Italia non firma dichiarazione UE lgbt

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
42,435
Reaction score
23,988
Il 90% delle proposte per gli omosessuali non c'entra niente con gli adulti consenzienti e se vai a fare qualche sondaggio non c'è nessun omosessuale che le ha chieste. C'è una lobby pedofila che fa proposte che vanno chiaramente in quella direzione e usa gli omosessuali come scusa accusando di omofobia chi li ostacola. Dietro ci sono soprattutto dittatori arabi (chi altri se no? Hanno pure gli harem di bambini) che ormai hanno presa pure sulle università di tutto il mondo.
Un esempio è quello che ha portato alla guerra personale tra Leyen (una talebana con cinque figli che si finge paladina gay) e Orban: a quale omosessuale ungherese potrebbe interessare che possano venire rappresentanti dei minori in atti sessuali?

E' uno degli aspetti, ahimé.
Molta della gente che muove i fili di queste agende su cui l'UE chiede di apportare firme sono veri e propri depravati ed esseri abominevoli. Ma oltre che in oriente, o nelle università USA, anche qui da noi. Macron è uno di questi. Ma anche i Bill Gates o Zuckenberg sono persone moralmente ambigue.
Ne abbiamo uno anche al Milan di questi malati sessuali pieni di soldi e potere, molto molto in alto, non fatemi andare oltre che poi arrivano querele...
Quando il mondo si accorgerà che i veri omofobi e intolleranti sono i depravati che NULLA HANNO A CHE FARE CON I GAY NORMALI, e che l'odio verso i gay normali che non danno problemi a nessuno è fomentato proprio dalle lobby LGBT (e non solo) che soffocano la gente con sovraesposizone mediatica e cancel culture, sarà troppo tardi perché qualcuno ci avrà già nuclearizzato o noi stessi ci saremo auto estinti con implosione.
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
32,505
Reaction score
10,406
Al di là di queste cose, firma o non firma, in Italia servono politiche rapide sulla natalità.
Continuano a regalare miliardi ad evasori, auto, imprese edili e poi sulle nascite dei bambini hanno il braccino corto (200€ per asili, 100€ per decontribuzione, 10 giorni ai papà e stupidate varie).
Bisogna investire sulle nascite, bisogna dare tanti ma tanti soldi a mamme e papà (soprattutto al nord).
In Sardegna nel 2022 abbiamo avuto 7000 nascite e quasi 21000 morti. Fate voi.

Ma figurati se la gente non fa figli per soldi.

La gente, non fa figli in primis perché si spinge sul fatto che bisogna studiare, ergo se entrambi nella coppia ora che hanno trovato un buon lavoro, consolidato e quattro soldi da parte, hanno 30 anni.

In secundis, se ti piace la bella vita fatta di aperitivi, viaggi e ristoranti, i figli ti annientano tutto.

E poi quando scopri che un figlio vale ogni sacrificio, magari a 30 e passa anni, resta comunque complicato pensare di farne 3 o 4 ( per compensare a livello demografico chi non ne fa)

Insomma, son tutte panzane.
Secondo me

Chi davvero non ha i soldi per mettergli un piatto in tavola sono pochissimi
 
Registrato
2 Maggio 2015
Messaggi
6,848
Reaction score
1,768
444444529_7626127610801391_1070714879150470191_n.jpg



Ogni giorno accendi la tv e troverai uno di loro o non binario o fluido o cis cep ciop....e hanno pure il coraggio di lamentarsi
 
Registrato
8 Settembre 2016
Messaggi
8,489
Reaction score
2,681
Non conosco i contenuti di questa dichiarazione UE.

In linea generale dico che sono favorevole a combattere tutte le discriminazioni, sono contrario se si selezionano solo alcune categorie, altrimenti si finisce per passare da una discriminazione ad un'altra.
 

Maurizio91

Junior Member
Registrato
9 Marzo 2021
Messaggi
2,940
Reaction score
2,107
In Sardegna nel 2022 abbiamo avuto 7000 nascite e quasi 21000 morti. Fate voi.


La gente, non fa figli in primis perché si spinge sul fatto che bisogna studiare, ergo se entrambi nella coppia ora che hanno trovato un buon lavoro, consolidato e quattro soldi da parte, hanno 30 anni.

In secundis, se ti piace la bella vita fatta di aperitivi, viaggi e ristoranti, i figli ti annientano tutto.

E poi quando scopri che un figlio vale ogni sacrificio, magari a 30 e passa anni, resta comunque complicato pensare di farne 3 o 4 ( per compensare a livello demografico chi non ne fa)
La direzione è quella della solita scena di Idiocracy



Se consideriamo poi la regoletta che servirebbe fare almeno 3 figli in una famiglia abbiente per accrescere la popolazione (si parte da -2 individui (per via dei genitori che moriranno), quindi servono almeno 3 figli per segnare un +1 nella popolazione) e che la popolazione mondiale è in continua crescita, secondo per secondo, tanto che servirà un miracolo per fermarci a 10 miliardi, l'idea è che effettivamente lo sbilanciamento verso la popolazione meno istruita/meno economicamente attiva e contribuente sembra molto forte.

Ma gli effetti di questo trend, inarrestabile, ancora non si riescono bene a constatare, se non in micro-episodi di vita (vado al Caf e ascolto due genitori, entrambi disoccupati, con sussidi di disoccupazione + sussidi ai tre minori e sussidio in arrivo perché la moglie è incinta).

2) Aggiungiamo poi la polarizzazione, anche questa costantemente in crescita, della ricchezza tra ricchi e poveri.

Mettendo da parte guerre e clima, la situazione planetaria sembra molto lontana dall'equilibrio. Scusate per il gigantesco ot
 
Alto
head>