Il contagio da covid-19 non esiste.

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

FiglioDelDioOdino

New member
Registrato
15 Aprile 2013
Messaggi
7,458
Reaction score
206
Il microbiologo tedesco Stefan Lanka ci spiega che i virus non esistono, quindi non esiste nemmeno la malattia virale, e nemmeno il contagio.
I virus, non esistendo, o esistendo altre sostanze che erroneamente vengono chiamate virus, non vengono trasmessi. Non esiste alcun contagio quindi.
Certo è un bel risveglio, anche per me che fino a pochi giorni fa cercavo di ragionare in base alle informazioni propagandate dai media e dallo stato; non solo dal governo, ma dagli stessi dottori che curano i malati, dall' OMS e dall' ISS. Non mi son mai fidato e per me è piuttosto facile ricredermi, dandomi magari dello stupido; diversamente la maggioranza preferisce credere alle superstizioni, segue la ragione dell'uniformità del gregge, non la ragione individuale; si oppone la verità se questa contrasta con le idee comunemente accettate.
Uno si chiederà cosa stia succedendo negli ospedali allora. Il problema è che i medici Non studiano microbiologia all'università, proseguono gli studi con le nozioni apprese alle scuole medie e superiori: alla fine l'esistenza del virus e l'esistenza del contagio sono solamente idee comunemente accettate, e non messe in discussione - anche se la scienza non supporta più tali concetti, mai comprovati, perchè la verità scientifica è scomoda a chi comanda e a chi deve lucrare su questa credenza del covid-19.

Non è altro che una credenza, una superstizione; come quando si credeva che la malaria venisse trasmessa da uomo a uomo: se non si fosse scoperto (e poi divulgata la scoperta..) che invece viene trasmessa dalla zanzara.
Quel che si chiama virus non è la causa della malattia, ma una reazione del corpo umano quando combatte una malattia, quando cerca di curarsi.
Il coronavirus quindi è presente o può essere presente in qualsiasi essere umano: perciò si trovano così tanti "positivi"; vengono trovati positivi ma non hanno acquisito il coronavirus da nessuno.
 

FiglioDelDioOdino

New member
Registrato
15 Aprile 2013
Messaggi
7,458
Reaction score
206
La paura, il bombardamento mediatico che la incute, sono tra le concause delle malattie attribuite al covid-19. Gli anziani infatti sono persone che di solito guardano la tv e ci credono.

 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,997
Reaction score
10,468
Quindi la gente di che muore? Di paura?

Avevo pronosticato che dopo sta pandemia, gli psichiatri sarebbero diventati miliardari. Ma credo che questi bisognerà riaprire i manicomi... (mi riferisco alle "teorie" di sto tizio).
 

Darren Marshall

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
16,106
Reaction score
1,775
Il microbiologo tedesco Stefan Lanka ci spiega che i virus non esistono, quindi non esiste nemmeno la malattia virale, e nemmeno il contagio.
I virus, non esistendo, o esistendo altre sostanze che erroneamente vengono chiamate virus, non vengono trasmessi. Non esiste alcun contagio quindi.
Certo è un bel risveglio, anche per me che fino a pochi giorni fa cercavo di ragionare in base alle informazioni propagandate dai media e dallo stato; non solo dal governo, ma dagli stessi dottori che curano i malati, dall' OMS e dall' ISS. Non mi son mai fidato e per me è piuttosto facile ricredermi, dandomi magari dello stupido; diversamente la maggioranza preferisce credere alle superstizioni, segue la ragione dell'uniformità del gregge, non la ragione individuale; si oppone la verità se questa contrasta con le idee comunemente accettate.
Uno si chiederà cosa stia succedendo negli ospedali allora. Il problema è che i medici Non studiano microbiologia all'università, proseguono gli studi con le nozioni apprese alle scuole medie e superiori: alla fine l'esistenza del virus e l'esistenza del contagio sono solamente idee comunemente accettate, e non messe in discussione - anche se la scienza non supporta più tali concetti, mai comprovati, perchè la verità scientifica è scomoda a chi comanda e a chi deve lucrare su questa credenza del covid-19.

