Remuzzi:"Nuovi positivi non contagiosi"

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
23,667
Reaction score
4,964
Il direttore dell'istituto Mario ***** suggerisce al governo di cambiare radicalmente la comunicazione.
Questo mentre altri esperti continuano a tenere alta la guardia all'infinito.

"L'Istituto superiore della Sanità e il governo devono rendersi conto di quanto e come è cambiata la situazione da quel 20 febbraio ormai lontano.
E devono comunicare di conseguenza.
Altrimenti, si contribuisce, magari in modo involontario, a diffondere paura ingiustificata

Una ricerca dimostra che si registrano casi di positività con una carica virale molto bassa, non contagiosa.
Li chiamano contagi, ma sono persone positive al tampone

Commentare quei dati che vengono forniti ogni giorno è inutile, perché si tratta di positività che non hanno ricadute nella vita reale"


Corriere della Sera
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,442
Reaction score
3,094
Il direttore dell'istituto Mario ***** suggerisce al governo di cambiare radicalmente la comunicazione.
Questo mentre altri esperti continuano a tenere alta la guardia all'infinito.

"L'Istituto superiore della Sanità e il governo devono rendersi conto di quanto e come è cambiata la situazione da quel 20 febbraio ormai lontano.
E devono comunicare di conseguenza.
Altrimenti, si contribuisce, magari in modo involontario, a diffondere paura ingiustificata

Una ricerca dimostra che si registrano casi di positività con una carica virale molto bassa, non contagiosa.
Li chiamano contagi, ma sono persone positive al tampone

Commentare quei dati che vengono forniti ogni giorno è inutile, perché si tratta di positività che non hanno ricadute nella vita reale"


Corriere della Sera

Io fatico a capire a chi converrebbe tenere la guardia alta e lo stato di crisi se non è necessario...mah..
Non credo che allo stato faccia piacere tenere attività in condizioni di non poter lavorare e dover pagare milioni di casse integrazioni e redditi di emergenza..
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,962
Reaction score
10,463
Il direttore dell'istituto Mario ***** suggerisce al governo di cambiare radicalmente la comunicazione.
Questo mentre altri esperti continuano a tenere alta la guardia all'infinito.

"L'Istituto superiore della Sanità e il governo devono rendersi conto di quanto e come è cambiata la situazione da quel 20 febbraio ormai lontano.
E devono comunicare di conseguenza.
Altrimenti, si contribuisce, magari in modo involontario, a diffondere paura ingiustificata

Una ricerca dimostra che si registrano casi di positività con una carica virale molto bassa, non contagiosa.
Li chiamano contagi, ma sono persone positive al tampone

Commentare quei dati che vengono forniti ogni giorno è inutile, perché si tratta di positività che non hanno ricadute nella vita reale"


Corriere della Sera

Pazzesco
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
15,789
Reaction score
7,473
Il direttore dell'istituto Mario ***** suggerisce al governo di cambiare radicalmente la comunicazione.
Questo mentre altri esperti continuano a tenere alta la guardia all'infinito.

"L'Istituto superiore della Sanità e il governo devono rendersi conto di quanto e come è cambiata la situazione da quel 20 febbraio ormai lontano.
E devono comunicare di conseguenza.
Altrimenti, si contribuisce, magari in modo involontario, a diffondere paura ingiustificata

Una ricerca dimostra che si registrano casi di positività con una carica virale molto bassa, non contagiosa.
Li chiamano contagi, ma sono persone positive al tampone

Commentare quei dati che vengono forniti ogni giorno è inutile, perché si tratta di positività che non hanno ricadute nella vita reale"


Corriere della Sera

Tutto all'incontrario.

Quando andava chiuso tutto senza se e senza ma, macché, abbracci ai cinesi e crociate antirazziste.

Adesso invece, si sta attenti a prendere il caffè alla macchinetta in compagnia, se no interviene subito la funzionaria zelante/zitella, ligia alle regole, che ti fa distanziare perché deve fare la moralista.
 

28Maggio2003

....................
Registrato
25 Agosto 2013
Messaggi
5,391
Reaction score
999
Gli ultimi episodi in Germania mi sembra che smentiscano questa tesi. Tralasciando che poi ognuno dice la sua, basta leggere Crisanti...
 

Wetter

Member
Registrato
22 Maggio 2018
Messaggi
1,214
Reaction score
166
Anche Zangrillo oggi dice che l'ultimo paziente entrato in terapia intensiva per conseguenze legate al Covid risale al 18 Aprile.E stiamo parlando del San Raffaele di Milano.
Aggiunge inoltre che confrontando i suoi risultati con quello di altri istituti c'è lo stesso identico copione.
In parole povere siamo arrivati al punto in cui non si deve parlare più di contagi,infetti e sinonimi vari,ma si deve parlare solo di persone positive al tampone,che nella maggior parte dei casi sono asintomatiche e nella minuscola percentuale dei casi in cui non sono sintomatiche hanno forme influenzali lievi.
I pazienti che vengono ricoverati OGGI sono probabilmente pazienti che finiscono in ospedale per complicazioni che non dipendono per nulla dal coronavirus ma che risultato essere positive al tampone.
 
Registrato
26 Giugno 2015
Messaggi
1,682
Reaction score
273
Anche Zangrillo oggi dice che l'ultimo paziente entrato in terapia intensiva per conseguenze legate al Covid risale al 18 Aprile.E stiamo parlando del San Raffaele di Milano.
Aggiunge inoltre che confrontando i suoi risultati con quello di altri istituti c'è lo stesso identico copione.
In parole povere siamo arrivati al punto in cui non si deve parlare più di contagi,infetti e sinonimi vari,ma si deve parlare solo di persone positive al tampone,che nella maggior parte dei casi sono asintomatiche e nella minuscola percentuale dei casi in cui non sono sintomatiche hanno forme influenzali lievi.
I pazienti che vengono ricoverati OGGI sono probabilmente pazienti che finiscono in ospedale per complicazioni che non dipendono per nulla dal coronavirus ma che risultato essere positive al tampone.

Ti porto un fatto reale:
Arezzo, 25 giorni senza positivi e ospedale Covid-free.
Dal nulla spuntano due nuovi contagi, due venticinquenni, il giorno dopo altri 2 contagi, due bimbi di uno e tre anni.
Inoltre viene ricoverata una terza positiva e quindi ospedale non più covid-free.
Tutti rizzano le antenne, il Covid è tornato....
La realtà è che trattasi di due venticinquenni pakistani di ritorno in Italia, marito e moglie, e i loro due bambini, tutti totalmente asintomatici e che si sono autoisolati appena rientrati in Italia.
La quinta persona è una signora rumena sulla cinquantina ricoverata per una colica renale, per prassi gli fanno il tampone ed è positivo, totalmente asintomatica al Covid, se non fosse per la colica non sarebbe mai andata in ospedale
 

zamp2010

Member
Registrato
30 Aprile 2015
Messaggi
2,483
Reaction score
36
E perché in Beijing si chiude tutto di nuovo con il Lockdown?
Boh...
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
24,358
Reaction score
4,500
Secondo me Remuzzi, genio del suo campo, un pò si sta rimbambendo a frequentare troppo la D' Urso.
 
Alto
head>