Italia non firma dichiarazione UE lgbt

livestrong

Junior Member
Registrato
7 Giugno 2016
Messaggi
2,033
Reaction score
1,647
Nelle giornata contro l'omobiblablafobia, l'Italia è tra i 9 paesi non firmatari della dichiarazione UE a sostegno dei diritti LGBT.
Troppo simile al DDL Zan, dice il governo.
A non firmare Italia, Bulgaria, Ungheria, Rep Ceca, Lituania, Lettonia, Romania, Croazia e Slovacchia.
Ottima compagnia con cui stare
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
21,894
Reaction score
17,529
La gente istruita non fa figli perché non vuole lasciarli in balia di questo mondo dimmerda.

Un mondo dominato dai pari grado istruiti, ma con animo criminale che vogliono fare fuori il ceto medio e ritrovarsi da soli al comando di un branco di pecore idiote. E i mandanti li conosciamo benissimo, massoni, banchieri, giudei e deus-ex-machina dai nomi ben coperti.

Poi un giorno i progressisti maledetti capiranno che i loro nemici sono questa gente, e non chi combatte questa situazione surreale di ideologia da bimbiminkia.

Ma se il cervello è sigillato, e non è in grado di riflettere lucidamente, allora addio.
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
42,369
Reaction score
23,897
La gente istruita non fa figli perché non vuole lasciarli in balia di questo mondo dimmerda.

Nel mio caso è esattamente così. Lo dico con profonda amarezza. Non ho problemi economici, quando ero sui trenta anni ho sempre avuto desiderio di figli. Ma adesso ho una fottuta paura per loro del mondo che ci sarà tra 20 anni.

Ho ancora qualche anno per ripensarci, comunque. Non troppi, perché poi non voglio che abbiano un nonno al posto del papà. Che già ho una mentalità boomer di mio :asd:
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
21,894
Reaction score
17,529
Nel mio caso è esattamente così. Lo dico con profonda amarezza. Non ho problemi economici, quando ero sui trenta anni ho sempre avuto desiderio di figli. Ma adesso ho una fottuta paura per loro del mondo che ci sarà tra 20 anni.

Ho ancora qualche anno per ripensarci, comunque. Non troppi, perché poi non voglio che abbiano un nonno al posto del papà. Che già ho una mentalità boomer di mio :asd:

Il problema che vedo io è che, con la mentalità che ho, correrei il rischio di essere considerato una specie di aguzzino dai miei eventuali figli. Probabilmente mi odierebbero, perché tenterei di insegnargli ad essere persone oneste ed a posto, e a lasciar perdere ideologie e mainstream.

Ci pensi cosa succederebbe se mio figlio/a si fa inquinare il cervello andando a scuola dalla Salis ? Magari mi tornerebbe a casa blaterando di antifascismo, indossando una maglietta arcobaleno.

Mi spiace solo non poter lasciare una traccia di me stesso su questa terra, e di tutto quello che ho faticosamente imparato.
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
32,501
Reaction score
10,402
Nel mio caso è esattamente così. Lo dico con profonda amarezza. Non ho problemi economici, quando ero sui trenta anni ho sempre avuto desiderio di figli. Ma adesso ho una fottuta paura per loro del mondo che ci sarà tra 20 anni.

Ho ancora qualche anno per ripensarci, comunque. Non troppi, perché poi non voglio che abbiano un nonno al posto del papà. Che già ho una mentalità boomer di mio :asd:
Anche io la pensavo così, o meglio me la raccontavo cosi ben conscio fosse una mezza supercazzola 😅

Poi ne ho fatta una perché pensare di lasciare la mia immensa eredità alla Chiesa o a qualche farabutto grugnante era ben peggio.

Scherzi a parte, io la penso come te.
Ma giusto qualche giorno fa mi sono imbattuto in una ricerca che stabiliva il fatto che l' uomo da migliaia di anni crede che i giovani facciano schifo, che il futuro è pessimo, che il mondo è vicino allo sfacelo.

