Serie A: allenamenti dal 14 aprile, in campo a maggio/giugno.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,998
Reaction score
10,469
Come riportato dalla GDS in edicola oggi, 2 aprile, con l'appoggio della Uefa la Serie A si prepara a ripartire. Possibile la ripresa degli allenamenti dal 14 aprile per poi tornare in campo, a porte chiuse, da fine maggio o inizio giugno. La Uefa potrebbe concedere come termine ultimo per chiudere i campionati il 3 agosto. Ma servirà un permesso della Fifa per prolungare i contratti e una proroga per i bilanci. Bisognerebbe rivedere le date del mercato. E dopo la fine della stagione in corso si tornerebbe subito in campo per la nuova stagione. Riprendendo la stagione, potrebbe saltare le rinunce agli stipendi da parte dei giocatori.

Come riportato, diversi nodi da sciogliere. Tante società italiane contrarie alla ripresa.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,998
Reaction score
10,469
Come riportato dalla GDS in edicola oggi, 2 aprile, con l'appoggio della Uefa la Serie A si prepara a ripartire. Possibile la ripresa degli allenamenti dal 14 aprile per poi tornare in campo, a porte chiuse, da fine maggio o inizio giugno. La Uefa potrebbe concedere come termine ultimo per chiudere i campionati il 3 agosto. Ma servirà un permesso della Fifa per prolungare i contratti e una proroga per i bilanci. Bisognerebbe rivedere le date del mercato. E dopo la fine della stagione in corso si tornerebbe subito in campo per la nuova stagione. Riprendendo la stagione, potrebbe saltare le rinunce agli stipendi da parte dei giocatori.

Come riportato, diversi nodi da sciogliere. Tante società italiane contrarie alla ripresa.
.
 

First93

Junior Member
Registrato
3 Luglio 2018
Messaggi
875
Reaction score
36
Come riportato dalla GDS in edicola oggi, 2 aprile, con l'appoggio della Uefa la Serie A si prepara a ripartire. Possibile la ripresa degli allenamenti dal 14 aprile per poi tornare in campo, a porte chiuse, da fine maggio o inizio giugno. La Uefa potrebbe concedere come termine ultimo per chiudere i campionati il 3 agosto. Ma servirà un permesso della Fifa per prolungare i contratti e una proroga per i bilanci. Bisognerebbe rivedere le date del mercato. E dopo la fine della stagione in corso si tornerebbe subito in campo per la nuova stagione. Riprendendo la stagione, potrebbe saltare le rinunce agli stipendi da parte dei giocatori.

Come riportato, diversi nodi da sciogliere. Tante società italiane contrarie alla ripresa.

Qui cercano di fare di tutto per salvare capre e cavoli, io però non credo che questa stagione riparta. Cellino, il presidente del Brescia, ha detto che lui non vuole sapere ragioni, è pronto a ritirare la squadra anche a costo di retrocedere, quindi vedremo.

In ogni caso, io penso a due cose:
-Gli allenamenti il 14 aprile mi sembrano assurdi, ci sono squadre che hanno avuto decine di giocatori positivi (Fiorentina e Sampdoria), e altre squadre che si dovrebbero allenare in "città rosse", tipo Bergamo e Brescia
-Dopo un'eventuale ripartenza il 20 maggio, se uno dei tesserati di una qualsiasi squadra si ammalasse, cosa si fa? Bisogna far partire la quarantena di 14 giorni, rinvii ecc.

Vedremo cosa succederà, è evidente che fanno di tutto per riprendere questa stagione perché ci sono troppi soldi in ballo, ma continuo a pensare che questo campionato "non s'ha da finire".
 
Registrato
30 Agosto 2017
Messaggi
11,308
Reaction score
5,644
Non accadrà mai,o meglio,magari ripartono con gli allenamenti ma al primo contagiato salta il carrozzone definitivamente,vedremo cosa s'inventera' l'ovino che con la farsa del taglio stipendi aveva sistemato il bilancio,se riprendono deve corrispondere il maltolto e il bilancio ne risente,giusto?Qualcuno più esperto potrebbe chiarirlo?
 

Pit96

Senior Member
Registrato
2 Luglio 2016
Messaggi
8,766
Reaction score
1,062
Si sta fermando tutto lo sport nel mondo e questi vogliono ancora riaprire. Per dire, Wimbledon, torneo più importante nel tennis, è stato cancellato (decisione di ieri). Si sarebbe dovuto svolgere da fine giugno a metà luglio.
Qua invece si pensa di riprendere e finire la stagione ad agosto... mettiamoci una pietra sopra e basta
 

Jino

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
51,836
Reaction score
1,274
Quindi fatemi capire, secondo loro: si riparte a giugno,si termina la stagione a luglio e si riparte subito con quella nuova....i calciatori adesso si tagliano lo stipendio di qualche mese, saltano le proprie ferie estive e riprendono fino a maggio prossimo...ah e si giocano pure gli europei a giugno... Uno scenario che i calciatori accetteranno subito guarda!
 

Jino

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
51,836
Reaction score
1,274
Qui cercano di fare di tutto per salvare capre e cavoli, io però non credo che questa stagione riparta. Cellino, il presidente del Brescia, ha detto che lui non vuole sapere ragioni, è pronto a ritirare la squadra anche a costo di retrocedere, quindi vedremo.

In ogni caso, io penso a due cose:
-Gli allenamenti il 14 aprile mi sembrano assurdi, ci sono squadre che hanno avuto decine di giocatori positivi (Fiorentina e Sampdoria), e altre squadre che si dovrebbero allenare in "città rosse", tipo Bergamo e Brescia
-Dopo un'eventuale ripartenza il 20 maggio, se uno dei tesserati di una qualsiasi squadra si ammalasse, cosa si fa? Bisogna far partire la quarantena di 14 giorni, rinvii ecc.

Vedremo cosa succederà, è evidente che fanno di tutto per riprendere questa stagione perché ci sono troppi soldi in ballo, ma continuo a pensare che questo campionato "non s'ha da finire".

Il problema non sono gli allenamenti, pure io come tanta altra gente LAVORA nel bel mezzo di questa pandemia...qua sembra che tutti siano a casa, ma vi rendete conto di quanta gente lavora nei supermercati, fabbriche, per le strade...? Qua non siamo tutti a casa, e non si può nemmeno aspettare che finisca tutto per rientrare.
 

First93

Junior Member
Registrato
3 Luglio 2018
Messaggi
875
Reaction score
36
Il problema non sono gli allenamenti, pure io come tanta altra gente LAVORA nel bel mezzo di questa pandemia...qua sembra che tutti siano a casa, ma vi rendete conto di quanta gente lavora nei supermercati, fabbriche, per le strade...? Qua non siamo tutti a casa, e non si può nemmeno aspettare che finisca tutto per rientrare.

In teoria dipende dal settore, hanno lasciato aperte le attività più importanti e hanno imposto la chiusura di quelle secondarie. Per quanto mi riguarda il calcio non è assolutamente un'attività indispensabile e strategica, possono tranquillamente tenerla chiusa.
 

Jino

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
51,836
Reaction score
1,274
In teoria dipende dal settore, hanno lasciato aperte le attività più importanti e hanno imposto la chiusura di quelle secondarie. Per quanto mi riguarda il calcio non è assolutamente un'attività indispensabile e strategica, possono tranquillamente tenerla chiusa.

In teoria, bravo. Io faccio occhiali da sole, sono aperto.
 

Similar threads

Alto
head>