Totti vi ha deluso come "uomo" o capite quello che sta facendo?

fabri47

Senior Member
Registrato
15 Dicembre 2016
Messaggi
19,641
Reaction score
1,959
Nelle riviste di gossip non si parla d'altro, ossia del tradimento di Francesco Totti ad Ilary Blasi. Premettendo che, per me, ognuno può fare quello che gli pare però è indubbio che quando un grande professionista e grande uomo come Totti, al suo nome viene affibbiato il termine "tradimento" nei confronti di una moglie che ha amato tanto, la credibilità di fronte all'opinione pubblica può "calare" o rimanere delusi.

Io penso tutto il bene che ho di Totti, mi sono anche commosso quando si è ritirato e lo stesso mi è avvenuto quando ho visto il documentario su Rai 1 qualche settimana fa, però quando da uno come lui ho sentito certe cose è come se mi fosse un po' caduto il mito. Probabilmente, saranno sbagli che compirò anch'io un giorno (non sono impegnato sentimentalmente, al momento), non voglio condannarlo, però ho avuto una sensazione di "sorpresa" e di leggera "delusione" nei confronti di un padre di tre figli. Parlo di "sensazione", non di giudizio, attenzione!

Forse, è colpa mia che tendo a mitizzare certi campioni o forse lo stesso Totti si è ed è stato sopravvalutato troppo come persona e nel descrivere l'amore verso Ilary Blasi. Per esempio, se lo avesse fatto un Cristiano Ronaldo la cosa non mi avrebbe minimamente preso, figuriamoci. Se sentissi però che un Paolo Maldini, un Gianni Rivera, tradissero a sorpresa la loro moglie, beh, avrei la stessa sensazione avuta su Totti.

La mia interpretazione è che Francesco Totti, attualmente, non sia felice. Ha dovuto dire addio al suo più grande amore, il pallone, non volendo sottostare alla legge dell'anzianità. Poi, la deludente esperienza in dirigenza nella sua squadra del cuore, la morte del padre e altre cose hanno portato Totti a queste scelte, eticamente sbagliate, ma che lui sta interpretando come vie di fuga da questo suo momento no. Pensateci, qualunque persona infelice finisce per fare scelte sbagliate, perchè priva della giusta lucidità e perciò bisogna circondarsi delle persone giuste per non cadere nell'errore. Totti, probabilmente, non è circondato dalle persone dalla giusta saggezza.

Questa è la mia interpretazione. Non giustifico il tradimento nei confronti di una persona amata, ma sento che Totti non sia felice. Perciò, gli mando un forte abbraccio sperando che ritrovi la "stabilità" che merita.
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,083
Reaction score
11,768
Nelle riviste di gossip non si parla d'altro, ossia del tradimento di Francesco Totti ad Ilary Blasi. Premettendo che, per me, ognuno può fare quello che gli pare però è indubbio che quando un grande professionista e grande uomo come Totti, al suo nome viene affibbiato il termine "tradimento" nei confronti di una moglie che ha amato tanto, la credibilità di fronte all'opinione pubblica può "calare" o rimanere delusi.

Io penso tutto il bene che ho di Totti, mi sono anche commosso quando si è ritirato e lo stesso mi è avvenuto quando ho visto il documentario su Rai 1 qualche settimana fa, però quando da uno come lui ho sentito certe cose è come se mi fosse un po' caduto il mito. Probabilmente, saranno sbagli che compirò anch'io un giorno (non sono impegnato sentimentalmente, al momento), non voglio condannarlo, però ho avuto una sensazione di "sorpresa" e di leggera "delusione" nei confronti di un padre di tre figli. Parlo di "sensazione", non di giudizio, attenzione!

Forse, è colpa mia che tendo a mitizzare certi campioni o forse lo stesso Totti si è ed è stato sopravvalutato troppo come persona e nel descrivere l'amore verso Ilary Blasi. Per esempio, se lo avesse fatto un Cristiano Ronaldo la cosa non mi avrebbe minimamente preso, figuriamoci. Se sentissi però che un Paolo Maldini, un Gianni Rivera, tradissero a sorpresa la loro moglie, beh, avrei la stessa sensazione avuta su Totti.

La mia interpretazione è che Francesco Totti, attualmente, non sia felice. Ha dovuto dire addio al suo più grande amore, il pallone, non volendo sottostare alla legge dell'anzianità. Poi, la deludente esperienza in dirigenza nella sua squadra del cuore, la morte del padre e altre cose hanno portato Totti a queste scelte, eticamente sbagliate, ma che lui sta interpretando come vie di fuga da questo suo momento no. Pensateci, qualunque persona infelice finisce per fare scelte sbagliate, perchè priva della giusta lucidità e perciò bisogna circondarsi delle persone giuste per non cadere nell'errore. Totti, probabilmente, non è circondato dalle persone dalla giusta saggezza.

Questa è la mia interpretazione. Non giustifico il tradimento nei confronti di una persona amata, ma sento che Totti non sia felice. Perciò, gli mando un forte abbraccio sperando che ritrovi la "stabilità" che merita.
La penso esattamente come te.