Quindi da buon dubitatore di tutto, mi son detto che forse è una malattia di noi conservatori :asd:
 
Registrato
2 Maggio 2015
Messaggi
6,836
Reaction score
1,764
1716044290979.png


Idolo Enrico, infatti lo stanno massacrando i soliti sui social
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
42,369
Reaction score
23,897
Anche io la pensavo così, o meglio me la raccontavo cosi ben conscio fosse una mezza supercazzola 😅

Poi ne ho fatta una perché pensare di lasciare la mia immensa eredità alla Chiesa o a qualche farabutto grugnante era ben peggio.

Scherzi a parte, io la penso come te.
Ma giusto qualche giorno fa mi sono imbattuto in una ricerca che stabiliva il fatto che l' uomo da migliaia di anni crede che i giovani facciano schifo, che il futuro è pessimo, che il mondo è vicino allo sfacelo.

Quindi da buon dubitatore di tutto, mi son detto che forse è una malattia di noi conservatori :asd:

Secondo me i giovani di oggi sono più svegli, molto più di noi. Però è proprio lo spreco di tale intelligenza e freschezza che mi spaventa.
Per quanto io possa sforzarmi di essere il genitore migliore del mondo, potrei ad esempio impedire che un bambino di 12 anni (nel 2036) abbia un smartphone tutto suo e si faccia un profilo social? O ascoltare musica di maranza? Faccio un esempio stupido, ma pratico ed immediato.
No, non potrei perché lo condannerei inevitabilmente all'isolamento da amici e al pubblico dileggio.
Ma sono ugualmente certo che un telefonino e un profilo tik tok ad un'età minore di 16 anni lo condannerebbe alla stessa pericolosa strada deviata segli altri.

Poi è vero che ogni generazione pensa ad un futuro in sfacelo.. però ci sono periodi e periodi. Secondo me nel periodo dagli anni 70 al 2001 un genitore poteva guardare con relativo ottimismo alla creazione di una famiglia.
Adesso? Oltre al degrado sociale ci sono troppe avvisagliedi guerre e disatri globali, questo non è sicuramente un periodo incoraggiante per pensare ad una paternità/maternità, in ottica felicità dei propri figli.
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
42,369
Reaction score
23,897
Vedi l'allegato 7452

Idolo Enrico, infatti lo stanno massacrando i soliti sui social

A noi gente "normale" in Italia per ora va ancora bene (in un campus USA invece saresti già censurato e condannato seriamente).

Ma nel mondo dello spettacolo è già un inferno. Se vuoi fare carriera come artista di qualunque genere (scrittore, musicista, attore) o ti adegui a questi pensieri o sei fuori. Per me in certi settori già ora non c'è troppo differenza con regimi iraniani o russi. Magari ancora non ti uccidono, mettiamola così...
 
Registrato
21 Settembre 2017
Messaggi
3,344
Reaction score
932
Ma figurati se la gente non fa figli per soldi.

La gente, non fa figli in primis perché si spinge sul fatto che bisogna studiare, ergo se entrambi nella coppia ora che hanno trovato un buon lavoro, consolidato e quattro soldi da parte, hanno 30 anni.

In secundis, se ti piace la bella vita fatta di aperitivi, viaggi e ristoranti, i figli ti annientano tutto.

E poi quando scopri che un figlio vale ogni sacrificio, magari a 30 e passa anni, resta comunque complicato pensare di farne 3 o 4 ( per compensare a livello demografico chi non ne fa)

Insomma, son tutte panzane.
Secondo me

Chi davvero non ha i soldi per mettergli un piatto in tavola sono pochissimi
Sono d'accordo con quel che dici.
E' vero che un figlio è faticoso... ma preferire il mondo degli aperitivi e sorrisini finti a un figlio è follia...
 
Alto
head>