Non è altro che una credenza, una superstizione; come quando si credeva che la malaria venisse trasmessa da uomo a uomo: se non si fosse scoperto (e poi divulgata la scoperta..) che invece viene trasmessa dalla zanzara.
Quel che si chiama virus non è la causa della malattia, ma una reazione del corpo umano quando combatte una malattia, quando cerca di curarsi.
Il coronavirus quindi è presente o può essere presente in qualsiasi essere umano: perciò si trovano così tanti "positivi"; vengono trovati positivi ma non hanno acquisito il coronavirus da nessuno.

La mafia non esiste cit.

siamo a questi livelli.
 

FiglioDelDioOdino

New member
Registrato
15 Aprile 2013
Messaggi
7,458
Reaction score
206
Molti siti e video che ho trovato in internet non vengono ammessi su FB, la pubblicazione viene bloccata, da fantomatici "fact-checkers" con la scusa che "violano gli standard della community" ...
Così come vengono cancellati presto da youtube.
Bloccano la divulgazione della scienza, per mantenere la menzogna del contagio.
 

Mika

Senior Member
Registrato
29 Aprile 2017
Messaggi
10,147
Reaction score
3,097
Il microbiologo tedesco Stefan Lanka ci spiega che i virus non esistono, quindi non esiste nemmeno la malattia virale, e nemmeno il contagio.
I virus, non esistendo, o esistendo altre sostanze che erroneamente vengono chiamate virus, non vengono trasmessi. Non esiste alcun contagio quindi.
Certo è un bel risveglio, anche per me che fino a pochi giorni fa cercavo di ragionare in base alle informazioni propagandate dai media e dallo stato; non solo dal governo, ma dagli stessi dottori che curano i malati, dall' OMS e dall' ISS. Non mi son mai fidato e per me è piuttosto facile ricredermi, dandomi magari dello stupido; diversamente la maggioranza preferisce credere alle superstizioni, segue la ragione dell'uniformità del gregge, non la ragione individuale; si oppone la verità se questa contrasta con le idee comunemente accettate.
Uno si chiederà cosa stia succedendo negli ospedali allora. Il problema è che i medici Non studiano microbiologia all'università, proseguono gli studi con le nozioni apprese alle scuole medie e superiori: alla fine l'esistenza del virus e l'esistenza del contagio sono solamente idee comunemente accettate, e non messe in discussione - anche se la scienza non supporta più tali concetti, mai comprovati, perchè la verità scientifica è scomoda a chi comanda e a chi deve lucrare su questa credenza del covid-19.

Non è altro che una credenza, una superstizione; come quando si credeva che la malaria venisse trasmessa da uomo a uomo: se non si fosse scoperto (e poi divulgata la scoperta..) che invece viene trasmessa dalla zanzara.
Quel che si chiama virus non è la causa della malattia, ma una reazione del corpo umano quando combatte una malattia, quando cerca di curarsi.
Il coronavirus quindi è presente o può essere presente in qualsiasi essere umano: perciò si trovano così tanti "positivi"; vengono trovati positivi ma non hanno acquisito il coronavirus da nessuno.

Dovrebbe dirlo davanti ai parenti delle migliaia di morti nel mondo a causa di questo "virus che non esiste".
 

FiglioDelDioOdino

New member
Registrato
15 Aprile 2013
Messaggi
7,458
Reaction score
206
Quindi la gente di che muore? Di paura?

Avevo pronosticato che dopo sta pandemia, gli psichiatri sarebbero diventati miliardari. Ma credo che questi bisognerà riaprire i manicomi... (mi riferisco alle "teorie" di sto tizio).

La malattia viene causata da diversi fattori, tra cui l'inquinamento. Infatti il covid-19 si sviluppa solo nelle zone dove c'è molto inquinamento o tra i fumatori o chi è intossicato per una cattiva alimentazione.
Anche gli effetti mentali non sono da sottovalutare. Perchè mente e corpo non sono distinti.
 

FiglioDelDioOdino

New member
Registrato
15 Aprile 2013
Messaggi
7,458
Reaction score
206
Non esistono test specifici per sars-ncov-19. Quel che trovano è qualcosa di simile, altri tipi di "coronavirus", già presenti dentro di noi.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>