Ravezzani:"Milan, serviva Lukaku"

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,954
Reaction score
25,666
Fabio Ravezzani sulla crisi del Milan:"La sconfitta del Milan contro l'Udinese apre nuovi scenari in un periodo tragico sportivamente parlando. Il club ha continuato ha investire su giocatori di prospettiva, senza prendere giocatori pronti. Servivano dopo una stagione deludente come quella dello scorso anno. I dirigenti dovevano partire da questa considerazione. Sul mercato avevano due problemi: l'infortunio di Bennacer e la cessione di Tonali. La politica di investire sui giovani è rischiosa. Quella del Milan era una scommessa pericolosa. Quando dici no a Lukaku per Okafor, corri un rischio nel breve e nel medio periodo. Non si può pensare che vada sempre bene. Ci sono altre squadre che puntano sul breve periodo. Il rischio è di fare una stagione da quinto o sesto posto. Il Milan ha una colpa, quella di non aver investito su un pilastro: il nome era quello di Lukaku, che era prendibile in prestito".
 

iceman.

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
20,688
Reaction score
2,839
Fabio Ravezzani sulla crisi del Milan:"La sconfitta del Milan contro l'Udinese apre nuovi scenari in un periodo tragico sportivamente parlando. Il club ha continuato ha investire su giocatori di prospettiva, senza prendere giocatori pronti. Servivano dopo una stagione deludente come quella dello scorso anno. I dirigenti dovevano partire da questa considerazione. Sul mercato avevano due problemi: l'infortunio di Bennacer e la cessione di Tonali. La politica di investire sui giovani è rischiosa. Quella del Milan era una scommessa pericolosa. Quando dici no a Lukaku per Okafor, corri un rischio nel breve e nel medio periodo. Non si può pensare che vada sempre bene. Ci sono altre squadre che puntano sul breve periodo. Il rischio è di fare una stagione da quinto o sesto posto. Il Milan ha una colpa, quella di non aver investito su un pilastro: il nome era quello di Lukaku, che era prendibile in prestito".
Lukaku + Conte.
 

Michelons

Well-known member
Registrato
15 Giugno 2022
Messaggi
1,214
Reaction score
598
Fabio Ravezzani sulla crisi del Milan:"La sconfitta del Milan contro l'Udinese apre nuovi scenari in un periodo tragico sportivamente parlando. Il club ha continuato ha investire su giocatori di prospettiva, senza prendere giocatori pronti. Servivano dopo una stagione deludente come quella dello scorso anno. I dirigenti dovevano partire da questa considerazione. Sul mercato avevano due problemi: l'infortunio di Bennacer e la cessione di Tonali. La politica di investire sui giovani è rischiosa. Quella del Milan era una scommessa pericolosa. Quando dici no a Lukaku per Okafor, corri un rischio nel breve e nel medio periodo. Non si può pensare che vada sempre bene. Ci sono altre squadre che puntano sul breve periodo. Il rischio è di fare una stagione da quinto o sesto posto. Il Milan ha una colpa, quella di non aver investito su un pilastro: il nome era quello di Lukaku, che era prendibile in prestito".
Ravezzani probabilmente il tuo discorso è giusto però bisogna vedere se lukaku sarebbe venuto al Milan, secondo me nella sua scelta ha pesato, e non poco, la presenza di mourinho nella Roma
 
Registrato
16 Luglio 2014
Messaggi
13,773
Reaction score
2,998
Fabio Ravezzani sulla crisi del Milan:"La sconfitta del Milan contro l'Udinese apre nuovi scenari in un periodo tragico sportivamente parlando. Il club ha continuato ha investire su giocatori di prospettiva, senza prendere giocatori pronti. Servivano dopo una stagione deludente come quella dello scorso anno. I dirigenti dovevano partire da questa considerazione. Sul mercato avevano due problemi: l'infortunio di Bennacer e la cessione di Tonali. La politica di investire sui giovani è rischiosa. Quella del Milan era una scommessa pericolosa. Quando dici no a Lukaku per Okafor, corri un rischio nel breve e nel medio periodo. Non si può pensare che vada sempre bene. Ci sono altre squadre che puntano sul breve periodo. Il rischio è di fare una stagione da quinto o sesto posto. Il Milan ha una colpa, quella di non aver investito su un pilastro: il nome era quello di Lukaku, che era prendibile in prestito".


