L'Uomo può vivere su Marte e Luna

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
34,758
Reaction score
10,594
Si potrebbero creare colonie umane sia sulla Luna sia su Marte sfruttando le grandi grotte di lava presenti su entrambe.

E' il risultato di uno studio dell'università di Bologna e Padova pubblicato su Earth Science Review:

"Possiamo trovare tubi di lava sul pianeta Terra, ma anche sul sottosuolo della Luna e di Marte secondo le immagini ad alta risoluzione dei lucernari dei tubi di lava scattate da sonde interplanetarie.
La prova di tubi di lava è stata spesso dedotta osservando cavità lineari e sinuose crollano le catene dove si sono fessurate le gallerie.
Queste catene di collasso rappresentano porte o finestre ideali per l'esplorazione del sottosuolo.
L'espressione morfologica della superficie dei tubi di lava su Marte e Luna è simile alla loro controparte terrestre.
Gli speleologi hanno studiato a fondo i tubi di lava sulla Terra nelle Hawaii, nelle Isole Canarie, in Australia e in Islanda

Abbiamo misurato le dimensioni e raccolto la morfologia dei tubi di lava collassati lunari e marziane utilizzando modelli digitali del terreno (DTM), che abbiamo ottenuto attraverso immagini stereoscopiche satellitari e altimetria laser prese da sonde interplanetarie.
Abbiamo quindi confrontato questi dati con studi topografici su tubi di lava collassati simili sulla superficie terrestre e scansioni laser dell'interno dei tubi di lava a Lanzarote e nelle Galapagos.
Questi dati hanno permesso di stabilire una relazione tra tubi di lava collassati e cavità sotterranee che sono ancora intatti

Tubi marziani e lunari sono rispettivamente 100 e 1.000 volte più larghi di quelli sulla Terra, che in genere hanno un diametro compreso tra 10 e 30 metri.
La gravità inferiore e il suo effetto sul vulcanismo spiegano queste dimensioni eccezionali

Tubi larghi quanto questi possono essere più lunghi di 40 chilometri, rendendo la Luna un obiettivo straordinario per l'esplorazione del sottosuolo e il potenziale insediamento negli ampi ambienti protetti e stabili dei tubi di lava. Questi ultimi sono così grandi che possono contenere l’intero centro storico di una città come Padova".

La cosa più importante è che, nonostante le dimensioni imponenti dei tubi lunari, rimangono ben all'interno della soglia di stabilità del tetto a causa di una minore attrazione gravitazionale.
Ciò significa che la maggior parte dei tubi di lava sotto le pianure lisce di Marte sono intatti.
I tubi di lava collassati che abbiamo osservato potrebbero essere stati causati da asteroidi che perforano le pareti del tubo.
Questo è ciò che sembrano suggerire Marius Hills.
Da quest'ultimo, possiamo accedere a queste enormi cavità sotterranee

I tubi di lava potrebbero fornire scudi stabili dalla radiazione cosmica e solare e dagli impatti di micrometeoriti che spesso si verificano sulle superfici dei corpi planetari.
Inoltre, hanno un grande potenziale per fornire un ambiente in cui le temperature non variano dal giorno al giorno alla notte.
Le agenzie spaziali sono ora interessate alle grotte planetarie e ai tubi di lava, in quanto rappresentano un primo passo verso future esplorazioni della superficie lunare (vedi anche il progetto della NASA Artemis) e verso la ricerca della vita (passata o presente) nel sottosuolo di Marte

Nell'autunno 2019 l'ESA ha chiamato università e industrie con una campagna alla ricerca di idee per lo sviluppo di tecnologie per l'esplorazione delle grotte lunari.
Stanno cercando specificamente sistemi che atterrino sulla superficie lunare per operare missioni esplorando i tubi lunari.
Dal 2012, in collaborazione con alcune università europee tra cui Bologna e Padova, l'ESA ha condotto due programmi di formazione per astronauti incentrati sull'esplorazione dei sistemi sotterranei (CAVES) e sulla geologia planetaria (PANGEA).

Questi programmi includono tubi di lava sull'isola di Lanzarote.
Finora, 36 astronauti di cinque agenzie spaziali hanno ricevuto una formazione sull'escursionismo nelle grotte"
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
34,758
Reaction score
10,594
ci sarebbe una lunga lista di gente che vorrei mandarci in una capsula :asd:
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,693
Reaction score
3,285
Si potrebbero creare colonie umane sia sulla Luna sia su Marte sfruttando le grandi grotte di lava presenti su entrambe.

