Ricciardi avverte:"Pronti a chiudere tutto, se le cose andranno male

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,962
Reaction score
10,463
Ricciardi avverte:"Pronti a chiudere tutto, se le cose andranno male

Walter Ricciardi, intervistato da Repubblica in edicola oggi, 4 maggio, avverte sulla fase 2:"Voglio ricordare che, come si è aperto, si può anche richiudere. Per farlo abbiamo degli indicatori che ci permettono di prendere misure correttive nel caso di un ritorno dell'epidemia. Le chiusure, se le cose vanno male, avvengono automaticamente. Serve ancora il distanziamento sociale. Non è ancorafinita. Dobbiamo avviare un cambiamento culturale per convivere con il Coronavirus, perché restiamo in una fase rischiosa. Solamente in 15 giorni, il tempo di incubazione del virus ma anche dello sviluppo dei primi casi secondari, si vedrà se la malattia torna a diffondersi in modo esponenziale".
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,962
Reaction score
10,463
Walter Ricciardi, intervistato da Repubblica in edicola oggi, 4 maggio, avverte sulla fase 2:"Voglio ricordare che, come si è aperto, si può anche richiudere. Per farlo abbiamo degli indicatori che ci permettono di prendere misure correttive nel caso di un ritorno dell'epidemia. Le chiusure, se le cose vanno male, avvengono automaticamente. Serve ancora il distanziamento sociale. Non è ancorafinita. Dobbiamo avviare un cambiamento culturale per convivere con il Coronavirus, perché restiamo in una fase rischiosa. Solamente in 15 giorni, il tempo di incubazione del virus ma anche dello sviluppo dei primi casi secondari, si vedrà se la malattia torna a diffondersi in modo esponenziale".

Sta iniziando a diffondersi un pò ovunque la teoria (che qui qualcuno ripete da tempo) che a breve chiuderanno tutto nuovamente scaricando tutta la colpa sul popolo italiano irresponsabile.

Vediamo...
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
24,358
Reaction score
4,500
Sta iniziando a diffondersi un pò ovunque la teoria (che qui qualcuno ripete da tempo) che a breve chiuderanno tutto nuovamente scaricando tutta la colpa sul popolo italiano irresponsabile.

Vediamo...

Io penso ( e spero) che non ci sarà un' esplosione come ad inizio marzo, almeno la logica direbbe questo, siamo più attenti di prima, almeno sotto certi aspetti.

Ma devo dire, che il clima che si respira al lavoro, è assolutamente di superficialità verso il virus, rispetto a 2 mesi fa.

Ogni giorno che passa la preoccupazione e l' attenzione stanno scemando... persino qui che sono le zone più colpite della terra.

Speriamo bene...
 

Konrad

Senior Member
Registrato
12 Giugno 2015
Messaggi
6,316
Reaction score
225
Sta iniziando a diffondersi un pò ovunque la teoria (che qui qualcuno ripete da tempo) che a breve chiuderanno tutto nuovamente scaricando tutta la colpa sul popolo italiano irresponsabile.

Vediamo...

Purtuttavia una fetta, fortunatamente al momento ancora ampiamente minoritaria, è assolutamente irresponsabile nei suoi comportamenti.
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,442
Reaction score
3,094
Io penso ( e spero) che non ci sarà un' esplosione come ad inizio marzo, almeno la logica direbbe questo, siamo più attenti di prima, almeno sotto certi aspetti.

Ma devo dire, che il clima che si respira al lavoro, è assolutamente di superficialità verso il virus, rispetto a 2 mesi fa.

Ogni giorno che passa la preoccupazione e l' attenzione stanno scemando... persino qui che sono le zone più colpite della terra.

Speriamo bene...

Confermo..è naturale sia così purtroppo..la mente umana non è fatta per essere vigile 24/24 7/7 specie se nel mentre uno dovrebbe anche lavorare...
Questo purtroppo è quello che non entra nella zucca ai santoni della sicurezza che pensano basti dare 4 regole e fare un po' di formazione perché la gente sia consapevole..

Speriamo intanto ci siano molti che si sono immunizzati e che il virus abbia perso forza va....
 

Albijol

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
13,189
Reaction score
1,995
Walter Ricciardi, intervistato da Repubblica in edicola oggi, 4 maggio, avverte sulla fase 2:"Voglio ricordare che, come si è aperto, si può anche richiudere. Per farlo abbiamo degli indicatori che ci permettono di prendere misure correttive nel caso di un ritorno dell'epidemia. Le chiusure, se le cose vanno male, avvengono automaticamente. Serve ancora il distanziamento sociale. Non è ancorafinita. Dobbiamo avviare un cambiamento culturale per convivere con il Coronavirus, perché restiamo in una fase rischiosa. Solamente in 15 giorni, il tempo di incubazione del virus ma anche dello sviluppo dei primi casi secondari, si vedrà se la malattia torna a diffondersi in modo esponenziale".

pazzesco che sto qua ancora parli. Il Mirabelli della Virologia
 
Registrato
12 Dicembre 2014
Messaggi
6,925
Reaction score
1,441
Walter Ricciardi, intervistato da Repubblica in edicola oggi, 4 maggio, avverte sulla fase 2:"Voglio ricordare che, come si è aperto, si può anche richiudere. Per farlo abbiamo degli indicatori che ci permettono di prendere misure correttive nel caso di un ritorno dell'epidemia. Le chiusure, se le cose vanno male, avvengono automaticamente. Serve ancora il distanziamento sociale. Non è ancorafinita. Dobbiamo avviare un cambiamento culturale per convivere con il Coronavirus, perché restiamo in una fase rischiosa. Solamente in 15 giorni, il tempo di incubazione del virus ma anche dello sviluppo dei primi casi secondari, si vedrà se la malattia torna a diffondersi in modo esponenziale".

Solo uno come Bob Hope poteva prendersi 'sto qua come consulente.
 
Alto
head>