Monte ingaggi Serie A. Milan quarto. Juve prima.

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
60,504
Reaction score
26,330
Aggiungo una considerazione. Se si vuole vincere ha molto più senso spostare gli investimenti dal calciomercato al monte ingaggi. Cioè prendere il campione magari stagionato che costa poco di cartellino o a parametro zero e con ingaggio alto che non spendere il cinquantello ogni estate in giro per il mondo e poi fare i tirchi sul mezzo milione in più di stipendio.
Il calciomercato estivo però qualcosa di nuovo ha portato: lasciamo stare per un attimo se le valutazioni tecniche siano state giuste o sbagliate, ma sbaglio o abbiamo preso tutti profili a titolo definitivo?
Il tutto dopo anni di prestiti con diritto.
Perché lo hanno fatto?
Per creare valore di cartellino o perché hanno notato che i ragazzi in prestito non hanno ambizioni e determinazione?
 

Franco

Well-known member
Registrato
22 Giugno 2022
Messaggi
1,809
Reaction score
1,692
Il calciomercato estivo però qualcosa di nuovo ha portato: lasciamo stare per un attimo se le valutazioni tecniche siano state giuste o sbagliate, ma sbaglio o abbiamo preso tutti profili a titolo definitivo?
Il tutto dopo anni di prestiti con diritto.
Perché lo hanno fatto?
Per creare valore di cartellino o perché hanno notato che i ragazzi in prestito non hanno ambizioni e determinazione?

Sì vero, ma negli ultimi anni i nostri soldi in estate li abbiamo sempre spesi. Sicuramente più dell'Inter. La differenza è che l'Inter i soldi non spesi sul mercato li sposta sul monte ingaggi (e sul debito, ma quello è un altro discorso) e alla fine ha una squadra più forte della nostra. Noi abbiamo perso Thuram per non alzare di qualche milione il premio alla firma e poi abbiamo pagato il cartellino per Okafor. Stesso discorso per Taremi, che vedrete l'anno prossimo è uno forte.
 
Registrato
29 Ottobre 2017
Messaggi
5,097
Reaction score
2,391
Vedremo. Ma aumentare il monte ingaggi mica significa fare all in, significa permettersi giocatori come Pavard che prendono più di 5 milioni semplicemente o Thuram che ne prende 6.
Mi sa che tu interpreti l'aumento del monte ingaggi come fare spese folli ma non è così, anzi.
Nell'inter per dire ci sono Barella Lautaro Pavard il turco e Thuram che prendono tra i 6 e i 7 milioni l'anno, ovvero oltre il nostro massimo visto che Leao, unico sopra i 4 ne prende poco meno di 6.

Se non alzano il monte ingaggi ci aspettano anni e anni di umiliazioni nei derby. È il primo passo essenziale per competere.

Purtroppo sono parole al vento perché i nostri casomai lo riducono... figuriamoci.
Anche perchè se quello che non spendi in ingaggi lo spendi in cartellini di musah, okafor, chukwu e compagnia... Non risparmi neanche.

Noi non è che risparmiamo, semplicemente decidiamo di destinare più soldi ai cartellini che agli ingaggi.

È una filosofia che paga se vinci le scommesse. Se non le vinci, spendi soldi e ti ritrovi giocatori giovani e sconosciuti da sostituire (se riesci) o da far crescere (mandando alle ortiche le stagioni ancora prima di cominciarle)
 
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
60,504
Reaction score
26,330
Sì vero, ma negli ultimi anni i nostri soldi in estate li abbiamo sempre spesi. Sicuramente più dell'Inter. La differenza è che l'Inter i soldi non spesi sul mercato li sposta sul monte ingaggi (e sul debito, ma quello è un altro discorso) e alla fine ha una squadra più forte della nostra. Noi abbiamo perso Thuram per non alzare di qualche milione il premio alla firma e poi abbiamo pagato il cartellino per Okafor. Stesso discorso per Taremi, che vedrete l'anno prossimo è uno forte.
Credo taremi e thuram siano saltati più per le commissioni che per lo stipendio.
La nostra proprietà non si fa prendere per le palle dagli squali e io, francamente, almeno su questo concordo.
Credo i procuratori siano il male numero 1 del calcio.

Se per il prossimo anno cardinale mi lancia l'under 23 e fa partire definitivamente il progetto stadio io sono contento, non mi nascondo.
Io sono un fan del settore giovanile, non mi perdo una partita.
Per me la squadra forte deve essere un bel mix di giovani nostri e campioni scelti con capacità.

Viviamo in un'epoca terribile, pagherei per avere piu valori e milanismo.
Certo, dire queste cose dopo l'addio di Paolo stona non poco ma sono un inguaribile ottimista dopotutto e amo il Milan.
 

Franco

Well-known member
Registrato
22 Giugno 2022
Messaggi
1,809
Reaction score
1,692
Anche perchè se quello che non spendi in ingaggi lo spendi in cartellini di musah, okafor, chukwu e compagnia... Non risparmi neanche.

