NYT: "CIA ha basi segrete in Ucraina da 10 anni"

Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
31,826
Reaction score
9,797
New York Times ieri rivela con un lungo editoriale che la CIA ha basi segrete in Ucraina da molti anni, di cui 12 lungo il confine con la Russia, finanziate interamente e allestite parzialmente dagli Stati Uniti.
Scusate se interrompo il film che vi state facendo.

Ma se hanno stati gli Usa hanno basi, ben 12, lungo il confine con la Russia, bisogna quantomeno usare il verbo al passato.

Visto che tutta "l' Ucraina che confinava con la Russia" adesso è stata invasa....dalla Russia
 
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
16,287
Reaction score
8,490
e' doveroso premettere che io personalmente sono contro qualsiasi forma di violenza e di guerra, e credo che qui dentro sicuramente lo siamo tutti. Ma non siamo stupidi. Far passare la guerra in ucraina come semplice aggressione unilaterale russa ignorando il contesto, con gli accordi di Minsk e relativa annessa e plateale violazione, accordi utilizzati dall'Ucraina solo per prendere tempo e per preparare una guerra che LORO volevano piu' di ogni cosa, e' offesa alla intelligenza e decenza umana. L'unica cosa che puo' finire questo scempio e' l'attestazione dello stato di fatto, ovvero che l'ucraina ha PERSO questa guerra e si devono sedere a un tavolo dimenticando per sempre donbass, luhansk e crimea, e forse gli va pure bene se i russi accettano perche' a questo punto piu passa il tempo piu per loro butta male davvero. E chiunque sostenga che sia una roba che ci riguardi e' in malafede, per non dire altro.
chissà perchè i filo-russi sono oramai tutti con il sedere al caldo in occidente. Chi ci è passato davvero sotto la loro influenza è scappato a gambe levate. E' successo agli Estoni, ai Lituani, ai Lettoni, ai Polacchi, ai Cechi, agli Slovacchi, agli Ungheresi, ai Romeni, ai Bulgari e vogliono scappare i pochi rimasti che sono gli Ucraini, i Moldavi i Georgiani e sarà presto la volta dei Bielorussi (notare, i Paesi più poveri d'Europa sono le colonie/aree di influeza russa).

Poi per l'amor di Dio, gli americani hanno probabilmente interessi a fomentare conflitti contro un Paese a loro nemico, ci mancherebbe.
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
34,717
Reaction score
10,565
chissà perchè i filo-russi sono oramai tutti con il sedere al caldo in occidente. Chi ci è passato davvero sotto la loro influenza è scappato a gambe levate. E' successo agli Estoni, ai Lituani, ai Lettoni, ai Polacchi, ai Cechi, agli Slovacchi, agli Ungheresi, ai Romeni, ai Bulgari e vogliono scappare i pochi rimasti che sono gli Ucraini, i Moldavi i Georgiani e sarà presto la volta dei Bielorussi (notare, i Paesi più poveri d'Europa sono le colonie/aree di influeza russa).

Poi per l'amor di Dio, gli americani hanno probabilmente interessi a fomentare conflitti contro un Paese a loro nemico, ci mancherebbe.
perchè hanno conosciuto l'Unione Sovietica, non la Russia come stato odierno dove i comunisti all'opposizione alla Duma sono spesso più aggressivi di Russia Unita, poi faceva comodo voltare pagina come se si potesse resettare la mente dei propri cittadini (ancora oggi gli adulti di quei paesi che hai citato sono molto diversi dai nostri genitori, in parte anche i figli educati da loro sebbene la scuola abbia tentato di far nascere una generazione europea) e dimenticare tanti che hanno collaborato in patria senza essere costretti
infine, non per ultima ragione, c'erano gli scemi che ti finanziavano in Europa...non c'è un contribuente netto UE tra quelli
 

vota DC

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
7,125
Reaction score
863
Gli ucraini hanno anticipato ogni mossa dei russi grazie alla cia, per questo a inizio guerra sono stati molto più efficienti quando i russi sono entrati con meno mezzi. Infatti tutta la storia della grande motivazione e addestramento sono balle: hanno la stessa scuola dei russi e hanno difficoltà a trovare reclute (per ogni giovane arruolato ce ne sono almeno tre che scappano all'estero) e alcuni corpi sono imbarazzanti tipo gli azov ché nei loro video impugnano le armi al contrario (tipo i neri con l'impugnatura gangsta) e i loro leader quando sono stati rilasciati dalla prigionia e hanno fatto conferenza assieme a Zelensky.....sembrava Zelensky quello uscito dalla prigione che parlava circondato da cloni del barone Harkonnen.
 
Alto
head>