Gasperini:"Chi vince fa fatica coi costi, ma noi.. Il mio futuro...".

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Registrato
18 Settembre 2017
Messaggi
15,533
Reaction score
6,846
L'atalanta senza gasperini sprofonda per me. Sarri sarebbe l'allenatore adatto a loro se vogliono continuare a stare in certe zone. Non vedo altri nomi possibili
Invece per quella piazza sarebbe stato meglio un juric o un Tudor. Sarri con la difesa a 4 non c'entra niente, ci vuole continuità. Come Inzaghi dopo Conte
 

dadensa

Junior Member
Registrato
31 Maggio 2018
Messaggi
346
Reaction score
368
Gasperini, dopo la vittoria dell'Europa League, manda una frecciata all'Inter:"Questa società è cresciuta sempre nei risultati e lo ha fatto sempre mantenendo equilibrio nei conti, e credo sia straordinario di solito in Italia chi vince, e l'abbiamo visto in questi giorni, fa fatica a mantenere i costi. L'Atalanta è riuscita a coniugare le due cose, penso che sia straordinario".

Orgoglioso? Moltissimo, per tutta l'Italia perché era una coppa stregata: in 25 anni erano arrivati in finale solo l'Inter e la Roma - ha detto Gasperini parlando della rottura della maledizione italiana Vuol dire quanto fosse competitiva questa coppa: averla vinta con l'Atalanta è una di quelle favole che ogni tanto arrivano, è una cosa che dà fiducia non solamente alla Superlega, alle grandi squadre, ai soldi. Tutti possono raggiungere certi risultati".

Mi sono preso qualche critica, alle volte siamo un po' scoperti, ma il gioco vale la candela, perché io voglio vedere le mie squadre che attaccano sempre. E mi fa sempre un certo effetto vedere che c'è chi indica come una squadra da copiare. Sono stato indicato come il sergente di ferro, ma credo che i risultati migliori si ottengano quando si è convincenti e si propone qualcosa che piace. Io qui ho dei giocatori che faranno gli allenatori, spero più tardi possibile, e sono felice se si porteranno dietro qualcosa".

Domani torniamo a Bergamo e faremo festa. Ho solo il rammarico di non aver fatto giocare tutti abbastanza, ed è per questo che li ringrazio ancora più calorosamente. Se resto all'Atalanta? Sono in una situazione in cui hai una moglie con tre figli ma trovi una donna bellissima".


01hxw2754rgtd0f4ec3t.jpg
Quello che dice, razionalmente, è corretto.
Ció nonostante, Il calcio è uno sport di fede, di tifo. Non è solo un'azienda che (in teoria giustamente) deve prima pensare di far quadrare i conti.
L'atalanta ha meritatamente vinto con un bilancio attento, come ciliegina di un percorso di anni.
Le squadre che lui insinua possono permettersi di vincere un trofeo ogni quarto di secolo?
Possono permettersi di fare stagioni anonime e bazzicare tra conference ed EL?
Possono permettersi di perdere col Frosinone e non fare notizia, tornando a lavorare il martedì senza le pressioni e le polemiche?
Purtroppo (o per fortuna, dipende dal punto di vista) le realtà sono troppo diverse per fare degli assolutismi e, statistiche alla mano, nonostante alcune eccezioni, i trofei li alzano chi ai costi non sta molto a guardare.
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
36,715
Reaction score
11,779
se fosse riferito a noi avrebbe parlato di aver famiglia ma che gli piace prenderlo in cul da qualche fluido non operato
donna bellissima ci esclude temo

l'atalanta comunque ha avuto l'aiuto degli americani, anche se non si nominano mai
il mercato dove potersi permettere di spendere parecchio è molto merito loro
 
Registrato
8 Settembre 2016
Messaggi
8,507
Reaction score
2,691
Quello che dice, razionalmente, è corretto.
Ció nonostante, Il calcio è uno sport di fede, di tifo. Non è solo un'azienda che (in teoria giustamente) deve prima pensare di far quadrare i conti.
L'atalanta ha meritatamente vinto con un bilancio attento, come ciliegina di un percorso di anni.
Le squadre che lui insinua possono permettersi di vincere un trofeo ogni quarto di secolo?
Possono permettersi di fare stagioni anonime e bazzicare tra conference ed EL?
Possono permettersi di perdere col Frosinone e non fare notizia, tornando a lavorare il martedì senza le pressioni e le polemiche?
Purtroppo (o per fortuna, dipende dal punto di vista) le realtà sono troppo diverse per fare degli assolutismi e, statistiche alla mano, nonostante alcune eccezioni, i trofei li alzano chi ai costi non sta molto a guardare.
Ma i top team hanno anche ricavi più alti dell'Atalanta, per cui puoi avere i conti in ordine ma vincere lo scudetto, cosa mostrata da Milan e Napoli.

Il tifoso si arrabbia perché vede altre squadre fare debiti su debiti e vincere di più, ma in un mondo normale tutte le squadre dovrebbero spendere solo ciò che hanno.
 
