Mourinho:"Non voglio nè Dybala nè Lukaku al Fener".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
211,489
Reaction score
32,078
Mourinho sulle voci che vorrebbero Lukaku e Dybala al Fenerbahce:"Dybala e Lukaku? Non ho alcun interesse per giocatori dei miei club precedenti, quindi non sono interessato a qualsiasi giocatore della Roma. Ho sentito che avrei chiesto Lukaku e Dybala, ma non è così, non voglio questi giocatori. Voglio essere chiaro, non ho discusso di nessun nome e di nessuno a proposito di trasferimenti. Qui al Fenerbahce voglio vedere il progetto e la stabilità. Abbiamo parlato di profili, non di nomi. Sono sicuro che costruiremo una squadra molto forte per realizzare i sogni dei tifosi del Fenerbahçe. La cultura qui è un po' diversa, ci sono troppe ipotesi. Sono qui per ambizione. Per me il Fenerbahce è ambizione. Sarei potuto rimanere in Portogallo, stare a casa e andare a trovare mia madre ogni giorno: ma è ambizione quella? Ambizione per me è giocare per vincere, sentire la pressione di dover conquistare ogni partita se vuoi essere campione. E questa è la realtà del Fenerbahce: per me significa ambizione e uscire dalla mia comfort zone. Se potessi cominciare domani lo farei. Il progetto che mi hanno presentato ha avuto un impatto su di me e ora tocca a me avere un impatto".


1717399582-mourinho.jpg
 

Jino

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
57,101
Reaction score
4,705
Mourinho sulle voci che vorrebbero Lukaku e Dybala al Fenerbahce:"Dybala e Lukaku? Non ho alcun interesse per giocatori dei miei club precedenti, quindi non sono interessato a qualsiasi giocatore della Roma. Ho sentito che avrei chiesto Lukaku e Dybala, ma non è così, non voglio questi giocatori. Voglio essere chiaro, non ho discusso di nessun nome e di nessuno a proposito di trasferimenti. Qui al Fenerbahce voglio vedere il progetto e la stabilità. Abbiamo parlato di profili, non di nomi. Sono sicuro che costruiremo una squadra molto forte per realizzare i sogni dei tifosi del Fenerbahçe. La cultura qui è un po' diversa, ci sono troppe ipotesi. Sono qui per ambizione. Per me il Fenerbahce è ambizione. Sarei potuto rimanere in Portogallo, stare a casa e andare a trovare mia madre ogni giorno: ma è ambizione quella? Ambizione per me è giocare per vincere, sentire la pressione di dover conquistare ogni partita se vuoi essere campione. E questa è la realtà del Fenerbahce: per me significa ambizione e uscire dalla mia comfort zone. Se potessi cominciare domani lo farei. Il progetto che mi hanno presentato ha avuto un impatto su di me e ora tocca a me avere un impatto".

Prima o poi tutti i tecnici che non sanno arrendersi finiscono in un triste dimenticatoio.
 
Alto
head>