Purtroppo, come spesso ultimamente, ha assolutamente ragione. Lukaku per carateristiche era ideale. Lui e Giroud sono buonissime scelte per alternarli perche tatticamente non cambia troppo.

I soldi buttati pero sono sopratutto quelli per Chukwueze (oggetto misterioso ad oggi) e Musah.
Musah mi intriga come giocatore, ma serviva un titolare al posto di Krunic (e la cessione di Krunic!)
 

Michelons

Well-known member
Registrato
15 Giugno 2022
Messaggi
1,214
Reaction score
598
Purtroppo, come spesso ultimamente, ha assolutamente ragione. Lukaku per carateristiche era ideale. Lui e Giroud sono buonissime scelte per alternarli perche tatticamente non cambia troppo.

I soldi buttati pero sono sopratutto quelli per Chukwueze (oggetto misterioso ad oggi) e Musah.
Musah mi intriga come giocatore, ma serviva un titolare al posto di Krunic (e la cessione di Krunic!)
Anche a me musah intriga parecchio ma mi sembra quasi più un esterno che una mezz’ala, su chuk ti posso dare ragione sul fatto che per il momento non si sia ancora espresso, mi sorge il dubbio che non sia un’ala pura ma piuttosto un trequartista messo largo. Lukaku secondo me non sarebbe mai arrivato neanche se lo avessimo cercato. Krunic andava venduto sicuramente poi a quelle cifre al volo
 
Registrato
16 Luglio 2014
Messaggi
13,773
Reaction score
2,998
Anche a me musah intriga parecchio ma mi sembra quasi più un esterno che una mezz’ala, su chuk ti posso dare ragione sul fatto che per il momento non si sia ancora espresso, mi sorge il dubbio che non sia un’ala pura ma piuttosto un trequartista messo largo. Lukaku secondo me non sarebbe mai arrivato neanche se lo avessimo cercato. Krunic andava venduto sicuramente poi a quelle cifre al volo
Musah ad oggi proprio non lo capisco nel senso che non riesco a capire quale sia il ruolo piu congeniale alle sue qualita e nel quale puo crescere. Per giocare ala mancano un po il cross e la tecnica nel 1 contro 1.
Chukwu in queste prime partite sembrava Castillejo. Giocatore abbastanza lento con tanti dribbling, spesso non riusciti, e praticamente sempre fini a se stessi. Anche quando salta l'uomo in profondita si fa recuperare. Spero che sia solo un momento di forma non esaltante.

Lukaku mi ha dato l'impressione di essere totalmente disperatp, di essere disposto praticamente a tutto pur di tornare in Italia, sopratutto con il dente avvelenato verso l'Inter. Penso che sarebbe venuto volentieri da noi. Ora gioca nella Roma disastrata di Mourinho...
 
Registrato
12 Dicembre 2014
Messaggi
8,933
Reaction score
3,563
Fabio Ravezzani sulla crisi del Milan:"La sconfitta del Milan contro l'Udinese apre nuovi scenari in un periodo tragico sportivamente parlando. Il club ha continuato ha investire su giocatori di prospettiva, senza prendere giocatori pronti. Servivano dopo una stagione deludente come quella dello scorso anno. I dirigenti dovevano partire da questa considerazione. Sul mercato avevano due problemi: l'infortunio di Bennacer e la cessione di Tonali. La politica di investire sui giovani è rischiosa. Quella del Milan era una scommessa pericolosa. Quando dici no a Lukaku per Okafor, corri un rischio nel breve e nel medio periodo. Non si può pensare che vada sempre bene. Ci sono altre squadre che puntano sul breve periodo. Il rischio è di fare una stagione da quinto o sesto posto. Il Milan ha una colpa, quella di non aver investito su un pilastro: il nome era quello di Lukaku, che era prendibile in prestito".
No serviva un centrocampo da serie A, alta.
 
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
3,413
Reaction score
1,699
Ha ragione.
Altro che storielle su no prestiti ecc... Bisogna pensare alla singola stagione.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Similar threads

Alto
head>