La Cina si prepara alla guerra, dopo la condanna globale.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
200,180
Reaction score
25,709
Come ripotato dal Corriere della Sera in edicola oggi, 5 maggio, gli Usa continuano ad accusa la Cina. Trump prepara un rapporto conclusivo su quanto accaduto nel laboratorio du Wuhan. Pompeo rincara la dose rispetto a quanto già affermato:"Prove enormi che il virus arrivi dal laboratorio. Quella della Cina è la classica operazione di disinformazione comunista. Ne risponderanno". Anche Francia, Germania, Inghilterra e Australia esigono trasparenza su quanto accaduto realmente.

Secondo Fauci, il Covid-19 non sarebbe stato manipolato artificialmente.

La Reuters ha pubblicato parte dell'analisi elaborata da think tank cinese Cicir, che fa capo al Minister Sicurezza, dove si avverte la dirigenza del Paese sui gravi contraccolpi della pandemia. Sarà un sentimento di condanna i livello globale, come accaduto per il post Piazza Tienanmen. E se la tensione proseguirà, la Cina deve prepararsi alla guerra.
 
Registrato
19 Luglio 2018
Messaggi
12,074
Reaction score
4,125
Dovrebbero solo stare zitti e subire.
Invece da buoni comunisti dittatori e megalomani reagiranno pure. Andrebbero cancellati
 

Ringhio8

Senior Member
Registrato
14 Febbraio 2020
Messaggi
9,194
Reaction score
3,990
Come ripotato dal Corriere della Sera in edicola oggi, 5 maggio, gli Usa continuano ad accusa la Cina. Trump prepara un rapporto conclusivo su quanto accaduto nel laboratorio du Wuhan. Pompeo rincara la dose rispetto a quanto già affermato:"Prove enormi che il virus arrivi dal laboratorio. Quella della Cina è la classica operazione di disinformazione comunista. Ne risponderanno". Anche Francia, Germania, Inghilterra e Australia esigono trasparenza su quanto accaduto realmente.

La Reuters ha pubblicato parte dell'analisi elaborata da think tank cinese Cicir, che fa capo al Minister Sicurezza, dove si avverte la dirigenza del Paese sui gravi contraccolpi della pandemia. Sarà un sentimento di condanna i livello globale, come accaduto per il post Piazza Tienanmen. E se la tensione proseguirà, la Cina deve prepararsi alla guerra.

Questo sono animali
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
200,180
Reaction score
25,709
Come ripotato dal Corriere della Sera in edicola oggi, 5 maggio, gli Usa continuano ad accusa la Cina. Trump prepara un rapporto conclusivo su quanto accaduto nel laboratorio du Wuhan. Pompeo rincara la dose rispetto a quanto già affermato:"Prove enormi che il virus arrivi dal laboratorio. Quella della Cina è la classica operazione di disinformazione comunista. Ne risponderanno". Anche Francia, Germania, Inghilterra e Australia esigono trasparenza su quanto accaduto realmente.

La Reuters ha pubblicato parte dell'analisi elaborata da think tank cinese Cicir, che fa capo al Minister Sicurezza, dove si avverte la dirigenza del Paese sui gravi contraccolpi della pandemia. Sarà un sentimento di condanna i livello globale, come accaduto per il post Piazza Tienanmen. E se la tensione proseguirà, la Cina deve prepararsi alla guerra.

.
 

Clarenzio

Senior Member
Registrato
16 Luglio 2015
Messaggi
16,905
Reaction score
2,151
Come ripotato dal Corriere della Sera in edicola oggi, 5 maggio, gli Usa continuano ad accusa la Cina. Trump prepara un rapporto conclusivo su quanto accaduto nel laboratorio du Wuhan. Pompeo rincara la dose rispetto a quanto già affermato:"Prove enormi che il virus arrivi dal laboratorio. Quella della Cina è la classica operazione di disinformazione comunista. Ne risponderanno". Anche Francia, Germania, Inghilterra e Australia esigono trasparenza su quanto accaduto realmente.

La Reuters ha pubblicato parte dell'analisi elaborata da think tank cinese Cicir, che fa capo al Minister Sicurezza, dove si avverte la dirigenza del Paese sui gravi contraccolpi della pandemia. Sarà un sentimento di condanna i livello globale, come accaduto per il post Piazza Tienanmen. E se la tensione proseguirà, la Cina deve prepararsi alla guerra.

Stiamo vivendo giorni che resteranno nella storia, la pandemia di covid è senz'altro l'evento più importante del nuovo millennio.
L'Occidente (a parte noi cioccolatai e pochi altri) si sta muovendo compatto e questa volta vorrà ottenere giustamente delle risposte.
La guerra non ci sarà mai, non converrebbe a nessuno, ma qualcosa certamente succederà. La speranza è ovviamente che risorga il malcontento in Cina, magari ripartendo dalla situazione mai risolta di Hong Kong, portando alla caduta del regime o quanto meno a dei forti cambiamenti strutturali.
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,686
Reaction score
3,276
Come ripotato dal Corriere della Sera in edicola oggi, 5 maggio, gli Usa continuano ad accusa la Cina. Trump prepara un rapporto conclusivo su quanto accaduto nel laboratorio du Wuhan. Pompeo rincara la dose rispetto a quanto già affermato:"Prove enormi che il virus arrivi dal laboratorio. Quella della Cina è la classica operazione di disinformazione comunista. Ne risponderanno". Anche Francia, Germania, Inghilterra e Australia esigono trasparenza su quanto accaduto realmente.

