa alta, dimostrando cosa può fare. Questo è il nostro atteggiamento, cercare di non fare casini".

Mi aspetto una partita durissima....
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
165,010
Reaction score
12,147
Jaissle e Ulmer, tecnico e capitano del Salisburgo, in conferenza:

Jaissle:"Le aspettative sono alte, vogliamo come facciamo sempre, ma l'avversario è fortissimo. I ragazzi sono molto contenti perché sono emozionati, è strano giocare la Champions League a Salisburgo. Gli obiettivi li ho già detti durante la prima domanda, per il nostro modo di giocare, per la tensione alta, vogliamo convincere. Vedremo come andrà la partita e poi il girone, siamo riusciti spesso a giocare bene. Siamo ottimisti, faremo il meglio possibile domani sera. Dobbiamo aspettare come andrà la rifinitura, forse riusciremo a fare un mezzo miracolo. Ci scontreremo contro un avversario fortissimo, lo ha dimostrato il nostro studio fatto su di loro. Hanno delle performance stabili, per questo sono campioni italiani. Vantaggi dopo il derby? Non vorrei parlare di questo, vedremo di raccogliere le forze per domani sera".

Ulmer. "Ci siamo emozionati, i nostri feeling stanno aumentando, giochiamo contro i Campioni d'Italia e lo stadio è completamente sold out. Vogliamo giocare bene, siamo riusciti a fare arrabbiare anche le più forti, vediamo. Il Milan è una buonissima squadra, sono fortissimi, sia offensivamente che difensivamente, dovremo cercare i nostri spazi e il nostro modo di giocare a calcio non lo vedono spesso, dunque potremmo sorprenderli. Leao? È eccezionale, nelle ultime partite lo ha dimostrato, lo abbiamo visto dei video, non solo di lui ma anche di tutta la squadra. Sono molto bravi, credo che non si tratti di un singolo giocatore, ma come giochiamo tutti insieme, quanto investiamo in difesa, come ci supportiamo l'un l'altro. Abbiamo già dimostrato varie volte di divertirci, rimaniamo con una mentalità aperta. Milan era top a livello mondiale? Ho sempre avuto questa idea del Milan in testa, l'ho seguito anche da teenager. È sempre stata a livelli top. Ibra non ci sarà, un peccato? Sì, tutti conoscono Zlatan, è un giocatore incredibile, ma ci sono anche altri calciatori molto bravi. Quindi noi vedremo cosa succederà. Credo sia abbastanza. Noi li incontriamo con un po' di paura e rispetto, dovremo essere coraggiosi, andando a testa alta, dimostrando cosa può fare. Questo è il nostro atteggiamento, cercare di non fare casini".

Qui si parla solo delle dichiaarazioni. Basta.
 
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
5,534
Reaction score
728
Dobbiamo imporci , siamo forti, purtroppo fosse arrivato un centrocampista Top ed un ala Destra top saremmo stati almeno da semifinale. Comunque passare il girone possibilmente primi, chissà che a Gennaio Gerry non porti qualche acquisto
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
165,010
Reaction score
12,147
Jaissle e Ulmer, tecnico e capitano del Salisburgo, in conferenza:

Jaissle:"Le aspettative sono alte, vogliamo come facciamo sempre, ma l'avversario è fortissimo. I ragazzi sono molto contenti perché sono emozionati, è strano giocare la Champions League a Salisburgo. Gli obiettivi li ho già detti durante la prima domanda, per il nostro modo di giocare, per la tensione alta, vogliamo convincere. Vedremo come andrà la partita e poi il girone, siamo riusciti spesso a giocare bene. Siamo ottimisti, faremo il meglio possibile domani sera. Dobbiamo aspettare come andrà la rifinitura, forse riusciremo a fare un mezzo miracolo. Ci scontreremo contro un avversario fortissimo, lo ha dimostrato il nostro studio fatto su di loro. Hanno delle performance stabili, per questo sono campioni italiani. Vantaggi dopo il derby? Non vorrei parlare di questo, vedremo di raccogliere le forze per domani sera".

