Zelensky: "Mobilitazione di altri 500.000, aiutateci"

vota DC

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
7,151
Reaction score
874
The Kyiv Independent:

I soldati ucraini sono mandati allo sbando sulla riva orientale del Dniepr.
Senza prospettive sono là solo per un motivo politico, ottenere qualcosa di simbolico per convincere gli alleati a finanziare ancora Zelensky

Tra agosto e ottobre 2023 i fondi e le armi a Kiev sono calati dell'87% rispetto a un anno esatto prima, come riportato dall'istituto Kiel che monitora i finanziamenti.


In effetti a novembre Zelensky è andato negli Stati Uniti parlando di una testa di ponte ucraina sulla riva occupata dai russi.

Le mappe e lo stato dell'arte mostrano che non sia possibile alcuna avanzata profonda, come peraltro le parole degli ucraini al fronte confermano, tuttavia qualsiasi cosa può essere utile per la propaganda di guerra.

Lo stesso presidente del Consiglio europeo ha usato questo sottile lembo di terra come "uno dei due motivi per cui la controffensiva non è considerata per me un fallimento"

Si tratta di un sottile lembo di terra che va da 500 metri a 2,5 km nel punto più distante
Non si può rinforzare le posizioni, perchè si trova l'acqua a meno di mezzo metro sotto.

La Russia potrebbe riprenderlo in ogni momento per superiorità di uomini e mezzi, come riportano gli analisti anche ucraini e americani.


Oleh, soldato ucraino addetto ai droni:

"Attraversare il fiume è praticamente impossibile
Arrivi dall’altra parte e poi?
Cosa possiamo fare?
Non puoi andare avanti perché ci sono i russi, indietro nemmeno perché c’è l’acqua”.



Petro, sergente maggiore di un plotone intelligence radio:

"Le persone vengono uccise per mantenere le rovine

A fine ottobre ho visto due dei miei uomini a terra nel mirino termico, dopo un attacco di mortaio russo, e un ferito
La cosa più dolorosa è vedere da lontano e non poter fare niente
Dopo i bombardamenti siamo andati a recuperarli
Con un 200 (codice militare per le persone uccise), è sempre più difficile
Quando è un 200 fresco, è molto morbido e cade facilmente.
Un soldato caduto non ti aiuta.
Ma un 300 (codice militare per i feriti), ti tiene per mano e puoi trasportarlo.

Da quando siamo stati trasferiti a sud questo autunno abbiamo subito perdite estreme
Un plotone della mia compagnia è scomparso il primo mese, sono rimasti solo due uomini a novembre.

Ho quasi raggiunto un limite, non c'è più la forza per andare avanti emotivamente
Ho trascorso la maggior parte degli ultimi 10 anni combattendo nei luoghi più caldi della guerra.
Le emozioni si accumulano e ad un certo punto traboccheranno.
Onestamente, ho paura di questo.
Niente è più spaventoso che immaginare quanti altri potrebbero essere uccisi man mano che l’operazione continua.

Ci stanno semplicemente uccidendo
Possiamo rimanere senza uomini... ovunque."

Le truppe russe in zona sono deboli anche se ben trincerate. Potevano fare un tentativo gli ucraini ma Kim tuttora detiene le truppe nelle retrovie e fa fare marcette coreografiche. Anche per questo c'è attrito tra Zelensky e Zalunhi.
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
32,232
Reaction score
10,165
The Kyiv Independent:

I soldati ucraini sono mandati allo sbando sulla riva orientale del Dniepr.
Senza prospettive sono là solo per un motivo politico, ottenere qualcosa di simbolico per convincere gli alleati a finanziare ancora Zelensky

Tra agosto e ottobre 2023 i fondi e le armi a Kiev sono calati dell'87% rispetto a un anno esatto prima, come riportato dall'istituto Kiel che monitora i finanziamenti.


In effetti a novembre Zelensky è andato negli Stati Uniti parlando di una testa di ponte ucraina sulla riva occupata dai russi.

Le mappe e lo stato dell'arte mostrano che non sia possibile alcuna avanzata profonda, come peraltro le parole degli ucraini al fronte confermano, tuttavia qualsiasi cosa può essere utile per la propaganda di guerra.

Lo stesso presidente del Consiglio europeo ha usato questo sottile lembo di terra come "uno dei due motivi per cui la controffensiva non è considerata per me un fallimento"

Si tratta di un sottile lembo di terra che va da 500 metri a 2,5 km nel punto più distante
Non si può rinforzare le posizioni, perchè si trova l'acqua a meno di mezzo metro sotto.

La Russia potrebbe riprenderlo in ogni momento per superiorità di uomini e mezzi, come riportano gli analisti anche ucraini e americani.


Oleh, soldato ucraino addetto ai droni:

"Attraversare il fiume è praticamente impossibile
Arrivi dall’altra parte e poi?

Cosa possiamo fare?
Non puoi andare avanti perché ci sono i russi, indietro nemmeno perché c’è l’acqua”.



Petro, sergente maggiore di un plotone intelligence radio:

"Le persone vengono uccise per mantenere le rovine


A fine ottobre ho visto due dei miei uomini a terra nel mirino termico, dopo un attacco di mortaio russo, e un ferito
La cosa più dolorosa è vedere da lontano e non poter fare niente
Dopo i bombardamenti siamo andati a recuperarli
Con un 200 (codice militare per le persone uccise), è sempre più difficile
Quando è un 200 fresco, è molto morbido e cade facilmente.
Un soldato caduto non ti aiuta.
Ma un 300 (codice militare per i feriti), ti tiene per mano e puoi trasportarlo.

Da quando siamo stati trasferiti a sud questo autunno abbiamo subito perdite estreme
Un plotone della mia compagnia è scomparso il primo mese, sono rimasti solo due uomini a novembre.

Ho quasi raggiunto un limite, non c'è più la forza per andare avanti emotivamente
Ho trascorso la maggior parte degli ultimi 10 anni combattendo nei luoghi più caldi della guerra.
Le emozioni si accumulano e ad un certo punto traboccheranno.
Onestamente, ho paura di questo.
Niente è più spaventoso che immaginare quanti altri potrebbero essere uccisi man mano che l’operazione continua.

Ci stanno semplicemente uccidendo
Possiamo rimanere senza uomini... ovunque."
Che brutta roba la guerra.

Speriamo non arrivi mai qui va.
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
21,317
Reaction score
16,234
A quanto pare 2 anni di tifo fanatico per UE/USA/NATO/Lucraina non sono serviti a niente.

Ti sentivi dare del fascista (successo sul serio) solo se dicevi che la Russia forse era un pochino più forte di una banda di talebani male armati.

La Russia, eh, una superpotenza. 250 M di persone, un territorio sconfinato ed una tradizione di resilienza centenaria, contro una ex-regione comandata da un babbeo criminale.

Io mi domando che c'ha la gente nel cervello.

Adesso cominceranno a bussare per ricostruire una nazione intera, bisogna frugarci in tasca.

Maledetti tutti.
 
Alto
head>