Registrato
23 Giugno 2018
Messaggi
10,930
Reaction score
7,274
Parla pure di vincere contenendo i costi, sia mai pensare a lui piuttosto che a Fonsega
Mettendo da parte il confronto Gasperini- Fonseca, in termini assoluti Gasperini non mi sembra per nulla adatto per la nostra panchina. Il suo gioco non è nulla di innovativo e non è tanto diversa dall’idea del calcio-rugby che penso tutti noi auspichiamo non vedere mai più.
Ieri è stato il manifesto del calcio di Gasperini. Aggressione alta e pressing forsennato per recuperare palla sulla trequarti avversaria. Buchi clamorosi lasciati in difesa coperti con rientri a mille all’ora della squadra, favoriti anche dal fatto che il Leverkusen non ne avesse proprio a livello fisico. È un tipo di gioco molto dispendioso che puoi fare solo se hai una condizione fisica a mille e che, di conseguenza, non puoi mantenere con continuità per nove mesi.
Non a caso l’Atalanta di Gasperini ha sempre chiuso i campionati subendo tra i 46 e i 48 gol(quest’anno chiuderà con qualcuno in meno). Troppi per poter pensare di lottare per lo scudetto.
Hanno vinto l’EL con ampio merito, ma hanno avuto anche la fortuna di arrivare a mille nel momento clou e di incontrare squadre che, per un motivo o per l’altro, non ne avevano più.

Detto questo, rispetto a Fonseca me lo farei andare bene, ma teniamo presente che con Gasperini al massimo potremmo ripetere una stagione come quella di quest’anno, se proprio ci andasse bene.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
25,183
Reaction score
17,013
Mettendo da parte il confronto Gasperini- Fonseca, in termini assoluti Gasperini non mi sembra per nulla adatto per la nostra panchina. Il suo gioco non è nulla di innovativo e non è tanto diversa dall’idea del calcio-rugby che penso tutti noi auspichiamo non vedere mai più.
Ieri è stato il manifesto del calcio di Gasperini. Aggressione alta e pressing forsennato per recuperare palla sulla trequarti avversaria. Buchi clamorosi lasciati in difesa coperti con rientri a mille all’ora della squadra, favoriti anche dal fatto che il Leverkusen non ne avesse proprio a livello fisico. È un tipo di gioco molto dispendioso che puoi fare solo se hai una condizione fisica a mille e che, di conseguenza, non puoi mantenere con continuità per nove mesi.
Non a caso l’Atalanta di Gasperini ha sempre chiuso i campionati subendo tra i 46 e i 48 gol(quest’anno chiuderà con qualcuno in meno). Troppi per poter pensare di lottare per lo scudetto.
Hanno vinto l’EL con ampio merito, ma hanno avuto anche la fortuna di arrivare a mille nel momento clou e di incontrare squadre che, per un motivo o per l’altro, non ne avevano più.

Detto questo, rispetto a Fonseca me lo farei andare bene, ma teniamo presente che con Gasperini al massimo potremmo ripetere una stagione come quella di quest’anno, se proprio ci andasse bene.
Con i bibitoni del Gasp, ce la giochiamo con Pep in finale :asd:
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
28,204
Reaction score
13,046
Gasperini, dopo la vittoria dell'Europa League, manda una frecciata all'Inter:"Questa società è cresciuta sempre nei risultati e lo ha fatto sempre mantenendo equilibrio nei conti, e credo sia straordinario di solito in Italia chi vince, e l'abbiamo visto in questi giorni, fa fatica a mantenere i costi. L'Atalanta è riuscita a coniugare le due cose, penso che sia straordinario".

Orgoglioso? Moltissimo, per tutta l'Italia perché era una coppa stregata: in 25 anni erano arrivati in finale solo l'Inter e la Roma - ha detto Gasperini parlando della rottura della maledizione italiana Vuol dire quanto fosse competitiva questa coppa: averla vinta con l'Atalanta è una di quelle favole che ogni tanto arrivano, è una cosa che dà fiducia non solamente alla Superlega, alle grandi squadre, ai soldi. Tutti possono raggiungere certi risultati".

Mi sono preso qualche critica, alle volte siamo un po' scoperti, ma il gioco vale la candela, perché io voglio vedere le mie squadre che attaccano sempre. E mi fa sempre un certo effetto vedere che c'è chi indica come una squadra da copiare. Sono stato indicato come il sergente di ferro, ma credo che i risultati migliori si ottengano quando si è convincenti e si propone qualcosa che piace. Io qui ho dei giocatori che faranno gli allenatori, spero più tardi possibile, e sono felice se si porteranno dietro qualcosa".

Domani torniamo a Bergamo e faremo festa. Ho solo il rammarico di non aver fatto giocare tutti abbastanza, ed è per questo che li ringrazio ancora più calorosamente. Se resto all'Atalanta? Sono in una situazione in cui hai una moglie con tre figli ma trovi una donna bellissima".


01hxw2754rgtd0f4ec3t.jpg
Magari fossimo noi la bellissima donna.

Col Gasp cambierebbe tutto, penso che in tanti storcerebbero il naso perchè è un personaggio particolare, ma con lui avremmo un'identità nuova, un modo di giocare unico e ambizioni serie, se non di competere per vincere (perchè la proprietà non lo vuole assolutamente, pure ci fosse il Gasp non cambierebbero le cose) almeno per rompere le palle a tutti, come fa già l'Atalanta che ha circa la metà dei nostri ricavi (e poco piu della metà del nostro monte ingaggi).

Invece ci tocca Fonsega...
 
Ultima modifica:
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>