Pioli il potenziatore: il tesoro rivalutato dal tecnico.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
160,962
Reaction score
10,904
Come riportato dal CorSera in edicola oggi, 17 luglio, altro che normalizzatore. Pioli nel Milan ha svolto il ruolo di potenziatore. Il tecnico ha lavorato benissimo, insieme allo staff, durante il lockdown. Da Kessie a Bennacer, passando per Leao, Kessie, Romagnoli, Castillejo, Saele. Un vero tesoro rivalutato dal tecnico, che verrà consegnato nelle mani di Rangick, anche se dal Milan ribadiscono che la decisione finale verrà presa solo al termine della stagione (E LA REDBULL... QUI https://www.milanworld.net/rangnick...enale-il-milan-riflette-vt91878-new-post.html ) Il Milan ora è sesto, ma punta il quinto posto per evitare la rogna dei tre preliminari di Europa League.

La GDS in edicola: l'eredità di Pioli. Kessie, Bennacer, Rebic. Con il tecnico in tanti sono tornati grandi. Dal posto lockdown, il Milan è la squadra che ha conquistato più punti dopo l'Atalanta. Venti gol nelle ultime sette partite, con nove marcatori differenti. Una ricca eredità che Pioli lascerà al prossimo tecnico.

Tuttosport: quanti regali al Milan, da Pioli. Per Rangnick è già Natale. Il tecnico ha rivalutato tanti giocatori. Kessie è diventato un big, Calhanoglu è leader, Kjaer rinato, Bennacer regista per il futuro.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
160,962
Reaction score
10,904
La GDS in edicola: l'eredità di Pioli. Kessie, Bennacer, Rebic. Con il tecnico in tanti sono tornati grandi. Dal posto lockdown, il Milan è la squadra che ha conquistato più punti dopo l'Atalanta. Venti gol nelle ultime sette partite, con nove marcatori differenti. Una ricca eredità che Pioli lascerà al prossimo tecnico.
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,452
Reaction score
3,104
Come riportato dal CorSera in edicola oggi, 17 luglio, altro che normalizzatore. Pioli nel Milan ha svolto il ruolo di potenziatore. Il tecnico ha lavorato benissimo, insieme allo staff, durante il lockdown. Da Kessie a Bennacer, passando per Leao, Kessie, Romagnoli, Castillejo, Saele. Un vero tesoro rivalutato dal tecnico, che verrà consegnato nelle mani di Rangick, anche se dal Milan ribadiscono che la decisione finale verrà presa solo al termine della stagione (E LA REDBULL... QUI https://www.milanworld.net/rangnick...enale-il-milan-riflette-vt91878-new-post.html ) Il Milan ora è sesto, ma punta il quinto posto per evitare la rogna dei tre preliminari di Europa League.

La GDS in edicola: l'eredità di Pioli. Kessie, Bennacer, Rebic. Con il tecnico in tanti sono tornati grandi. Dal posto lockdown, il Milan è la squadra che ha conquistato più punti dopo l'Atalanta. Venti gol nelle ultime sette partite, con nove marcatori differenti. Una ricca eredità che Pioli lascerà al prossimo tecnico.

Tuttosport: quanti regali al Milan, da Pioli. Per Rangnick è già Natale. Il tecnico ha rivalutato tanti giocatori. Kessie è diventato un big, Calhanoglu è leader, Kjaer rinato, Bennacer regista per il futuro.

Ricca eredità come quella che aveva lasciato Rino un anno fa a GP...

Ma perché ci deridono tutti co ste fesserie?? vedremo quanti verranno a bussare con valigie di soldi per i nostri giocatori...
 

Clarenzio

Senior Member
Registrato
16 Luglio 2015
Messaggi
15,601
Reaction score
1,087
La GDS in edicola: l'eredità di Pioli. Kessie, Bennacer, Rebic. Con il tecnico in tanti sono tornati grandi. Dal posto lockdown, il Milan è la squadra che ha conquistato più punti dopo l'Atalanta. Venti gol nelle ultime sette partite, con nove marcatori differenti. Una ricca eredità che Pioli lascerà al prossimo tecnico.

Kessiè, Castillejo ed in parte Chala, riguardo Rebic e Bennacer non abbiamo elementi per dire che il merito sia di Pioli.
Mi preoccupa moltissimo la futura rivoluzione, questo è il primo Milan "logico" costruito negli ultimi 10 anni e dovrebbe essere migliorato solo dove non ha elementi all'altezza, non rivoluzionato ancora.
 

Similar threads

Alto
head>