Non lo giudico, non lo condanno e non lo guardo con 'occhio' diverso.

Francè con la 10 giallorossa sulle spalle ha scandito la mia gioventù e da rivale l'ho temuto, rispettato, ammirato.
Lo posso solo idealmente abbracciare e gli voglio augurare ogni bene per la vita futura.

Non è per nulla facile delle volte nella vita voltare pagina e dedicarsi ad altro se quell'altro non lo hai nemmeno mai preso in considerazione e se è chiaro che parliamo di un miliardario che può trovare mille altri diversivi è anche vero che a totti piaceva soprattutto tirare calci a un pallone.
La sua solitudine è la mia e di chiunque si trovi solo con se stesso e nel buio della notte si chiede : ' e mo' che faccio???'.

Buona fortuna francè.
Cerca di volerti bene tu per primo.
 

Nomaduk

Well-known member
Registrato
4 Marzo 2022
Messaggi
1,195
Reaction score
555
Nelle riviste di gossip non si parla d'altro, ossia del tradimento di Francesco Totti ad Ilary Blasi. Premettendo che, per me, ognuno può fare quello che gli pare però è indubbio che quando un grande professionista e grande uomo come Totti, al suo nome viene affibbiato il termine "tradimento" nei confronti di una moglie che ha amato tanto, la credibilità di fronte all'opinione pubblica può "calare" o rimanere delusi.

Io penso tutto il bene che ho di Totti, mi sono anche commosso quando si è ritirato e lo stesso mi è avvenuto quando ho visto il documentario su Rai 1 qualche settimana fa, però quando da uno come lui ho sentito certe cose è come se mi fosse un po' caduto il mito. Probabilmente, saranno sbagli che compirò anch'io un giorno (non sono impegnato sentimentalmente, al momento), non voglio condannarlo, però ho avuto una sensazione di "sorpresa" e di leggera "delusione" nei confronti di un padre di tre figli. Parlo di "sensazione", non di giudizio, attenzione!

Forse, è colpa mia che tendo a mitizzare certi campioni o forse lo stesso Totti si è ed è stato sopravvalutato troppo come persona e nel descrivere l'amore verso Ilary Blasi. Per esempio, se lo avesse fatto un Cristiano Ronaldo la cosa non mi avrebbe minimamente preso, figuriamoci. Se sentissi però che un Paolo Maldini, un Gianni Rivera, tradissero a sorpresa la loro moglie, beh, avrei la stessa sensazione avuta su Totti.

La mia interpretazione è che Francesco Totti, attualmente, non sia felice. Ha dovuto dire addio al suo più grande amore, il pallone, non volendo sottostare alla legge dell'anzianità. Poi, la deludente esperienza in dirigenza nella sua squadra del cuore, la morte del padre e altre cose hanno portato Totti a queste scelte, eticamente sbagliate, ma che lui sta interpretando come vie di fuga da questo suo momento no. Pensateci, qualunque persona infelice finisce per fare scelte sbagliate, perchè priva della giusta lucidità e perciò bisogna circondarsi delle persone giuste per non cadere nell'errore. Totti, probabilmente, non è circondato dalle persone dalla giusta saggezza.

Questa è la mia interpretazione. Non giustifico il tradimento nei confronti di una persona amata, ma sento che Totti non sia felice. Perciò, gli mando un forte abbraccio sperando che ritrovi la "stabilità" che merita.
secondo te maldini è da 20anni che non tocca un femmina oltre adriana fossa? dai su. a quei livelli qualunque donna dai 20 in su ti vorrebbe saltare addosso. puoi resistere qualche volta ma appena ti capita una gran fi..ca alla fine cedi. la blasi poi a me non è mai piaciuta...
 
Registrato
23 Giugno 2015
Messaggi
11,338
Reaction score
1,598
ma è ufficiale che si sono lasciati per i tradimenti di lui? mi sono perso gli ultimi sviluppi

beh comunque il Pupone ha sempre avuto il vizietto delle donne..è da anni che si vocifera di tradimenti alla Blasi se non sbaglio :asd:

personalmente lo ritengo un fuoriclasse e mi è sempre piaciuto come persona e continuo a stimarlo e a starmi simpatico

mi cadrebbe un mito se leggessi cose tipo che si è venduto una partita,ha truffato qualcuno,ecc ma sulla fedeltà coniugale non mi tocca molto...

anche perchè sono sincero,forse sarò un pò cinico,ma ste coppie vip le vedo con occhi diversi rispetto alle coppie normali...
 
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
2,377
Reaction score
259
Nelle riviste di gossip non si parla d'altro, ossia del tradimento di Francesco Totti ad Ilary Blasi. Premettendo che, per me, ognuno può fare quello che gli pare però è indubbio che quando un grande professionista e grande uomo come Totti, al suo nome viene affibbiato il termine "tradimento" nei confronti di una moglie che ha amato tanto, la credibilità di fronte all'opinione pubblica può "calare" o rimanere delusi.