Noi non è che risparmiamo, semplicemente decidiamo di destinare più soldi ai cartellini che agli ingaggi.

È una filosofia che paga se vinci le scommesse. Se non le vinci, spendi soldi e ti ritrovi giocatori giovani e sconosciuti da sostituire (se riesci) o da far crescere (mandando alle ortiche le stagioni ancora prima di cominciarle)

Bravo. Se vuoi vincere è molto più funzionale la strategia dell'Inter. È cioè giocatori con esperienza e già collaudati in serie A e che quindi hanno ingaggi alti (ma costo del cartellino basso perché avanti negli anni). Ma forse l'obiettivo di Gerry e soci non è vincere ma fare player trading, sperando che su 5 scommesse almeno un paio dicano bene.
 

RSMilan

Well-known member
Registrato
5 Novembre 2023
Messaggi
1,630
Reaction score
1,139
Bravo. Se vuoi vincere è molto più funzionale la strategia dell'Inter. È cioè giocatori con esperienza e già collaudati in serie A e che quindi hanno ingaggi alti (ma costo del cartellino basso perché avanti negli anni). Ma forse l'obiettivo di Gerry e soci non è vincere ma fare player trading, sperando che su 5 scommesse almeno un paio dicano bene.
Comunque anche acquisti da 30 in su fanno. Vedi Pavard e Frattesi
 

Franco

Well-known member
Registrato
22 Giugno 2022
Messaggi
1,809
Reaction score
1,692
Comunque anche acquisti da 30 in su fanno. Vedi Pavard e Frattesi

Frattesi è il solito giro di conto con il Sassuolo (speriamo che retroceda). Pavard sì. Ma perché hanno trovato il pollo per Onana. Alla fine il saldo di mercato dell'Inter degli ultimi anni è positivo, a differenza del nostro. La differenza è appunto il monte ingaggi, che misura la forza di una squadra molto più del saldo di mercato.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
27,577
Reaction score
11,977
Ma l'inter il monte ingaggi lo ha alzato nel ciclo di Conte, da allora in poi fa solo giochi di incastri, tagli e cessioni.
Il percorso che abbiamo fatto è diverso e agli antipodi, ma è a anche vero che noi siamo partiti da quella terribile sanzione del fpf, loro col fpf non ci hanno mai fatto i conti.
Forse perché le regole stesse dopo il covid sono cambiate.

Ad ogni modo, loro hanno una proprietà e noi siamo in mano ancora a un fondo e il fondo le perdite non le concepisce proprio.
O entrano investitori in questo fondo o cambiamo proprietà, non vedo altra strada per avere ambizioni sportive di un certo livello.

Speriamo la nostra stabilità economica possa almeno metterci in vantaggio sulla concorrenza in ottica investitori o passaggio di proprietà, almeno questo.
Purtroppo non è vero. A livello di ingaggi l'Inter è rimasta sullo stesso livello in questi anni, hanno abbassato minimamente come si vede da questo topic.

Il problema come detto è che loro stanno arrivando alla parità di bilancio come noi, ma c on ricavi e costi molto più alti, per cui la nostra strategia che è stata giusta negli anni di Gazidis è perdente adesso.

Vedremo il futuro ma ora come ora c'è il grande rischio di perdere il treno e diventare l'Arsenal d'Italia. Come dicevamo spesso dopo lo scudetto, se ricordi, bisognava avete coraggio allora e aumentare allora le spese per crescere, invece hanno addirittura tagliato.

Noi siamo ad un fondo e questo non significa che non vogliono bilanci negativi, loro li vogliono positivi, vogliono guadagnare dalla gestione ordinaria e staccare dividendi.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
27,577
Reaction score
11,977
Anche perchè se quello che non spendi in ingaggi lo spendi in cartellini di musah, okafor, chukwu e compagnia... Non risparmi neanche.

Noi non è che risparmiamo, semplicemente decidiamo di destinare più soldi ai cartellini che agli ingaggi.

È una filosofia che paga se vinci le scommesse. Se non le vinci, spendi soldi e ti ritrovi giocatori giovani e sconosciuti da sostituire (se riesci) o da far crescere (mandando alle ortiche le stagioni ancora prima di cominciarle)
Perche quello che vorrebbero sono fare plusvalenze e guadagnare col player trading, peccato che tra cialtroni e moneyballe non azzeccano un giocatore.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
27,577
Reaction score
11,977
Il calciomercato estivo però qualcosa di nuovo ha portato: lasciamo stare per un attimo se le valutazioni tecniche siano state giuste o sbagliate, ma sbaglio o abbiamo preso tutti profili a titolo definitivo?
Il tutto dopo anni di prestiti con diritto.
Perché lo hanno fatto?
Per creare valore di cartellino o perché hanno notato che i ragazzi in prestito non hanno ambizioni e determinazione?
Perche sperano di fare player trading.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>