La Reuters ha pubblicato parte dell'analisi elaborata da think tank cinese Cicir, che fa capo al Minister Sicurezza, dove si avverte la dirigenza del Paese sui gravi contraccolpi della pandemia. Sarà un sentimento di condanna i livello globale, come accaduto per il post Piazza Tienanmen. E se la tensione proseguirà, la Cina deve prepararsi alla guerra.

L'unica risposta è l'isolazionismo globale, vanno sbattuti fuori da tutto e vanno creati embarghi sui loro prodotti..me ne frego se una prima fase avrà delle problematiche, il mondo si riorganizzerà senza la cina, e ne guadagnerà in stabilità economica e salute

Ricordiamo sempre che la Cina impoverisce il resto del mondo visto che esporta beni per quasi un triliardo di dollari in più rispetto a quanto importa..tanto per dire, gli Stati Uniti fanno l'esatto contrario
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
200,180
Reaction score
25,709
Come ripotato dal Corriere della Sera in edicola oggi, 5 maggio, gli Usa continuano ad accusa la Cina. Trump prepara un rapporto conclusivo su quanto accaduto nel laboratorio du Wuhan. Pompeo rincara la dose rispetto a quanto già affermato:"Prove enormi che il virus arrivi dal laboratorio. Quella della Cina è la classica operazione di disinformazione comunista. Ne risponderanno". Anche Francia, Germania, Inghilterra e Australia esigono trasparenza su quanto accaduto realmente.

Secondo Fauci, il Covid-19 non sarebbe stato manipolato artificialmente.

La Reuters ha pubblicato parte dell'analisi elaborata da think tank cinese Cicir, che fa capo al Minister Sicurezza, dove si avverte la dirigenza del Paese sui gravi contraccolpi della pandemia. Sarà un sentimento di condanna i livello globale, come accaduto per il post Piazza Tienanmen. E se la tensione proseguirà, la Cina deve prepararsi alla guerra.

.
 
Registrato
8 Ottobre 2018
Messaggi
44,081
Reaction score
14,290
L'unica risposta è l'isolazionismo globale, vanno sbattuti fuori da tutto e vanno creati embarghi sui loro prodotti..me ne frego se una prima fase avrà delle problematiche, il mondo si riorganizzerà senza la cina, e ne guadagnerà in stabilità economica e salute

Ricordiamo sempre che la Cina impoverisce il resto del mondo visto che esporta beni per quasi un triliardo di dollari in più rispetto a quanto importa..tanto per dire, gli Stati Uniti fanno l'esatto contrario

perchè siamo arrivati a questo? probabilmente faceva comodo a qualcuno.

impossibile la guerra, se fosse sarebbe la fine dell'umanità. con le bombe atomiche non esiste più la guerra come la immaginiamo noi.
ci sarà una guerra economica? se sarà così non sarà certo per vendicare qualche migliaio di vittime, ma perchè fa comodo.
se invece non ci sarà, sarà perchè non fa comodo.

evitiamo di pensarla come buoni contro cattivi che ormai dovremmo aver capito che queste cose non sono mai esistite. neanche la seconda guerra mondiale fu buoni contro cattivi, figuriamoci adesso.
 

Super_Lollo

Senior Member
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
40,173
Reaction score
3,259
L'unica risposta è l'isolazionismo globale, vanno sbattuti fuori da tutto e vanno creati embarghi sui loro prodotti..me ne frego se una prima fase avrà delle problematiche, il mondo si riorganizzerà senza la cina, e ne guadagnerà in stabilità economica e salute

Ricordiamo sempre che la Cina impoverisce il resto del mondo visto che esporta beni per quasi un triliardo di dollari in più rispetto a quanto importa..tanto per dire, gli Stati Uniti fanno l'esatto contrario

Magari , ma è impossibile. Per evitare proprio questa ipotesi i Cinesi che ci vedono lunghissimo si son comprati mezzo mondo.
 

Steve

Member
Registrato
27 Gennaio 2020
Messaggi
133
Reaction score
5
perchè siamo arrivati a questo? probabilmente faceva comodo a qualcuno.

impossibile la guerra, se fosse sarebbe la fine dell'umanità. con le bombe atomiche non esiste più la guerra come la immaginiamo noi.
ci sarà una guerra economica? se sarà così non sarà certo per vendicare qualche migliaio di vittime, ma perchè fa comodo.
se invece non ci sarà, sarà perchè non fa comodo.

evitiamo di pensarla come buoni contro cattivi che ormai dovremmo aver capito che queste cose non sono mai esistite. neanche la seconda guerra mondiale fu buoni contro cattivi, figuriamoci adesso.

Difatti... Questo virus è l'occasione per non saldare qualche trilione di dollari in debiti. Le prove c'erano ma sono state distrutte dai cinesi, peccato ma non importa. Torneremo a produrre tutto in casa, si si e quando i prezzi saranno quadruplicati saremo ancora più poveri. Come se la produzione in Asia ci fosse stata imposta, come se non fossero i capitani d'industria ad andare a cercare il costo dell lavoro più basso possibile.
Buoni e cattivi si.
 
Alto
head>