Io penso tutto il bene che ho di Totti, mi sono anche commosso quando si è ritirato e lo stesso mi è avvenuto quando ho visto il documentario su Rai 1 qualche settimana fa, però quando da uno come lui ho sentito certe cose è come se mi fosse un po' caduto il mito. Probabilmente, saranno sbagli che compirò anch'io un giorno (non sono impegnato sentimentalmente, al momento), non voglio condannarlo, però ho avuto una sensazione di "sorpresa" e di leggera "delusione" nei confronti di un padre di tre figli. Parlo di "sensazione", non di giudizio, attenzione!

Forse, è colpa mia che tendo a mitizzare certi campioni o forse lo stesso Totti si è ed è stato sopravvalutato troppo come persona e nel descrivere l'amore verso Ilary Blasi. Per esempio, se lo avesse fatto un Cristiano Ronaldo la cosa non mi avrebbe minimamente preso, figuriamoci. Se sentissi però che un Paolo Maldini, un Gianni Rivera, tradissero a sorpresa la loro moglie, beh, avrei la stessa sensazione avuta su Totti.

La mia interpretazione è che Francesco Totti, attualmente, non sia felice. Ha dovuto dire addio al suo più grande amore, il pallone, non volendo sottostare alla legge dell'anzianità. Poi, la deludente esperienza in dirigenza nella sua squadra del cuore, la morte del padre e altre cose hanno portato Totti a queste scelte, eticamente sbagliate, ma che lui sta interpretando come vie di fuga da questo suo momento no. Pensateci, qualunque persona infelice finisce per fare scelte sbagliate, perchè priva della giusta lucidità e perciò bisogna circondarsi delle persone giuste per non cadere nell'errore. Totti, probabilmente, non è circondato dalle persone dalla giusta saggezza.

Questa è la mia interpretazione. Non giustifico il tradimento nei confronti di una persona amata, ma sento che Totti non sia felice. Perciò, gli mando un forte abbraccio sperando che ritrovi la "stabilità" che merita.
Credo che in questa separazione centri molto il fatto che Totti dopo il ritiro abbia tanto, troppo tempo libero. Un po', come dici tu, ha cercato di riempirsi la vita con altre esperienze (vedi ad esempio tutte le pubblicità che fa :asd: a ricordo mi viene in mente la Grom, la VW e i detersivi). Finché sei un calciatore e se va bene stai con la tua famiglia 2-3 giorni a settimana, corri il rischio di non conoscere bene la tua compagna. Ora che ci sta 24/7 possono essere uscite incomprensioni di vario tipo e magari si sono anche scoperti incompatibili e/o si è spenta la fiamma. Capita, francamente credo siano durati anche oltre le più rosee aspettative.
 

Raryof

Senior Member
Registrato
24 Gennaio 2017
Messaggi
13,066
Reaction score
3,343
Totti è semplicemente "stufo" di avere tutto e di non poter più fare nulla (in cui è sempre stato capace) per riempire ciò di cui si deve riempire una persona per raggiungere la "salvezza", soldi, popolarità, successo, donne ecc, tutte queste cose non portano ad alcun tipo di successo ulteriore ma anzi, possono distruggere tutto ciò che una persona piena ha costruito, il suo tentativo di staccarsi da qualcosa è solamente un modo per cambiare e trovare nuove "sfide", qualcosa da riempire ma non avrà nulla, ciò che ha potuto avere ha avuto, a parte il calciatore non ha mai fatto altro, film, reality, nulla, ha un'immagine ed è quella di Totti re di Roma, lui a differenza di tanti altri campioni del passato è Totti, il 10, non può fare l'allenatore, il dirigente, il capiscer di calcio, il presidente, non può nemmeno fare il manichino belli capelli alla Zanetti in tribuna, è praticamente ingabbiato nel suo successo e giustamente si è staccato da Ilary perché Ilary a differenza sua può avere una carriera molto più lunga rimanendo attiva ma è anche una che costruitasi un personaggio e una carriera sicuramente privilegiata da quella relazione non ha più potuto dargli nulla di più di quanto non gli avesse già dato.
E' la triste vita dei migliori, è lo spettacolo e la popolarità che ti mangiano dentro mentre cerchi di scappare o cambiare qualcosa, distruggere una parte per poter avere qualcosa da fare, un riempitivo.
Fossi in lui starei molto tranquillo, a Kobe per dire è andata molto peggio, ma Totti ragazzi non ha nessuno sbocco, è un personaggio, qualche comparsata, qualche pubblicità, film-documentari un po' forzati, provinciali, ha già fatto tutto, ma Francesco non è Maldini, non ha pensato al poi, non si è costruito nel calcio, ha fatto la cosa più semplice, aprire un'agenzia, una scuderia di talenti, per il suo nome, la sua importanza, ma fuori dal campo Totti non può andare oltre ciò che sta già facendo, cioè garantirsi passere a tutto spiano finché non arrivano i pericolosi 50.
 
Alto
head>