Attenzione a quello che scrivete. Caso Poltrone e Sofà

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
168,860
Reaction score
13,843
Cari ragazzi, come vi ripetiamo sempre, attenzione a quello che scrivete. Il forum è letto ovunque, e non solo per ciò che riguarda il calcio. Veniamo contattati spesso per pubblicare rettifiche, cerchiamo di coprirvi, ma se poi qualcuno si fa girare le palle per ciò che scrivete, noi non possiamo farci niente.

L'ultimo è il caso del topic di @Milo contro Poltrone e Sofà. L'azienda ci ha contattato chiedendo la rimozione del topic, cosa che ho fatto per non creare problemi all'utente in questione. Ma cancellare discussioni è una roba che mi manda letteralmente in bestia.

Questa la mail dell'azienda, in modo che possiate farvi un'idea su cosa è meglio non scrivere

"Nel titolo e nella URl del Thread è presente il nome della Società e del Brand Poltronesofà associato al termine TRUFFA. Questo thread sta provocando un forte nocumento per la reputazione del brand che qui si sta rappresentando e difendendo. Poltronesofà chiede di procedere alla cancellazione del thread fortemente diffamatorio e aggravato dal mezzo di diffusione. Certi della vostra collaborazione e comprensione attendiamo riscontri".
 

Milo

Member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
8,646
Reaction score
653
Non volevo certo mettere in difficoltà il forum e mi scuso, ma basta andare su trustpilot o altri siti di recensioni su tale società per trovare stessi pensieri o ben peggio.
In ogni caso hai fatto bene a togliere tutto (ma di quando era???? 😂😂😂😂😂).

domanda non polemica… ma non ho libertà di dire che mi sono trovato male su un acquisto? Bho…
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
168,860
Reaction score
13,843
Non volevo certo mettere in difficoltà il forum e mi scuso, ma basta andare su trustpilot o altri siti di recensioni su tale società per trovare stessi pensieri o ben peggio.
In ogni caso hai fatto bene a togliere tutto (ma di quando era???? 😂😂😂😂😂).

domanda non polemica… ma non ho libertà di dire che mi sono trovato male su un acquisto? Bho…

Sì, quello assolutamente sì. Ma è il termine "truffa" che è un pò forte.
 

Raryof

Senior Member
Registrato
24 Gennaio 2017
Messaggi
14,321
Reaction score
4,000
Quindi se io trovo della muffa in uno yogurt e vengo qui a sfogarmi citando tranquillamente la marca devo stare attento a quello che scrivo perché potrei danneggiare qualcuno che mi legge e pensa di poter decidere per altri che non hanno niente a che vedere col loro mondo? questo è Mw, non un forum sui divani, non è una critica a nessuno, sto solo dicendo che ormai viviamo davvero in una gabbia ipercontrollata e senza più senno, libertà di stampa da paesi del quinto mondo, io se mi occupo di calcio non mi faccio dettare l'agenda da chi si occupa di poltrone e divani che ha un altro tipo di visibilità, ma questo IMO, ovviamente.
Posso dire che questa cosa è molto triste? cioè un conto è se io ne dicessi di ogni su qualche dirigente o simili, robe extra campo, magari false o inventate, un conto invece è se io consumatore ho le palle giratissime per qualcosa che penso di aver subito in maniera esplicita.
Rimango abbastanza basito dai modi, uno chiede la cancellazione invece di avere una normale collaborazione, poi so perfettamente che certi messaggi tendono a spaventare ma ormai mw è una realtà bella grande e dovrebbe cercare di tutelarsi non facendosi dettare l'agenda da aziende esterne che nemmeno si occupano di calcio, avrei capito qualche giornalista o uomo di calcio, ma qui siamo alla follia.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
168,860
Reaction score
13,843
Quindi se io trovo della muffa in uno yogurt e vengo qui a sfogarmi citando tranquillamente la marca devo stare attento a quello che scrivo perché potrei danneggiare qualcuno che mi legge e pensa di poter decidere per altri che non hanno niente a che vedere col loro mondo? questo è Mw, non un forum sui divani, non è una critica a nessuno, sto solo dicendo che ormai viviamo davvero in una gabbia ipercontrollata e senza più senno, libertà di stampa da paesi del quinto mondo, io se mi occupo di calcio non mi faccio dettare l'agenda da chi si occupa di poltrone e divani che ha un altro tipo di visibilità, ma questo IMO, ovviamente.
Posso dire che questa cosa è molto triste? cioè un conto è se io ne dicessi di ogni su qualche dirigente o simili, robe extra campo, magari false o inventate, un conto invece è se io consumatore ho le palle giratissime per qualcosa che penso di aver subito in maniera esplicita.
Rimango abbastanza basito dai modi, uno chiede la cancellazione invece di avere una normale collaborazione, poi so perfettamente che certi messaggi tendono a spaventare ma ormai mw è una realtà bella grande e dovrebbe cercare di tutelarsi non facendosi dettare l'agenda da aziende esterne che nemmeno si occupano di calcio, avrei capito qualche giornalista o uomo di calcio, ma qui siamo alla follia.

Ah, beh, io non avrei problemi a difendermi. Anche perchè quello che dici è sacrosanto. Ma per evitare problemi all'utente in questione ho preferito cancellare il topic. Ma come detto è una cosa che odio fare.
 
Registrato
12 Giugno 2015
Messaggi
2,124
Reaction score
171
Non sarebbe stato più corretto dare una spiegazione seria del perchè ne chiedano la rimozione? Perchè il termine usato sarà anche stato forte, ma nel caso rispecchiasse la realtà, non vedo quali altri termini possano essere usati.
Certamente fornire anche solo una breve controprova sarebbe stato più efficace, proprio per loro, che uscirsene così.
Va beh, io corro che la promozione termina domenica.
 

Milanoide

Junior Member
Registrato
9 Agosto 2015
Messaggi
2,481
Reaction score
603
Bisogna leggersi quatto pagine di diritto e capire quali parole usare ed in quali contesti.

A memoria: diritti della persona, fisica o giuridica. Reputazione. Diffamazione.

Cito esempi eclatanti di un argomentazione.

La verità del fatto non è ammessa a discolpa di chi lede la reputazione altrui.

Quindi si commette diffamazione anche dando della put..na ad una prostituta.

Nessuno perde il diritto alla propria reputazione, quale che sia la propria condotta di vita.

Poi si sottilizza sul tipo di violazione / reato a seconda del mezzo con cui è stata diffusa l'offesa.

C'è differenza da valutare fra l'insultare per strada, in un bar, a mezzo stampa o via web.

Poi vi sono ovvie intimidazioni da parte degli avvocati di parte fino alla lite temeraria.
 
Alto
head>