Ulmer. "Ci siamo emozionati, i nostri feeling stanno aumentando, giochiamo contro i Campioni d'Italia e lo stadio è completamente sold out. Vogliamo giocare bene, siamo riusciti a fare arrabbiare anche le più forti, vediamo. Il Milan è una buonissima squadra, sono fortissimi, sia offensivamente che difensivamente, dovremo cercare i nostri spazi e il nostro modo di giocare a calcio non lo vedono spesso, dunque potremmo sorprenderli. Leao? È eccezionale, nelle ultime partite lo ha dimostrato, lo abbiamo visto dei video, non solo di lui ma anche di tutta la squadra. Sono molto bravi, credo che non si tratti di un singolo giocatore, ma come giochiamo tutti insieme, quanto investiamo in difesa, come ci supportiamo l'un l'altro. Abbiamo già dimostrato varie volte di divertirci, rimaniamo con una mentalità aperta. Milan era top a livello mondiale? Ho sempre avuto questa idea del Milan in testa, l'ho seguito anche da teenager. È sempre stata a livelli top. Ibra non ci sarà, un peccato? Sì, tutti conoscono Zlatan, è un giocatore incredibile, ma ci sono anche altri calciatori molto bravi. Quindi noi vedremo cosa succederà. Credo sia abbastanza. Noi li incontriamo con un po' di paura e rispetto, dovremo essere coraggiosi, andando a testa alta, dimostrando cosa può fare. Questo è il nostro atteggiamento, cercare di non fare casini".
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
165,010
Reaction score
12,147
Jaissle e Ulmer, tecnico e capitano del Salisburgo, in conferenza:

Jaissle:"Le aspettative sono alte, vogliamo come facciamo sempre, ma l'avversario è fortissimo. I ragazzi sono molto contenti perché sono emozionati, è strano giocare la Champions League a Salisburgo. Gli obiettivi li ho già detti durante la prima domanda, per il nostro modo di giocare, per la tensione alta, vogliamo convincere. Vedremo come andrà la partita e poi il girone, siamo riusciti spesso a giocare bene. Siamo ottimisti, faremo il meglio possibile domani sera. Dobbiamo aspettare come andrà la rifinitura, forse riusciremo a fare un mezzo miracolo. Ci scontreremo contro un avversario fortissimo, lo ha dimostrato il nostro studio fatto su di loro. Hanno delle performance stabili, per questo sono campioni italiani. Vantaggi dopo il derby? Non vorrei parlare di questo, vedremo di raccogliere le forze per domani sera".

Ulmer. "Ci siamo emozionati, i nostri feeling stanno aumentando, giochiamo contro i Campioni d'Italia e lo stadio è completamente sold out. Vogliamo giocare bene, siamo riusciti a fare arrabbiare anche le più forti, vediamo. Il Milan è una buonissima squadra, sono fortissimi, sia offensivamente che difensivamente, dovremo cercare i nostri spazi e il nostro modo di giocare a calcio non lo vedono spesso, dunque potremmo sorprenderli. Leao? È eccezionale, nelle ultime partite lo ha dimostrato, lo abbiamo visto dei video, non solo di lui ma anche di tutta la squadra. Sono molto bravi, credo che non si tratti di un singolo giocatore, ma come giochiamo tutti insieme, quanto investiamo in difesa, come ci supportiamo l'un l'altro. Abbiamo già dimostrato varie volte di divertirci, rimaniamo con una mentalità aperta. Milan era top a livello mondiale? Ho sempre avuto questa idea del Milan in testa, l'ho seguito anche da teenager. È sempre stata a livelli top. Ibra non ci sarà, un peccato? Sì, tutti conoscono Zlatan, è un giocatore incredibile, ma ci sono anche altri calciatori molto bravi. Quindi noi vedremo cosa succederà. Credo sia abbastanza. Noi li incontriamo con un po' di paura e rispetto, dovremo essere coraggiosi, andando a testa alta, dimostrando cosa può fare. Questo è il nostro atteggiamento, cercare di non fare casini".
.
 

Similar threads

Alto
head>