Milan: la bibita di Fedez e Lazza official partner

Masanijey

Junior Member
Registrato
24 Agosto 2017
Messaggi
1,499
Reaction score
849
Ma marchio globale di cosa? Il Milan è una squadra di calcio, non è la Coca Cola o la Apple. E una squadra di squadra è divisiva per natura. Non potrà essere mai "globale". I "clienti" ai quali devi vendere sono i tifosi.

E la popolarità, per una squadra di calcio, arriva con i risultati. Se sul campo fai schifo, puoi farti sponsorizzare pure da Cristiano Ronaldo. Ma, poi, che risultati vuoi sperare di ottenere?
Beh.. Insomma hai ucciso il marketing e tutto ciò che gravita attorno in 5 righe. Un po' duro dai
 

malos

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2014
Messaggi
7,493
Reaction score
1,888
Armani non sponsorizza il Napoli, collabora solo al design delle divise, non da 1€ al Napoli.
E lo fa col proprio marchio più povero, cioè EA7.

Il Napoli poi si occupa in autonomia della produzione.
Per me cambia poco, nelle magliette c'e Armani che sia anche EA7 è uguale. Parlo del concetto.
 

fabri47

Senior Member
Registrato
15 Dicembre 2016
Messaggi
28,145
Reaction score
5,467
Allo schifo non c'è mai fine

Fedez.Chiara.Ferragni.fotoJuventibus.com.1400x840.jpg
Qui però ci stanno bene.
 
Registrato
21 Aprile 2018
Messaggi
1,870
Reaction score
346
I giovani li attiri più con Off White che con Armani.

Posto che Off White fa parte di LVMH, che è un colosso della moda.
La fate passare manco fosse roba di Diesel.
 
Registrato
21 Aprile 2018
Messaggi
1,870
Reaction score
346
A livello di marketing, hanno sfruttato la Fashion Week per fare l'evento Off-White (10,4 m) a San Siro, invitando Mia Khalifa (29 m di follower), Fedez (15 m di follower), Caroline Daus (4,4 m di follower), Lazza (2 m di follower), Jacob Rott (1,5 m), più altri.
Tutti questi hanno postato, taggato e ripostato, dando visibilità al Milan a livello planetario.

So che ad alcuni possa far storcere il naso (in parte comprendo), ma se l'obiettivo è rendere il Milan un marchio globale non bisogna passare solo per il campo (anche perché ultimamente facciamo schifo) ma, al giorno d'oggi, anche da queste attività: le 2 cose vanno di pari passo.
ma infatti è roba che fanno tutti.
Solo che qua siamo ancora abituati a come funzionano le società ai tempi dei Moratti e Berlusconi.

Basti pensare a cosa stà facendo il PSG con il marchio Jordan, per dire.
Qua si invocano ancora Armani e Dolce e Gabbana.
 

IDRIVE

Member
Registrato
4 Giugno 2016
Messaggi
2,824
Reaction score
739
Occorrerebbe una partnership con la Gazzetta come hanno già i cartonati da anni, in modo riequilibrare un pò la propaganda mediatica delle melme.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
23,719
Reaction score
14,838
I giovani li attiri più con Off White che con Armani.

Posto che Off White fa parte di LVMH, che è un colosso della moda.
La fate passare manco fosse roba di Diesel.
a me ha attirato la maglia farlocca di Maldini quando andavo all'asilo, come cambiano i tempi :asd:
posso capire se mi dite che gli sponsor portano altri sponsor, ma di nuovi tifosi modaioli ne farei volentieri a meno ..
 

malos

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2014
Messaggi
7,493
Reaction score
1,888
I giovani li attiri più con Off White che con Armani.

Posto che Off White fa parte di LVMH, che è un colosso della moda.
La fate passare manco fosse roba di Diesel.
A me fa schifo uguale, ma io le mode non le seguo e non le ho mai seguite. È una mia opinione.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,761
Reaction score
27,902
Beh.. Insomma hai ucciso il marketing e tutto ciò che gravita attorno in 5 righe. Un po' duro dai

Al contrario, ho provato a spiegare il marketing in cinque righe.

Puoi attirare quanti like ti pare sulla pagina Instagram ma se poi tu (club di calcio) non riesci a tramutare quei like in tifosi/clienti, che ci fai? A quel punto, è meglio andare a comprare like su Indiagram. Tanto il risultato è uguale.

In sintesi: Fedex, Lazzo, cestisti e attori possono portarti (di riflesso) tutti i follower che vuoi ma se gli stessi follower (come è probabile che sia) sono juventini, interisti, romanisti e gente che del calcio se ne sbatte, tu hai fallito la tua campagna di marketing.

Il tifoso di calcio lo attiri (sin dall'adolescenza) con i risultati sul campo. Non ci sono altre vie. Anche perchè un club di calcio non vende altro. Le tute o le maglie le vendi ai milanisti, non ai fan di Jennifer Lopez che ti seguono perchè, magari, la stessa ha messo il **** in faccia a Cardinale proprietario del Milan. E non è un caso se in Italia le squadre con più tifosi siano quelle titolate. Qui siamo all'abc del marketing. Altro che Armani, Dolce e Gabbana, Off White, bibite e compagnia cantante.

Poi, se vogliamo focalizzarci sulle grosse partnership che portano denaro sonante bello pesante, allora è un altro paio di maniche. Ma una partnership con Fedex e Lazzo non ti porta nulla. Anzi, forse toglie qualcosa a loro. Il tifoso italiano è molto campanilista. Se un "follower" juventino o un interista vede quei due soggetti che indossano la sacra maglia (maledetto chi gliel'ha fatta mettere), è probabilissimo che gli tolga il follow.
 

Similar threads

Alto
head>