Zhang: accordo con Oaktree. Poi Lautaro e Barella.

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
16,895
Reaction score
9,101
Comunque rimango allibito che per Lautaro non fanno la fila i grandi club.
Per noi un articolo al giorno sul Bayern che vuole Theo (ma non è più scarso di DiMarco a detta degli stessi indaisti e dalla Cacchetta?)
Lautaro invece amore eterno per degli indebitati,rimane all inter pur di andare a guadagnare di più altrove.

Poi vengo chiamato rosicone,ma se ci pensate sono cose allucinanti.....

a quanto pare trattano un rinnovo di 9 milioni fisso più bonus. Insomma sta bene all'Inter e sarà anche amore ma lo pagano anche bene direi.
 

KILPIN_91

Member
Registrato
31 Luglio 2017
Messaggi
15,558
Reaction score
8,727
Tutto quello che vuoi, ma Zhang è all'inter da 8 anni, Redbird al Milan da due. L'hai detto tu stesso, sono arrivati a giocarsi due finali europee con i parametri zero. Non caso, ho detto chapeau agli acquisti che sono riusciti a fare e al calcio che stanno proponendo. Quindi hanno avuto sicuramente ottime intuizioni sul mercato e anche un pó di fortuna. Ma non parlarmi di "progetto vincente" perché, come e più di noi, hanno dovuto barcamenarsi tra cessioni, plusvalenze e magheggi vari per far quadrare i conti prima di ogni altra cosa. Sono stati bravi, più bravi di noi negli ultimi anni, a fare il possibile con il poco che avevano a disposizione e infatti mi tolgo il cappello. Ma non ci vedo minimamente un "progetto" così tanto invidiabile alle spalle. Tutt'altro.
Infatti io non invidio per niente l'inter,sono stati purtroppo bravi nel fare mercato con i parametri zero,ma anche li: hanno speso un botto di soldi in commissioni, cosa che noi non facciamo, e a ragione, perché noi non ci facciamo prendere per le palle dai procuratori.

Qualcuno può storcere il naso,ma preferisco così che andare incontro a nuovi casi donnarumme.

Sulla questione finanziaria dell inter abbiamo scritto decine di pagine, e c'è chi ancora condivide il modo di fare di questi squinternati.....e a leggere in queste pagine ce ne sono purtroppo.
 
Registrato
15 Maggio 2018
Messaggi
6,870
Reaction score
1,891
Bisogna fare un distinguo.
Il primo Zhang qualche investimento pesante l'aveva anche fatto,
oltre i dirigenti, aveva speso non pochi soldi... tornato in CL con Spalletti, ha incrementato la competitività pagando Conte, ed investendo ancora in giocatori.
Poi con il covid e la politica cinese, le cose sono precipitate.

Da Conte son passati ad Inzaghi,
hanno venduto nel tempo, Lukaku, Hakimi, Brozovic, Perisic, Onana e sicuramente altri che dimentico,
ma sono li che qualcosa cmq portano a casa ogni anno.

Obiettivamente poi, personalmente purtroppo, devo dare i meriti anche al loro mister,
negli anni non ha stravolto nulla, non si è inventato genialate, ma semplicemente ha perseguito il suo gioco finché gli interpreti l'hanno assimilato e ora si muovono con automatismi.
Il loro staff atletico pare lavori bene, infortuni praticamente mai.

E' indubbio che a nomi, la squadra è ridicola, basta leggere la linea difensiva,
eppure stanno rendendo.
E poi gli acquisti, chi si aspettava un Thuram così?
E che Mikitaryan avesse ancora da dare?
Acerbi?
L'anno prossimo avranno Zienliski, un ottimo colpo secondo me....magari poi scopriremo che renderà meno di quelli a cui non si davano 2 lire.
Ricordo come li perculavamo quando presero Acerbi.



Io penso anche,
che l'impronta e la disciplina trasmessa da Conte, in alcuni elementi è ancora presente.
E incide anche la forte italianità nella rosa.

C'è un altro fatto da considerare poi,
la finale di CL e i derby.
Quella finale ha dato loro fiducia e consapevolezza, stravincere i derby idem.

E per finire, il fattore peso politico e mediatico.
Indubbio che hanno ottenuto parecchi favori abitrali,
parecchi favori di calendario e parecchi favori mediatici non evidenziando mai le difficoltà societarie.


Non sono un esempio finanziario, è ovvio,
sportivamente però ci stanno sovrastando.

La vera domanda è,
tra 5 anni, quando noi continueremo con questo trend sostenibile e loro penso proprio di no,
chi avrà vinto di più tra noi e loro?
 
Registrato
10 Marzo 2021
Messaggi
15,371
Reaction score
15,911
Tutto quello che vuoi, ma Zhang è all'inter da 8 anni, Redbird al Milan da due. L'hai detto tu stesso, sono arrivati a giocarsi due finali europee con i parametri zero. Non caso, ho detto chapeau agli acquisti che sono riusciti a fare e al calcio che stanno proponendo. Quindi hanno avuto sicuramente ottime intuizioni sul mercato e anche un pó di fortuna. Ma non parlarmi di "progetto vincente" perché, come e più di noi, hanno dovuto barcamenarsi tra cessioni, plusvalenze e magheggi vari per far quadrare i conti prima di ogni altra cosa. Sono stati bravi, più bravi di noi negli ultimi anni, a fare il possibile con il poco che avevano a disposizione e infatti mi tolgo il cappello. Ma non ci vedo minimamente un "progetto" così tanto invidiabile alle spalle. Tutt'altro.

Solamente perché non lo vogliamo vedere, altrimenti è chiaro a tutti che il loro progetto iniziale si chiamava "Marotta+Conte" poi evoluto in "Marotta+Inzaghi".
Ovvero ingaggiare un DG navigato e intrallazzato e un tecnico vincente, stop.
Grazie a questo binomio hanno costruito una squadra che negli ultimi 4 anni ha vinto 7 trofei.

Praticamente più che sui campioni da schierare in campo, in primis hanno puntato tutto sulla competenza/scaltrezza (Marotta) e sulla fame/ossessività (Conte/Inzaghi).
Da qui, a cascata, arriva tutto il resto, a partire dai giocatori giusti al momento giusto (penso a Dzeko che aveva l'arduo compito di sostituire Lukaku, a Dumfries che doveva sostituire Hakimi, a Sommer che doveva sostituire Onana e tante altre sliding doors), ad uno staff impeccabile (quello di Conte era mostruoso, ed è stato il suo staff a trasformarli praticamente in cyborg) e tante altre cose.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>