E' il risultato di uno studio dell'università di Bologna e Padova pubblicato su Earth Science Review:

"Possiamo trovare tubi di lava sul pianeta Terra, ma anche sul sottosuolo della Luna e di Marte secondo le immagini ad alta risoluzione dei lucernari dei tubi di lava scattate da sonde interplanetarie.
La prova di tubi di lava è stata spesso dedotta osservando cavità lineari e sinuose crollano le catene dove si sono fessurate le gallerie.
Queste catene di collasso rappresentano porte o finestre ideali per l'esplorazione del sottosuolo.
L'espressione morfologica della superficie dei tubi di lava su Marte e Luna è simile alla loro controparte terrestre.
Gli speleologi hanno studiato a fondo i tubi di lava sulla Terra nelle Hawaii, nelle Isole Canarie, in Australia e in Islanda

Abbiamo misurato le dimensioni e raccolto la morfologia dei tubi di lava collassati lunari e marziane utilizzando modelli digitali del terreno (DTM), che abbiamo ottenuto attraverso immagini stereoscopiche satellitari e altimetria laser prese da sonde interplanetarie.
Abbiamo quindi confrontato questi dati con studi topografici su tubi di lava collassati simili sulla superficie terrestre e scansioni laser dell'interno dei tubi di lava a Lanzarote e nelle Galapagos.
Questi dati hanno permesso di stabilire una relazione tra tubi di lava collassati e cavità sotterranee che sono ancora intatti

Tubi marziani e lunari sono rispettivamente 100 e 1.000 volte più larghi di quelli sulla Terra, che in genere hanno un diametro compreso tra 10 e 30 metri.
La gravità inferiore e il suo effetto sul vulcanismo spiegano queste dimensioni eccezionali

Tubi larghi quanto questi possono essere più lunghi di 40 chilometri, rendendo la Luna un obiettivo straordinario per l'esplorazione del sottosuolo e il potenziale insediamento negli ampi ambienti protetti e stabili dei tubi di lava. Questi ultimi sono così grandi che possono contenere l’intero centro storico di una città come Padova".

La cosa più importante è che, nonostante le dimensioni imponenti dei tubi lunari, rimangono ben all'interno della soglia di stabilità del tetto a causa di una minore attrazione gravitazionale.
Ciò significa che la maggior parte dei tubi di lava sotto le pianure lisce di Marte sono intatti.
I tubi di lava collassati che abbiamo osservato potrebbero essere stati causati da asteroidi che perforano le pareti del tubo.
Questo è ciò che sembrano suggerire Marius Hills.
Da quest'ultimo, possiamo accedere a queste enormi cavità sotterranee

I tubi di lava potrebbero fornire scudi stabili dalla radiazione cosmica e solare e dagli impatti di micrometeoriti che spesso si verificano sulle superfici dei corpi planetari.
Inoltre, hanno un grande potenziale per fornire un ambiente in cui le temperature non variano dal giorno al giorno alla notte.
Le agenzie spaziali sono ora interessate alle grotte planetarie e ai tubi di lava, in quanto rappresentano un primo passo verso future esplorazioni della superficie lunare (vedi anche il progetto della NASA Artemis) e verso la ricerca della vita (passata o presente) nel sottosuolo di Marte

Nell'autunno 2019 l'ESA ha chiamato università e industrie con una campagna alla ricerca di idee per lo sviluppo di tecnologie per l'esplorazione delle grotte lunari.
Stanno cercando specificamente sistemi che atterrino sulla superficie lunare per operare missioni esplorando i tubi lunari.
Dal 2012, in collaborazione con alcune università europee tra cui Bologna e Padova, l'ESA ha condotto due programmi di formazione per astronauti incentrati sull'esplorazione dei sistemi sotterranei (CAVES) e sulla geologia planetaria (PANGEA).

Questi programmi includono tubi di lava sull'isola di Lanzarote.
Finora, 36 astronauti di cinque agenzie spaziali hanno ricevuto una formazione sull'escursionismo nelle grotte"

Un giorno ci arriveremo, non ho mai avuto dubbi in merito..se lo volessimo saremmo in grado di arrivarci con uno sforzo collettivo invece di sprecare energie in inutili guerre..
Purtroppo sarò troppo vecchio o già morto per poterci andare...credo mi offrirei volontario per una eventuale colonizzazione
 

7AlePato7

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
24,156
Reaction score
11,638
Un giorno ci arriveremo, non ho mai avuto dubbi in merito..se lo volessimo saremmo in grado di arrivarci con uno sforzo collettivo invece di sprecare energie in inutili guerre..
Purtroppo sarò troppo vecchio o già morto per poterci andare...credo mi offrirei volontario per una eventuale colonizzazione
Per una volta sono d'accordo con te :asd:
Utilizzare le risorse comuni per migliorare in generale la qualità della vita mondiale dovrebbe essere la preoccupazione di una evoluta società moderna. Troppe speculazioni di ogni tipo impediscono tutto ciò.
 

DMC

Junior Member
Registrato
3 Dicembre 2019
Messaggi
650
Reaction score
62
Chiaro, tra poco ci faremo la guerra per l'acqua e gli ultimi pezzi di terra non bruciati dal sole. Quale sarebbe il punto di mantenere una dispendiosissima missione lunare o marziana? Cibo, acqua, energia dovrebbero essere tutti prodotti qui, impacchettati e spediti su un altro pianeta? lol
 
Alto
head>