Pioli: tutto in una notte. Si decide il futuro, tra Roma e derby.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,270
Reaction score
30,884
Tuttosport in edicola: la somma che fa il futuro. Quello di Stefano Pioli è come una partita a due tempi. Se quello di stasera all'Olimpico contro la Roma vale una grande fetta di stagione, oltre alla seconda semifinale europea consecutiva, lunedì in ballo c'è soprattutto l'orgoglio nel cambiare la storia di un derby che troppo spesso ha minato la stabilità del tecnico. Un destino da scrivere nell'arco di cinque giorni, a partire dalla trappola Capitale. In conferenza stampa il tecnico rossonero ha mostrato le unghie e parlato poco. Risposte brevi e poco argomentate anche per non svelare troppi indizi. Servirà un Diavolo versione europea, magari invertendo il trend rispetto alle poche rimonte andate a buon fine negli ultimi anni in campo internazionale tra la gara d’andata e quella di ritorno. L’ultimo a riuscirci fu Carlo Ancelotti nel 2007, in quell’occasione il Milan annullò il 3-2 maturato a Old Trafford contro il Manchester United con un netto 3-0 a San Siro. Stasera c’è da scavalcare un Olimpico bollente, pronto a rendere tutto tremendamente più complicato. Ma il futuro non aspetta e Pioli lo sa bene all’alba di cinque giorni di passione. La cui somma decreterà il suo destino.

GDS: Pioli sa bene quanto possano pesare la partita di stasera e il derby di lunedì sul futuro di tutti. Soprattutto il match di Roma e non solo perché porterebbe, a cascata, energia buona da spendere contro l’Inter. Un secondo posto blindato (che non è poco) e la seconda semifinale europea consecutiva, dopo lo scudetto inatteso, illuminerebbe ulteriormente di luce positiva il lavoro del tecnico.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,270
Reaction score
30,884
Tuttosport in edicola: la somma che fa il futuro. Quello di Stefano Pioli è come una partita a due tempi. Se quello di stasera all'Olimpico contro la Roma vale una grande fetta di stagione, oltre alla seconda semifinale europea consecutiva, lunedì in ballo c'è soprattutto l'orgoglio nel cambiare la storia di un derby che troppo spesso ha minato la stabilità del tecnico. Un destino da scrivere nell'arco di cinque giorni, a partire dalla trappola Capitale. In conferenza stampa il tecnico rossonero ha mostrato le unghie e parlato poco. Risposte brevi e poco argomentate anche per non svelare troppi indizi. Servirà un Diavolo versione europea, magari invertendo il trend rispetto alle poche rimonte andate a buon fine negli ultimi anni in campo internazionale tra la gara d’andata e quella di ritorno. L’ultimo a riuscirci fu Carlo Ancelotti nel 2007, in quell’occasione il Milan annullò il 3-2 maturato a Old Trafford contro il Manchester United con un netto 3-0 a San Siro. Stasera c’è da scavalcare un Olimpico bollente, pronto a rendere tutto tremendamente più complicato. Ma il futuro non aspetta e Pioli lo sa bene all’alba di cinque giorni di passione. La cui somma decreterà il suo destino.

GDS: Pioli sa bene quanto possano pesare la partita di stasera e il derby di lunedì sul futuro di tutti. Soprattutto il match di Roma e non solo perché porterebbe, a cascata, energia buona da spendere contro l’Inter. Un secondo posto blindato (che non è poco) e la seconda semifinale europea consecutiva, dopo lo scudetto inatteso, illuminerebbe ulteriormente di luce positiva il lavoro del tecnico.
.
 

Similar threads

Alto
head>